10°

27°

Parma

Lettere, messaggi un unico dolore: "Ciao Elena"

Lettere, messaggi un unico dolore: "Ciao Elena"
Ricevi gratis le news
6

 Quando il dolore arriva addos­so di colpo, succede che si spenga anche la voce. Tante volte riesce più facile scriverlo, quanto fa male aver perso in un istante chi ti camminava al fianco fino a ie­ri. Mettere in fila poche o tante parole per un ricordo, un saluto, un'immagine che riaffiora dal passato nitidissima.

Di immagini e pensieri su Ele­na Broggi - la studentessa uni­versitaria milanese di 22 anni che aveva scelto Parma per stu­diare e vivere e all'alba di sabato ha perso la vita sul rettilineo al­berato della via Emilia, all'altez­za di Castelguelfo - ne sono ar­rivati tantissimi. Indirizzati al nostro sito, raccolti dagli amici di Facebook.

Elena sapeva che l'amicizia è un bene prezioso. «Se ti voleva bene, ti voleva veramente bene», diceva ieri Claudia, che condivi­deva con lei, oltre allo studio an­che la vita quotidiana in una casa di via Cremonese. Una carica umana che deve essere riuscita a toccare diversi cuori, fin dai tempi in cui forse lei nemmeno se ne rendeva conto. Jacopo rivede Ele­na nel giorno in cui nessuno di­mentica: quello in cui lasci la ma­no della mamma per andarti a in­filare dietro un banco. «Mi ricor­do di un bambino il primo giorno di scuola; intimorito con le lacri­me agli occhi... non voleva entrare in classe con tutti quei bambini mai visti prima. Poi gli si avvicina una bambina figlia di amici di fa­miglia e con un sorriso lo prende per mano. Quel gesto lo coglie im­preparato; si stacca dai genitori e si fa... accompagnare “dolcemen ­te” verso un futuro sconosciuto... Sei stata sempre molto più ma­tura di me... forse sei cresciuta fin troppo in fretta. Io ti ricorderò sempre come quella dolce bam­bina. Addio Elena».

Virginia, una delle sue amiche più care, dice che «Elena era la persona con più voglia di vivere che forse io abbia mai conosciu­to. Ci vedevamo tutti i giorni e mi ha insegnato tantissimo. Era una vera amica».
 

Altre testimonianze sulla Gazzetta di Parma 10-5

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Giulia Scalisi

    13 Maggio @ 20.57

    "... Voglio però ricordarti com'eri, pensare che ancora vivi, voglio pensare che ancora mi ascolti e che come allora sorridi e che come allora sorridi ..." - Francesco Guccini - Sarai per sempre nel mio cuore ♥

    Rispondi

  • filippo

    11 Maggio @ 11.37

    Non dimenticherò mai la tua voglia di vivere e l\'importanza che davi all\'amicizia.\r\nLo devo anche a te se sono qui dall\'altra parte del mondo a mettermi in discussione ogni giorno.\r\nAlla carica che mi hai passato,alle nostre serate a discutere coi compagni di ogni giorno delle vicessitudini quotidiane.\r\nTi ho voluto bene come ad una sorellina e pensare che non ho avuto neanche l\'occasione di dirti come sta andando la mia vita mi spacca il cuore.Mi mancherai per sempre elenina.

    Rispondi

  • Nadia Bonicelli

    10 Maggio @ 21.18

    Dedicato ad Ester, mamma di Elena. TI AUGURO TEMPO Non ti auguro un dono qualsiasi. Ti auguro soltanto quello che i più non hanno. Ti auguro tempo per divertirti e per ridere ancora. Ti auguro tempo per il tuo Fare e il tuo Pensare, non solo per te stessa ma anche per donarlo agli altri. Ti auguro tempo non per affrettarti e correre, ma tempo per essere contenta. Ti auguro tempo non soltanto per trascorrerlo. Ti auguro tempo perché te ne resti, tempo per stupirti e tempo per fidarti e non soltanto per guardarlo sull'orologio. Ti auguro tempo per toccare le stelle e tempo per crescere e per maturare ancora. Ti auguro tempo per sperare nuovamente e per amare. Non ha più senso rimandare. Ti auguro tempo per trovare te stessa, per vivere ogni tuo giorno ogni tua ora come un dono. Ti auguro tempo anche per perdonare. Ti auguro di avere tempo, tempo per la vita. Un abbraccio grande grande datta tua collega Nadia Bonicelli

    Rispondi

  • Nadia Bonicelli

    10 Maggio @ 21.14

    Poesia Dedicato ad Elena. Che cos'è morire, se non stare nudi nel vento e disciogliersi al sole? E che cos'è emettere l'estremo respiro se non liberarlo dal suo incessante fluire, così che possa risorgere e spaziare libero alla ricerca di Dio? Solo se berrete al fiume del silenzio, potrete davvero cantare. E quando avrete raggiunto la vetta del monte, allora incomincerete a salire. E quando la terra esigerà il vostro corpo, allora danzerete realmente. Ti ho vista poco, ma ti conoscevo, ti ho conosciuta attraverso le parole della tua mamma, con la quale trascorro quasi tutti i giorni della mia vita. Non voglio dirti addio, ma arrivederci Elena, sii felce nella tua nuova vita.

    Rispondi

  • Marco Rho

    10 Maggio @ 08.45

    Quando ho ricevuto la telefonata da mio papà nn credevo fosse vero. Non ci sono e non ho parole. Vi mando solo, da Villette, un abbraccione enorme a tutti. Marco Rho

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Bruce Springsteen, oggi il Boss compie 69 anni

compleanno

Bruce Springsteen, oggi il Boss compie 69 anni

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

fashion week

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

TELEVISIONE

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

Notiziepiùlette

Giulia: «Volate oltre l'odio»
Ghiretti insultata sul web

Giulia: «Volate oltre l'odio»

Ultime notizie

Lavoro all'estero: il requisito dei 183 giorni

L'ESPERTO

Lavoro all'estero: il requisito dei 183 giorni

di Daniele Rubini*

Lealtrenotizie

Schianto contro un'auto a Collecchio: grave un motociclista

incidente

Schianto contro un'auto a Collecchio: grave un motociclista

guardia di finanza

Frode fiscale internazionale, nel mirino sponsorizzazioni a squadra di basket parmigiana

16 indagati e sequestro per 25 milioni

controlli

Ponte Taro: otto in una notte alla guida sotto l'effetto di alcol o droga

via emilio lepido

Ladri nella notte da Pittarosso: sparita la cassaforte

Lavori

Ponte sul Taro, arrivano i droni

PRIMO PIANO

I negozi e la domenica: "Aperti, sono comodi", "no, meglio stare in famiglia" Videoinchiesta

Viaggio tra commesse, clienti, negozianti: ecco cosa pensano della proposta del ministro Di Maio di chiudere gli esercizi la domenica

VIA TOSCANA

Il rumore dei treni? Fuori legge notte e giorno

4commenti

Varano Melegari

Mirko Reggiani, morire a 42 anni

LUTTO

Addio alla prof Bacchi, una vita per la scuola

Via Mantova

Dopo l'incidente, i residenti insorgono: «Qui tutti corrono troppo»

lesignano

Incidente sulla pista da motocross: è gravissimo

CALCIO

Gervinho non ricorda Tino?

2commenti

COLORNO

Tortél Dóls, il sindaco contrattacca la Confraternita

gazzareporter

La segnalazione: "Capolinea del bus davanti a passo carrabile?"

Mariano

«Via Parasacchi, pericolo erbacce»

libri

Jeffery Deaver, il maestro del thriller americano  torna a Parma

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le offese a Giulia e l'odiatore che è in noi

di Anna Maria Ferrari

EDITORIALE

Il dovere di restituire. La lezione di Dallara

di Michele Brambilla

ITALIA/MONDO

genova

Toti: "Il ponte si può costruire in 12-15 mesi: non accetteremo ritardi"

vezzano sul crostolo

Pizzaiolo coltiva marijuana in un bosco, preso con la "fototrappola"

1commento

SPORT

Pallavolo

Battuta l’Olanda 3-1. La Polonia è l'ultima qualificata della Final-Six

5a giornata

Ancora Ronaldo: Juve a punteggio pieno. Roma ko, Milan pari. E quel Parma lì... Risultati, classifica

SOCIETA'

l'indiscrezione

Versace in vendita a un gruppo americano?

il caso

Bennett in tv: "Asia? La chiamavo mamma. Lei mi ha violentato"

1commento

MOTORI

ANTEPRIMA

Finalmente e-Tron: l'elettrico secondo Audi Fotogallery

SERIE SPECIALE

La Mini Countryman imbocca... Baker Street