14°

26°

Parma

Il ministero: i soldi per i supplenti arriveranno

Il ministero: i soldi per i supplenti arriveranno
Ricevi gratis le news
0

Il ministero dell’Istruzione rassicura i presidi: arriveranno altre risorse per le supplenze del 2010. Saranno però destinate a determinate scuole: «Nel caso in cui il fabbisogno per supplenze brevi, esaminato in rapporto a quello espresso dalle altre scuole, risulti particolarmente elevato, si provvederà all’ulteriore assegnazione di fondi solo previa verifica» - si legge nella nota ministeriale datata 22 febbraio. Un annuncio che vuole gettare acqua sul fuoco, dopo la protesta dei presidi per i finanziamenti insufficienti da Roma. «E' una notizia che sembra tranquillizzante - commenta la preside dell’istituto Melloni, Gabriella Orlandi - le risorse che abbiamo ora a disposizione, 24.000 euro, sarebbero terminate entro aprile».

La preoccupazione per la situazione finanziaria rimane alta. «Le casse delle scuole rischiano di andare sotto zero» - è l’allarme dei genitori che hanno visto i bilanci degli istituti. Martedì sera, i presidenti dei consigli di istituto si sono ritrovati in una riunione riservata. Dovevano vedersi in una scuola, la Corazza di via Fratelli Bandiera, ma è arrivato il «no» dell’ufficio scolastico provinciale. L’appuntamento è stato spostato nel parco Cavagnari, nella sede del consorzio di solidarietà sociale. «Se la scuola di mio figlio pagasse ora tutti gli impegni presi quest’anno - dice un genitore - la cassa andrebbe in negativo. Se non arrivano dallo Stato i crediti che le scuole hanno anticipato, la cassa è finita. Dobbiamo lanciare un solo messaggio al Ministero: "ridateci i soldi"». 
C'è chi propone di trasformare lo slogan in «striscioni da appendere alle finestre delle scuole». E chi, senza successo, lancia la provocazione di uno «sciopero fiscale» dei genitori, costretti a pagare contributi «volontari» per i propri figli a lezione. Le scuole hanno anticipato, dal 2006, i fondi mancanti per le supplenze e il funzionamento. Sono crediti, o meglio, «residui attivi» di centinaia di migliaia di euro per ogni istituto. A Parma e provincia, alcuni supplenti sono senza stipendio da mesi, i presidi si rifiutano di svuotare le casse delle scuole per anticipare i finanziamenti da Roma. I presidenti di istituto fanno quadrato attorno ai dirigenti scolastici e organizzano assemblee per informare i genitori. Nei primi giorni di marzo ogni scuola avrà la sua. I presenti alla riunione di martedì sera, tra vicepresidenti e presidenti di istituto, sono venti. Alla fine dell’incontro, c'è chi esprime la sua preoccupazione: «All’istituto Bocchi abbiamo un credito di 180.000 euro - dice il presidente di istituto, Luigi Bocconi - si sta portando la scuola pubblica all’agonia». 
«Tutti i giorni i nostri figli vengono divisi nelle classi, hanno ridotto gli insegnanti e non ci sono i soldi per i bidelli. - spiega Fausto Musiari - è così a Fornovo e nelle altre scuole. Si sentono precari anche gli insegnanti di ruolo». e.g.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

2commenti

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Traversetolo: calici e musica sul tramonto

FESTE PGN

Traversetolo: calici e musica sul tramonto Foto

Morto Vinnie Paul, batterista e co-fondatore Pantera

musica

E' morto Vinnie Paul, batterista dei Pantera

Giallo, trovata morta nella sua casa l'ex miss Gran Bretagna Sophie Gradon  Gallery

newcastle

Giallo, trovata morta nella sua casa l'ex miss Gran Bretagna Sophie Gradon Gallery

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Sea&No», la pescheria gastronomica di qualità

CHICHIBIO

«Sea&No», la pescheria gastronomica di qualità

di Chichibio

1commento

Lealtrenotizie

Opere incompiute: le date del taglio del nastro

Cantieri

Opere incompiute: le date del taglio del nastro

Turismo

Pochi wc pubblici. Botta e risposta fra Comune e Confesercenti

Rapina

Incappucciato aggredisce una donna per rubarle l'auto: arrestato

FIDENZA

Sicurezza, in arrivo 84 «occhi intelligenti»

Fontanellato

Morto il direttore della banda

BENECETO

L'abbraccio della maestra e dell'ex allieva

Il ministro Centinaio

«Il caso sms? Finirà in nulla»

Violenza

La gelosia come ossessione: in carcere il partner-aguzzino

CALCIO

Asprilla, Veron, Apolloni e gli altri: la giornata "Parma Legends" al Tardini Foto

La partita è finita 5-2

12Tg Parma

Ladri scatenati a Felino: settimana di furti in paese

SORBOLO

Si sente male in casa, salvato da sindaco e carabinieri Video

PARMA

Lauryn Hill entusiasma la Cittadella: le foto della serata

agenda

E' il sabato di San Giovanni, ecco tutte le tortellate (e non solo)

LUTTO

Addio a Benecchi, storico oste di borgo dei Grassani

3commenti

PARMA CALCIO

Caso sms, la rabbia di Lucarelli: "Danno pesantissimo all'immagine del club" Video

2commenti

PARMA

Spaccio in Oltretorrente, i residenti: "Chiediamo l'identificazione dei clienti" Video

7commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Censimento dei rom e schedature più urgenti

di Filiberto Molossi

6commenti

EDITORIALE

Contro il Parma il più assurdo dei processi

di Michele Brambilla

ITALIA/MONDO

Gran bretagna

Centomila persone in piazza contro la Brexit

ROMA

La morte dello chef Narducci e dell'assistente: automobilista indagato per omicidio stradale

SPORT

Calcio

Mondiali: la Germania in 10 soffre ma piega la Svezia (2-1)

FORMULA UNO

Mercedes davanti a tutti: non è solo questione di gomme

SOCIETA'

cultura

E' morta Chichita, la moglie di Italo Calvino

SOS ANIMALI

Cani da adottare Foto

MOTORI

MOTORI

Hyundai i20: restyling di sostanza

RESTYLING

La nuova Jeep Renegade in 5 mosse