18°

28°

Parma

Abruzzo, l'altro volto della ricostruzione

Abruzzo, l'altro volto della ricostruzione
Ricevi gratis le news
0

«C'era una storia che nessuno raccontava. Ho deciso di andare a L’Aquila. Dovevo stare pochi giorni. Sono stato lì otto mesi e ho seguito tutto». 
Alberto Puliafito è un giovane regista torinese:  ha presentato a Parma i documentari sulla gestione del terremoto abruzzese «Yes we camp» e «Comando e controllo». Il suo punto di vista ha scatenato anche l'altra sera il dibattito nell’auditorium dell’Assistenza pubblica, alla presenza dell’assessore comunale alla Protezione civile Fabio Fecci, al responsabile dell’Assistenza pubblica Stefano Camin, a Gabriele Ferrari, consigliere regionale, ex assessore provinciale alla Protezione civile,  e di Anna Colasacco, sfollata del terremoto, autrice di un diario su internet sulle difficoltà della popolazione.

I filmati di Alberto Puliafito, regista per programmi su reti televisive nazionali e per il cantante Simone Cristicchi, cercano di dare voce agli aquilani: «La realtà è un’altra cosa. L’opposto di quello che fanno vedere in tv»,  dice una signora ripresa in una tendopoli «C'è una bolla di cristallo che ci chiude - dice un’altra - hanno convinto tutti che noi siamo a posto». La tesi è che non esiste un «miracolo aquilano»: «Erano meglio i moduli abitativi provvisori (i container) delle case costate 2.700 euro al metro quadro - dice il regista scagliandosi contro il piano di ricostruzione -: una volta finite, le case consumano suolo e servono solo per 15.000 aquilani». «E' il primo terremoto in cui la protezione civile si occupa di costruire, non di ricostruire. A L’Aquila non si è ricostruito niente, è una città fantasma: 28.000 persone hanno scelto di vivere in autonome sistemazioni, cioè in roulotte, in case abusive o sono andati via», aggiunge la blogger Anna Colasacco.
Non è convinto Fabio Fecci: «In qualche località qualcosa non ha funzionato, ma io penso che le criticità siano abbastanza marginali - dice l’assessore -:  quando le cose vanno bene bisogna dirlo. Le case costruite sono un capitale che rimarrà». Stefano Camin, volontario in Abruzzo, ribatte alla critica sulla priorità data alle case: «Ci vogliono dieci anni per smaltire i container - dice Camin - quelli dell’Umbria li stiamo smaltendo ancora adesso».
 All’incontro,  moderato dal giornalista della Gazzetta di Parma Marco Federici e promosso con la collaborazione della Fondazione Matteo Bagnaresi, è intervenuto Gabriele Ferrari per  cercare una mediazione: «C'è stato un eccesso di militarizzazione dei campi e un eccesso di voglia di fare tutto, subito e bene, che non sono parole che stanno insieme - dice l’ex assessore -.  Ma Bertolaso, salvo la vicenda della protezione civile Spa, è stato presente, così come i volontari e gli enti locali. Ci sono state cose positive, ma resta da fare moltissimo».e.g.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Asia Argento

GOSSIP

Asia Argento, compleanno con ringraziamento a X Factor. Riammessa?

Corona: in appello pena ridotta da 1 anno a 6 mesi

MILANO

Corona: (in tribunale con il figlio) in appello pena ridotta da 1 anno a 6 mesi

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Verdi Off - La danza verticale “Full Wall” e l'installazione “Macbeth”

SPETTACOLI

Verdi Off - La grande notte in piazza Duomo Tutti gli appuntamenti

Lealtrenotizie

L'hacker: «Frequenti siti porno, ora paga»

SEXY RICATTO

L'hacker: «Frequenti siti porno, ora paga»

Montechiarugolo

Addio a Carboni, il sindaco che amava la sua terra

WEEKEND

Tra street food in Ghiaia, sport in Cittadella e mercatini: l'agenda del sabato

Meteo

Settembre da record: dall'11 al 20 i giorni più caldi in 140 anni. E la pioggia non arriva.

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

COLLECCHIO

Polemica sui bus vecchi, il Comune: «In arrivo nuovi mezzi»

Emergenza

Droga: consumatori insospettabili e sempre più giovani

Colorno

Tortél Dóls: ora è guerra tra confraternita e sindaco

CRAC

Spip, chiesti 2 anni e 10 mesi per Buzzi. Frateschi e Costa rischiano 2 anni e mezzo

Scuola

Cattedre vuote: a Parma mancano 1.260 insegnanti. E 300 bidelli

Qualità dell’aria

Parma attiva il piano regionale: da ottobre a marzo banditi anche i diesel euro 4

12 TG PARMA

"Svuotato il conto dalla sera alla mattina": la testimonianza del pensionato truffato Video

anteprima gazzetta

"Visiti siti porno, paga o diciamo tutto": anche a Parma la truffa on line del momento

Varano

E' l'ora della Dallara Academy: due piani di storia, idee e futuro Gallery

70 anni

Maxiraduno: Salso diventa la capitale mondiale dell'Ape Piaggio Le foto

ricordo

In tutte le librerie Feltrinelli, il valzer del Gattopardo dedicato a Inge Video: Parma

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Lega, 5 Stelle e progetti di alleanze europee

di Luca Tentoni

EDITORIALE

Sicurezza: nessuno volti le spalle alla città

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

milano

Ultimo saluto a Inge, rivoluzionaria fino alla fine Fotogallery

PIACENZA

Si ribalta il trattore, grave un agricoltore di Alseno

SPORT

VOLLEY

L'Italia travolge la Finlandia nel primo match della seconda fase

Moto

Ora è ufficiale: la Fim ritira a Fenati la licenza per il 2018

SOCIETA'

hi-tech

Debutta il nuovo iPhone. Fan in coda, ma meno che in passato

milano

Risse e furti, la Questura chiude per 10 giorni i "Magazzini generali"

MOTORI

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"