12°

26°

Parma

Berlusconi: "vasca" nel centro di Parma dopo il summit

Berlusconi: "vasca" nel centro di Parma dopo il summit
Ricevi gratis le news
47

Dopo-summit con "vasca" in centro, per Silvio Berlusconi.

Dopo il pranzo con Emma Marcegaglia e altri ospiti all'Ente Fiere, il presidente del consiglio ha fatt tappa in città. In piazza Garibaldi, Berlusconi si è fermato al Gran Caffè Orientale. "Berlusconi ci ha onorato di una sua visita inattesa. Sceso dall'auto, Berlusconi è passato dal gazebo: c'era così tanta gente che lo ha usato come "salvezza" dalla folla -  dice Davide Vicariotto, gestore, che aggiunge -. Abbiamo parlato brevemente di politica. Gli ho riconosciuto che la svolta degli ultimi giorni è solo merito suo: io non ci avrei mai scommesso. Lui mi ha detto che a Parma la sua parte sta crescendo. Berlusconi ha anche apprezzato il caffè che ha preso. E' stato cordiale, ha sorriso a tutti e ha firmato autografi". Anche a un paio camerieri, che hanno osservato la scena mentre servivano gli altri clienti. Vicariotto comunque è contento perché, "politica a parte, un presidente del Consiglio nel locale non capita tutti i giorni".

Accompagnato dal sindaco  Pietro Vignali, Berlusconi ha visitato piazza Garibaldi e piazza del Duomo, dove i turisti e i parmigiani in passeggiata hanno trovato diverse pattuglie di carabinieri e polizia. Nel palazzo del Governatore, subito dopo il caffè, il premier ha visto la mostra "Nove100". "Stavamo lavorando quando all'improvviso sono entrati un gruppo di bodyguard e Silvio Berlusconi: non sapevamo nulla della visita", dice il personale all'ingresso. Il capo del governo è andato dritto al primo piano. "Ha salutato sorridendo, ha guardato alcuni quadri ed è andato via - racconta una guida -. Si è capito che stava arrivando un personaggio importante quando da piazza Garibaldi si sono sentiti cori, applausi e fischi". 
Quando è uscito, il premier è stato salutato nuovamente da un frastuono: un misto di applausi, acclamazioni, e alcuni cori goliardici contro di lui e qualche fischio. "Cosa fischiate? E' un grande", urla ad esempio un ragazzo. Altri contestano il premier. Molti non parlano ma sfoderano i cellulari per fare brevi filmati e fotografie dell'illustre ospite di piazza Garibaldi. Una ragazza osserva la scena, ma quando il cronista le fa una domanda si limita a un "non so niente, sono appena arrivata". Un uomo dice alla signora che passeggia con lui: "Sono contento di averlo visto dal vivo" e spiega, come fosse una guida, l'itinerario di Berlusconi nella piazza.

Il premier è poi andato alle Sorelle Picchi, dove ha incontrato l'imprenditore Marco Rosi. Nel locale, al premier sono stati mostrati i prodotti tipici; Berlusconi ha chiesto a Rosi se anche nel suo locale di New York ci fossero gli stessi prodotti. Dopo una chiacchierata, il premier ha ricordato a Rosi che, appena potrà, accetterà l'invito a pranzo dell'imprenditore. Invito che oggi non ha potuto accettare. "E' stato un incontro divertente", ha commentato Rosi.

Infine Silvio Berlusconi si è fermato a guardare le vetrine di alcuni negozi di antiquariato. Avrebbe voluto fare shopping, ma poi ha accelerato la passeggiata. Ha incontrato e salutato molte persone e si è fermato a fare qualche fotografia e scambiare qualche battuta con la gente.

Prima della passeggiata fuori programma, Berlusconi si era fermato per un pranzo a base di prodotti tipici (culatello e risotto con spalla e piselli) offerto da Confindustria e Unione parmense industriali con la presidente nazionale Emma Marcegaglia, il presidente dell'Upi Pezzoni  ed alcuni imprenditori di Parma. Erano presenti anche i rappresentanti delle istituzioni di Parma: il presidente della provincia Bernazzoli e, come detto, il sindaco Vignali che gli ha mostrato i progetti per la nuova sede Efsa, la scuola europea e la nuova stazione. Al centro della chiacchierata anche le possibilità per la città emiliana in vista dell’Expo 2015.

Infine la partenza in auto verso Milano.

Alcuni parmigiani hanno scattato foto con il telefonino e girato video: inviateli a sito@gazzettadiparma.net

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • riccardo

    12 Aprile @ 18.39

    caro Spillo, forse ti è sfuggito, ma io sono di destra, di certo non leggo l'unità ma cerco di mantenere un briciolo di obiettività e sinceramente io non ho mai visto un innocente (come lui si definisce) darsi tanto da fare per evitare processi.

    Rispondi

  • ERIO

    12 Aprile @ 16.05

    caro Riccardo, le mie fonti d'info saranno scarse, certo che sono sane le vostre con la vignetta di Staino e l'editoriale della De Gregorio ieri sull'Unita' è detto tutto . Da che pulpito

    Rispondi

  • andrea

    12 Aprile @ 15.52

    Leggendo questi commenti sembrerebbe che nessuno abbia votato Berlusconi, ma se da 15 anni è alla ribalta, si vede che qualcosa di meno peggio sulla piazza non c'è.

    Rispondi

  • gazzettadiparma.it

    12 Aprile @ 15.48

    Nicola ha ragione. O meglio, ho dato per scontata una cosa che forse non era abbastanza chiara: quando parlo di "merito" di certa opposizione, ovviamente davo per scontato il giudizio negativo di chi sta all'opposizione (lo dice la parola stessa) verso Berluscioni e i suoi metodi. Credo però che una opposizione (che sia verso Berlusconi o verso Prodi o verso Obama) abbia possibilità di successo solo se propone un modello, una politica e dei valori alternativi, non se si limita a questi genere di critiche/insulti. E, per evitare altri equivoci, aggiungo che naturalmente l'odio è condannabile da qualunque parte provenga: non a caso la stessa presidente di Confindustria ha ritenuto di condannare esplicitamente i toni della recente pessima campagna elettorale. Il mio giudizio era limitato agli oppositori di Berlusconi solo perchè tale era il lettore cui mi rivolgevo: comunque grazie per avermi dato l'occasione di precisare in un modo che spero più chiaro. (G.B.)

    Rispondi

  • luca

    12 Aprile @ 12.37

    PARMA CITTA' DECOMUNISTIZZATA, VIVA SILVIO RE.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

2commenti

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Traversetolo: calici e musica sul tramonto

FESTE PGN

Traversetolo: calici e musica sul tramonto Foto

Morto Vinnie Paul, batterista e co-fondatore Pantera

musica

E' morto Vinnie Paul, batterista dei Pantera

Giallo, trovata morta nella sua casa l'ex miss Gran Bretagna Sophie Gradon  Gallery

newcastle

Giallo, trovata morta nella sua casa l'ex miss Gran Bretagna Sophie Gradon Gallery

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Sea&No», la pescheria gastronomica di qualità

CHICHIBIO

«Sea&No», la pescheria gastronomica di qualità

di Chichibio

1commento

Lealtrenotizie

Asprilla, Veron, Apolloni e gli altri: la giornata "Parma Legends" al Tardini

CALCIO

Asprilla, Veron, Apolloni e gli altri: la giornata "Parma Legends" al Tardini Foto

La partita è finita 5-2

12Tg Parma

Ladri scatenati a Felino: settimana di furti in paese

SORBOLO

Si sente male in casa, salvato da sindaco e carabinieri Video

PARMA

Lauryn Hill entusiasma la Cittadella: le foto della serata

agenda

E' il sabato di San Giovanni, ecco tutte le tortellate (e non solo)

LUTTO

Addio a Benecchi, storico oste di borgo dei Grassani

3commenti

PARMA CALCIO

Caso sms, la rabbia di Lucarelli: "Danno pesantissimo all'immagine del club" Video

2commenti

PARMA

Spaccio in Oltretorrente, i residenti: "Chiediamo l'identificazione dei clienti" Video

7commenti

Processo

Public money, le difese: «Assolvete Costa e Villani»

3commenti

brescello

Spray urticante in faccia al venditore per non pagare l'iPhone: in carcere 26enne

Il giovane aveva risposto a un annuncio online

Ambiente

Le Guardie ecologiche: «Non possiamo più tutelare la natura come prima»

2commenti

BORGOTARO

Addio a Maria Rosaria Brugnoli, colonna del volontariato

PARMA

Proges, positivo il bilancio 2017. Michela Bolondi alla presidenza

Traversetolo

Musulmani, la polemica sul cambio di sede

1commento

Collecchio

Rompono i vetri ma nell'auto non c'è niente

1commento

BEDONIA

Addio alla maestra Maria Luisa Serpagli

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Censimento dei rom e schedature più urgenti

di Filiberto Molossi

6commenti

EDITORIALE

Contro il Parma il più assurdo dei processi

di Michele Brambilla

ITALIA/MONDO

Gran bretagna

Centomila persone in piazza contro la Brexit

ROMA

La morte dello chef Narducci e dell'assistente: automobilista indagato per omicidio stradale

SPORT

Calcio

Mondiali: la Germania in 10 soffre ma piega la Svezia (2-1)

FORMULA UNO

Mercedes davanti a tutti: non è solo questione di gomme

SOCIETA'

cultura

E' morta Chichita, la moglie di Italo Calvino

SOS ANIMALI

Cani da adottare Foto

MOTORI

MOTORI

Hyundai i20: restyling di sostanza

RESTYLING

La nuova Jeep Renegade in 5 mosse