17°

29°

Parma

Ghiaia: "lenzuolata" dei boxisti "Vogliamo risposte dal Comune"

Ghiaia: "lenzuolata" dei boxisti "Vogliamo risposte dal Comune"
Ricevi gratis le news
0

Ilaria Moretti
Davanti alle casette di legno una sfilza di cartelli, sul retro il grande striscione: da qualunque «prospettiva» la si guardi, in piazza della Pace, la protesta è servita.
Ad accendere la miccia della polemica sono ancora loro, un gruppo di commercianti della vecchia Ghiaia, da anni «alloggiati» nei box davanti al palazzo della Provincia in attesa della fine dei lavori nella piazza. Piazza in cui temono di non poter rientrare, nonostante vantino un diritto di prelazione e nonostante le rassicurazioni arrivate trami dal vicesindaco, Paolo Buzzi, a loro avviso giudicate non convincenti. E così ieri, intorno a mezzogiorno, hanno dato il via alla «lenzuolata», iniziando ad appendere i cartelloni sui box che ospitano le loro attività. Il più evidente il grande striscione sul retro, affacciato sul prato della Pilotta: «Vignali - si legge - rispetta gli accordi sottoscritti. Vogliamo le strutture sulla piazza». Mentre una ventina di manifesti fatti in casa sono comparsi in pochi minuti sul lato anteriore dei box. «Vogliamo tornare nella nostra Ghiaia, piazza storica sociale aperta a tutti», «Dei soldi del metrò tenetene un pochino da parte, potrebbero tornare utili anche per noi», «Parole, parole, parole, soltanto parole per noi», «In questo nero periodo volete altre trenta famiglie di disoccupati?»: questo il tenore dei messaggi impressi nero su bianco.
Messaggi che, assicurano i protagonisti della «rivolta», resteranno esposti (probabilmente aumentando di numero) finché qualcosa non cambierà. «Siamo in 28 e vogliamo avere risposte da parte del Comune - attacca Rina Buccelli, presidente del consorzio che unisce i commercianti della vecchia Ghiaia -, siamo stanchi di fare la palline da tennis: "rimbalzati" di qua e di là senza che nessuno ci faccia sapere». Mentre il vicepresidente, Stefano Mozzoni, critica le parole di Buzzi che  aveva definito una bidonville la vecchia Ghiaia: «Casomai la bidonville è questa, dove siamo adesso». Sono arrabbiati i commercianti: dicono che se una risposta non arriverà sono pronti a presentarsi con i cartelli al prossimo Consiglio comunale e che se i loro posti non saranno garantiti non esiteranno a intraprendere le vie legali.
A sostenere le ragioni della protesta, ieri sono arrivati anche Giorgio Pagliari, capogruppo del Pd in consiglio comunale, il presidente della sezione Parmigiana di Italia Nostra, Alessandro Borri e quello di Monumenta, Arrigo Allegri.
«La Ghiaia - dicono gli ultimi due - era un mercato e tale deve rimanere.  Senza contare che quella "tettoia" che stanno costruendo toglie visibilità ai palazzi settecenteschi».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Miss Italia, spuntano foto di nudo, Carlotta rischia il titolo

Il caso

Miss Italia, spuntano foto di nudo, Carlotta rischia il titolo

"A du pass": aperitivo italo-rumeno. Ecco chi c'era: foto

FESTE PGN

"A du pass": aperitivo italo-rumeno Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Disoccupazione: come funziona la Naspi

L'ESPERTO

Disoccupazione: come funziona la Naspi

di Paolo Zani*

Lealtrenotizie

Furgone in fiamme all'incrocio tra via Venezia e via Trento

san leonardo

Furgone in fiamme all'incrocio tra via Venezia e via Trento. Video: lo spaventoso incendio - 2

1commento

PARMA

Sicurezza: 60 nuove telecamere e più agenti di polizia municipale Video

Ecco i progetti annunciati dal Comune

6commenti

Crédit Agricole

Giampiero Maioli insignito Cavaliere della Legione d’Onore dall'Ambasciata Francese

anteprima gazzetta

Sicurezza a Parma, il caso ora è politico: "Ma ai parmigiani interessa che si faccia qualcosa"

PARMA

I ladri prelevano 1750 euro con il bancomat dopo il borseggio sul bus

4commenti

LAGASTRELLO

Un fungaiolo cade in un dirupo e muore fra il Parmense e la Lunigiana

Il recupero del corpo è difficile, perché si trova in una zona impervia

carabinieri

Salumi contraffatti: sequestri a Parma (Reggio e Piacenza) Video

trasporti

Campari (Lega) richiama Ferrovie: "Alta velocità, collegamenti con Parma carenti"

visita

Ferrero, il presidente "esplosivo" a Parma

incontro

Nando Dalla Chiesa: "Criminalità, mai abbassare la guardia" Video

SPETTACOLI

Verdi Off - La grande notte in piazza Duomo Tutti gli appuntamenti

Si comincia con la danza verticale "Full Wall" e l'installazione "Macbeth"

QUARTIERE TAMBURI

Fondazione Pizzarotti e Parole di Lulù onlus insieme per i bambini di Taranto

gazzareporter

Bici e pure la borsetta sotto il ponte

PARMA

Riporta il carrello dopo la spesa e la borsa sparisce dall'auto: denunciato un 29enne

INCIDENTE

Auto sbanda e finisce contro un albero: muore un 69enne a San Polo d'Enza

Montechiarugolo

E' morto Mino Bruschi, fu psicoterapeuta nella clinica di Monticelli

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Sicurezza: nessuno volti le spalle alla città

di Filiberto Molossi

GAZZAFUN

10 piazze della nostra provincia: in quale comune siamo?

ITALIA/MONDO

MILANO

Pedofilia: 6 anni e 4 mesi a don Galli

OMICIDIO-SUICIDIO

Uccide la madre e si getta da un ponte nel Reggiano

SPORT

EUROPA LEAGUE

Luis Alberto-Immobile: la Lazio piega l'Apollon

Serie C

Sospese fino a data da destinarsi le gare dell'Entella

SOCIETA'

dublino

Aereo tenta l'atterraggio: il vento costringe a riprendere il volo

PARMA

Ponte Romano, sopralluogo in vista dell'inaugurazione Foto

MOTORI

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"

ANTEPRIMA

Honda, il nuovo CR-V. Come va in 5 mosse