21°

Parma

Talento, umiltà e sacrificio nel violino di Mihaela

Talento, umiltà e sacrificio nel violino di Mihaela
Ricevi gratis le news
0
di Laura Ugolotti
Talento, umiltà e spirito di sacrificio; Mihaela Costea è tutto questo. Ecco perchè, pur avendo solo 35 anni, oggi è una delle violiniste più apprezzate al mondo.
Ed ecco perché la sezione di Parma dell’Associazione Mogli Medici Italiani l’ha voluta come ospite del primo appuntamento di «Da donna a donna», un ciclo di quattro incontri con donne «speciali» che si raccontano, organizzati alla Pinacoteca Stuard grazie alla disponibilità dell’assessorato alla Cultura del Comune. «Siamo onorate di avere con noi Mihaela Costea - ha spiegato Mariangela Rinaldi, ideatrice ed organizzatrice dell’iniziativa ed ex presidente dell’associazione - una donna che, aggiungendo al talento donatole dal buon Dio una grande forza di volontà, è riuscita a realizzare il suo sogno: diventare una famosa violinista».
«In realtà - ha spiegato Mihaela Costea - non mi interessava la fama in sé; volevo poter emozionare le persone, avere l’opportunità di trasmettere loro qualcosa». Il sogno di Mihaela è iniziato all’età di soli 3 anni e grazie al sostegno della sua famiglia ha potuto iniziare a studiare musica, prima in Romania e poi in Italia. Un percorso che non è stato affatto semplice: «Negli anni '80 la Romania era sotto il regime di Ceausescu - ha ricordato Mariangela Rinaldi, che conosce Mihaela da tre anni -; mancava tutto e lei non è certo cresciuta in una famiglia agiata o vicina al mondo della musica. Eppure l’amore dei suoi genitori l’ha sempre sostenuta e le ha dato la possibilità di studiare, sacrificando tre mesi di stipendio per comprarle il primo violino».
Oggi Mihaela è Primo Violino dell’Orchestra Filarmonica Toscanini e della Royal Philarmonic Orchestra di Londra. Ha collaborato con i più grandi direttori, da Maazel a Muti, fino a Rostropovich; Salvatore Accardo l’ha definita: «Personalità di notevole carisma, dotata di enormi qualità musicali e di un suono di estrema bellezza e colore».
«A me non lo ha mai detto - ha commentato Mihaela - però lo ha scritto». «Se si incontra in città con la sua bambina - ha aggiunto Mariangela Rinaldi - Mihaela è una bellissima mamma. Ma quando sale sul palco si trasforma in una divinità e diventa musica». Al di là del talento, Mihaela ha dimostrato soprattutto una grande umiltà: «Per la forza di volontà, il carattere, la serietà, il sacrificio esemplare con cui ha perseguito la sua vocazione di artistica ottenendo quei risultati d’eccellenza che la rendono unica» l’associazione le ha conferito il premio «Donna speciale 2010».
«Che il suo esempio possa essere un monito anche per le giovani generazioni - ha auspicato Rinaldi - che a volte dimenticano il valore del sacrificio». «E' uno degli obiettivi della nostra iniziativa - ha sottolineato la presidente dell’associazione, Adele Quintavalla -, giunta ormai alla quinta edizione, insieme a quello di dare il nostro piccolo contributo alla cultura di Parma attraverso i racconti di donne speciali. In questi anni abbiamo avuto ospiti di grande rilievo, che sono rimasti legati la nostra associazione e quindi anche alla città». 

Il prossimo appuntamento con «Da donna a donna» è in programma giovedì 13 maggio. Sarà ospite l’avvocato Anna Maria Bernardini de Pace. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La  'sexyprof' si candida alle Europee  in lista Popolari

elezioni

La 'sexyprof' si candida alle Europee in lista Popolari

1commento

Charlize Theron

Charlize Theron

usa

Charlize Theron confessa, mio figlio Jackson è una bambina

Corona: giudici, per lui carcere soluzione adeguata

gossip

Corona, i giudici: "Per lui il carcere è la soluzione adeguata"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Grateful Dead, mezzo secolo di Aoxomoxoa

IL DISCO

Grateful Dead, mezzo secolo di Aoxomoxoa

di Michele Ceparano

1commento

Lealtrenotizie

Pasqua in città: foto-cronaca di una giornata tra arte e relax

a passeggio

Pasqua in città: foto-cronaca di una giornata tra arte e relax

a Sanguigna

Paura per un ciclista caduto: trasportato al Maggiore dall'elisoccorso

il messaggio

Il Vescovo Solmi: "Le croci di tanti sono le nostre: che sia una Pasqua collettiva"

solidarietà

Parma fa squadra e vince: cena per 1500 a San Patrignano Foto

COMUNE

Come vengono spesi i soldi delle multe

2commenti

MEMORIA

23 aprile '44: la guerra arriva dal cielo

WEEKEND

Tra cacce al tesoro, castelli e... vintage: l'agenda di Pasqua e Pasquetta

Fidenza

Raffica di razzie: il ritorno dei ladri di polli

CATTEDRALE

Adrielle e gli altri: «Il nostro sogno di diventare cristiani si è avverato»

COLLECCHIO

«Il centro è sporco per la maleducazione dei padroni dei cani»

1commento

INIZIATIVA

Balli, market e food truck: com'è vintage la Ghiaia Le foto

serie A

Un bel Parma ferma il Milan

gazzareporter

Se il parco Ferrari diventa orinatoio per tifosi maleducati Foto

1commento

PREVIDENZA

Tagli alle pensioni. È scontro fra Pizzarotti e i 5 Stelle

TURISMO

«I cinesi amano cibo e cultura: Parma investe sulla promozione»

berceto

Cade da due metri mentre fa lavori in casa: ferito

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La battaglia di Greta contro la nostra folle idea di sviluppo

di Vittorio Testa

IL CINEFILO

Dalla Cortellesi 007 al Campione: tutti i film di Pasqua - Il video

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

attentati

Otto esplosioni in Sri Lanka: 207 morti e almeno 450 feriti. La Farnesina verifica la presenza di italiani

il caso

Bimbo colpito dallo scorbuto a Rimini: era la malattia di marinai

SPORT

baseball

Il Parma Clima fa il bis: 2-7 a Godo

SERIE A

Juve, finalmente lo scudetto - Le foto

SOCIETA'

VELLUTO ROSSO

I concerti di Pasqua, aspettando Mogol e il "Requiem"

lutto nella capitale

E' morto Massimo Marino, re delle notti romane e idolo dei giovani. Aveva 59 anni

MOTORI

IL SALONE

New York, news e curiosità dagli stand

MOTORI

Arona, Ibiza e Leon a tutto gas: il senso di Seat per il metano