14°

26°

Parma

Ghiaia: "lenzuolata" dei boxisti "Vogliamo risposte dal Comune"

Ghiaia: "lenzuolata" dei boxisti "Vogliamo risposte dal Comune"
Ricevi gratis le news
0

Ilaria Moretti
Davanti alle casette di legno una sfilza di cartelli, sul retro il grande striscione: da qualunque «prospettiva» la si guardi, in piazza della Pace, la protesta è servita.
Ad accendere la miccia della polemica sono ancora loro, un gruppo di commercianti della vecchia Ghiaia, da anni «alloggiati» nei box davanti al palazzo della Provincia in attesa della fine dei lavori nella piazza. Piazza in cui temono di non poter rientrare, nonostante vantino un diritto di prelazione e nonostante le rassicurazioni arrivate trami dal vicesindaco, Paolo Buzzi, a loro avviso giudicate non convincenti. E così ieri, intorno a mezzogiorno, hanno dato il via alla «lenzuolata», iniziando ad appendere i cartelloni sui box che ospitano le loro attività. Il più evidente il grande striscione sul retro, affacciato sul prato della Pilotta: «Vignali - si legge - rispetta gli accordi sottoscritti. Vogliamo le strutture sulla piazza». Mentre una ventina di manifesti fatti in casa sono comparsi in pochi minuti sul lato anteriore dei box. «Vogliamo tornare nella nostra Ghiaia, piazza storica sociale aperta a tutti», «Dei soldi del metrò tenetene un pochino da parte, potrebbero tornare utili anche per noi», «Parole, parole, parole, soltanto parole per noi», «In questo nero periodo volete altre trenta famiglie di disoccupati?»: questo il tenore dei messaggi impressi nero su bianco.
Messaggi che, assicurano i protagonisti della «rivolta», resteranno esposti (probabilmente aumentando di numero) finché qualcosa non cambierà. «Siamo in 28 e vogliamo avere risposte da parte del Comune - attacca Rina Buccelli, presidente del consorzio che unisce i commercianti della vecchia Ghiaia -, siamo stanchi di fare la palline da tennis: "rimbalzati" di qua e di là senza che nessuno ci faccia sapere». Mentre il vicepresidente, Stefano Mozzoni, critica le parole di Buzzi che  aveva definito una bidonville la vecchia Ghiaia: «Casomai la bidonville è questa, dove siamo adesso». Sono arrabbiati i commercianti: dicono che se una risposta non arriverà sono pronti a presentarsi con i cartelli al prossimo Consiglio comunale e che se i loro posti non saranno garantiti non esiteranno a intraprendere le vie legali.
A sostenere le ragioni della protesta, ieri sono arrivati anche Giorgio Pagliari, capogruppo del Pd in consiglio comunale, il presidente della sezione Parmigiana di Italia Nostra, Alessandro Borri e quello di Monumenta, Arrigo Allegri.
«La Ghiaia - dicono gli ultimi due - era un mercato e tale deve rimanere.  Senza contare che quella "tettoia" che stanno costruendo toglie visibilità ai palazzi settecenteschi».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Traversetolo: calici e musica sul tramonto

FESTE PGN

Traversetolo: calici e musica sul tramonto Foto

Morto Vinnie Paul, batterista e co-fondatore Pantera

musica

E' morto Vinnie Paul, batterista dei Pantera

Giallo, trovata morta nella sua casa l'ex miss Gran Bretagna Sophie Gradon  Gallery

newcastle

Giallo, trovata morta nella sua casa l'ex miss Gran Bretagna Sophie Gradon Gallery

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Sea&No», la pescheria gastronomica di qualità

CHICHIBIO

«Sea&No», la pescheria gastronomica di qualità

di Chichibio

1commento

Lealtrenotizie

Opere incompiute: le date del taglio del nastro

Cantieri

Opere incompiute: le date del taglio del nastro

Ballottaggi

Urne aperte a Salso e in 74 comuni Italiani: si vota fino alle 23

Turismo

Pochi wc pubblici. Botta e risposta fra Comune e Confesercenti

appuntamenti

Dopo la rugiada, una domenica di eventi nel Parmense Agenda

evento

Il dj set di Digitalism, ha chiuso il Cittadella Music festival Gallery

Rapina

Incappucciato aggredisce una donna per rubarle l'auto: arrestato

FIDENZA

Sicurezza, in arrivo 84 «occhi intelligenti»

Fontanellato

Morto il direttore della banda

BENECETO

L'abbraccio della maestra e dell'ex allieva

Il ministro Centinaio

«Il caso sms? Finirà in nulla»

Violenza

La gelosia come ossessione: in carcere il partner-aguzzino

CALCIO

Asprilla, Veron, Apolloni e gli altri: la giornata "Parma Legends" al Tardini Foto

La partita è finita 5-2

12Tg Parma

Ladri scatenati a Felino: settimana di furti in paese

SORBOLO

Si sente male in casa, salvato da sindaco e carabinieri Video

PARMA

Lauryn Hill entusiasma la Cittadella: le foto della serata

agenda

E' il sabato di San Giovanni, ecco tutte le tortellate (e non solo)

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Censimento dei rom e schedature più urgenti

di Filiberto Molossi

6commenti

EDITORIALE

Contro il Parma il più assurdo dei processi

di Michele Brambilla

ITALIA/MONDO

REGGIO EMILIA

Urla in casa, arrivano i carabinieri e sequestrano marijuana

Superenalotto

Esce il 6: vinti oltre 51 milioni di euro

SPORT

Calcio

Mondiali: la Germania in 10 soffre ma piega la Svezia (2-1)

FORMULA UNO

Mercedes davanti a tutti: non è solo questione di gomme

SOCIETA'

cultura

E' morta Chichita, la moglie di Italo Calvino

SOS ANIMALI

Cani da adottare Foto

MOTORI

MOTORI

Hyundai i20: restyling di sostanza

RESTYLING

La nuova Jeep Renegade in 5 mosse