16°

28°

Parma

Alberi, inaugurata una nuova casa protetta

Alberi, inaugurata una nuova casa protetta
Ricevi gratis le news
0

E' stata inaugurata oggi ad Alberi di Vigatto "La Casa di Alberi", una nuova casa protetta per anziani non autosufficienti realizzata a partire da due straordinari atti di generosità: uno di 1 milione di euro da parte della famiglia Pescina di Alberi di Vigatto e uno da parte della signora De Bottini, che ha donato terreni.

“Ogni mattone della casa di Alberi – ha detto il sindaco Pietro Vignali - è un mattone che costruisce il bene comune. La Casa di Alberi, infatti, non è solo un esempio di collaborazione pubblico-privato, ma di sussidiarietà concreta: un’alleanza virtuosa tra cittadini e amministrazione per la costruzione del bene comune. Quando di fronte a un bisogno le persone, le famiglie, le imprese e le istituzioni si mettono in moto per garantire una risposta, ci troviamo di fronte a una comunità attiva e responsabile". L'Assessore alle Politiche sociali Paolo Zoni ha voluto ringraziare in particolare l'ex assessore Claudio Bigliardi, "che ha coordinato tutta l'iniziativa, ma soprattutto la signora De Bottini e i coniugi Pescina, che hanno fatto una donazione straordinaria che inciderà positivamente sul futuro della città".
 

LA STRUTTURA -  La Casa protetta, che si trova sulla strada comunale di Alberi, a circa 800 metri dal torrente Parma, consiste in un nuovo edificio, situato su un’area di 6.080 mq con una superficie coperta di più di 3.000 mq.  Nello specifico, la superficie utile a piano terra è pari a 1.792 mq mentre la superficie utile  a piano primo è di  mq. 1.600, per un totale di 3.392 mq. complessivi. Ospiterà fino a 60 anziani non autosufficienti. La struttura si compone di due edifici collegati fra loro, articolati su due livelli, separati da un cavedio centrale, in parte destinato a verde. A ovest dell’edificio, aree verdi, zona esterna pavimentata, parcheggi. Su tutti i fronti è prevista l’immediata accessibilità.

CAMERE, AMBULATORI E SERVIZI INTERNI - Il servizio di ristorazione è preparato direttamente dalla cucina interna della struttura, seguendo criteri di alimentazione rapportati alle esigenze nutritive delle persone anziane, elaborando regimi dietetici personalizzati. Le camere da letto, singole e doppie, sono dotate di arredi individuali, di letti articolati con comandi elettrici per specifiche esigenze posturali e di servizi igienici attrezzati per la non autosufficienza. Presenti anche locali dedicati ai servizi di cure estetiche, parrucchiere e pedicure, alla rieducazione motoria, al culto e alla riflessione spirituale. La struttura prevede 24 camere doppie e 12 camere singole. Superficie media delle camere doppie 31 mq. E’ anche prevista una cappella (32 mq), una palestra (31 mq), un ambulatorio medico, una camera mortuaria, un ambulatorio per podologo.

I COSTI - L'investimento del Consorzio Zenit ammonta a 3.600.000 di euro. Il contributo erogato dall’Amministrazione comunale al concessionario è di 1.265.000 gran parte di questa somma è frutto della donazione dei coniugi Antonia e Arnaldo Pescina, pari a un milione di euro. La concessione ha durata di ventisette anni. La costruzione della Casa Protetta per anziani di Alberi di Vigatto ha visto in prima fila alcune cooperative socie del Consorzio Zenit di Parma (la cooperativa di costruzioni "B.Buozzi" la cooperativa sociale Pro.Ges., la cooperativa di ristorazione Camst, la cooperativa di pulizia e sanificazione Gesin, ex Pulicoop).

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

TELEVISIONE

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

Asia Argento

GOSSIP

Asia Argento, compleanno con ringraziamento a X Factor. Riammessa?

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Le cime tempestose di Kate Bush

IL DISCO

Le cime tempestose di Kate Bush

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Giulia: «Volate oltre l'odio»

La Ghiretti insultata sul web

Giulia: «Volate oltre l'odio»

Via d'Azeglio

Blitz nei kebab, i commercianti: «Avanti così».

WEEKEND

Il saluto all'estate? Pic-nic a castello, sport e profumo di porcini: l'agenda

LUTTO

Addio a Elide La Vecchia, poetessa anarchica e gentile

Denuncia

I cacciatori: «Aggrediti dagli animalisti»

viabilità

Oggi chiuso il Ponte sul Taro. Ponte sul Po Boretto-Viadana, possibili sensi unici alternati

FIDENZA

Anziano stroncato da un infarto al cimitero

Fontanellato

Bocconi avvelenati a Parola: due cagnoline salvate in extremis

PARMA

Gervinho, che gol!

12 TG PARMA

Controlli dei carabinieri in piazza della Pace, un 34enne arrestato Video

Assistenza pubblica

Trent'anni di automedica

Varano

E' l'ora della Dallara Academy: due piani di storia, idee e futuro Gallery Video

SERIE A

Inglese e Gervinho fanno esultare il Tardini. Parma-Cagliari 2-0 Foto

2commenti

APPENNINO

E' morto il fungaiolo colto da malore nei boschi di Albareto

Si tratta di un 80enne di Bergamo

parma

Lavoro nero: sospesa la licenza a un kebab di via D'Azeglio. Multati altri locali

Controlli interforze in diverse zone della città

1commento

SEXY RICATTO

L'hacker: «Frequenti siti porno, ora paga»

3commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

E' Berlusconi l'arma anti Di Maio di Salvini

di Vittorio Testa

CHICHIBIO

«Locanda Marzolara» generosa tradizione e tanta qualità

di Chichibio

ITALIA/MONDO

Medicina

Primo trapianto di faccia in Italia. E' su una donna

governo

Pensioni: ipotesi quota 100 con 36-37 anni contributi

1commento

SPORT

il videocommento

Grossi: "La "fame" di vittoria funziona. La squadra ha dato cuore e polmoni" Video

Pallavolo

L'Italia perde con la Russia al quinto set, ma è già in final-six Foto

SOCIETA'

gazzareporter

Quando il fungo pesa 2,5 kg...

Ivrea

"Vorrei vedere il mare per l'ultima volta": l'ambulanza si ferma vicino alla spiaggia

MOTORI

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"