19°

Parma

La neve si scioglie, spunta la multa

Ricevi gratis le news
8

Un residente di viale Fratti che non ha il garage ma ha la placca adesiva che permette di parcheggiare in tutta la zona 11, venerdì sera è rientrato a casa lasciando il veicolo davanti al Duc: già dall’ora di cena su Parma era iniziata a cadere una fitta pioggia gelata mista a nevischio. La vettura, dice l'uomo, era «più o meno nel solito posto, a qualche decina di metri dal portone del palazzo». In realtà il residente era ignaro che sotto alla neve non ci fosse la normale riga blu ma quella gialla del carico/scarico. E quando la neve si è sciolta, il proprietario dell'auto ha trovato la multa: 38 euro. L'automobilista ha iniziato a chiamare Infomobility, ma alla fine non ha avuto risposte.

L'articolo completo è sulla Gazzetta di Parma in edicola.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Paolo Reggiani

    09 Febbraio @ 23.15

    Gentilissimo Signor "filippo", La ringrazio del Suo commento alla mia nota: a questo servono i confronti. Per cercare la brevità non ho mai specificato di essere un anticomunista superconvinto (dovrei dire ferocemente, ma non esageriamo) e non tanto per ragioni ideologiche o simili motivi (sono un tecnico, cioè all'opposto della politica) ma perché li ho visti all'opera (dove abito impregnano ogni fibra del tessuto sociale) e mi hanno fatto orrore. Non li voterei mai e poi mai, nemmeno obbligato. Ho ritenuto il governo Prodi la peggiore espressione della nostra politica ed un dannoi per l'Italia. Da questo punto di vista sono in piena sintonia col Suo omonimo, ma scritto stampatello, il signor "FILIPPO": scelgo con la testa e se non trovo nulla meglio lasciare che mettere la testa nel capestro. Provi a consigliarmi Lei; ha visto all'opera entrambi gli schieramenti: mi dica con quale dei due Lei ritiene di aver ottenuto un miglioramento e se sì, quale? Come ho scritto (e per metterla solo per un minuto in politica) col centro-sinistra mani nelle tasche direttamente dal governo; col centro-destra mani nelle tasche con multe, agguati, tariffe, addizionali, aumenti indiretti, tagli ( e quindi altri pagamenti), ecc. Lei, gentile amico, ci vede qualche differenza? O quelli del Palazzo sono stati tanto abili da farci fare la figura dei polli di Renzo?

    Rispondi

  • Filippo

    09 Febbraio @ 14.46

    La segnaletica verticale prevale su quella orizzontale e su questo ha ragione Belli ed il motivo e' proprio questo: neve o scolorimento della segnaletica orizzontale.Il problema e' che spesso quella verticale non e' abbastanza chiara: "sosta a pagamento all'interno delle righe blu'..."ma se le righe non si vedono?se e' per questo la neve copre anche i parabrezza delle auto ed allora tutti sarebbero in multa perche' non si riesce a vedere il tagliandino di avvenuto pagamento del parcheggio?Bisognerebbe avere un po di buon senso e basta...In risposta a filippo (NON IO) preferisco pagare delle tasse giuste piuttosto che essere multato senza ritegno (...non sono di sinistra:sono apolitico fino a quando non ci sarà qualcuno degno del mio voto).Riporto una frase che ho letto relativamente all'ingiustizia di dover pagare 38 euro per un'udienza dal giudice di pace che secondo me fa riflettere: "...è come se a dei bambini in una mensa scolastica pubblica venissero serviti cibi avariati, ed i costi per le cure sono poi a carico dei genitori anzichè dei responsabili..."Per chi come me e' stufo di tutto questo (anche se la notizia di questo articolo in se e' veramente cosa da poco) invito a visitare questo link (gia' accennato da Paolo Reggiani) http://www.quattroruote.it/news/articolo.cfm?codice=226750

    Rispondi

  • belli

    09 Febbraio @ 13.55

    Bisogna però osservare che la segnaletica orizzontale sarà stata coperta dalla neve ma quella verticale no. Motivo per cui le rimostranze non sono poi così fondate

    Rispondi

  • Francesco

    09 Febbraio @ 13.43

    Le righe blu altro non sono che un mezzo a disposizione dei comuni per fare cassa, e questo ci sta anche perchè o in un modo o nell'altro il comune qualche soldo deve trovarlo. Quello che a me personalmente infastidisce è come a Parma il farpagare il parcheggio sia diventato un mini salasso per i parcheggianti. Mi spiego: non è possibile che per parcheggiare un'ora al Toschi si spenda ben 3,80€. Al DUC è la stessa cosa. In tutti i parcheggi è così, ci sono tariffe secondo me assurde. E uno è costretto a parcheggiare in questi parcheggi perchè le righe blu a Parma sono sempre, immancabilmente, occupate. Non c'era una volta la legge che prevedeva che vicino ad ogni zona a righe blu ci fosse una zona a righe bianche non a pagamento? Qui a Parma non mi sembra che questa legge sia rispettata...Un conto è tirar su soldi con le righe blu e un conto è speculare sulle righe blu. In più ti danno anche le multe assurde...io due anni fa ho preso ben due volte una multa perchè il dipendente infomobility non aveva visto il bigliettino della sosta...ovviamente me le hanno cancellate ma dopo aver smosso mari e monti. Che lo facciano apposta o meno credo che agli utenti interessi poco, ci vuole però anche il rispetto ed il buon senso verso chi cerca un parcheggio e non lo trova.

    Rispondi

  • luca

    09 Febbraio @ 13.36

    Scusate ma stiamo parlando di una multa di 38 euro? A quanto pare anche giusta (c'erano le righe gialle?). Ovvio che il signore può fare ricorso se vuole (e viste le condizioni climatiche anche aver ragione) ma questa non mi sembra una ingiustizia che possa indignare qualcuno. Anzi, chi abbia realmente ragione non mi pare facile stabilirlo

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Selfie in montagna e maltempo d'agosto: Gazzareporter, ecco le foto premiate

INIZIATIVA

Selfie in montagna e maltempo: Gazzareporter, ecco le foto premiate

A Rocco Casalino il primo Tapiro d'oro della nuova stagione di Striscia la notizia

Rocco Casalino

TELEVISIONE

A Rocco Casalino il primo Tapiro d'oro della nuova stagione di Striscia la notizia

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

fashion week

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

10 edifici scolastici della nostra città: li riconosci tutti?

GAZZAFUN

10 edifici scolastici della nostra città: li riconosci tutti?

Lealtrenotizie

Via Europa, il cantiere provoca il caos

VIABILITA'

Via Europa, il cantiere provoca il caos

MEDESANO

Ladri all'asilo: rubano e danneggiano e poi si fanno la pizza

All'Esselunga di via Emilia Ovest

Il ladro scappa. Ma lascia i documenti

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

Archeologia

Torna alla luce l'antica Tannetum

FIDENZA

Fallimento Di Vittorio, Gli alloggi verso la vendita a una nuova coop

NUOVO PADIGLIONE

Barilla, il futuro è green

CALCIO GIOVANILE

«Mio figlio col braccio rotto, ma nessuno ferma l'azione»

San Polo D'Enza

Perde un panetto di hashish e il telefono con i numeri dei clienti: 20enne nei guai

INCIDENTE

Paura a Soragna per un bimbo in bicicletta urtato da un'auto

incidente

Schianto contro un'auto a Collecchio: grave un motociclista

guardia di finanza

Frode fiscale internazionale, coinvolto anche il Basket Parma

Fra i 16 indagati c'è l'ex presidente Bertolazzi. Sequestro per 25 milioni. Ecco come funzionava il sistema di sponsorizzazioni

FATTO DEL GIORNO

Lavori in viale Europa: molti disagi

2commenti

controlli

Ponte Taro: otto in una notte alla guida sotto l'effetto di alcol o droga

1commento

via emilio lepido

Ladri nella notte da Pittarosso: sparita la cassaforte

PRIMO PIANO

I negozi e la domenica: "Aperti, sono comodi", "no, meglio stare in famiglia" Videoinchiesta

Viaggio tra commesse, clienti, negozianti: ecco cosa pensano della proposta del ministro Di Maio di chiudere gli esercizi la domenica

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le offese a Giulia e l'odiatore che è in noi

di Anna Maria Ferrari

1commento

EDITORIALE

Il dovere di restituire. La lezione di Dallara

di Michele Brambilla

ITALIA/MONDO

REGGIO EMILIA

Tentò di stuprare la figlia di 11 anni: condannato a 4 anni e 8 mesi

GENOVA

Tredicenne litiga con la mamma, si butta dal balcone e muore

SPORT

CICLISMO

Il Giro d'Italia 2019 partirà da Bologna. Crono-prologo sul monte di San Luca

Pallavolo

Italia nel girone con Serbia e Polonia

SOCIETA'

curiosità

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

1commento

parma centro

Con "S-Chiusi in galleria" il teatro riapre i negozi sfitti

MOTORI

ANTEPRIMA

Finalmente e-Tron: l'elettrico secondo Audi Fotogallery

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno