17°

27°

Parma

63 tifosi atalantini denunciati: erano venuti a Parma nonostante il divieto

63 tifosi atalantini denunciati: erano venuti a Parma nonostante il divieto
Ricevi gratis le news
31

Sessantatre denunce, per manifestazione non autorizzata. Destinatari, i tifosi dell'Atalanta che nel marzo scorso raggiunsero il Tardini nonostante il divieto dell'Osservatorio.

Non vi furono incidenti particolari: solo un po' di tensione davanti allo stadio. Ma ora arriva dalla questura la denuncia, sulla scorta delle immagini del sistema di videosorveglianza del Tardini. Un provvedimento che ha forse anche il significato di un deterrente per quei tifosi romanisti che sabato volessero recarsi al Tardini senza biglietto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • luca caffarra

    30 Aprile @ 20.02

    bravo boffo...parole sante!!è inimmaginabile pensare che nel 2010 gli ultras tengano in scacco le società ma soprattutto gli altri tifosi,condizionandone la visione della partita.anch'io spesso vengo in nord e ho più volte notato gli atteggiamenti che hai descritto.si alla tessera del tifoso ma soprattutto speriamo che le società(che sono le uniche che possono fare qualcosa) si rendano conto che oggi sono schiave di 70-80 persone che stanno in curva. saluti

    Rispondi

  • Pietro

    30 Aprile @ 17.38

    Tante chiacchiere, tutti a difendere i diritti dei poveri ultras. ma diamoci un taglio! ha ben ragione Capello: sono loro il cancro del calcio. Cosa sono venuti a fare? Poi è ovvio che da un punto di vista prettamente "legale" avevano tutto il diritto di poter venire a Parma a farsi i fatti loro ma smettiamola di difendere sempre questi individui. Usciamo un attimo dal discorso connesso a quello che la legge consente di fare e alla libertà del singolo individuo, dato che gli ultras ignorano il significato di questa parola: allo stadio vogliono comandare loro punto e basta. Ho discusso parecchie volte con alcuni Boys in curva nord dato che allo stadio io ci vado per sostenere la mia squadra ma soprattutto PER VEDERE la partita e spesso grazie ai loro bandieroni questo non è possibile. Le loro risposte arroganti spesso sono le seguenti: "vai nei distinti" (me li danno loro i soldi?), "la curva è dei Boys, qui non sei a teatro dove fai quello che vuoi, fai quello che diciamo noi". Ho sentito il dovere di intervenire in questa discussione perchè vedo che anche la gazzetta spesso dà tanto spazio ai Boys. Ma chi sono i Boys? Ma chi sono gli ultras? ma diamoci un taglio, eliminiamo questo cancro dal calcio. Ai numerosi Boys che leggeranno questo intervento voglio anche far notare un'altra cosa: quando cantate i vostri soliti inutili cori contro le forze dell'ordine, vi rendete conto che siete in 100 a farlo su tutto lo stadio? I tifosi veri sono altri. Saluti P.s. In conclusione, anche se nello specifico i 63 atalantini avevano tutto il diritto di venire a visitare Parma, il mio pensiero è semplice: invece di fare i furbi e i provocatori la prossima volta stanno a casa e si arrangiano. Sì al modello inglese, sì alla tessera del tifoso, e vi garantisco che sono in tanti a pensarla come me.

    Rispondi

  • Sara P

    30 Aprile @ 17.32

    Disertare con la Roma e niente tessera! ecco la mia risposta!!

    Rispondi

  • crociato81

    30 Aprile @ 10.31

    si, non fare la tessera!!! e colpirli al portafoglio!!! unico modo di protestare che ci è rimasto..

    Rispondi

  • Paolo

    30 Aprile @ 08.50

    A questo punto bisogna colpirli dritti al cuore... non fare la tessera del tifoso!!!

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Ecco i nuovi iPhone appena arrivati sugli scaffali

HI-TECH

Ecco i nuovi iPhone appena arrivati sugli scaffali Video

Asia Argento

GOSSIP

Asia Argento, compleanno con ringraziamento a X Factor. Riammessa?

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Le cime tempestose di Kate Bush

IL DISCO

Le cime tempestose di Kate Bush

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Lavoro nero: sospesa la licenza a un kebab di via D'Azeglio. Multati altri locali

Foto d'archivio

parma

Lavoro nero: sospesa la licenza a un kebab di via D'Azeglio. Multati altri locali

Controlli interforze in diverse zone della città

APPENNINO

E' morto il fungaiolo colto da malore nei boschi di Albareto

Si tratta di un 80enne di Bergamo

SEXY RICATTO

L'hacker: «Frequenti siti porno, ora paga»

2commenti

NUOTO

Commenti beceri verso Giulia Ghiretti: denuncia (e tanto sostegno) via Facebook

L'atleta paralimpica pubblica la schermata con alcuni commenti per i quali si definisce "disgustata"

WEEKEND

Tra street food in Ghiaia, sport in Cittadella e mercatini: l'agenda del sabato

Varano

E' l'ora della Dallara Academy: due piani di storia, idee e futuro Gallery

Verdi Off

Danza verticale e giochi di luce: pubblico con il fiato sospeso in piazza Duomo Foto Video

PARMA

Viale Vittoria: cartello anti-spaccio già strappato e gettato nella campana del vetro Foto

2commenti

Emergenza

Droga: consumatori insospettabili e sempre più giovani

PARMA-CAGLIARI

Oggi ci vorrà un Parma da battaglia

Segui gli aggiornamenti in tempo reale dalle 15

Qualità dell’aria

Parma attiva il piano regionale: da ottobre a marzo banditi anche i diesel euro 4

8commenti

Colorno

Tortél Dóls: ora è guerra tra confraternita e sindaco

Montechiarugolo

Addio a Carboni, il sindaco che amava la sua terra

Meteo

Settembre da record: dall'11 al 20 i giorni più caldi in 140 anni. E la pioggia non arriva

Scuola

Cattedre vuote: a Parma mancano 1.260 insegnanti. E 300 bidelli

CRAC

Spip, chiesti 2 anni e 10 mesi per Buzzi. Frateschi e Costa rischiano 2 anni e mezzo

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Lega, 5 Stelle e progetti di alleanze europee

di Luca Tentoni

CHICHIBIO

«Locanda Marzolara» generosa tradizione e tanta qualità

di Chichibio

ITALIA/MONDO

TRAGEDIA

Vigile del fuoco precipita da 7 metri e muore ad Ancona Video

cosenza

Parroco vende oro della Madonna delle Grazie "per sanare i debiti della parrocchia"

SPORT

GOLF

Secondo giro del Tour Championship: Molinari in difficoltà

VOLLEY

L'Italia travolge la Finlandia nel primo match della seconda fase

SOCIETA'

hi-tech

Debutta il nuovo iPhone. Fan in coda, ma meno che in passato

ricordo

In tutte le librerie Feltrinelli, il valzer del Gattopardo dedicato a Inge Video: Parma

MOTORI

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"