17°

29°

Parma

Il giudice: non faccia il napoletano La Cassazione: non è un'offesa

Il giudice: non faccia il napoletano La Cassazione: non è un'offesa
Ricevi gratis le news
3
Se vi dovessero dire «non fare il napoletano», non avete il diritto d'arrabbiarvi. Perché non siete stati offesi, né tantomeno insultati.   A sdoganare l'espressione è la Suprema Corte, chiamata ad esprimersi su come si era espresso in aula un giudice del tribunale di Parma.  
«Non faccia il napoletano», aveva detto il magistrato a un testimone che, durante la sua deposizione, aveva risposto alle domande in modo istrionico, assolutamente sopra le righe e in modo evasivo, secondo il giudice. L'espressione, però, non può  essere classificata tra quelle «denigratorie» da censurare,  o ancora peggio da condannare. E' così che  la quinta sezione penale della Cassazione   ha bocciato il ricorso di Ignazia S., una 43enne che si era costituita parte civile nel procedimento a carico di un emiliano che doveva rispondere di falsità in atti privati. Da parte sua, infatti, il testimone campano citato si era sentito particolarmente offeso da come il giudice  si era rivolto a lui, tanto che Ignazia S. aveva ricusato il magistrato. Secondo la difesa della donna, infatti, «il termine utilizzato dal giudice verso un teste non era scevro da contenuto offensivo nel momento in cui era stato pronunciato».
  Ma con la sentenza numero 11.618 la Cassazione ha  dichiarato inammissibile la richiesta di ricusazione, mettendo in  evidenza che «con riguardo al termine “napoletano” nessun intento denigratorio era ravvisabile, dal momento che il riferimento si inquadrava nel tentativo di convincere il teste a non essere evasivo». Il giudice, infatti, secondo la Suprema Corte, «era intervenuto per chiarire ai testimoni contenuto delle domande e delle risposte»,  in modo che il senso della testimonianza potesse essere più facilmente comprensibile.  Una sentenza destinata a fare storia. Ma davanti alla quale alcuni napoletani doc storcono il naso. «L'espressione è offensiva,  eccome - afferma Alessandra Mussolini -.  Fermo restando che non esiste il “vulnus” nella parola in sé, è ciò a cui essa viene  associata che la rende offensiva. Se si pensa poi che il termine viene pronunciato in un'aula di giustizia…».
  Ancora più duro un partenopeo verace come il cantautore Nino D'Angelo. «Se qualcuno dà a me del napoletano,  in quel senso io me lo mangio - tuona -.  Sono allibito. Siamo davanti a un altro esempio che dimostra come questo Paese sia sempre più contro i  meridionali. I primi ad insegnare il rispetto dovrebbero essere i magistrati,  invece così si calpesta la storia di una città». D'Angelo dice di essere «molto arrabbiato» per la decisione della Cassazione.  «E poi dare dell'evasivo a un napoletano è già un'offesa. Significa - sottolinea - che chiunque utilizzi questi luoghi comuni ha dei preconcetti nei nostri confronti».
Anche Marisa Laurito non concorda con  i giudici della Suprema Corte, ma i toni sono più cauti. «Una brutta abitudine quella di etichettare gli italiani a seconda della provenienza.  E' una lunga storia. Se pensiamo che cosa si dice dei siciliani, o dei torinesi, falsi e cortesi. Anche dei padani si dicono cose inenarrabili. E' una brutta abitudine, tutto qui». 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Riccardo

    29 Marzo @ 19.37

    Evviva, SONO EVASIVO!!! ORGOGLIOSO DI ESSERLO!!!

    Rispondi

  • ira teutonica

    28 Marzo @ 23.01

    Scusate - ma il parere della Mussolini: chi se ne frega??!

    Rispondi

  • Vincenzo

    28 Marzo @ 20.30

    Il razzismo è ai vertici più alti.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

"A du pass": aperitivo italo-rumeno. Ecco chi c'era: foto

FESTE PGN

"A du pass": aperitivo italo-rumeno Foto

Da Dua Lipa al figlio Matteo: un album ricco di duetti per Andrea Bocelli

MUSICA

Da Dua Lipa al figlio Matteo: un album ricco di duetti per Andrea Bocelli

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Disoccupazione: come funziona la Naspi

L'ESPERTO

Disoccupazione: come funziona la Naspi

di Paolo Zani*

Lealtrenotizie

Sicurezza: 60 nuove telecamere e più agenti di polizia municipale

PARMA

Sicurezza: 60 nuove telecamere e più agenti di polizia municipale Video

Ecco i progetti annunciati dal Comune

4commenti

PARMA

I ladri prelevano 1750 euro con il bancomat dopo il borseggio sul bus

LAGASTRELLO

Un fungaiolo cade in un dirupo e muore fra il Parmense e la Lunigiana

Il recupero del corpo è difficile, perché si trova in una zona impervia

incontro

Nando Dalla Chiesa: "Criminalità, mai abbassare la guardia" Video

LIRICA

Macbeth inaugura il Festival Verdi 2018 al Teatro Regio

La "prima" è in programma giovedì 27 settembre

visita

Ferrero, il presidente "esplosivo" a Parma

gazzareporter

Bici e pure la borsetta sotto il ponte

PARMA

Riporta il carrello dopo la spesa e la borsa sparisce dall'auto: denunciato un 29enne

INCIDENTE

Auto sbanda e finisce contro un albero: muore un 69enne a San Polo d'Enza

Montechiarugolo

E' morto Mino Bruschi, fu psicoterapeuta nella clinica di Monticelli

Fidenza

Audi nel mirino dei ladri: da una rubato anche il volante

INCIDENTE

Ciclista investito in via Langhirano

INCIDENTI

Auto incastrata sotto un camion in Autocisa: muore una donna

Felino

Incendio di Poggio Sant'Ilario: Mohon condannato a dieci anni

MOBILITA'

In bici sulla pista ciclabile numero 4, tra buche e lampioni

9commenti

SIVIZZANO

Addio all'imprenditore Romano Schiappa

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Sicurezza: nessuno volti le spalle alla città

di Filiberto Molossi

PGN

La festa di Casaltone, Benassi e i Megaborg al Mu, e il nuovo «Operaswing»

ITALIA/MONDO

OMICIDIO-SUICIDIO

Uccide la madre e si getta da un ponte nel Reggiano

CULTURA

E' morta Inge Feltrinelli, aveva 87 anni

SPORT

Calciomercato

Inter, vicino il rinnovo di Icardi

CHAMPIONS

La Juve in dieci stende il Valencia. Roma travolta dal Real

SOCIETA'

dublino

Aereo tenta l'atterraggio: il vento costringe a riprendere il volo

McDonald’s

Il Big Mac compie 50 anni: nacque dall'idea di un italoamericano

MOTORI

motori

Il tempo libero secondo Mercedes

IL TEST

Fiat 500X si rifà il trucco. Ecco come va