17°

27°

Parma

Tribunale arbitrato per lo sport: venerdì convegno nazionale

Ricevi gratis le news
0

Avrà luogo a Parma il prossimo venerdì 12 febbraio, con inizio alle ore 14.30 presso l’Aula dei Filosofi in Via dell’Università, il convegno dal titolo «Il Tribunale Nazionale di Arbitrato per lo Sport: aspetti processuali e sostanziali». Si tratta della prima iniziativa che riguarda direttamente questo nuovo organo di giustizia sportiva operante presso il Coni quale “giurisdizioni superiore” di tutte le federazioni sportive nazionali. L’evento è organizzato dal Dipartimento di Economia dell’Università di Parma, in collaborazione con il Master Internazionale in Strategia degli eventi sportivi, e con il patrocinio del Comune di Parma, del CUS Parma, della Fondazione Sport Parma, del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati e dell’AIGA.
Il convegno sarà introdotto dal Rettore dell’Università di Parma Prof. Gino Ferretti e da Roberto Ghiretti, Assessore allo sport del Comune di Parma. Tra i relatori spiccano i nomi del Prof. Avv. Luigi Angiello, Presidente del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Parma, dell’Avv. Matteo de Sensi, Presidente del CUS Parma e della Fondazione per lo Sport di Parma, dell’Avv. Giancarlo Buccarella, Presidente dell’AIGA di Parma e del Dott. Marco Brunelli, Direttore del Master Sport Università di Parma-Università di San Marino. Il Convegno sarà presieduto da S.E. Dott. Alberto De Roberto, Presidente del Tribunale Nazionale di Arbitrato per lo sport e le conclusioni saranno affidate a un illustre civilista, il Prof. Pietro Perlingieri, ordinario di Diritto privato presso l’Università del Sannio.
 “Parma si conferma sempre più laboratorio per lo sviluppo dello sport nazionale – ha dichiarato l’assessore allo Sport Roberto Ghiretti – e il Comune prosegue nello sforzo di sviluppare un’autentica cultura dello sport. Il Tribunale di arbitrato rappresenta una novità giuridica importante nel panorama sportivo nazionale, per questo siamo lieti di collaborare con l’Università di Parma per un convegno che ha valore sia locale che nazionale, ne è prova il fatto che si siano iscritti oltre 100 tra avvocati e giuristi da tutta Italia”.
 “Il convegno in programma venerdì prossimo – ha spiegato Luca Di Nella, docente presso l’Università di Parma – coniuga ricerca scientifica e divulgazione della stessa. Verranno affrontati temi tecnico-giuridici che hanno una ricaduta immediata sulla vita delle società sportive, al fine di rendere più edotto il pubblico degli operatori e aggiornare saperi e conoscenze. Oggi anche gli sport più semplici richiedono professionalità elevate”.
Giustizia sportiva: che cosa sono l’Alta Corte di Giustizia Sportiva e il Tribunale Nazionale di Arbitrato per lo Sport.
Il nuovo Statuto del CONI ha soppresso la Camera di conciliazione e arbitrato per lo sport ed ha introdotto un nuovo sistema di giustizia e di arbitrato per lo sport. Sono ora istituiti presso il CONI, in piena autonomia e indipendenza, l’Alta Corte di giustizia sportiva e il Tribunale nazionale di arbitrato per lo sport.
L’Alta Corte di Giustizia Sportiva costituisce l’ultimo grado della giustizia sportiva per le sole controversie sportive valutate dall’Alta Corte medesima di notevole rilevanza per l’ordinamento sportivo nazionale, aventi ad oggetto diritti indisponibili o per le quali le parti non abbiano pattuito la competenza arbitrale. L’Alta Corte è composta da cinque giuristi, di chiara fama, nominati dal Consiglio Nazionale del CONI, su proposta della Giunta Nazionale.
Il Tribunale Nazionale di Arbitrato per lo Sport eredita, di fatto, le competenze che prima erano proprie della Camera di conciliazione ed arbitrato per lo sport. Il Tribunale ha competenza arbitrale sulle controversie che contrappongono una Federazione a soggetti affiliati o tesserati a condizione che siano previamente esauriti i ricorsi interni della Federazione o comunque che si tratti di decisioni non soggette a impugnazione nell’ambito della giustizia federale, con esclusione delle controversie che hanno comportato l’irrogazione di sanzioni inferiori a 120 giorni, a 10.000 euro di multa o ammenda, e delle controversie in materia di doping.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Carlotta Maggiorana è la vincitrice

concorso

Carlotta Maggiorana è la nuova Miss Italia. Terza Chiara, reginetta con la protesi Foto

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

MISS ITALIA

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

1commento

Fabrizio Corona Zoe

GOSSIP

Fabrizio Corona e Zoe si sono lasciati: colpa di un sms

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Videogame. Rivoluzione ray tracing: si comincia con Shadow of the Tomb

HI-TECH

Videogame. Rivoluzione ray tracing: si comincia con Shadow of the Tomb

di Riccardo Anselmi

Lealtrenotizie

Sicurezza, stamane incontro al Viminale tra Pizzarotti, Casa e il sottosegretario Molteni

sicurezza

Incontro al Viminale, Casa: "15 agenti in più. Ma sul presidio in stazione dovremo arrangiarci" Video

Prefettura

Boom di patenti ritirate per alcol e droga: giovani, professionisti e tante donne

Viabilità

Via Europa, apre il cantiere. E partono le code

1commento

Formaggio

Il caseificio dove il parmigiano è questione di fede. Ebraica

1commento

BIMBO CONTESO

Fuggì in Spagna con il figlio, condannato a 1 anno

carabinieri

E prima della campanella arriva anche il cane anti-droga: controlli davanti alle scuole Foto Video

Al parco Ducale trovata droga nascosta sugli alberi

lavori

San Prospero, il fosso sarà ripulito e coperto. E nascerà un (agognato) marciapiede

SICUREZZA

Il sindaco a Presadiretta: "Chiediamo al governo un presidio permanente in stazione"

Il primo cittadino, che oggi sarà al Viminale, proporrà anche un aumento di organico per le Forze dell'Ordine

16commenti

38 anni dopo

Strage di Bologna: ultimo sopralluogo sulle macerie, poi l’analisi dei frammenti a Parma

CORCAGNANO

Piazza Indipendenza off limits, scattano le proteste

ROCCABIANCA

Profughi, soluzione alternativa a via Verdi

1commento

Fidenza

La carica dei 300 scolaretti dalla Collodi all'ex Agraria

CONSIGLIO COMUNALE

Un semaforo pedonale in viale Fratti

Sarà all’altezza del polo pediatrico

1commento

Teatro

Cevoli: «Il mio Rossini? Un mattacchione»

Fidenza

36enne apre conti bancari (veri) con documenti falsi: scoperta, denunciata e arrestata

tar

(Chiusura) Open shop di via Bixio, Comune condannato al risarcimento

6commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Pietro Barilla, storia di un padre

di Michele Brambilla

1commento

EDITORIALE

La felice discordia di Salvini e Di Maio

di Vittorio Testa

ITALIA/MONDO

rebibbia

Detenuta tenta di uccidere i due figli nell'asilo del carcere: uno è morto

REGGIO EMILIA

Bidello di un asilo accusato di violenza su un bimbo di 4 anni

SPORT

USA

Giovane promessa del golf trovata morta sul campo in Iowa

SERIE A

La Spal stende l'Atalanta con la doppietta dell'ex Petagna

SOCIETA'

BARI

Chitarrista dei Negramaro, i medici: "Un pizzico di ottimismo"

NAPOLI

Il set di Gomorra al centro di una protesta degli inquilini

MOTORI

I PIANI DELLA ROSSA

"In arrivo Ferrari Purosangue. Ma non chiamatelo Suv"

La pagella

Al volante di Volvo XC40 D4 R-Design