17°

28°

baganzola

Minaccia di farsi esplodere con "sequestro di persona"

Tunisino minaccia far esplodere palazzo - novità
Ricevi gratis le news
15

Si aggrava la posizione del tunisino 32enne che ieri si era barricato in casa, in un condominio di Baganzola, minacciando di far esplodere l'edificio con una bombola di gas. All'uomo, infatti, oltre al procurato allarme, sono stati contestati anche il sequestro di persona e le minacce aggravate nei confronti della moglie. La donna, che in un primo tempo aveva dichiarato di essere rimasta volontariamente con il marito all'interno dell'abitazione, ha poi confessato che era stato il marito a costringerla con la forza a non uscire: "Tu muori con me, qui saltiamo per aria tutti: tu, io e i poliziotti", questa la frase che il marito le ha rivolto. Poi per fortuna, grazie alla capacità di persuasione degli agenti delle volanti, il tunisino aveva desistito e, dopo aver lasciato uscire la moglie, si era consegnato spontaneamente. Ora l'uomo, che si trovava già ai domiciliari, è rinchiuso in carcere.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Massimiliano

    05 Maggio @ 19.47

    GB, hai ragione, l'ultima frase potevo tenermela.... Stupida si, è stupida. Per quello che ho scritto prima beh, aspetto le critiche degli altri utenti.... Ma non credo che il mio sia un pensiero univoco.

    Rispondi

    • jeffroy

      05 Maggio @ 21.58

      più che motivata, invece. anche la mia è stata cestinata, senza motivo; sai, hanno una soglia di correttezza molto bassa in gazza..

      Rispondi

      • 06 Maggio @ 07.08

        REDAZIONE - 1) Un motivo c'era 2) Se parliamo di correttezza, sicuramente firmarsi con nome e cognome (Gabriele Balestrazzi) lo è molto di più che dare lezioni nascondendosi dietro un nickname. Anche se in effetti, dopo una giornata come ieri in cui abbiamo pubblicato le critiche più dure dal fronte web grillino sulla vicenda multe, capisco che parlare di gazzetta "cestinatrice" e "scorretta" sia abbastanza ridicolo da non aver voglia di firmare una simile idiozia

        Rispondi

  • ANONIMUS

    05 Maggio @ 18.29

    Marirhugo. Perchè non ti offri per prenderlo hai domiciliari? Tutti i buonisti che li vogliono dovrebbero mettere a disposizione la propria casa e devolvere un po del proprio stipendio o della pensione per queste risorse..chi non lavora e chi a precedenti deve tornare a casa sua!

    Rispondi

    • filippo

      05 Maggio @ 21.53

      marihugo non è italiano, per questo li difende, probabilamente avrà la tessera del PD in tasca

      Rispondi

  • Astor

    05 Maggio @ 16.46

    C'è del marcio a baganzola

    Rispondi

  • Massimiliano

    05 Maggio @ 14.38

    Perché lo hanno fatto desistere Dall'intento???? Adesso è in carcere e ci tocca ( come se non lo avessimo già fatto fino adesso) pagare le spese di custodia e difesa e mantenere la moglie a sbafo..... Ma tanto questa non la pubblichi vero GB.????

    Rispondi

    • 05 Maggio @ 15.42

      REDAZIONE - Che stupida l'ultima frase in un sito dove sei stato pubblicato non so quante volte... Quanto siano stupide le precedenti invece lo lascio giudicare ai lettori, così non ci perdo altro tempo

      Rispondi

  • conny

    05 Maggio @ 14.14

    Via dalle case dell'Acer gli immigrati che non lavorano, questo tunisino era agli arresti domiciliari per spaccio e chi è stato che gli ha dato la casa? Come si permettono di dare la precedenza a questi delinquenti anziché agli italiani bisognosi? Baganzola è diventata, grazie anche ai privati che vogliono lucrare sull'immigrazione un ricettacolo di immondizia, il Bronx....che schifo!!

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Felino: tanti auguri a Martina

FESTE PGN

Felino: tanti auguri a Martina Fotogallery

Doppietta Ronaldinho, sposa entrambe le fidanzate

nozze

Ronaldinho, che doppietta: sposa entrambe le fidanzate Video

Weinstein lascia la stazione di Polizia, dove si è consegnato, in manette

Harvey Weinstein

molestie e violenza

Weinstein lascia la stazione di Polizia in manette Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ritorna bambino: dai cartoni ai super eroi il meglio dei nostri quiz

GAZZAFUN

Torna bambino e decidi qual è il miglior cartone animato degli anni '80!

Lealtrenotizie

Colpo nella notte al Mercatone uno di via Mantova

PARMA

Ladri nella notte al Mercatone Uno di via Mantova: rubata la cassaforte

Sfondata una finestra nel retro dell'edificio

LANGHIRANO

In 70 sulla Massese per chiedere più sicurezza e per ricordare le vittime della strada

Una giornata di iniziative a Langhirano

CARABINIERI

Banda del caveau: ecco come i malviventi si orientavano nel sottosuolo di Parma Video

weekend

Tra fiori, cavalli e la Notte del Terzo giorno: l'agenda del sabato

Violenze alla materna

Una mamma: «In un video ho visto mio figlio maltrattato»

Noceto

Festa per i soci di Parma partecipazioni calcistiche: ecco chi c'era Foto

CALCIO

I calciatori del Parma in municipio. Domani arriva Lizhang Video

Il ds Faggiano: "I big? Solo se hanno voglia"

PARMA

Anziana truffata da un finto addetto Iren in via Furlotti Video

E' intervenuta la polizia: ecco la notizia del 12 TgParma

FIDENZA

Camion perde una barriera «new jersey», tragedia sfiorata

VIA CALATAFIMI

Rubata la borsa lasciata in auto: dentro un tablet e 300 euro

Arbitri

Clara e Alberto, due generazioni con il fischietto

CARABINIERI

Traffico di droga: sequestrati beni per 500mila euro a un 45enne agli arresti domiciliari a Parma

Leonardo Losito, pregiudicato, è accusato di essere l'organizzatore di un traffico di droga nella zona di Andria, in Puglia

MALTRATTAMENTI

Insulta, picchia e minaccia la compagna con un'accetta: condannato

CALCIO

Dai tifosi azionisti un caldo abbraccio ai gialloblù

CARCERE

Cento detenuti in più rispetto alla capienza normale

1commento

serie A

Mercato crociato: il procuratore Raiola a Parma. Balotelli al Parma? Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il nodo Savona e lo scontro istituzionale con Mattarella

di Stefano Pileri

1commento

CHICHIBIO

Il ristorante: «Il buonumore» - Il «pescato» del giorno nel piatto

ITALIA/MONDO

REGGIO EMILIA

Spedisce la droga per posta ma sbaglia indirizzo: denunciata insegnante-spacciatrice

PIEMONTE

Atti vandalici al Giro d'Italia: olio e vetri sulle strade del Torinese

SPORT

FORMULA UNO

Ricciardo vola nelle terze prove libere a Monaco, terzo Vettel

Calciomercato

Ciciretti mette il Parma al secondo posto

SOCIETA'

SANREMO

"Dammi 500 euro o pubblico il video hard": ricatto a un 32enne, denunciata una donna

REFERENDUM

Aborto: l'Irlanda vota a favore Video

MOTORI

IL TEST

Nuova Mercedes Classe A. Come va

il test

Skoda Superb, la sicurezza non è più un optional