19°

Parma

E' morto monsignor Grisenti, protagonista per decenni della Chiesa di Parma

E' morto monsignor Grisenti, protagonista per decenni della Chiesa di Parma
Ricevi gratis le news
6

Un lutto gravissimo per la Chiesa di Parma: è morto monsignor Franco Grisenti. Per anni è stato il vicario generale della Diocesi, al fianco di diversi vescovi. Aveva 87 anni.
Ma al di là del ruolo specifico, monsignor Grisenti è la figura che ha unito quasi mezzo secolo di storia della Chiesa di Parma.
Nato nel 1923, ordinato sacerdote nel 1946, fu canonico della Cattedrale nel "caldo" 1968 (in settembre, proprio in Cattedrale, ci fu una clamorosa occupazione da parte di cattolici del dissenso). Poi, appunto, il ruolo di vicario generale, al fianco di mons. Pasini e mons. Cocchi. Ma anche in seguito, il suo ruolo rimase importantissimo: sia per le mansioni di direttore dell'Ufficio amministrativo, sia per il grande carisma esercitato all'interno della Diocesi. Nel 1996 aveva celebrato il 50° del sacerdozio, con una messa in San Pietro. Gli ultimi anni sono invece stati caratterizzati da una lunga e dolorosa vicenda fisica, che nel 1999 lo portò in Francia per una operazione al nervo trigemino.

IL COMUNICATO DELLA DIOCESI - "Monsignor Franco Grisenti ha concluso oggi, 2 marzo, il suo cammino terreno.
La Chiesa di Parma, mentre lo affida al Signore, ne ricorda grata il suo ministero. Ordinato presbitero il 29 giugno 1946, è stato parroco a Berceto dal 1949 al 1968. Dal 1972 al 1996 ha svolto il servizio di Vicario Generale della Diocesi. Anni in cui, tra l’altro, ha accompagnato la costruzione delle nuove chiese a Parma. Dal 1997 al 2000 è stato delegato episcopale. Direttore dell’Ufficio amministrativo, è stato anche membro della Commissione Cei per l’edilizia di culto. Gli ultimi anni sono stati segnati da forti sofferenze fisiche, che lo hanno provato, senza comunque far venir meno il suo servizio per la Diocesi e la sua fiducia nel Signore. Ora riposa in Lui". 

IL CORDOGLIO DEL SINDACO - “A nome della città di Parma mi faccio portavoce del cordoglio della nostra comunità per la morte di monsignor Franco Grisenti, per anni guida spirituale  e protagonista  culturale e sociale del nostro territorio. Parma ha perso una delle sue personalità più importanti, una figura di spicco della diocesi, che si è sempre spesa per il bene della città - ha scritto in una nota il sindaco di Parma Pietro Vignali -  Ora la nostra comunità è sicuramente più povera, ma sono certo che le tante opere e iniziative di cui si era fatto promotore in vita renderanno il suo ricordo indelebile. Vale la pena ricordare il suo impegno nella costruzione delle nuove chiese della periferia di Parma, ma soprattutto nel far tornare al loro antico splendore monumenti unici come il Duomo e il Battistero. Era stato uno dei protagonisti del comitato promotore della grande mostra sul Correggio, resa un successo anche grazie al suo fondamentale contributo. Nel 2000 aveva ricevuto la medaglia d’oro della città al premio Sant’Ilario, per il suo encomiabile senso civico, mosso da forte sensibilità religiosa. Un premio che ora più che mai appare meritato e adeguato al grande lavoro che ha svolto. Non bisogna inoltre dimenticare che monsignor Grisenti, soprattutto negli ultimi anni della propria esistenza, ha dovuto fare i conti con grandi sofferenze fisiche che non sono riuscite a scalfire il suo entusiasmo e amore per questa città e la sua diocesi”.

BERNAZZOLI: "PARMA PERDE UNA PERSONA DI GRANDE SPESSORE" - “Monsignor Grisenti lascia a ognuno di noi un esempio importante. Ci ha dimostrato che e' possibile coniugare slancio ideale e impegno concreto, progetti per il bene comune e ricerca delle risorse necessarie per realizzarli, senza nessuna dicotomia tra le due dimensioni”. Così ha espresso il cordoglio della Provincia il presidente Vincenzo Bernazzoli. “La sua azione e' stata fondamentale per la salvaguardia del patrimonio artistico e monumentale della comunità cristiana, dalle chiese di Parma alle pievi dell'Appennino E' stata una persona di grande spessore culturale e spirituale e proprio questa sua ricchezza gli ha consentito di lavorare nel mondo senza smarrire la propria idealità.
“E' stato sempre uomo fermo nelle proprie convinzioni ma aperto al confronto. Con monsignor Grisenti Parma perde una persona di grande spessore, che lascerà una traccia importante nella Chiesa di Parma e in tutta la nostra comunità” .
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Carl

    03 Marzo @ 10.40

    UNA PERSONA BUONA!\r\nUN GRANDE PRETE FINO ALLA FINE!\r\nGRAZIE PER LE BELLE OMELIE....\r\nORA CHE SEI NELLA LUCE DIVINA E CONTEMPLI IL SIGNORE\r\nVEGLIA SU DI NOI E SU TUTTA LA CITTA\' !

    Rispondi

  • TOMMASO ARMANI

    03 Marzo @ 08.57

    Un prete e un uomo indimenticabile che ha saputo interpretare tutti i ruoli quotidiani della vita. Instancabile promotore di idee concretizzabili , positivo tenace e determinata, ha saputo fare superare a Berceto i momenti più difficili degli anni cinquanta - sessanta.

    Rispondi

  • Claudia Termini

    02 Marzo @ 22.58

    Un saluto affettuoso ad un "GRANDE AMICO"

    Rispondi

  • Enrico

    02 Marzo @ 18.19

    Ciao,amico e maestro che per anni hai avuto la pazienza di seguirci nelle nostre riunioni serali. I fedelissimi della ICOB

    Rispondi

  • Mirco Braccini

    02 Marzo @ 14.40

    Un raffinato intellettuale e gentiluomo. Mirco Braccini

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Selfie in montagna e maltempo d'agosto: Gazzareporter, ecco le foto premiate

INIZIATIVA

Selfie in montagna e maltempo: Gazzareporter, ecco le foto premiate

A Rocco Casalino il primo Tapiro d'oro della nuova stagione di Striscia la notizia

Rocco Casalino

TELEVISIONE

A Rocco Casalino il primo Tapiro d'oro della nuova stagione di Striscia la notizia

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

fashion week

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

10 edifici scolastici della nostra città: li riconosci tutti?

GAZZAFUN

10 edifici scolastici della nostra città: li riconosci tutti?

Lealtrenotizie

Paura a Soragna per un bimbo in bicicletta urtato da un'auto

Si è attivato anche l'elicottero del 118

INCIDENTE

Paura a Soragna per un bimbo in bicicletta urtato da un'auto

incidente

Schianto contro un'auto a Collecchio: grave un motociclista

guardia di finanza

Frode fiscale internazionale, coinvolto anche il Basket Parma

Fra i 16 indagati c'è l'ex presidente Bertolazzi. Sequestro per 25 milioni. Ecco come funzionava il sistema di sponsorizzazioni

FATTO DEL GIORNO

Lavori in viale Europa: molti disagi

2commenti

controlli

Ponte Taro: otto in una notte alla guida sotto l'effetto di alcol o droga

1commento

via emilio lepido

Ladri nella notte da Pittarosso: sparita la cassaforte

PRIMO PIANO

I negozi e la domenica: "Aperti, sono comodi", "no, meglio stare in famiglia" Videoinchiesta

Viaggio tra commesse, clienti, negozianti: ecco cosa pensano della proposta del ministro Di Maio di chiudere gli esercizi la domenica

Varano Melegari

Mirko Reggiani, morire a 42 anni

LUTTO

Addio alla prof Bacchi, una vita per la scuola

VIA TOSCANA

Il rumore dei treni? Fuori legge notte e giorno

4commenti

INTERVISTA

I fotografi svelano i "segreti" delle chiese di Colorno. In attesa del "PhotoLife"... 
Video Foto

L'associazione Color's Light compie 30 anni e propone la mostra "Le chiese di Colorno" in Reggia

Lavori

Ponte sul Taro, arrivano i droni

Golf

Molinari presenta la Ryder Cup che si gioca questa settimana a Parigi Video

lesignano

Incidente sulla pista da motocross: è gravissimo

GAZZAREPORTER

Pratospilla, un altro porcino gigante

Via Mantova

Dopo l'incidente, i residenti insorgono: «Qui tutti corrono troppo»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le offese a Giulia e l'odiatore che è in noi

di Anna Maria Ferrari

1commento

EDITORIALE

Il dovere di restituire. La lezione di Dallara

di Michele Brambilla

ITALIA/MONDO

REGGIO EMILIA

Tentò di stuprare la figlia di 11 anni: condannato a 4 anni e 8 mesi

GENOVA

Tredicenne litiga con la mamma, si butta dal balcone e muore

SPORT

CICLISMO

Il Giro d'Italia 2019 partirà da Bologna. Crono-prologo sul monte di San Luca

Pallavolo

Italia nel girone con Serbia e Polonia

SOCIETA'

curiosità

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

1commento

parma centro

Con "S-Chiusi in galleria" il teatro riapre i negozi sfitti

MOTORI

ANTEPRIMA

Finalmente e-Tron: l'elettrico secondo Audi Fotogallery

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno