21°

Parma

Semafori, onda verde per gli autobus

Semafori, onda verde per gli autobus
Ricevi gratis le news
3

La sfida della mobilità sostenibile passa anche dalla riduzione del tempo di fermata al semaforo. Per ottimizzare l’attesa dei mezzi pubblici agli incroci, l’amministrazione comunale è intervenuta sulla regolazione di alcuni impianti semaforici cittadini. In questo modo gli autobus potranno ridurre i tempi di percorrenza di determinati tratti di strada. 
Il servizio, già attivo su 9 intersezioni (Mazzini/Garibaldi, Cella/Montebello, Gramsci/Osacca, Colli/Fleming, Chiavari/Manara, Reggio/Piacenza, Orlando/Cremonese, Cagliari/Venezia, Buffolara/Bernini), ora è stato esteso ad altri 12 incroci semaforizzati (Milazzo/Villetta, Ponte di Mezzo, Ponte Caprazucca, Ponte Italia, Barriera Farini, Barriera Repubblica, Piazzale Risorgimento, Piazzale Allende, Trieste/Venezia, Ponte Dattaro, Corcagnano, Panocchia).
L’intervento, dal costo complessivo di circa 300 mila euro, è stato in parte finanziato con fondi regionali (125 mila euro), ed è consistito nella sostituzione delle centraline semaforiche (cuore pulsante per la gestione dei tempi semaforici) e nella programmazione delle stesse in modo tale da agevolare il transito degli autobus  in 12 incroci.
Nove delle intersezioni sulle quali si è intervenuto sono in centro, 4 sul Lungoparma e 5 sui viali di circonvallazione.
Ognuno degli interventi ha caratteristiche specifiche, finalizzate anche al rinnovamento tecnologico degli incroci con semafori, e prevede una gestione equilibrata dell’impianto, che tenga conto della presenza del traffico privato. In particolare, nel caso non transitino autobus,  il meccanismo “lavora” comunque per alleggerire il flusso dei veicoli.

Le regolazioni dei semafori possono essere sintetizzate in due macrotipologie: quando è in arrivo un autobus e il semaforo è sul verde, l’impianto viene “forzato” a rimanere sullo stesso colore fino al passaggio del mezzo (ossia scatta in ritardo il giallo). E’ ciò che avviene ad esempio, in Piazzale Allende, nell’incrocio Milazzo/Villetta e Ponte Italia.
Quando invece un autobus è posizionato in un incrocio semaforizzato ed ha il rosso, il verde viene anticipato. E’ il caso, ad esempio, degli incroci Ponte Dattaro, Trieste/Venezia e Barriera Farini.
Altre situazioni specifiche sono pensate in funzione della particolare condizione dell’incrocio. Ad esempio a Barriera Repubblica, dove è presente un solo semaforo a chiamata pedonale, il verde viene utilizzato come “barriera” per consentire il migliore deflusso del mezzo pubblico che proviene da un’altra direzione.
 
L’intervento è finalizzato ad agevolare l’uso del trasporto pubblico, in linea con quanto previsto nei progetti strategici dell’amministrazione legati alla necessità di aumentare la velocità commerciale (ossia l'effettiva quantità di tempo spesa per compiere un dato percorso) del mezzo pubblico; così come indicato nel Piano Urbano della Mobilità (PUM), in fase di aggiornamento, e nel Piano Generale del Traffico (PGTU) in fase di approvazione. Il tutto in piena conformità con quanto espresso sul Libro Bianco Parma 2020, in cui si afferma che il trasporto pubblico deve passare dall’11% al 30%.
Grazie a questo servizio, si spiega in un comunicato stampa del Comune, si possono stimare miglioramenti di qualche punto percentuale nella complessiva velocità commerciale media sul territorio urbano, oggi attestata sui 16,2 kilometri all’ora. Miglioramenti particolarmente evidenti se si considera che un autobus, nel tratto del Lungoparma fra Ponte Italia e Ponte Verdi potrò avere un beneficio di quasi 1 minuto nella percorrenza.  Si tratta inoltre di un intervento organico e funzionale alla introduzione della regolamentazione degli accessi in centro storico, già in azione in fase sperimentale, e della possibile implementazione per gradi di nuovi percorsi “riservati” al mezzo pubblico che verranno diffusi per singole tratte.
 

“Si tratta di un investimento importante - afferma Davide Mora, assessore alla Mobilità -  che testimonia la volontà dell’Amministrazione comunale di investire sul miglioramento del servizio di trasporto pubblico per incentivarne l’utilizzo. L’obiettivo è quello di incrementare il numero dei parmigiani che si spostano in autobus, potendo contare su mezzi che scorrono più velocemente nel traffico e arrivano più puntali a destinazione. Questo nuovo tassello si inserisce nel mosaico generale rappresentato dal Piano generale del traffico, connettendosi alle prospettive presentate dal Libro bianco”.
“La scorrevolezza dei flussi di traffico per gli autobus è una delle chiavi di volta fondamentali su cui agire per rendere il trasporto pubblico competitivo rispetto al mezzo privato” – dichiara Tiziano Mauro, Presidente di Tep spa – “Accogliamo certamente con favore questo intervento prezioso che aiuterà Tep a fornire un miglior servizio ai propri passeggeri”

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • marco

    02 Aprile @ 14.57

    secondo me con tutte le rotonde che hanno fatto a parma non ce + molta speranza di velocizzare il passaggio dei mezzi pubblici: infatti per quanto le rotonde snelliscano il traffico delle auto, sono quasi inesistenti in certi paesi come la germania dove si spostano tutti in TRAM-BUS O BICICLETTA perche ostacolano palesemente l'uso questi due tipi di mezzi (oltre che i pedoni), forse in una città come parma ne andava fatta qualcuna di meno secondo me (modena infatti ne ha molte meno x fortuna) !!!

    Rispondi

  • new boy 1973

    01 Aprile @ 09.52

    Non sono tanto i semafori...ma le rotonde.. chiedo gentilmente un commento da parte degli autisti... da quello che so, a fine turno si devono confessare per tutti gli accidenti che tirano al comune.....

    Rispondi

  • franco

    31 Marzo @ 17.51

    ho preso l' autobus ieri ,il numero 3 , non mi sono accorto di niente, semaforo rosso , una bella dormita , sul ponte di mezzo .

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Laura Pausini, cancellate le due date di Eboli: ha l'otite

oggi e domani

Laura Pausini cancella le due date di Eboli: ha l'otite

E' iniziato il Grande Fratello Vip. Benedetta Mazza: "Cerco l'amore" Video

TELEVISIONE

E' iniziato il Grande Fratello Vip. Benedetta Mazza: "Cerco l'amore" Video

Ricordando... un'estate in piscina: foto da Campora

PGN

Ricordando... un'estate in piscina: foto da Campora

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

LA CURIOSITA'

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

di David Vezzali

2commenti

Lealtrenotizie

A novembre la Guida Michelin farà brillare le sue stelle per la terza volta a Parma

16 novembre

Le "stelle" illuminano la città: per il terzo anno la Guida Michelin presentata a Parma

FIAMME GIALLE

Prostituzione: sequestrati 22 centri massaggi cinesi, 34 denunciati Foto

Identificate 25 ragazze cinesi. Il denaro era spedito in Cina via money transfer

1commento

INCIDENTE

Autocisa, un'auto si ribalta in galleria: i soccorsi arrivano (anche) in elicottero Foto

social

Il Parma viaggia verso Napoli (in treno): "selfone" di gruppo

MODENA

Pugni e testate alla capotreno sul Bologna-Parma: denunciata 26enne

CALCIO GIOVANILE

«Mio figlio col braccio rotto, ma nessuno ferma l'azione»

PARMA

Sparano "per gioco" a un distributore e una finestra: denunciati tre giovani Foto

La pistola era ad aria compressa. La finestra è stata danneggiata. Sono intervenuti i carabinieri

MONTAGNA

Fungaiolo ferito in zona Prato Spilla

Il Soccorso alpino sta intervenendo

FONTANELLATO

Un cane in cerca del suo padrone vagava in A1: salvato dalla Polstrada

Il proprietario, un autotrasportatore di Alessandria, non si era accorto che il cane lo aveva seguito

CALCIO

Gobbi a Bar Sport: "A Napoli per tentare di fare punti" Video

VIABILITA'

Via Europa, il cantiere provoca il caos

2commenti

Via Emilia Ovest

Il ladro scappa. Ma lascia i documenti

Archeologia

Torna alla luce l'antica Tannetum

MEDESANO

Ladri all'asilo: rubano e danneggiano e poi si fanno la pizza

2commenti

FIDENZA

Fallimento Di Vittorio, Gli alloggi verso la vendita a una nuova coop

NUOVO PADIGLIONE

Barilla, il futuro è green

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il non-detto dietro la legge di stabilità

di Domenico Cacopardo

L'ESPERTO

Terreni comunali: quando è possibile l'usucapione

di Arturo Dalla Tana*

ITALIA/MONDO

(Ipotesi) Omicidio

Trovato morto in un pozzo Giuseppe Balboni, il 16enne scomparso da Zocca

sicurezza

Abbandono bimbi in auto: via libera del Senato al ddl "seggiolini"

SPORT

FORMULA 1

L'Alfa Romeo sceglie Giovinazzi: un italiano nel Circus dopo 8 anni

CALCIO

Doping: Giuseppe Rossi a processo, chiesto un anno di stop

SOCIETA'

Reggio

Disfunzione erettile, in Italia ne soffrono tra 3 e 5 mln

Napoli

"Lo sposo è scappato con i soldi dei regali". Scoppia una rissa al matrimonio

1commento

MOTORI

ANTEPRIMA

Finalmente e-Tron: l'elettrico secondo Audi Fotogallery

ANTEPRIMA

Ecco Tarraco, il Suv più grande di Seat