10°

28°

Parma

Altre tre dimissioni al Romagnosi contro la preside

Ricevi gratis le news
0
Enrico Gotti
Ancora dimissioni  al Romagnosi. Al liceo classico si sono dimesse ieri   le due collaboratrici dell’ufficio di presidenza e la responsabile del Piano dell'offerta formativa. Si aggiungono a due dei sei professori responsabili delle funzioni strumentali della scuola e al vicepreside che avevano rassegnato le dimissioni prima di Pasqua. 
I docenti contestano alla dirigente del liceo Maria Giovanna Forlani - da quanto si apprende nella lettera di dimissioni affissa ieri nella porta d’ingresso della sala docenti - la mancanza di dialogo, di collaborazione e di condivisione di progetti e l’incompatibilità della dirigente con la scuola.
 Gli studenti hanno visto nelle bacheche, una dietro l’altra, le lettere con la rinuncia dei loro professori. Ieri non è stato possibile contattare la preside  Forlani per avere un suo commento sulla vicenda.
A un mese dall’inizio della visita dell’ispettore, al liceo Romagnosi rimangono ora solo tre insegnanti con cariche per la scuola, ma è annunciato a breve un altro congedo per protesta.  
Non tutte le dimissioni sono avvenute ieri, i docenti responsabili delle funzioni obiettivo «rapporti Enti ed Europa» e «aggiornamento» avevano rinunciato al proprio ruolo prima che esplodesse pubblicamente il caso Romagnosi, e cioè prima dell’intervista della preside Maria Giovanna Forlani ad un quotidiano nazionale, in cui accusava di essere stata abbandonata da tutti, in una scuola dove «tutti facevano quello che volevano».
Poco prima di Pasqua il vicepreside Antonio Gandolfi ha presentato le proprie dimissioni, motivate dalla mancanza di dialogo e di collaborazione con la dirigente scolastica.  L’ispettore inviato dall’Ufficio scolastico regionale ha però chiesto che rimanesse al suo posto, e il vicepreside ha accettato, congelando l’allontanamento e spiegando il suo gesto in un altro foglio affisso sulle bacheche. 
Ieri l’ultimo atto, con le dimissioni della docente responsabile della funzione obiettivo «P.O.F.» (Piano di offerta formativo) Lorenza Reverberi e delle due professoresse collaboratrici della preside, Cristina Arpiani e Samantha Pelagatti. Le tre dimissioni di ieri sono state respinte dalla dirigente scolastica Maria Giovanna Forlani.   
I professori dimissionari hanno alle spalle una decina di anni nei ruoli di governo del liceo.  Già nell’assemblea di genitori e studenti, i docenti resero pubblici i motivi della protesta,  spiegando   la mancanza di dialogo con la dirigente.  
 Intanto  l’ispettore ministeriale ha  comunicato che si fermerà al liceo classico Romagnosi  quindici  giorni in più del previsto. Una visita che quindi si allunga da un mese a un mese e mezzo.  

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

S-Chiusi in galleria

parma centro

Con "S-Chiusi in galleria" il teatro riapre i negozi sfitti

Bruce Springsteen, oggi il Boss compie 69 anni

compleanno

Bruce Springsteen, oggi il Boss compie 69 anni

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

fashion week

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

Notiziepiùlette

Giulia: «Volate oltre l'odio»
Ghiretti insultata sul web

Giulia: «Volate oltre l'odio»

Ultime notizie

10 edifici scolastici della nostra città: li riconosci tutti?

GAZZAFUN

10 edifici scolastici della nostra città: li riconosci tutti?

Lealtrenotizie

Schianto contro un'auto a Collecchio: grave un motociclista

incidente

Schianto contro un'auto a Collecchio: grave un motociclista

guardia di finanza

Frode fiscale internazionale, nel mirino sponsorizzazioni a squadra di basket parmigiana

16 indagati e sequestro per 25 milioni

controlli

Ponte Taro: otto in una notte alla guida sotto l'effetto di alcol o droga

via emilio lepido

Ladri nella notte da Pittarosso: sparita la cassaforte

PRIMO PIANO

I negozi e la domenica: "Aperti, sono comodi", "no, meglio stare in famiglia" Videoinchiesta

Viaggio tra commesse, clienti, negozianti: ecco cosa pensano della proposta del ministro Di Maio di chiudere gli esercizi la domenica

Lavori

Ponte sul Taro, arrivano i droni

Varano Melegari

Mirko Reggiani, morire a 42 anni

VIA TOSCANA

Il rumore dei treni? Fuori legge notte e giorno

4commenti

LUTTO

Addio alla prof Bacchi, una vita per la scuola

Via Mantova

Dopo l'incidente, i residenti insorgono: «Qui tutti corrono troppo»

arte

Restaurata la Cassetta Farnese di Capodimonte: presto sarà (temporaneamente) a Parma

lesignano

Incidente sulla pista da motocross: è gravissimo

curiosità

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

CALCIO

Gervinho non ricorda Tino?

2commenti

COLORNO

Tortél Dóls, il sindaco contrattacca la Confraternita

gazzareporter

La segnalazione: "Capolinea del bus davanti a passo carrabile?"

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le offese a Giulia e l'odiatore che è in noi

di Anna Maria Ferrari

EDITORIALE

Il dovere di restituire. La lezione di Dallara

di Michele Brambilla

ITALIA/MONDO

GENOVA

Tredicenne litiga con la mamma, si butta dal balcone e muore

CASTELFRANCO EMILIA

Sparano a uno straniero ed esultano: indagini in corso

SPORT

Pallavolo

Italia nel girone con Serbia e Polonia

5a giornata

Ancora Ronaldo: Juve a punteggio pieno. Roma ko, Milan pari. E quel Parma lì... Risultati, classifica

SOCIETA'

GAZZAREPORTER

Pratospilla, un altro porcino gigante

il caso

Bennett in tv: "Asia? La chiamavo mamma. Lei mi ha violentato"

2commenti

MOTORI

ANTEPRIMA

Finalmente e-Tron: l'elettrico secondo Audi Fotogallery

SERIE SPECIALE

La Mini Countryman imbocca... Baker Street