19°

29°

Parma

Laura racconta Laura: «Vederla mi rende felice»

Laura racconta Laura: «Vederla mi rende felice»
Ricevi gratis le news
1

 Francesca Benazzi

Raccontare a teatro la storia straordinaria di Laura Seghettini nella lotta di Liberazione. Per non dimenticare, e per dire grazie, nel 65° anniversario del 25 Aprile. E’ quanto ha scelto di fare Laura Cleri con «Una eredità senza testamento», che sarà in scena a Teatro Due domani, il 9 e l’11 aprile alle 21, inserito nel calendario delle celebrazioni cittadine. Ideato e interpretato da Laura Cleri con la consulenza storica di Brunella Manotti e prodotto da Fondazione Teatro Due, lo spettacolo è liberamente tratto dal libro «Al vento del Nord. Una donna nella lotta di Liberazione» edito da Carocci. Ma soprattutto questo lavoro nasce dall’incontro diretto dell’attrice con la partigiana pontremolese, che oggi ha 88 anni. Racconta Laura Cleri: «Con Brunella Manotti e l’Istituto Storico della Resistenza e dell’età contemporanea è nata in principio l’idea di fare una lettura scenica dal libro. Laura Seghettini venne a sentirla è così l’ho conosciuta: è stato per me un incontro folgorante. Poi, con la collaborazione di Caterina Rapetti e Paolo Bissoli, nella sala comunale di Pontremoli abbiamo allestito per la prima volta lo spettacolo, tra l’altro proprio vicino ai luoghi della lotta partigiana. C'era anche Laura, sono venute tantissime persone che la conoscevano». 
L’idea al centro di «Una eredità senza testamento», spiega ancora la Cleri, «è stata quella di partire dalla sua vita di maestra: racconto la storia di Laura da un banco di scuola al centro della scena. Inizialmente lo spettacolo è stato fatto per un pubblico di 25 persone, poi per 50, disposte in cerchio come facevano i partigiani». Vengono ripercorse le tappe della sua vita, quella di una donna che all’età di vent'anni, nel 1944, decide di salire sui monti per andare a combattere con i partigiani entrando a far parte della 12ª Brigata Garibaldi attiva sull'Appennino Tosco Emiliano. Laura Seghettini si lega sentimentalmente al comandante della Brigata, «Facio» (Dante Castellucci), uno dei capi della lotta partigiana, fucilato dopo un processo sommario in circostanze ancora da chiarire. La vita nell’accampamento, la fame, le azioni, la paura, la morte del Comandante Facio e le imprese di Laura, eletta vice commissario di brigata, vengono raccontate ad un gruppo di persone nel tempo condiviso di un piccolo rito quotidiano. «Lei è stata una delle pochissime donne in armi, che vivevano in montagna con gli uomini e che hanno realmente combattuto. Alla fine della guerra, ha continuato per tutta la vita la sua battaglia per rendere giustizia a Facio». Oggi, in occasione delle celebrazioni del 25 Aprile, la sua battaglia sale sulla scena: «Il titolo dello spettacolo è già la mia motivazione - spiega ancora la Cleri -  Riflette quello che ho sempre pensato del teatro civile, un mezzo straordinario per raccontare la storia delle persone: aver incontrato Laura, vederla a teatro e raccontare la sua vita mi rende felice».  

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • elisa

    15 Aprile @ 08.12

    Spettacolo stupendo e commovente! Grazie alle due grandi LAURE!

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Miss Italia, spuntano foto di nudo, Carlotta rischia il titolo

Il caso

Miss Italia, spuntano foto di nudo, Carlotta rischia il titolo

"A du pass": aperitivo italo-rumeno. Ecco chi c'era: foto

FESTE PGN

"A du pass": aperitivo italo-rumeno Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Disoccupazione: come funziona la Naspi

L'ESPERTO

Disoccupazione: come funziona la Naspi

di Paolo Zani*

Lealtrenotizie

Residenti e commercianti: «Via Bixio non è una strada di spacciatori. C'è gente tranquilla e belle botteghe»

Dopo il blitz

Residenti e commercianti: «Via Bixio non è una strada di spacciatori. C'è gente tranquilla e belle botteghe»

SICUREZZA

Nuove videocamere e altri 7 vigili urbani

Vigatto

Emergenza viabilità, tangenziale «rimandata»

FONTANELLATO

Brucia la corte dei Boldrocchi: addio al recupero?

Intervista

Pertusi: «Nel mio sangue scorre Verdi»

COLLECCHIO

Sagra della Croce, pochi bagni chimici

Pieveottoville

E' morta Renata Barbieri, «colonna» del volontariato

Libro

Un saggio su Bartali, eroe mito del Novecento

san leonardo

Furgone in fiamme all'incrocio tra via Venezia e via Trento. Video: lo spaventoso incendio - 2

1commento

SPETTACOLI

Verdi Off - La grande notte in piazza Duomo Tutti gli appuntamenti

Si comincia con la danza verticale "Full Wall" e l'installazione "Macbeth"

PARMA

Sicurezza: 60 nuove telecamere e più agenti di polizia municipale Video

Ecco i progetti annunciati dal Comune

6commenti

Crédit Agricole

Giampiero Maioli insignito Cavaliere della Legione d’Onore dall'Ambasciata Francese

anteprima gazzetta

Sicurezza a Parma, il caso ora è politico: "Ma ai parmigiani interessa che si faccia qualcosa"

1commento

LAGASTRELLO

Un fungaiolo cade in un dirupo e muore fra il Parmense e la Lunigiana

Il recupero del corpo è difficile, perché si trova in una zona impervia

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

carabinieri

Salumi contraffatti: sequestri a Parma (Reggio e Piacenza) Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Sicurezza: nessuno volti le spalle alla città

di Filiberto Molossi

GAZZAFUN

10 piazze della nostra provincia: in quale comune siamo?

ITALIA/MONDO

MILANO

Pedofilia: 6 anni e 4 mesi a don Galli

OMICIDIO-SUICIDIO

Uccide la madre e si getta da un ponte nel Reggiano

SPORT

EUROPA LEAGUE

Zampata di Higuain: il Milan stende il Dudelange

Serie C

Sospese fino a data da destinarsi le gare dell'Entella

SOCIETA'

sospetto

Test di medicina, picco su Google: "Qualcuno ha barato"

STATI UNITI

Aragoste sedate con la marijuana prima di finire in pentola

MOTORI

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"

ANTEPRIMA

Honda, il nuovo CR-V. Come va in 5 mosse