19°

Parma

Via Picasso: commessa rapinata e chiusa a chiave nel bagno - Zona stazione: rissa per droga, un ferito

Via Picasso: commessa rapinata e chiusa a chiave nel bagno - Zona stazione: rissa per droga, un ferito
Ricevi gratis le news
18

Pomeriggio decisamente movimentato, quello di ieri, con due episodi che hanno mobilitato le forze dell'ordine.

VIA VERDI/STAZIONE - Una lite, forse per motivi di droga, degenerata in una vera e propria rissa. E' successo a metà pomeriggio fra la stazione e via Verdi: protagonisti due italiani e un extracomunitario.

La peggio l'ha avuta un uomo che, colpito forse da una testata in volto, è apparso sanguinante agli spaventati cittadini che si trovavano in quel momento nella zona. Sul posto, oltre al 118, è arrivata la Polizia municipale, che anche sulla basse delle testimonianze sta ora cercando di chiarire che cosa è accaduto. Pare che alcune persone siano state fermate.

VIA PICASSO - Ha le mani che tremano Giu­seppina Zanichelli, commessa del panificio «Trieste 2» di via Picasso, mentre racconta la brutta avventura che ha vissuto ieri pomeriggio.
  Un uomo, un italiano, a volto scoperto, ieri è entrato nel ne­gozio, le ha portato via tutti i soldi dalla cassa e per finire l’ha chiusa a chiave in bagno, fino al momento in cui un giovane non ha sentito le sue grida e l’ha li­berata.
  Ieri pomeriggio, verso le 17.30, è entrato un uomo con un cappello e un cappotto. Appena la commessa si è voltata per guardarlo in volto, l’uomo si è intrufolato dietro al banco, chie­dendole di dargli tutti i soldi pre­senti nella cassa. «Mi ha detto “Dammi i soldi non scherzare” ­racconta la donna ancora sotto shock . Io, d’istinto, ho chiuso il cassetto dove tenevo il fondo cassa. Ma lui mi ha nuovamente minacciata e non mi è rimasto altro da fare che consegnargli il denaro.

Tutti i particolari sulla Gazzetta di Parma oggi in edicola

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Geronimo

    13 Marzo @ 21.02

    Io giro sempre in città e nessuno straniero mi ha mai insultato, guardato male si ma insultato no, anzi ho amici che purtroppo non perdono occasione per fare i buoni di offedere la gente, italiana o straniera che sia. La cosa bella è che qualche pugno in faccia giustamente lo hanno preso. Per la cronaca a chi commenta queste due notizie criticando gli extracomunitari penso che come al solito avete pestato una bella m.... Infatti gli autori erano tutti italiani!!!!!!!!!!!! Io se fossi in voi proporrei la grazie per loro, essendo italiani possono farlo

    Rispondi

  • nadia

    13 Marzo @ 19.31

    Dobbiamo garantire rifugio, lavoro, cittadinanza, Se vuoi Mauro li portiamo anche il caffe a letto. Ma fammi il piacere!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    Rispondi

  • Soma

    13 Marzo @ 19.08

    ho una proposta per Nadia e the clansman: prendiamo una ventina di senzatetto e mandiamoli a casa di Mauro, vediamo se li accoglie..è facile dire CITTADINANZA E CASA, ma le case chi le costruisce? e con queli soldi? con i tuoi? e la cittadinanza? secondo te uno che SPACCIA DROGA, dandogli la cittadinanza non lo fa più? in FRANCIA i tuoi cari neri e musulmani sono francesi eppure rompono tutto ogni notte nei quartieri banlieu di parigi...MAURO fai l'antirazzista a casa tua non a casa degli altri, io di tunisini, marocchini e algerini che hanno case poploari e solo diritti ( meno il voto) ne farei a meno, visto che la metà di loro non lavora

    Rispondi

  • parmense doc

    13 Marzo @ 19.03

    il sogno di MAURO: un poliziotto islamico e un sindaco nero...BEN CONTINUA A SOGNARE nel frattempo goditi VI A PALERMO, gli spacciatori arroganti del parco ferrari ( tunisini non islandesi) i nordafricani che passeggiando in centro insultano impunemente tutti e chi reagisce diventa RAZZISTA, dai Mauro a te piace questa Parma...fai un favore: vuoi un sindaco musulmano? vai a Teheran, che, ti garantisco, quelli dei centri sociali li TRATTANO BENE, fidati e l' l edonne girano tutte velate, NON è UN SOGNO è RERALTà quella che piace a te, ma llora VAI DA PARMA

    Rispondi

  • ososita

    13 Marzo @ 18.43

    L'esercito, che poi sono si e no in 4 gatti, è operativo nelle zone peggiori di Parma, per quanto riguarda la criminalità. Quello che a me invece dà fastidio è che nel quartiere san Lazzaro Est non si vede un vigile, un poliziotto, un carabiniere neanche se viene giù la madonna con tutti i santi e gli angeli in colonna. Vi sembra un caso che i cassonetti incendiati negli ultimi tempi fossero tutti da queste parti? O che i ragazzini imbecilli scendono in strada a rovinare le macchine? E' chiaro! Perchè tutti ragionano con la testa indietro di 20 anni: ahh signora mia, ma il quartiere est è così tranquillo e sicuro.... così signorile (sì, tra una casa popolare e l'altra).

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Selfie in montagna e maltempo d'agosto: Gazzareporter, ecco le foto premiate

INIZIATIVA

Selfie in montagna e maltempo: Gazzareporter, ecco le foto premiate

A Rocco Casalino il primo Tapiro d'oro della nuova stagione di Striscia la notizia

Rocco Casalino

TELEVISIONE

A Rocco Casalino il primo Tapiro d'oro della nuova stagione di Striscia la notizia

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

fashion week

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

10 edifici scolastici della nostra città: li riconosci tutti?

GAZZAFUN

10 edifici scolastici della nostra città: li riconosci tutti?

Lealtrenotizie

Paura a Soragna per un bimbo in bicicletta urtato da un'auto

Si è attivato anche l'elicottero del 118

INCIDENTE

Paura a Soragna per un bimbo in bicicletta urtato da un'auto

incidente

Schianto contro un'auto a Collecchio: grave un motociclista

guardia di finanza

Frode fiscale internazionale, coinvolto anche il Basket Parma

Fra i 16 indagati c'è l'ex presidente Bertolazzi. Sequestro per 25 milioni. Ecco come funzionava il sistema di sponsorizzazioni

FATTO DEL GIORNO

Lavori in viale Europa: molti disagi

2commenti

controlli

Ponte Taro: otto in una notte alla guida sotto l'effetto di alcol o droga

1commento

via emilio lepido

Ladri nella notte da Pittarosso: sparita la cassaforte

PRIMO PIANO

I negozi e la domenica: "Aperti, sono comodi", "no, meglio stare in famiglia" Videoinchiesta

Viaggio tra commesse, clienti, negozianti: ecco cosa pensano della proposta del ministro Di Maio di chiudere gli esercizi la domenica

Varano Melegari

Mirko Reggiani, morire a 42 anni

LUTTO

Addio alla prof Bacchi, una vita per la scuola

VIA TOSCANA

Il rumore dei treni? Fuori legge notte e giorno

4commenti

INTERVISTA

I fotografi svelano i "segreti" delle chiese di Colorno. In attesa del "PhotoLife"... 
Video Foto

L'associazione Color's Light compie 30 anni e propone la mostra "Le chiese di Colorno" in Reggia

Lavori

Ponte sul Taro, arrivano i droni

Golf

Molinari presenta la Ryder Cup che si gioca questa settimana a Parigi Video

lesignano

Incidente sulla pista da motocross: è gravissimo

GAZZAREPORTER

Pratospilla, un altro porcino gigante

Via Mantova

Dopo l'incidente, i residenti insorgono: «Qui tutti corrono troppo»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le offese a Giulia e l'odiatore che è in noi

di Anna Maria Ferrari

1commento

EDITORIALE

Il dovere di restituire. La lezione di Dallara

di Michele Brambilla

ITALIA/MONDO

REGGIO EMILIA

Tentò di stuprare la figlia di 11 anni: condannato a 4 anni e 8 mesi

GENOVA

Tredicenne litiga con la mamma, si butta dal balcone e muore

SPORT

CICLISMO

Il Giro d'Italia 2019 partirà da Bologna. Crono-prologo sul monte di San Luca

Pallavolo

Italia nel girone con Serbia e Polonia

SOCIETA'

curiosità

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

1commento

parma centro

Con "S-Chiusi in galleria" il teatro riapre i negozi sfitti

MOTORI

ANTEPRIMA

Finalmente e-Tron: l'elettrico secondo Audi Fotogallery

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno