17°

29°

Parma

Finti dentisti: sei indagati in città e provincia

Finti dentisti: sei indagati in città e provincia
Ricevi gratis le news
19

Due medici e quattro odontotecnici sono stati indagati per esercizio abusivo della professione. I controlli dei carabinieri del Nas, infatti,  hanno permesso di accertare che in due diversi studi in città e provincia i medici odontoiatri consentivano ai loro collaboratori odontotecnici di intervenire sui pazienti con operazioni riservate a personale in possesso di laurea specifica in odontoiatria. Sono quindi partite le segnalazioni alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Parma.

Cinque farmacisti e sette medici sono invece incappati nelle sanzioni amministrative previste per la violazione della legge che disciplina e regola la compilazione e la gestione delle ricette mediche, ossia il decreto legislativo 219/2006. Dopo decine di ispezioni dei militari presso le farmacie cittadine e della provincia per controllare la documentazione relativa alle prescrizioni di farmaci cosiddetti non ripetibili, sono emerse le irregolarità che comporteranno l’applicazione delle sanzioni sia a carico del farmacista che ha dispensato i farmaci in presenza di prescrizione non completa, sia a carico del medico prescrittore. In particolare sono state individuate ricette che mancavano delle generalità e del codice fiscale del paziente del timbro o delle generalità del medico che ha prescritto i farmaci, la data di compilazione, la firma. Per tali violazioni è prevista una sanzione da 300,00 a 1.800,00 euro per i medici e da 500,00 a 3.000,00 euro per i farmacisti.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • angela bergonzi

    25 Febbraio @ 12.45

    sono convinta che sarebbe importante e necessario conoscere i nomi, per poterci difendere meglio da questi imbrogli

    Rispondi

  • mamma esausta

    24 Febbraio @ 19.11

    L'utilità della notizia per il cittadino decade dal momento in cui non vengono fatti nomi, cognomi e indirizzi degli studi medici ! ! ! ! Ci vuole il coraggio di segnalare chi sono, anche perchè fanno un lavoro da cui dipende la salute pubblica. In caso contrario meglio evitarle del tutto certe notizie, ne va della reputazione dei professionisti seri... e si insinuano dubbi inutili sui dentisti di cui ci fidiamo ! ! ! E non mi si venga a parlare di tutela della privacy, quella la lasciamo ai macellai veri che al massimo ti vendono una bistecca scadente ! ! !

    Rispondi

    • lili

      25 Febbraio @ 08.14

      come cittadini avremmo il diritto d sapee i nomi per tutelarci in cas di isogno

      Rispondi

      • franco

        27 Marzo @ 09.13

        come possiamo tutelarci se non fate i nomi e cognomi e relativa ubicazione degli studi sanitari dei falsi dentisti?Per informare correttamente ci vuole un po\' di coraggio,ma penso che ne valga la pena.

        Rispondi

  • Francesco

    24 Febbraio @ 18.58

    GUARDATE CHE QUESTA DIATRIBA TRA ODONTOIATRI E ODONTOTECNICI RISALE AI TEMPI IN CUI BERTA FILAVA. Gli odontoiatri hanno fatto da sempre un' opposizione fermissima a quegli odontotecnici che praticano abusivamente la professione odontoiatrica. L' odontotecnico , volgarmente detto il "meccanico dentista", deve preparare le protesi e gli apparecchi , ma non può far diagnosi e terapie. In altre parole, non può, come si suol dire, "mettere le mani in bocca" al paziente. Ma i "meccanici" che lo fanno ci sono sempre stati e, forse, in passato, ancor più di oggi. Lo fanno, naturalmente, per guadagnare, ma I PAZIENTI che, per risparmiare, si rivolgono a loro , SANNO QUASI SEMPRE BENISSIMO CHE SONO "MECCANICI". Oggi esiste una specifica Laurea in Odontoiatria, separata da quella in Medicina, mentre, fino a qualche anno fa, bisognava prima laurearsi come Medico , e poi ci si poteva specializzare in Odontoiatria. Dico " si poteva" perché, a termini di Legge, il Medico poteva fare il Dentista anche senza l' obbligo di avere la Specializzazione , e senza commettere , con ciò, nessun abuso, né, tantomeno, reato. C' era talvolta qualche giovane Medico , in attesa di una definitiva collocazione professionale, che accettava di fare il "prestanome" di qualche odontotecnico che faceva anche l' odontoiatra. Alcuni di questi giovani "prestanome" sono poi diventati veri Dentisti, e si son messi "in proprio". LA CLASSE MEDICA SI CONTRADDISTINGUE PER ARROGANZA, AVIDITA' E SENSO DI SUPERIORITA' NON PIU' DI QUANTO SE NE CONTRADDISTINGUA LA CLASSE DEL SIGNOR LUCIANO ! GLI OSPEDALI, TANTO PER FARE UN ESEMPIO , VANNO AVANTI CON L' APPORTO DETERMINANTE DI GIOVANI MEDICI SPECIALIZZANDI CHE RICEVONO SOLO UNA PICCOLA BORSA DI STUDIO, E, A VOLTE, NEANCHE QUELLA, O CON GIOVANI MEDICI CON CONTRATTO LIBERO-PROFESSIONALE A TERMINE, CHE PERCEPISCONO 1500 EURO AL MESE, QUANDO VA BENE, E DEVONO APRIRCI PARTITA IVA , E PAGARSI DI TASCA PROPRIA TASSE E CONTRIBUTI. CHISSA' SE IL SIGNOR LUCIANO HA L' ARROGANZA, L' AVIDITA' , E IL SENSO DI SUPERIORITA' PER FARE ALTRETTANTO ! COMUNQUE, IN UNA COSA IL SIGNOR LUCIANO HA RAGIONE. CI SONO ALCUNI MEDICI CHE RITENGONO DI AVERE UN RUOLO CLINICO, E NON BUROCRATICO, PER CUI RIFIUTANO DI ASSOGGETTARSI A PRATICHE CHE RITENGONO IMPIEGATIZIE, E NON SANITARIE. SUSCITA QUALCHE PERPLESSITA' CHE UN MEDICO DEBBA ATTESTARE CON LA SUA FIRMA CHE UNA PERSONA HA UN REDDITO INFERIORE AL LIMITE MASSIMO PER L' "ESENZIONE TICKET" ! E' UN MEDICO, MICA UN ESATTORE DEL FISCO ! Comunque, il Medico del signor Luciano dev' essere un pò antiquato, perchè, oggi, tutti gli ambulatori sono computerizzati. I dati anagrafici e fiscali degli iscritti sono memorizzati , e, nel programma, c' è anche un elenco di tutti i farmaci in commercio in Italia, per cui, una ricetta, si stampa con due "clic", senza bisogno che il Paziente ci metta niente.

    Rispondi

  • Hugo the Boss

    24 Febbraio @ 18.05

    ... tanto prendon solo la multa e quindi se ne fregano.....l'interesse è molto + alto e le leggi non tutelano!!!

    Rispondi

  • m

    24 Febbraio @ 16.57

    I NOMI VOGLIAMO....VOGLIAMO I NOMI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! FINTI MEDICI ....FINTI DENTISTI....E NOI COME FACCIAMO A TUTELARCI SE NON SAPPIAMO CHI E' STATO CONDANNATO E MAGARI CONTINUA A LAVORARE IMPUNITO!!!!!!!!!!!

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Carlotta Maggiorana è la vincitrice

concorso

Carlotta Maggiorana è la nuova Miss Italia. Terza Chiara, reginetta con la protesi Foto

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

MISS ITALIA

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

1commento

Fabrizio Corona Zoe

GOSSIP

Fabrizio Corona e Zoe si sono lasciati: colpa di un sms

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Videogame. Rivoluzione ray tracing: si comincia con Shadow of the Tomb

HI-TECH

Videogame. Rivoluzione ray tracing: si comincia con Shadow of the Tomb

di Riccardo Anselmi

Lealtrenotizie

Incidente Autocisa

INCIDENTI

Auto incastrata sotto un camion in Autocisa: muore una donna

Tizzano

La Regione risponde su Capriglio: "Nessun ritardo, lavori per 1,2 milioni"

via bixio

La casa dello spaccio con le dosi cucite nelle lenzuola: tre arresti grazie ai residenti "sentinella" Video

2commenti

12 tg parma

Presto il via libera al taser anche a Parma. Ma la polemica sicurezza continua Video

1commento

49 ANNI

Addio a Sonia Angela Santagati

colorno

Botte e minacce alla moglie per costringerla a rapporti sessuali: arrestato Video

1commento

Fontevivo

«Grattato» il parmigiano: giallo alla Festa dell'Uva

storia

C'era una volta Parma sul tram (e sui primi bus): inaugurato l'Archivio storico Tep Foto

VIABILITA'

Via Europa, insieme al cantiere partono anche i disagi

SERIE A

Parma, che tour de force

arte

Complesso della Pilotta, apre la nuova biglietteria: e i primi 100 entrano gratis

STAZIONE

Sfilò 15 euro a un giovane e lo aggredì, condannato

Lentigione

Piena dell'Enza, risarcimenti e polemiche

sicurezza

Dura risposta del Viminale: "Parma merita attenzione, non un sindaco che alza polveroni"

13commenti

GAZZAREPORTER

Via Roncoroni, collage di rifiuti abbandonati... Foto

2commenti

sissa trecasali

Un altro rave party sulle rive del Po (a Coltaro): 28 denunciati Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le Olimpiadi dei litigi nel Paese dei campanili

di Aldo Tagliaferro

LA BACHECA

Ecco 57 offerte per chi cerca lavoro

ITALIA/MONDO

sentenza

Caso Maugeri, in appello si aggrava la condanna a Formigoni per corruzione: 7 anni e 6 mesi

ROMA

Detenuta lancia dalle scale i figli: avviato l'iter della morte cerebrale per il secondo bimbo

SPORT

Pallavolo

Mondiale: Slovenia rimontata, en plein Italia

CHAMPIONS

Magie di Icardi e Vecino, l'Inter vince all'ultimo respiro

SOCIETA'

migranti

Thuram: "Se fossi italiano mi vergognerei di Salvini"

natura

Sarà un autunno da record per la raccolta di funghi in tutta Italia

MOTORI

I PIANI DELLA ROSSA

"In arrivo Ferrari Purosangue. Ma non chiamatelo Suv"

La pagella

Al volante di Volvo XC40 D4 R-Design