19°

29°

Parma

Liste a Parma: PD 36%, PDL 25, Lega 14, IDV 7, Cinque Stelle/Grillo 6, Casini 3. Ma il primo partito sono gli astenuti

Liste a Parma: PD 36%, PDL 25, Lega 14, IDV 7, Cinque Stelle/Grillo 6, Casini 3. Ma il primo partito sono gli astenuti
Ricevi gratis le news
23

Mentre si segue il duello personale per la nomina del governatore (vai all'articolo), iknizia a farsi interessante anche il dato delle singole liste.

A Parma città , a scrutinio ultimato,  il PD guida con il 36,4%, seguito dal PDL al 25,17. La Lega sfiora il 15 (14,68), poi Italia dei valori (7,22) e Cinque stelle-Beppe Grillo.it (6,92). Rifondazione 3,61 -  Casini 3,17 - Sinistra 1,94 -  Destra 0,9.

Ma il primo partito, in realtà è quello degli astenuti,  che ha quasi il doppio dello stesso PD (51mila non votanti in città). C'è di che riflettere...

I voti di lista nel comune di Parma

In provincia la situazione è leggermente diversa.  Il PD è al 35%, il PDL al 25. Sale, rispetto alla città, la Lega: 17%, mentre perdono qualcosa IDV e Cinque Stelle-Grillo.it (6-5), mentre per le altre liste (Rifondazione, Udc, Sinistra, Destra) i risultati assomigliano a quelli della città.

I voti di lista in Provincia

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Barbara

    30 Marzo @ 20.33

    Alcuni commenti dal gruppo di Parma: In Emilia Romagna il MoVimento 5 stelle ha ricevuto consensi pari al 7%, due consiglieri regionali, il doppio rispetto alle nostre aspettative. Sembra essere l’inizio di un cambiamento. A Parma città, senza alcun precedente elettorale siamo al di sopra della media regionale, ben l’8%. Il gruppo di Parma, Nonsologrilli, è ampiamente soddisfatto dei risultati, raccogliamo consensi dopo ben 5 anni di impegno civico speso nella corretta informazione e condivisione di nuove proposte che non hanno colore politico. All’interno del MoVimento 5 stelle, in termini di consensi elettorali, i Nonsologrilli di Parma rappresentano il quarto gruppo assoluto nazionale mentre Rimini è il gruppo che ha raccolto di più in assoluto ben il 9,57%. Anche in Piemonte abbiamo raggiunto risultati importanti con altri due seggi assegnati a favore del MoVimento. Un dato nazionale è importante il 7,8% in meno di votanti rispetto alle passate elezioni regionali ed in Emilia Romagna vale l’8,22%. L’aumento dell’apatia politica è tutta responsabilità di chi ha governato. Invece, il nostro MoVimento è basato sulla reale ed effettiva partecipazione democratica, possiamo dire con certezza, dato che noi viviamo la strada ed abbiamo un contatto diretto con gli elettori che alcuni cittadini non votavano da anni e sono tornati alle urne col sorriso sulle labbra. I risultati sono davvero incoraggianti e ci riempiono di grande responsabilità, ma siamo sereni poiché non dobbiamo inventarci nulla. Siamo stati gli unici a rispettare tutte le regole democratiche e gli unici ad avere un “programma partecipato” da mesi e condiviso in Internet. Considerando il fatto che ancora l’80% degli italiani forma il proprio consenso elettorale attraverso i media tradizionali (televisione e carta stampata) il risultato ottenuto è ancora più straordinario, sia perché abbiamo fatto una colletta per pagarci le spese e, sia perché abbiamo speso un cifra ridicola per la provincia di Parma: circa 2800 euro. I dati dell’Agcom ci mostrano come i media nazionali (RAI: Tg1, Tg2, Tg3 e Rainews24) non abbiamo dato alcun spazio al nostro MoVimento, per loro non esistevamo. Anche il Comune di Parma ha provato a boicottarci rallentando l’iter procedurale per l’autorizzazione di un comizio elettorale in piazza rischiando di farlo saltare. La stampa locale, durante il periodo del comizi elettorali, non ha dato spazi uguali alle quattro liste, noi eravamo costantemente ignorati. I pochi inserti comparsi negli ultimi giorni sono il frutto delle nostre insistenze. Continueranno ad ignorarci?

    Rispondi

  • Mario

    30 Marzo @ 18.03

    Questo è l'ultimo messaggio che scrivo. Voi avete le vostre idee e io (e gli altri abitanti della montagna ovest) abbiamo le nostre. MI fate ridere perchè difendete un partito che (da noi) non ha fatto un cazzo, quasi come i sostenitori accaniti del PDL. A Bettola vicino a Bardi è nato Bersani e stando a l TGR il primo partito è stato Lega Nord. Sono diventati tutti stupidi anche lì? Se uno non vota a sinistra allora è stupido??? Lascite stare l'adsl che non so come avete tirato fuori voi: la politica gioca un ruolo determinante nella sua diffusione. Infatti in Val Nure (PC) grazie all'impegno tra istituzioni e privati si è riusciti ad avere un accordo per l'installazione della linea. Sono stati i politici a muoversi per lo scopo, altrimenti telecom se lo sognava... A proposito per le chiavette ( visto che siete tanto furbi) servono i ripetitori del segnale che in montagna sono assenti. Mi dispiace trovare persone che non sono disposte a comprendere quanto sia difficile vivere in paesi lontani in ogni senso (politicamente, fiscamente, culturalmente, linguisticamente, ecc ecc) dalla propria provincia e regione. Saluti e buon proseguimento. Lorenzo

    Rispondi

  • Marcello

    30 Marzo @ 15.48

    complimenti a tutti gli astenuti... si vede che ve ne frega molto della provincia e della regione...

    Rispondi

  • federico

    30 Marzo @ 08.54

    beh è automatico a Bardi che se uno è vecchio è anche partigiano evidentemente: facciamo i conti per bene: Bardi ha 2500 abitanti. Quanti sono gli 85 enni??? uhmmm ... se l'età media è attorno ai 50 anni statisticamente possono essere un centinaio...a dir tanto. Siccome ha votato il 60 per cento vuol dire che a votare sono andati in 60 degli 85 enni. ammettiamo che siano tutti partigiani e che il 70 prer cento abbia votoato a destra. 42!!!!!!!!!!!!!!!!!! 42 ex partigiani hanno votato a Bardi per la destra. Errani ha preso in emilia romagna 1200000 voti e la sua antagonista quasi 900 mila. Eh si Bardi ha fatto la differenza. Ah ...l'ads non c'è in alcuni quartieri nemmeno a Parma e ne Vignali e nè Ubaldi e tatomeno Pagliari ci possono fare null. la telecom è l'unica che può decidere se metterla o no. Per fortuna ci sono le chiavette.

    Rispondi

  • luigi

    29 Marzo @ 23.13

    l'ADSL te la porta Telecom....solo se gli conviene! Dei politici frega un tubo! STOP!

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Miss Italia, spuntano foto di nudo, Carlotta rischia il titolo

Il caso

Miss Italia, spuntano foto di nudo, Carlotta rischia il titolo

"A du pass": aperitivo italo-rumeno. Ecco chi c'era: foto

FESTE PGN

"A du pass": aperitivo italo-rumeno Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Disoccupazione: come funziona la Naspi

L'ESPERTO

Disoccupazione: come funziona la Naspi

di Paolo Zani*

Lealtrenotizie

Nuove videocamere e altri 7 vigili urbani

SICUREZZA

Nuove videocamere e altri 7 vigili urbani

Dopo il blitz

Residenti e commercianti: «Via Bixio non è una strada di spacciatori. C'è gente tranquilla e belle botteghe»

Vigatto

Emergenza viabilità, tangenziale «rimandata»

Intervista

Pertusi: «Nel mio sangue scorre Verdi»

Libro

Un saggio su Bartali, eroe mito del Novecento

COLLECCHIO

Sagra della Croce, pochi bagni chimici

Pieveottoville

E' morta Renata Barbieri, «colonna» del volontariato

FONTANELLATO

Brucia la corte dei Boldrocchi: addio al recupero?

san leonardo

Furgone in fiamme all'incrocio tra via Venezia e via Trento. Video: lo spaventoso incendio - 2

1commento

PARMA

Sicurezza: 60 nuove telecamere e più agenti di polizia municipale Video

Ecco i progetti annunciati dal Comune

6commenti

Crédit Agricole

Giampiero Maioli insignito Cavaliere della Legione d’Onore dall'Ambasciata Francese

anteprima gazzetta

Sicurezza a Parma, il caso ora è politico: "Ma ai parmigiani interessa che si faccia qualcosa"

1commento

SPETTACOLI

Verdi Off - La grande notte in piazza Duomo Tutti gli appuntamenti

Si comincia con la danza verticale "Full Wall" e l'installazione "Macbeth"

LAGASTRELLO

Un fungaiolo cade in un dirupo e muore fra il Parmense e la Lunigiana

Il recupero del corpo è difficile, perché si trova in una zona impervia

carabinieri

Salumi contraffatti: sequestri a Parma (Reggio e Piacenza) Video

PARMA

I ladri prelevano 1750 euro con il bancomat dopo il borseggio sul bus

5commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Sicurezza: nessuno volti le spalle alla città

di Filiberto Molossi

GAZZAFUN

10 piazze della nostra provincia: in quale comune siamo?

ITALIA/MONDO

MILANO

Pedofilia: 6 anni e 4 mesi a don Galli

OMICIDIO-SUICIDIO

Uccide la madre e si getta da un ponte nel Reggiano

SPORT

EUROPA LEAGUE

Zampata di Higuain: il Milan stende il Dudelange

Serie C

Sospese fino a data da destinarsi le gare dell'Entella

SOCIETA'

STATI UNITI

Aragoste sedate con la marijuana prima di finire in pentola

dublino

Aereo tenta l'atterraggio: il vento costringe a riprendere il volo

MOTORI

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"

ANTEPRIMA

Honda, il nuovo CR-V. Come va in 5 mosse