13°

25°

Parma

Pezzoni: «L'Italia adegui il suo sistema infastrutturale»

Pezzoni: «L'Italia adegui il suo sistema infastrutturale»
Ricevi gratis le news
0

 Francesco Bandini

Vivere questo evento «non da spettatori, ma da attori, da protagonisti». È l'invito che il presidente dell'Unione parmense degli industriali Daniele Pezzoni rivolge alla città alla vigilia della «due giorni» che da domani vedrà convergere al Palacassa delle Fiere il gotha della politica, dell'imprenditoria e della finanza, in occasione del convegno «Libertà e benessere: l'Italia al futuro».
Per una città come la nostra un appuntamento come quello di venerdì e sabato non è cosa frequente.
Queste cose non sono mai scontate, quindi non bisogna trascurare il fatto che portare qui a Parma un convegno di questa rilevanza, con personalità di questo livello, vuol dire riconoscere alla nostra associazione, a chi la rappresenta, ma anche a tutto il territorio un ruolo che certe volte diamo per scontato. È un appuntamento che riconosce alla città un indubbio ruolo di prestigio, di riferimento, soprattutto in alcuni mercati, come quello agroalimentare, che oggi consentono a Parma di vivere questa fase delicata in modo meno traumatico rispetto a come la stanno vivendo altre province limitrofe.
Un evento organizzato da Confindustria nazionale in occasione dei suoi cento anni di fondazione.
Sì, e la cosa che fa più piacere è che è stata proprio la presidente Marcegaglia a propormi qualche mese fa di organizzare l'evento qui a Parma. Cento anni sono un periodo molto lungo in cui questa associazione, attraverso le sue territoriali, si è ramificata sul territorio, curando indubbiamente gli interessi delle imprese, ma certamente anche favorendo la crescita del territorio stesso. Le imprese oggi devono essere viste in questo modo, come motori dell'economia locale e nazionale. Naturalmente anche la nostra associazione, essendo una territoriale, è cresciuta moltissimo in questi anni e si è rafforzata, fino ad arrivare qualche mese fa all'unificazione con Apindustria Parma: un successo che è nell'interesse delle imprese e del territorio, perché avere un sistema imprenditoriale rappresentato da un'unica associazione è un fatto molto importante, anche per le istituzioni e gli enti locali.
Al convegno si parlerà soprattutto di crisi e di come uscirne. Il mondo dell'impresa cosa chiede al mondo della politica e della finanza?
Innanzitutto credo che il nostro Paese debba avere un sistema infrastrutturale adeguato a ciò che l'Italia rappresenta oggi nel mondo. Un Paese come questo ha un sistema infrastrutturale a mio parere inadeguato. In generale in Italia c'è la necessità di realizzare grandi opere: abbiamo una serie di ritardi significativi rispetto ad altri paesi europei. Nonostante ci sia un impegno dell'attuale governo, noi registriamo in questi ultimi anni la fatica nel realizzare un sistema infrastrutturale adeguato. Poi nel nostro Paese c'è una politica fiscale che va rivista e riaggiornata. Va inoltre ripensato, anche alla luce degli ultimi avvenimenti, il rapporto tra imprese e banche: l'imprenditore deve partecipare in maniera più significativa alla capitalizzazione della propria azienda, ma nello stesso tempo le banche devono partecipare e sostenere maggiormente i progetti delle imprese.
Quale messaggio vorrebbe che uscisse da questa conferenza?
Vorrei che ci fosse la consapevolezza che oggi più di ieri l'imprenditore è quella persona che, facendo crescere la propria azienda, sa che nello stesso tempo fa crescere anche il Paese. Questo legame tra crescita dell'azienda e crescita del Paese deve essere indissolubile.
Venerdì e sabato ci saranno anche molti politici di primo piano. Cosa direte loro?
Che i grandi progetti imprenditoriali non possono prescindere dalla politica. La politica sta riscoprendo un suo ruolo fondamentale che è quello di definire un progetto di sviluppo per il nostro Paese nel quale le imprese italiane debbono giocare una funzione di primo piano. Quindi se le imprese debbono più di ieri andare a competere nel mondo, esse devono essere autorevoli e di dimensioni significative. Imprese così non nascono dal nulla, ma vanno sostenute dalla politica e supportate nel posizionarsi nei mercati mondiali. In questo la politica ha un ruolo fondamentale da giocare. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

E' nato il terzo royal-bay: è un maschio

Gran Bretagna

E' nato il terzo royal-baby: è un maschio

Se una pin-up incontra "mister barba"... Foto fra stile e ironia

PARMA

Se una pin-up incontra "mister barba"... Foto fra stile e ironia

Le matricole: il Trash party d'apertura. Le foto della festa

TONIC

Le matricole: il Trash party d'apertura Foto: ecco chi c'era

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Quiche tricolore, cucina patriottica

LA PEPPA

La ricetta - Quiche tricolore, cucina patriottica

Lealtrenotizie

Vandalismi all'Itis, la preside chiude il bagno

Parma

Vandalismi all'Itis, la preside chiude il bagno

LUTTO

Addio a Oddi, pilastro dell'Audace

IL CASO

Massacro di via San Leonardo, chiesto il rinvio a giudizio di Solomon

'NDRANGHETA

Gigliotti deve restare in cella: no del gip alla scarcerazione

INTERVISTA

Baronchelli e Bugno, ciclisti-bersaglieri

PARMA

Casa nel Parco: gioco e lavoro vanno a braccetto Foto

MEMORIA

I luoghi della Resistenza a Parma

Soragna

I ragazzini rapinati: abbiamo ancora paura

Il personaggio

Beppe Boldi, maestro di cori: 55 anni di carriera

CARABINIERI

Scompare da San Secondo: Claudio Lombino ritrovato a San Polo d'Enza

Il 29enne era scomparso venerdì, lasciando a casa portafogli e cellulare

REGGIO EMILIA

Silvia Olari su Fb: "Mi hanno rubato il tablet". E i Carabinieri lo rintracciano subito

"Tutto è bene quel che finisce bene", scrive la cantante

Serie B

L'Empoli strapazza il Frosinone, il Parma resta al secondo posto

Lucarelli esorta tutti su Fb: "Non esiste sconfitta nel cuore di chi lotta"

1commento

alimentare

Anno da record per il Parmigiano Reggiano

I dati del 2017: 3 milioni 650 mila forme prodotte, +5,2% rispetto 2016 nonostante l'aumento dei prezzi

Mondo

Nicaragua, 25 morti in scontri, cronista muore in diretta

Colpito alla testa mentre stava riprendendo su Facebook.

PARMENSE

Superenalotto: vincita da oltre 41mila euro a San Secondo

Coltaro

Luigi Bertolotti «un amico meraviglioso, ottimo lavoratore»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Trattative perditempo: Mattarella in campo

di Vittorio Testa

EDITORIALE

La generazione che rinuncia a educare i propri figli

di Michele Brambilla

10commenti

ITALIA/MONDO

Mondo

Macron vola da Trump: "Nessun piano B sull'accordo con l'Iran" Video

Economia

Dazi: accordo Ue-Messico per rimuovere il 99% delle barriere Video

SPORT

RUGBY

Zebre: pullman per i tifosi sabato a Treviso

parma calcio

Al Tardini la nascita delle Parma Legends e il raduno di “Serie A: Operazione nostalgia” Foto

SOCIETA'

MEDIA

Osservatorio giovani-editori: entra Tim Cook di Apple 

SOS ANIMALI

Cani da adottare Foto

MOTORI

LA NOVITA'

Lamborghini, ecco Urus: un toro travestito da Suv

1commento

NOVITA'

Kia Picanto X-Line: la citycar diventa crossover