20°

Parma

Legambiente: "Si pensi a una tramvia davvero leggera"

Legambiente: "Si pensi a una tramvia davvero leggera"
Ricevi gratis le news
15

Il presidente di Legambiente Parma, Francesco Dradi, ha inviato ai media una dichiarazione con la quale plaude alla cancellazione della metropolitana. L'associazione si dice disponibile a dialogare con il Comune per un progetto alternativo e sostenibile da punto di vista ambientale.

Ecco la dichiarazione di Francesco Dradi:
«La notizia della cancellazione della metropolitana non può che essere accolta favorevolmente. Bisogna riconoscere il coraggio del sindaco Vignali nell'aver fermato un progetto che non era adatto per la città di Parma e che avrebbe comportato un notevole impatto ambientale senza incidere in modo risolutivo sui problemi del traffico e dello smog.
Ora speriamo si possa riaprire un dibattito sereno su un'opera infrastrutturale su ferro realmente leggera, comunque veloce ma di minor impatto, come può essere una tramvia.
Per un giudizio più completo Legambiente attende di conoscere il dispositivo deciso dal governo e la ripartizione dei finanziamenti, rispetto agli stanziamenti iniziali, confidando che vengano riconosciute al general contractor solo le spese realmente sostenute, nell'interesse generale della collettività di limitare al minimo il dispendio di denari pubblici per un'opera che non sarà fatta».
 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Sigmund

    23 Marzo @ 22.13

    Egr, Sig. Belli, Lei ha ragione, ovviamente, ma il numero di 300.000 abitanti è solo un pretesto. Nell'altro thread qualcuno mi diceva che abitava in una cittadina tedesca di 125.000 abitanti con DUE LINEE di metropolitana. Anche altri davano per scontata l'esistenza di piccole città europee con linee di metro sotteranee. Come lei. Allora io ho detto: abbondiamo, diciamo 300.000! Ma NESSUNO (neanche il sedicente cittadino di quel paesone con due linee metropolitane) mi ha saputo citare UNA SOLA CITTA' NEL MONDO. Strano, non crede? Lei e Vercingetorige, poi, avete citato Lille che, come ha visto, non ha le caratteristiche cercate. (Mi è venuto poi in mente che Lille era stata usata (in maniera truffaldina) dalla precedente giunta, per cercare di giustificare la metro a Parma ed evidentemente quel nome è rimasto acriticamente nella testa di molti)... Si rende conto di come le notizie vengono date in modo ambiguo e funzionale? Voi due (lei e Vercingetorige), in buona fede, siete stati convinti che se la metro c'è a Lille allora anche Parma... Ragionando con calma, a bocce ferme, è facile smontare una a una le balle che ci propinano, ma ci vuole metodo, tempo, cultura e pazienza. Come l'inceneritore.... cercano di convincerci che sia la soluzione più logica e razionale.... che schifo!

    Rispondi

  • belli

    23 Marzo @ 09.14

    Il sistema di trasporti, comprese anche due tramvie, coprirà un bacino di utenti che lei dice. Ma le due linee di metro, questei i percorsi http://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/thumb/1/18/Metro_tram_Lille.svg/608px-Metro_tram_Lille.svg.png sono molto più ristretti all'abitato di Lille. Detto questo, una città con meno di 300 mila abitanti non può avere la metro sotterranea mentre quelle che ne hanno di più, si? Bisogna anche tener conto della conformazione dei centri abitati: Parma assai difficilmente puà accogliere tram in sede propria lungo le proprie strade, un'alternativa va trovata.

    Rispondi

  • Sigmund

    22 Marzo @ 23.44

    Egr. Sig. Belli, probabilmente Lei non è molto informato (contrariamente a quanto crede). La metropolitana di Lille serve un vasto territorio con più di UN MILIONE DI ABITANTI denominato 'Lille Métropole Communauté urbaine' (www.lillemetropole.fr). Se avrà la pazienza di consultare attentamente il sito che le ho proposto, oppure ancora meglio il sito della società di trasporti di Lille (transpole.fr) vedrà che il paragone che anche lei propone (evidentemente era stato usato da qualcuno per accalappiare i gonzi, e lei c'è cascato) non regge. Per quanto riguarda l'altro sito, nella premesssa è ben specificato che la lista è piuttosto controversa in quanto occorre preventivamente intendersi su cosa si intenda per metropolitana. Allora Le chiedo ancora se gentilmente mi può indicare DOVE esista una città con meno di 300.000 abitanti dotata di una metropolitana interamente (o quasi) sotterranea. Come le ho spiegato Lille non funziona. Ma neanche altre cittadine tedesche ricadenti nella Ruhr, altrimenti sarebbe come dire che San Donato Milanese (32687 abitanti) solo perchè è attraversato dalla linea 3 della MM... ha la metro!!! Si informi meglio per piacere.... e mi sappia dire..... :-)

    Rispondi

  • marco

    22 Marzo @ 21.34

    Per Sigmund: senza sconfinare all'estero basta andare a Brescia dove il progetto in realizzazione è del tutto analogo a quello di Parma.

    Rispondi

  • belli

    22 Marzo @ 20.27

    Sigmund, si informi per piacere. A Lille (Francia, Europa) c'è la metropolitana. E sa quanti abitanti ha? 225mila! Se vuole farsi una cultura, visiti questo sito: http://mic-ro.com/metro/table.html forse si ricrederà.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

E' iniziato il Grande Fratello Vip. Benedetta Mazza: "Cerco l'amore" Video

TELEVISIONE

E' iniziato il Grande Fratello Vip. Benedetta Mazza: "Cerco l'amore" Video

Ricordando... un'estate in piscina: foto da Campora

PGN

Ricordando... un'estate in piscina: foto da Campora

Dogman di Matteo Garrone è il candidato italiano agli Oscar

Cinema

Dogman di Matteo Garrone è il candidato italiano agli Oscar

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Smartphone: da nemici ad alleati in classe

HI-TECH

Smartphone in classe: nemici o alleati?

di Riccardo Anselmi

Lealtrenotizie

Massaggi

FIAMME GIALLE

Prostituzione: sequestrati 22 centri massaggi cinesi, 34 denunciati

Identificate 25 ragazze cinesi. Il denaro era spedito in Cina via money transfer

1commento

PARMA

Sparano "per gioco" a un distributore e una finestra: denunciati tre giovani Foto

La pistola era ad aria compressa. La finestra è stata danneggiata. Sono intervenuti i carabinieri

CALCIO GIOVANILE

«Mio figlio col braccio rotto, ma nessuno ferma l'azione»

FONTANELLATO

Un cane in cerca del suo padrone vagava in A1: salvato dalla Polstrada

Il proprietario, un autotrasportatore di Alessandria, non si era accorto che il cane lo aveva seguito

VIABILITA'

Incidente in viale Milazzo, due auto coinvolte. Auto sbanda, code in Autocisa

CARABINIERI

Operazione antidroga: arrestato tunisino sfuggito all'arresto in giugno

Il 30enne, residente a Parma, è stato fermato al porto di Genova, al suo rientro dalla Tunisia

VIABILITA'

Via Europa, il cantiere provoca il caos

1commento

Via Emilia Ovest

Il ladro scappa. Ma lascia i documenti

Archeologia

Torna alla luce l'antica Tannetum

MEDESANO

Ladri all'asilo: rubano e danneggiano e poi si fanno la pizza

2commenti

FIDENZA

Fallimento Di Vittorio, Gli alloggi verso la vendita a una nuova coop

NUOVO PADIGLIONE

Barilla, il futuro è green

San Polo D'Enza

Perde un panetto di hashish e il telefono con i numeri dei clienti: 20enne nei guai

PRIMO PIANO

I negozi e la domenica: "Aperti, sono comodi", "no, meglio stare in famiglia" Videoinchiesta

Viaggio tra commesse, clienti, negozianti: ecco cosa pensano della proposta del ministro Di Maio di chiudere gli esercizi la domenica

Gazzareporter

Parma di sera vista da Giulia, 14enne appassionata di fotografia

INCIDENTE

Paura a Soragna per un bimbo in bicicletta urtato da un'auto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le offese a Giulia e l'odiatore che è in noi

di Anna Maria Ferrari

2commenti

L'ESPERTO

Terreni comunali: quando è possibile l'usucapione

di Arturo Dalla Tana*

ITALIA/MONDO

MOTORI

Il Motor Show diventa Festival e trasloca da Bologna a Modena

MONTE SERRA

Incendio nel Pisano: 700 sfollati, in azione i Canadair. "Scenario apocalittico" Foto

SPORT

CALCIO

Doping: Giuseppe Rossi a processo, chiesto un anno di stop

CICLISMO

Il Giro d'Italia 2019 partirà da Bologna. Crono-prologo sul monte di San Luca

SOCIETA'

curiosità

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

1commento

INIZIATIVA

Selfie in montagna e maltempo: Gazzareporter, ecco le foto premiate

MOTORI

ANTEPRIMA

Finalmente e-Tron: l'elettrico secondo Audi Fotogallery

RESTYLING

Mazda CX-3 dà ancora fiducia al diesel