17°

29°

Parma

Strade: calano incidenti e morti. Ma c'è ancora molto da lavorare

Strade: calano incidenti e morti. Ma c'è ancora molto da lavorare
Ricevi gratis le news
0

Comunicato stampa


 
Meno incidenti stradali e meno persone che vi perdono la vita. Sono incoraggianti i dati del report annuale presentato oggi in Provincia, un’analisi dei sinistri avvenuti nel 2009 sulle strade di Parma e del Parmense rilevati da tutte le Forze dell’Ordine e raccolti dalla Provincia per conto dell’Istat.
Gli incidenti stradali fanno segnare un meno 3,2% e arrivano, con 1.668 sinistri con danni alle persone, al punto più basso dal 1995 a oggi, nonostante un forte aumento del numero di veicoli in circolazione. Diminuisce anche il numero delle vittime, da 57 a 50 (-12,3%) e se si escludono le autostrade, il calo dei deceduti è più marcato, poiché si passa dai 51 del 2008 ai 41 del 2009 (-19,6%).
 

“Oggi noi siamo la miglior Provincia in Emilia Romagna per numero di incidenti stradali, dato che migliora ulteriormente nel 2009 – ha detto l’assessore provinciale alla Viabilità Andrea Fellini nella conferenza stampa di presentazione del report -.  Io credo che sia fondamentale creare la cultura del miglioramento del trasporto privato che significa fare più formazione, continuare a migliorare le infrastrutture e la sicurezza stradale. Nel 2010 investiremo circa 570mila euro per nuove rotatorie che rallentano la velocità, per l’illuminazione degli incroci pericolosi, la segnaletica  e il rifacimento dell’asfalto nelle curve dove c’è più rischio”.
Dal confronto con le altre realtà vicine, come ha spiegato Gian Marco Baroni dell’Ufficio Statistica della Provincia di Parma presentando i dati,  quella di Parma nel 2008 risulta essere la migliore in assoluto in Emilia-Romagna con 401 incidenti ogni 100.000 abitanti, e nel 2009 il rapporto si abbassa a 383 (per il 2009 non disponiamo ancora dei dati delle altre province). A circolare sono 359.554 veicoli (+1,4%) con un aumento dei motocicli ( 43.452 con 3.5% in più rispetto all’anno precedente).
Sempre in ambito regionale, se si analizza il numero di morti ogni 100.000 residenti per l’anno 2008, la provincia di Parma si attesta al quinto posto, a metà graduatoria, con 13,3 decessi ogni 100.000 abitanti. Nel 2009 questo indicatore cala notevolmente, a 11,5 decessi ogni 100.000 abitanti. Gli scontri più pericolosi sono quelli frontali, seguiti dai tamponamenti.
“26 vittime su 50 sono utenti deboli, di cui 11 pedoni, un dato rilevante” ha osservato fra l’altro Baroni. Nonostante la diminuzione nel coinvolgimento degli utenti deboli per quanto riguarda il numero degli incidenti e dei feriti, resta infatti alto il numero delle persone decedute.
 

Positiva l’evoluzione dei costi sociali, un parametro calcolato dall’Istat, che quantifica le conseguenze negative prodotte dai sinistri: il calo degli incidenti nell’ultimo anno sulle strade della nostra provincia ha portato ad una diminuzione del costo sociale di oltre 12 milioni di euro; rispetto al 2005 si è registrato un significativo -12,8%, pari a quasi 35 milioni di Euro.
All’incontro di presentazione erano presenti rappresentanti dei soggetti coinvolti nella rilevazione: Carabinieri, Polizie Municipali, Polizia Stradale, Polizia Provinciale, Aci, Ausl, Autoscuole. Il presidente dell’Aci Alessandro Cocconcelli ha sottolineato come a fronte dei cambiamenti introdotti nella circolazione, ad esempio con le rotatorie, sia importante investire in cultura ed educazione stradale. Francesco Baldari direttore della Motorizzazione Civile di Parma ha invece evidenziato il tema del coinvolgimento maggiore nelle incidentalità delle utenze deboli. Giuliano Giucastro, dell’Ausl ha messo l’attenzione sulla prevenzione spiegando come essa derivi dall’insieme fra azioni di controllo sulle strade e educazione. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"A du pass": aperitivo italo-rumeno. Ecco chi c'era: foto

FESTE PGN

"A du pass": aperitivo italo-rumeno Foto

Belen Iannone

VIP

Belen ha lasciato Iannone: sul web impazza il gossip

Scurano, tuffi e bagni di sole nello scenario del Fuso

PGN

Scurano, tuffi e bagni di sole nello scenario del Fuso Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

57 annunci di lavoro

LA BACHECA

Ecco 57 offerte per chi cerca lavoro

Lealtrenotizie

Incidente Autocisa

INCIDENTI

Auto incastrata sotto un camion in Autocisa: muore una donna

AUDITORIUM PAGANINI

"Il meglio di noi": 12 TvParma presenta le novità, dal palinsesto ai nuovi studi

2commenti

FATTO DEL GIORNO

Parma Europa, lo sport, "Parma-Reggio A/R" e altri programmi: ecco come cambia 12 TvParma

CARABINIERI

Minaccia l'ex compagna e pretende sempre più denaro: arrestato 33enne di Polesine 

L'uomo è accusato di estorsione. E' stato arrestato dai carabinieri dopo l'ultima richiesta: 300 euro da consegnare in un parcheggio

via bixio

La casa dello spaccio con le dosi cucite nelle lenzuola: tre arresti grazie ai residenti "sentinella" Video

5commenti

12 tg parma

Presto il via libera al taser anche a Parma. Ma la polemica sicurezza continua Video

5commenti

49 ANNI

Addio a Sonia Angela Santagati

storia

C'era una volta Parma sul tram (e sui primi bus): inaugurato l'Archivio storico Tep Foto

colorno

Botte e minacce alla moglie per costringerla a rapporti sessuali: arrestato Video

1commento

Fontevivo

«Grattato» il parmigiano: giallo alla Festa dell'Uva

Tizzano

La Regione risponde su Capriglio: "Nessun ritardo, lavori per 1,2 milioni"

VIABILITA'

Via Europa, insieme al cantiere partono anche i disagi

3commenti

SERIE A

Parma, che tour de force

FIERA

Il Salone del Camper di Parma si è chiuso con 130mila visitatori

arte

Complesso della Pilotta, apre la nuova biglietteria: e i primi 100 entrano gratis

STAZIONE

Sfilò 15 euro a un giovane e lo aggredì, condannato

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le Olimpiadi dei litigi nel Paese dei campanili

di Aldo Tagliaferro

2commenti

L'ESPERTO

Disoccupazione: come funziona la Naspi

di Paolo Zani*

ITALIA/MONDO

A21

Incidente a Piacenza: un morto e tre feriti gravissimi. Due bimbi portati al Maggiore

ROMA

Auto investe pedoni vicino a San Pietro: 4 polacchi feriti

SPORT

CHAMPIONS

La Juve in dieci stende il Valencia. Roma travolta dal Real

INTERVISTA

Golf, inizia il Tour Championship: sfida importante per Francesco Molinari Video

SOCIETA'

nuoto

Federica Pellegrini: "Credo ancora all'amore ma con meno paranoie"

natura

Sarà un autunno da record per la raccolta di funghi in tutta Italia

MOTORI

I PIANI DELLA ROSSA

"In arrivo Ferrari Purosangue. Ma non chiamatelo Suv"

La pagella

Al volante di Volvo XC40 D4 R-Design