21°

30°

strada pericolosa

"Dal Botteghino chiediamo soluzioni da anni"

Botteghino, un lettore:
Ricevi gratis le news
8

Di nuovo un incidente, di nuovo con gravi conseguenze per le persone coinvolte. E di nuovo si alza la voce dei residenti al Botteghino, che ancora una volta puntano l'attenzione sulla pericolosità - allo stato attuale - di via Traversetolo.

"Adesso chiediamo al Sindaco cosa ne pensa - ha scritto un lettore a commento della cronaca dello scontro -. Sono anni che, noi abitanti di Botteghino, chiediamo un marciapiede per consentire agli studenti un percorso sicuro fino alla fermata dell'autobus. Sono anni che chiediamo di mettere qualche dispositivo, come un semaforo a chiamata, per consentire l'attraversamento pedonale. Sono anni che chiediamo di avere dei rallentatori vista la situazione".

In una nota di questa mattina il Comune ha scritto: "Il tratto di strada oggetto dell'incidente è all'attenzione dell'Amministrazione che ha previsto, proprio in quel tratto, l’installazione di un'apparecchiatura che controllerà la velocità che è in corso di allestimento".

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Michele

    28 Aprile @ 09.14

    mandra_sala@libero.it

    A questa giunta importa solo dare multe. Come sempre vuoti idee e di pensieri, dicono che già stavano valutando.... ma va, va.... Ormai alla fine del tragico mandato, questa banda di incompetenti sta cercando una via d'uscita. Vagnozzi se ne va.... la Ageno ..... tutti ritorneranno nel nulla.

    Rispondi

  • Alessandra

    27 Aprile @ 13.25

    Magari anche un marciapiede?? L'unica strada dove il traffico si è centuplicato senza un marciapiede!!!

    Rispondi

  • Alessandra

    27 Aprile @ 13.22

    Magari anche il marciapiede? L'unica strada dove il traffico si è centuplicato negli anni SENZA il marciapiede!!

    Rispondi

  • Vercingetorige

    27 Aprile @ 11.57

    SE NON SI RISPETTA IL CODICE DELLA STRADA tutte le strade sono strade della morte , tutte le curve sono curve della morte , tutti gli incroci sono incroci della morte !

    Rispondi

  • Bastet

    27 Aprile @ 11.22

    ero convinta( e lo sono ancora) che ci fosse un velox ,li . i dissuasori servono a poco. uso molto l'auto (non avendo alternative) e vedo come si comportano gli utenti (TUTTI) DELLA STRADA! DIASSUASORI? forte -piano forte-piano. vado-freno-vado-freno! + pericoloso che "vado" e basta! marciapiedi! purtroppo non in tutte le strade è possibile farli! via traversetolo suppongo sia una di quelle. molto trafficata. ed il restringimento della carreggiata,non mi sembra una mossa tra le migliori. si faccia coraggio sig."lettore" .....sono anni che in alcuni quartieri vi è il coprifuoco alle 20.

    Rispondi

    • sabcarrera

      27 Aprile @ 12.12

      I dossi funzionano ma i nostri amministratori non hanno il coraggio di metterci quelli che veramente rallentano fino al limite di velocità. Poi, mi sembra che frenare è il modo consigliato per ridurre la velocità.

      Rispondi

      • gf

        27 Aprile @ 21.13

        I dossi su quella strada non si possono mettere, ovviamente. Mica e' una strada secondaria residenziale! Altrimenti le ambulanze e i mezzi di soccorso che vanno oltre il Botteghino dove passano ? dalla bassa dei Folli ? Poi quelli legali, ovvero alti max 7 cm per 70 cm di lunghezza rampa non e' che rallentino poi tanto...

        Rispondi

    • Fnc

      27 Aprile @ 12.11

      Gentile Signora, il mio commento precedente non mirava a trovare la soluzione ai limiti di velocità. A quello dovrebbe già pensarci le parti di competenza in quanto vige un codice della strada con tanto di segnaletica. addizionali dissuasori, concordando con lei, servono a poco. Pensi anche che oltre alla velocità abbiamo anche l'uso dei cellulari...Ma veniamo a noi, il tema che io ho trattato invece è quello relativo alla sicurezza dei pedoni che, a prescindere dalla velocità con il quale il mezzo percorre la strada, rischiano la vita semplicemente perché mancano determinati elementi che in un centro abitato dovrebbero esserci. quotidianamente vedo persone che raggiungono la fermata dell'autobus camminando sulla striscia bianca ( direzione Parma) e le macchine passano sfiorando lo zainetto dei ragazzi o le borse delle signore. Esistono alternative ai marciapiedi. (es.passerelle in legno) sarebbe così difficile? non vedo tale restrizione nei cartelloni pubblicitari, per esempio...

      Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Collecchio: indimenticabile notte rosa

FESTE PGN

Collecchio: indimenticabile notte rosa Foto

La Top5 delle donne del  Mondiale: 1) Georgina Rodriguez

L'INDISCRETO

La Top5 delle donne del Mondiale

Modelle e mode estive

MODA

Il bikini "girato" che non intralcia l'abbronzatura: ecco come fare Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La ricetta della domenica - Riso all'ortolana

Riso all'ortolana

LA PEPPA

La ricetta  - Riso all'ortolana

Lealtrenotizie

Spara alla moglie e si getta nel vuoto

MARTORANO

Spara alla moglie e si getta nel vuoto: lei è salva per miracolo, lui è in Rianimazione

Testimonianza

«Negli ultimi tempi era cupo e nervoso»

PARMA CALCIO

Caso sms, domani il processo: promozione a rischio. Calaiò lascia il ritiro

Secondo indiscrezioni, sarà chiesta una dura sanzione per il Parma. Anche per il Chievo è a rischio la serie A

Inchiesta

Violenza sulle donne, il centro che recupera gli «orchi»

1commento

AUTOSTRADA

Scontro fra 5 auto tra Fidenza e Parma: un ferito. Nuovo incidente: 4 chilometri di coda verso Bologna

Problemi sia tra Fidenza e Parma sia fra il bivio con l'A15 e Campegine. Disagi per traffico intenso a Modena e Bologna

GAZZAREPORTER

Allagamenti e vento forte: un albero cade su un'auto a Salso Foto

FELINO

Le piadine di Igor fanno furore in Australia

RIMPATRIATA

Quei «ragazzi» della mitica 3ªG sessant'anni dopo

Lutto

Bersellini, il macellaio innamorato della Cittadella

Federconsumatori

Polizze vita, il raggiro porta in Irlanda

Viabilità

Tangenziale di Parma: asfaltatura al via da lunedì 16 al 30 luglio

1commento

SERVIZI

Dal 16 luglio carta di identità elettronica rilasciata solo su appuntamento Come fare

Serie A

Gazzola, il Parma nel cuore

SAN SECONDO

Auto si schianta contro una casa a Castell'Aicardi: un ferito, ingenti danni Foto

In seguito all'impatto è stato rotto anche un tubo del gas

TAR

Il prof fa attività privata: «Restituisca 77mila euro»

Il caso

Valsartan, lotti ritirati anche dalle farmacie di Parma

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Ceta, quando il meglio è nemico del bene

di Paolo Ferrandi

CHICHIBIO

«Trattoria Cattivelli» - Una storia che va oltre la buona cucina

ITALIA/MONDO

IL PIU' GRAVE SULLA A1

Drammatico weekend sulle strade italiane, 9 morti in incidenti

NELLA NOTTE

Cinque colpi di pistola contro la casa di un giornalista a Padova

SPORT

RUSSIA 2018

Da Messi a Lewandowski: la "flop 11" del Mondiale

calcio

Ronaldo è arrivato: eccolo appena sbarcato a Caselle Video

SOCIETA'

SALUTE

Due studi universitari: niente fumo e più sesso per un cuore sano

PONTREMOLI

Villa Dosi Delfini: visite guidate in estate

MOTORI

ANTEPRIMA

Volkswagen (s)maschera il piccolo Suv T-Cross Fotogallery

IL TEST

Nuovo Jeep Wrangler: come cambia in 5 mosse Foto