18°

Parma

Metro, Altrapolitica e Idv attaccano Vignali: "Tradito il mandato affidato dai cittadini"

Metro, Altrapolitica e Idv attaccano Vignali: "Tradito il mandato affidato dai cittadini"
Ricevi gratis le news
26

Il gruppo consiliare Altrapolitica, guidato da Maria Teresa Guarnieri, attacca il sindaco Pietro Vignali sulla questione della metropolitana. E gli “suggerisce” di dimettersi. Incontrando la stampa, la Guarnieri ha chiesto di «aprire una riflessione» su come è andata a finire la questione, aggiungendo che «qualche anno un'amministrazione seria sarebbe andata a casa».
In una conferenza stampa in municipio, Altrapolitica (Maria Teresa Guarnieri e Paolo Pizzigoni) e l'Italia dei Valori (Gabriella Biacchi) hanno attaccato le scelte dell'Amministrazione Vignali sulla metropolitana. I consiglieri comunali d'opposizione hanno fatto una disamina della questione metro, chiedendo chiarezza all'Amministrazione comunale sui motivi per cui il progetto è tramontato. In particolare, Altrapolitica e l'Idv non credono alla motivazione addotta da Vignali, cioè la crisi economica: «Non può essere una scusa buona per tutte le stagioni, anzi l'Amministrazione avrebbe dovuto investire, creando lavoro», dicono Guarnieri, Pizzigoni e Biacchi, che criticano la decisione della giunta sulla metro anche perché, in pratica, ha vanificato le spese sostenute finora per la società MetroParma. E produrrà un indennizzo per l'impresa che vinse l'appalto: indennizzo pagato con soldi pubblici.
I consiglieri d'opposizione aggiungono che, oltre alla perdita del finanziamento per la metro, «non si sa bene quanto arriverà» a questo punto.
Altrapolitica e Idv accusano l'Amministrazione Vignali «di aver tradito il mandato elettorale affidatole dai cittadini», per «i tanti soldi spesi inutilmente» e «per la perdita di competitività e di opportunità cui il sistema Parma è stato condannato per i prossimi decenni. Nella Parma di qualche anno fa, un'Amministrazione che avesse combinato un tale pasticcio sarebbe andata a casa».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Fantantonio

    15 Aprile @ 11.49

    Ciao Matteo , la parmigianita' per come la intendo io significa: qualita' , cura della citta' , cultura artistica e ambientale . QUALITA' :intendo che abbiamo prodotti tipici nostri di altissimo livello da sponsorizzare e incentivare , salume , parmigiano appunto anolini e mettiamo anche il lambrusco (unico 5 bicchieri alla faccia di reggiani e modenesi) e tanto altro ... chi viene a Parma da fuori si ricorda sempre di come si mangia ! e siamo fortunati ad avere un bellissimo centro , che sarebbe attrattivo al massimo per i turisti e anche per noi parmigiani se si riuscisse a tenerlo aperto anche in alcune domeniche non solo a Natale ! CURA DELLA CITTA' : pulizia innanzitutto , strade non dissestate vedi le nostre tangenziali . Chi arriva da noi , deve capire che questa e' una citta' di serie A. CULTURA ARTISTICA : Abbiamo uno dei compositori piu' conosciuti al mondo , Verdi, facciamo rassegne oltre al festival verdiano anche in altri periodi magari gemellati ad altre realta' come quelle del festival Pucciniano in Italia e di Mozart in Austria che portano turismo , gente , risonanza a livello italiano e non ...e perche' no soldi ! AMBIENTE : Ok limitiamo pure il centro alle macchine, ma diamo la possibilita' di entrarci senza troppe spese e velocemente (la fretta oggi fa' parte della nostra societa' ). Agevoliamo con la continua pubblicita' in zone strategiche della citta' , lo sviluppo delle soluzioni innovative . Mi direte : per tutto questo ci vogliono tanti soldi , vi rispondo : ce ne vorranno anche tanti (mai come per la metropolitana ) ma quello che rientrera' in tremini di finanze e sponsorizzazione della citta' sara' ineguagliabile .

    Rispondi

  • sabcarrera

    15 Aprile @ 11.05

    Se la metropolitana e' una grande idea perche' non finanziarla da una cordata di impreditori. Sarebbe facile recuperare i costi con la gestione. La verita' e' che si vuole avere soldi del contribuente per fare un'opera che verra' usata da pochi ma passa sempre come un beneficio per la comunita'. Basta castelli nel deserto.

    Rispondi

  • Geronimo

    15 Aprile @ 10.17

    Federico è vero ma io tra non avere soldi e averne dandone molti di questi all'impresa (giustamente) e a metroparma avrei preferito la prima. Dei 70 milioni di euro ci devi togliere però i circa 35 milioni di euro da destinare all'impresa e per pagare i debiti di metroparma quindi la città usufruirà di circa 35 milioni di euro o forse meno, non 70 come sbandierato visto che il decreto dice che i risarcimenti all'impresa e le altre spese deve farle il comune di parma. Preciso che io come molti sono contrario alla metro ma contrario anche al modo in cui la faccenda è stata gestita. Questo non è esser sempre contro tutto e contro tutti, a mio parere è buon senso, si potevano evitare sprechi di risorse per destinarli ad altro. Tra l'altro per avere finanziamenti bastava fare come Ubaldi ha sempre fatto, presentare progetti.

    Rispondi

  • federico

    15 Aprile @ 08.58

    Maurizio, a me risulta, correggimi se sbaglio, che una rinizia allametro fatta 3 mesi prima non ci avrebbe consentito di portare a casa altri soldi( i famosi 70 mln). Nessuna penale, ma nessun altro introito. @tutti quelli prò metro: ma mi volete spiegare che beneficio avrebbe portato sta stramaledetta metropolitana? é dimostrato dai numeri, dai costi, dalla logica che una opera del genere non è funzionale per Parma? Oltretutto se continuiamo a "investire" in metropolitane e opere inutili e non nella scuola la suddetta metro porterà la gente al Campus o ad un cimitero universitario?

    Rispondi

  • Geronimo

    15 Aprile @ 08.23

    Signor William They, non entro nel merito della sua mail perchè non ho elementi per discutere e per il fatto di essere d'accordo con lei su varie cose (soprattutto lo sperpero di piazzale della Pace, anche se adesso non possiami lamentarci perchè se non sbagli oci fu anche un referendum per vedere cosa fare) ma su un punto vorrei soffermarmi, come fatto in altri miei interventi, cioè la Guarnieri. è vero che la Guarnieri faceva parte della giunta Ubaldi ed è vero che era sempre stata a favore della Metro ed è vero che lei si dissociò da Ubaldi facendolo irritare molto ma col senno di poi penso che Ubaldi possa dire che fu una scelta giusta e che lei aveva visto bene, cioè aveva capito la discontinuità di Vignali con il lavoro fatto in otto anni di governo della città (cito solo due cose più importanti, le altre non mi interessano, completamento anello tangenziale e parcheggi scambiatori). La guarnieri non è contraria alla metro neanche adesso ma è contraria sulla modalità di recesso perchè ci fa spendere soldi assurdi quando con tre mesi di anticipo potevamo non perdere niente oppure volendo bastava chiedere i soldi al governo (cosa che non è mai stata fatta) e la metro sarebbe stata fatta e avrebbe portato anche lavoro a parma (anche se solo per extracomunitari infatti sfido a trovare un parmigiano o italiano ad andare a lavorare sottoterra per fare la metro). Lai sognor They mi sembra più una persona di partito schierata che risponde sempre si ma io non intendo la poltica in quel modo, non vedo perchè una persona se non condivide una scelta debba essere obbligata a farlo e la guarnieri non mi sembra si sia comportata male, anzi molto peggio chi come bigliardi difende con falsità ad ogni costo la scelta irresponsabile della giunta comunale. Spillo, spostiamoci su un altro forum, non possiamo essere d'accordo.....

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Zanza

Maurizio Zanfanti, detto "Zanza"

RIMINI

Malore fatale in auto con una ragazza: è morto "Zanza" , re dei playboy della Riviera romagnola

Mirco Levati "paparazzato" con Belen

GOSSIP

Mirco Levati "paparazzato" con Belen Foto

Harlem Gospel Choir

Auditorium Paganini

Arriva l'Harlem Gospel Choir

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

LA CURIOSITA'

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

di David Vezzali

4commenti

Lealtrenotizie

Blitz nei centri massaggi, dalle tenutarie ai personaggi tuttofare: ecco i retroscena

L'INCHIESTA

Blitz nei centri massaggi, dalle tenutarie ai personaggi tuttofare: ecco i retroscena

1commento

PARMA

Scontro auto-bici in via Zarotto: un ferito

Fuga di gas nella notte: vigili del fuoco in via Gobetti

FIDENZA

Stazione, 23enne aggredita da un extracomunitario

3commenti

LAUREA

La farfalla Giulia è diventata dottoressa

3commenti

CONTROLLI

Polizia a cavallo nei parchi cittadini

Fontevio

Choc anafilattico, vivo per miracolo. La farmacista: "Ecco come l'ho salvato" Video

LUTTO

Addio ad Armido Guareschi, ex patron della Lampogas

PARMA

Lavori in Cittadella: arrivano operai e ponteggi Foto

LANGHIRANO

Castello di Torrechiara chiuso, rabbia e proteste

2commenti

FIDENZA

Vandalismo: distrutto il lunotto di una Lancia Y

Corniglio

Sesta diventa un set per il film di Giovanni Martinelli

EXPORT

A Parma boom nel secondo trimestre: +13%

CALCIO GIOVANILE

«Mio figlio col braccio rotto, ma nessuno ferma l'azione»

3commenti

Teatro Due

Jeffery Deaver presenta stasera il nuovo romanzo

16 novembre

Le "stelle" illuminano la città: per il terzo anno la Guida Michelin presentata a Parma

PARMA

Sparano "per gioco" a un distributore e una finestra: denunciati tre giovani Foto

La pistola era ad aria compressa. La finestra è stata danneggiata. Sono intervenuti i carabinieri

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il non-detto dietro la legge di stabilità

di Domenico Cacopardo

CHICHIBIO

Borgo Casale - Chef giovane, con qualità ed equilibrio

ITALIA/MONDO

CHIETI

Violenta rapina a Lanciano: arrestati tre romeni. E si cerca il capobanda italiano

genova

Crollo del ponte, ferrovia a pieno regime dal 4 ottobre

SPORT

sport

D'Aversa: "Napoli fortissimo, ma nella vita niente è impossibile" Video

BASEBALL

Parma Clima: Yomel Rivera raggiunge i compagni in Arizona

SOCIETA'

GUSTO LIGHT

La ricetta "green" - Vellutata delicata ai cannellini

TELEVISIONE

E' iniziato il Grande Fratello Vip. Benedetta Mazza: "Cerco l'amore" Video

MOTORI

ANTEPRIMA

Finalmente e-Tron: l'elettrico secondo Audi Fotogallery

RESTYLING

Mazda CX-3 dà ancora fiducia al diesel