17°

28°

Parma

"Una figlia rovinata e 10 anni senza avere giustizia"

"Una figlia rovinata e 10 anni senza avere giustizia"
Ricevi gratis le news
8


 Monica Tiezzi

Una storia crudele quella che ci tocca raccontare: di malat­tia, di dolore, di carte bollate e di una giu­stizia «estenuante», come la de­finiscono i protagonisti. La sto­ria di una bambina nata 15 anni fa all'ospedale Maggiore che aveva, fino a pochi giorni prima del parto, tutte le carte in regola per poter nascere sana. E che invece è nata in condizioni gra­vissime, è stata salvata in extre­mis ed oggi vive inchiodata su una sedia a rotelle. Una storia iniziata in ospedale e che sta proseguendo nelle aule del Tri­bunale di Parma, con una causa che si trascina dal 2001 e della quale non si intravede la fine.

 (...)  La prossima udienza sarà in giugno e l'avvocato Tra­bucchi calcola che si andrà a sentenza non prima del 2014.
  Ma i genitori si dicono sfiniti da questa maratona processuale: nel frattempo è nato un altro figlio, di tre anni più piccolo della primogenita, e c'è la bam­bina da accudire quasi costan­temente. La mamma ha preso tre anni di aspettativa dal lavo­ro (di cui uno non retribuito) per stare accanto alla figlia, che ha bisogno di costose cure fi­sioterapiche, anche all'estero.

Tutti i particolari sulla Gazzetta di Parma oggi in edicola
   
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Francesco

    16 Marzo @ 11.23

    CARO SIGNOR LUIGI , SE TUTTI QUELLI CHE SBAGLIANO DOVESSERO ESSERE IN GALERA , CI SAREBBE ANCHE LEI , PERCHE' NON ESISTE UN UOMO CHE NON SBAGLI. L' "incompetenza" , come Lei dice, può, in effetti , costituire una colpa, ma solo quando è un' "incompetenza grave", cioè , in altre parole, l' ignoranza di una cosa che sanno tutti, e che era chiaramente evidente a chiunque. Purtroppo non si può negare che qualche caso di questo genere esista , ma è piuttosto raro, e, comunque, non avviene in Italia più che altrove. I VOTI DEGLI STUDENTI DI MEDICINA NON SONO "COMPRATI" , anche se , ogni tanto, qualche Laurea falsa , o "comprata" , viene scoperta, ma non sono solo Lauree in Medicina. Poi, se Lei mi dice che la qualità dell' insegnamento non è sempre eccelsa, questo è un altro paio di maniche, ma mica è colpa degli studenti, e, forse, entro certi limiti, neanche degli insegnanti. CARO SIGNOR "LOOKA76" , ho paura che , quand' anche sua madre avesse sentito il parere di un altro ginecologo, le cose, purtroppo, non sarebbero cambiate. Quando si scoprì che il talidomide era teratogeno, disgraziatamente, per molti genitori e molti bimbi, era tardi . Prima che lo si scoprisse, nessuno lo sapeva, né il ginecologo di sua madre, né gli altri. Evidentemente il fabbricante non aveva "testato" adeguatamente il farmaco in gravidanza, ed il Ministero della Sanità, autorizzando la commercializzazione, si era troppo fidato delle sue rassicurazioni .

    Rispondi

  • Luca Ronzoni

    15 Marzo @ 22.30

    volevo ringraziare Vercingetorige per il commento e sì, probabilmente è come dice lui. Fa un pò rabbia ammetterlo, ma sì, probabilmente i miei genitori avrebbero dovuto chiedere un risarcimento già allora e così non è stato, come altresì sono sicuro che ma madre avrebbe potuto sentire più di una campana prima di assumere un farmaco in gravidanza e non fidarsi ciecamente del suo ginecologo, pur in buona fede che fosse. Non so se si trattò dello stesso farmaco di cui parla Vercingetorige, ma gli effetti sono stati gli stessi, purtroppo. Cmq ti ringrazio e molto, anche perchè una spiegazione come questa non me l'aveva mai data nessuno e ho sempre sentito da mia madre spiegazioni vaghe e frammentarie sui farmaco che prese in gravidanza e dei motivi per cui lo prese.

    Rispondi

  • Luigi

    15 Marzo @ 20.11

    Cominciamo a mettere in galera chi sbaglia, quanto incompetenti, e buttiamo via la chiave......vediamo se quando daranno i voti per la laurea, saranno voti seri e non comprati.

    Rispondi

  • Francesco

    15 Marzo @ 19.12

    LA TRAGEDIA CHE HA COLPITO QUESTA FAMIGLIA E QUESTA BAMBINA E' SCONVOLGENTE. E' GIUSTO CHE SI CHIEDA GIUSTIZIA , MA BISOGNA VEDERE SE C' E' UNA "GIUSTIZIA" DA FARE, ED E' PROPRIO PER QUESTO CHE , DA ANNI, SUPPONGO SI TRASCININO PERIZIE E CONTROPERIZIE. SE C' E' UNA COLPA , E' GIUSTO CHE VENGA PERSEGUITA , MA NON TUTTE LE VOLTE CHE LE COSE VANNO MALE , CI DEV' ESSERE PER FORZA UNA COLPA. QUALCHE VOLTA C' E' , E QUALCHE ALTRA NO. QUALCHE VOLTA LE COSE VANNO MALE SENZA COLPA DI NESSUNO, PERCHE' LA MEDICINA, PUR AVENDO SEMPRE MAGGIORI CONTENUTI SCIENTIFICI E TECNOLOGICI, ANCOR OGGI NON E' UNA SCIENZA ESATTA , SENZA CONTARE CHE I MEDICI SONO UOMINI, E, COME TUTTI GLI UOMINI, POSSONO SBAGLIARE. QUANDO UN ERRORE E' IN BUONA FEDE, E' DIFFICILE PARLARE DI "COLPE". NELLA "SANITA' ITALIANA" , COME LA CHIAMA IL SIGNOR "LOOKA76", NON CI SONO PIU' ERRORI DI QUANTI CE NE SIANO IN TUTTE LE ALTRE "SANITA' " DEL MONDO. MI PARE DI CAPIRE CHE, FORSE, IL SIGNOR "LOOKA76" SIA , PURTROPPO, UNA DELLE MOLTISSIME VITTIME DEL "TALIDOMIDE" , UN FARMACO CHE VENIVA PRESCRITTO , TANTI ANNI FA, ANCHE NELLE GRAVIDE, MA NON SOLO NELLE GRAVIDE, CONTRO L' INSONNIA, MA CHE SI E' POI MOSTRATO AVERE UN FORTISSIMO POTERE TERATOGENO , CIOE' DI PROVOCARE GRAVI MALFORMAZIONI NEL FETO. IL "GINECOLOGO DI ALLORA" , SE LO HA PRESCRITTO NEL RISPETTO DELLE INDICAZIONI RICONOSCIUTE DALLE AUTORITA' SANITARIE , DIFFICILMENTE PUO' ESSERE ACCUSATO DI "COLPE" PARTICOLARI . SE DI "COLPE" SI VUOL PARLARE , BISOGNA ANDARLE A CERCARE NEL PRODUTTORE , CHE , VEROSIMILMENTE, NON HA "TESTATO" ADEGUATAMENTE IL FARMACO IN CORSO DI GRAVIDANZA, E, FORS' ANCHE, NELLE AUTORITA' SANITARIE , SE NON HANNO APPROFONDITO QUESTO ASPETTO NEL CONCEDERE L' AUTORIZZAZIONE ALLA COMMERCIALIZZAZIONE. MA, SE IL "GINECOLOGO DI ALLORA" HA PRESCRITTO UN FARMACO PER L' USO PER IL QUALE ERA AUTORIZZATO, NON SI VEDE CHE COLPA AVESSE. CHE FOSSE TERATOGENO NON POTEVA SOGNARSELO ! COMUNQUE LA TRAGEDIA DEL TALIDOMIDE E' STATA UNA TRAGEDIA A LIVELLO MONDIALE , NON SOLTANTO DELLA "SANITA' ITALIANA" . I GENITORI DEL SIGNOR "LOOKA76" , VOLENDO PRESENTARE UNA DENUNCIA O UNA RICHIESTA DI RISARCIMENTO-DANNI, AVREBBERO POTUTO FARLO SENZA ALCUN BISOGNO DI ASPETTARE IL "TRIBUNALE DELL' AMMALATO" , CHE NON E' UN ORGANISMO GIURIDICO, MA SOLO UN' ASSOCIAZIONE DI UTENTI. L' ACCESSO AL SISTEMA GIUDIZIARIO NON CAMBIA , COL "TRIBUNALE DELL' AMMALATO" O SENZA. IL TALIDOMIDE E' STATO BANDITO PER TRENT' ANNI , MA, ORA , E' STATO RIMESSO IN USO , PER ALCUNE MALATTIE PARTICOLARi, COME QUALCHE FORMA DI CANCRO. NATURALMENTE CON L' AVVERTENZA CHE NON DEVE ESSERE USATO IN CORSO DI GRAVIDANZA.

    Rispondi

  • valeria

    15 Marzo @ 15.32

    CONOSCO BENISSIMO LA BAMBINA E LA FAMIGLIA E VI POSSO GARANTIRE CHE E' UN CALVARIO QUELLO CHE STANNO PASSANDO. E' ORA CHE LA GIUSTIZIA RICONOSCA A QUESTA BAMBINA E AI SUOI FAMIGLIARI QUANTO GLI E' DOVUTO ANCHE SE, CREDETEMI, NON POTRA' MAI RIPAGARLI DELLA SOFFERENZA SUBITA IN TUTTI QUESTI ANNI.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

TELEVISIONE

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

Asia Argento

GOSSIP

Asia Argento, compleanno con ringraziamento a X Factor. Riammessa?

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Le cime tempestose di Kate Bush

IL DISCO

Le cime tempestose di Kate Bush

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Inglese e Gervinho fanno esultare il Tardini. Parma-Cagliari 2-0 Foto

SERIE A

Inglese e Gervinho fanno esultare il Tardini. Parma-Cagliari 2-0 Foto

2commenti

parma calcio

D'Aversa promuove Gervinho: "Per Parma fa la differenza" Video

viabilità

Domani chiuso il Ponte sul Taro. Ponte sul Po Boretto-Viadana, possibili sensi unici alternati Video

ricerche in corso

Albareto, soccorsi attivati per un altro fungaiolo disperso

APPENNINO

E' morto il fungaiolo colto da malore nei boschi di Albareto

Si tratta di un 80enne di Bergamo

12 TG PARMA

Controlli dei carabinieri in piazza della Pace, un 34enne arrestato Video

parma

Lavoro nero: sospesa la licenza a un kebab di via D'Azeglio. Multati altri locali

Controlli interforze in diverse zone della città

1commento

SEXY RICATTO

L'hacker: «Frequenti siti porno, ora paga»

3commenti

NUOTO

Commenti beceri verso Giulia Ghiretti: denuncia (e tanto sostegno) via Facebook

L'atleta paralimpica pubblica la schermata con alcuni commenti per i quali si definisce "disgustata"

3commenti

Varano

E' l'ora della Dallara Academy: due piani di storia, idee e futuro Gallery Video

sicurezza stradale

Massese, allarme per quelle righe orizzontali ormai "fantasma"

politica

Pizzarotti sulla vicenda Casalino: "Le minacce sono il metodo 5 Stelle"

1commento

Verdi Off

Danza verticale e giochi di luce: pubblico con il fiato sospeso in piazza Duomo Foto Video

ECONOMIA

Rinnovato il contratto integrativo in Barilla: previsto premio da 10.800 euro in 4 anni

PARMA

Viale Vittoria: cartello anti-spaccio già strappato e gettato nella campana del vetro Foto

6commenti

WEEKEND

Tra street food in Ghiaia, sport in Cittadella e mercatini: l'agenda del sabato

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

E' Berlusconi l'arma anti Di Maio di Salvini

di Vittorio Testa

CHICHIBIO

«Locanda Marzolara» generosa tradizione e tanta qualità

di Chichibio

ITALIA/MONDO

Medicina

Primo trapianto di faccia in Italia. E' su una donna

governo

Pensioni: ipotesi quota 100 con 36-37 anni contributi

1commento

SPORT

Pallavolo

L'Italia perde con la Russia al quinto set, ma è già in final-six Foto

Moto

Super pole di Lorenzo, pasticcio Valentino Rossi: 18esimo

SOCIETA'

gazzareporter

Quando il fungo pesa 2,5 kg...

Ivrea

"Vorrei vedere il mare per l'ultima volta": l'ambulanza si ferma vicino alla spiaggia

MOTORI

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"