10°

28°

Parma

Tunisino stupra una guardia medica in Sicilia e scappa a Parma: arrestato a Tolosa

Ricevi gratis le news
18

Un tunisino di 25 anni, clandestino, è stato fermato nell’ambito delle indagini sullo stupro di una donna di 53 anni, dottoressa della guardia medica, violentata la notte del 17 marzo scorso da un uomo a Scicli in provincia di Ragusa mentre svolgeva il turno di lavoro.
La donna, caduta per uno spintone, si è anche fratturata la tibia e ha avuto una prognosi di 50 giorni.
L'uomo fermato dalle forze dell'ordine vive a Scicli col fratello in una casa fatiscente e si sarebbe allontanato da casa nei giorni successivi la violenza.  Gli investigatori non confermano se l’indagato sia stato fermato in Italia o fuori dai nostri confini. Il giovane tunisino è stato fermato dalla gendarmeria francese su un treno nei pressi di Tolosa. Gli investigatori d’Oltralpe hanno agito su indicazioni dei carabinieri della compagnia di Modica che lo avevano individuato nella comunità di tunisini di Parma, da dove sarebbero partite le prime indicazioni per la sua identificazione.
Il sospettato, bracciante agricolo con regolare permesso di soggiorno, era rimasto da solo con il fratello a casa a Scicli perchè il resto della sua famiglia era ritornata in Tunisia per una festa. Dopo l’aggressione il fermato non sarebbe tornato a casa per paura ma è fuggito recandosi a Parma, dove aveva un lontano parente che lo ha accolto. Ma è stata la sua stessa comunità, inspettita dal suo atteggiamento, a segnalare la sua presenza in Emilia-Romagna. Pensando di fare rientro in Tunisia partendo da Parigi il tunisino ha preso un treno per la Francia e quando i carabinieri sono arrivati a lui era già partito. Per questo è stata attivata, tramite l’Interpool, un’operazione congiunta con la gendarmeria.

LA DONNA AVREBBER RICONOSCIUTO L'AGGRESSORE. Avrebbe riconosciuto il suo aggressore in una delle foto che i carabinieri di Modica gli avrebbero mostrato, facendo così scattare l’operazione che ha portato al fermo in Francia del tunisino accusato di averla violentata. Sarebbe venuto dal riconoscimento da parte della dottoressa della guardia medica di Scicli l’input finale per la cattura del sospettato. La stessa vittima non avrebbe invece riconosciuto lo scatto che riproduceva l’immagine del fratello del tunisino, che è totalmente estraneo alla vicenda.
Intanto il procuratore capo di Modica, Francesco Puleio, che sulla vicenda non intende fornire indicazioni, né confermando né smentendo le notizie trapelate, avrebbe già preparato i documenti per la rogatoria internazionale necessaria per il convalido del fermo del tunisino da parte della magistratura francese. Atto indispensabile per poi potere chiedere l'estradizione in Italia dell’indagato.

FIACCOLATA DI SOLIDARIETA' A SCICLI. Circa 1.500 persone hanno partecipato questa sera a Scicli (Ragusa) alla fiaccolata promossa in segno di solidarietà alla dottoressa stuprata nella notte del 17 marzo scorso. Un corteo ha sfilato in silenzio per le vie della città. Molte le donne, anche in rappresentanza di associazioni di vari centri della provincia, numerosi anche i colleghi medici. Erano presenti inoltre una delegazione della comunità islamica e un folto gruppo di maghrebini, che così hanno voluto prendere nettamente le distanze dal tunisino accusato di stupro.

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Geronimo

    25 Marzo @ 22.22

    Così mi piace spillo però devi ammettere che spesso gli interventi su questo sito, in tv, sui giornali (e quì mi spiace signor balestrazzi ma la colpa è vostra, giornalisti in generale che fate titoli ad effetto generici per attirare l'attenzione senza pensare che spesso il lettore legge solo il titolo e si fa un'idea sbagliata) sono generici perchè comprendono le razze e non le persone. Tu su uno straniero, mettiamo un inglese ad esempio, per un furto commesso da un italiano, ci offendesse tutti? tu non ti arrabbi quando ti dicono (per fortuna si scherza, però prima non era così) italiano, pizza spaghetti mafia mandolino?

    Rispondi

  • ERIO

    25 Marzo @ 14.48

    caro Maurizio, non c'è rancore o paura di Afef o di una badante rumena o di un bravo operaio albano-egizio-tuniso-marocchino, ma di chi delinque e purtroppo le statistiche sono numeri ben chiari .

    Rispondi

  • ERIO

    25 Marzo @ 06.54

    caro Mauro il disastro è adesso non viviamo nell'ottocento ma nel 2010 , io vede quello che succede adesso, ieri ,oggi un anno fa , domani, ecc... e quello che vedo e bada ben , non lo sto immaginando o supponendo, è alla vista di tutti meno alla tua.

    Rispondi

  • Geronimo

    24 Marzo @ 21.49

    Arturo, adesso intanto hanno aggiunto anche parmalat..... giuro che mi è capitata in un controllo della polizia in inghilterra. Spillo e nadia una domanda, secondo voi Afef dove dovrebbe stare? la mandiamo fuori dall'italia? e le ragazze dell'est che si prostituiscono dove dovrebbero stare? cosa facciamo le portiamo in italia solo quando dobbiamo soddisfare i nostri bisogni sessuali? E i parmigiani che affittano case a prostitute, trans, spacciatori e altro cosa facciamo? Poi siamo sicuri che tutti questi proprietari di case paghino le tasse?

    Rispondi

  • mauro

    24 Marzo @ 20.20

    si, bravo spillo, se ti va torniamo fino a Gesu' Cristo. vabbe' facciamola breve Spillo meno di un secolo fa un signore diceva che "loro"prestavano i soldi a usura e decise di risolvere il problema, la chiamarono "soluzione finale". e adesso vai in giro a raccontare quanto sei preoccupato della clitoride delle bambine.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

S-Chiusi in galleria

parma centro

Con "S-Chiusi in galleria" il teatro riapre i negozi sfitti

Bruce Springsteen ha compiuto 69 anni

compleanno

Bruce Springsteen ha compiuto 69 anni

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

fashion week

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

Notiziepiùlette

Giulia: «Volate oltre l'odio»
Ghiretti insultata sul web

Giulia: «Volate oltre l'odio»

Ultime notizie

10 edifici scolastici della nostra città: li riconosci tutti?

GAZZAFUN

10 edifici scolastici della nostra città: li riconosci tutti?

Lealtrenotizie

Schianto contro un'auto a Collecchio: grave un motociclista

incidente

Schianto contro un'auto a Collecchio: grave un motociclista

guardia di finanza

Frode fiscale internazionale, nel mirino sponsorizzazioni a squadra di basket parmigiana

16 indagati e sequestro per 25 milioni

controlli

Ponte Taro: otto in una notte alla guida sotto l'effetto di alcol o droga

via emilio lepido

Ladri nella notte da Pittarosso: sparita la cassaforte

PRIMO PIANO

I negozi e la domenica: "Aperti, sono comodi", "no, meglio stare in famiglia" Videoinchiesta

Viaggio tra commesse, clienti, negozianti: ecco cosa pensano della proposta del ministro Di Maio di chiudere gli esercizi la domenica

Varano Melegari

Mirko Reggiani, morire a 42 anni

LUTTO

Addio alla prof Bacchi, una vita per la scuola

VIA TOSCANA

Il rumore dei treni? Fuori legge notte e giorno

4commenti

MONTAGNA

Corniglio, 14enne infortunata durante una gita con classe: interviene il Soccorso alpino

Lavori

Ponte sul Taro, arrivano i droni

Via Mantova

Dopo l'incidente, i residenti insorgono: «Qui tutti corrono troppo»

arte

Restaurata la Cassetta Farnese di Capodimonte: presto sarà (temporaneamente) a Parma

lesignano

Incidente sulla pista da motocross: è gravissimo

curiosità

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

CALCIO

Gervinho non ricorda Tino?

2commenti

COLORNO

Tortél Dóls, il sindaco contrattacca la Confraternita

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le offese a Giulia e l'odiatore che è in noi

di Anna Maria Ferrari

EDITORIALE

Il dovere di restituire. La lezione di Dallara

di Michele Brambilla

ITALIA/MONDO

GENOVA

Tredicenne litiga con la mamma, si butta dal balcone e muore

CASTELFRANCO EMILIA

Sparano a uno straniero ed esultano: indagini in corso

SPORT

Pallavolo

Italia nel girone con Serbia e Polonia

5a giornata

Ancora Ronaldo: Juve a punteggio pieno. Roma ko, Milan pari. E quel Parma lì... Risultati, classifica

SOCIETA'

GAZZAREPORTER

Pratospilla, un altro porcino gigante

il caso

Bennett in tv: "Asia? La chiamavo mamma. Lei mi ha violentato"

2commenti

MOTORI

ANTEPRIMA

Finalmente e-Tron: l'elettrico secondo Audi Fotogallery

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno