13°

23°

Parma

Dirigenti e proroghe, polemica fra opposizione e Comune

Ricevi gratis le news
0

Nuova polemica tra opposizione e Comune. I consiglieri di minoranza Giorgio Pagliari (Pd), Marco Ablondi (Prc), Maria Teresa Guarnieri (Altra politica) e Gabriella Biacchi (Idv) scrivono una lettera aperta al sindaco - inviata anche alla Corte dei Conti e al ministro Brunetta - contro la delibera «che esprime indirizzo favorevole alla proroga “in via eccezionale e derogatoria” di tutti i contratti a tempo determinato». Secondo l'opposizione, la decisione riguarda «24 dirigenti (54 sono quelli a tempo indeterminato) e che, ipotizzando - per difetto - che lo stipendio annuo sia di 90.000 euro per ciascuno dei predetti dirigenti, comporta per le casse comunali un onere vicino a 2.000.000 di euro all’anno». Immediata la replica dell'assessore al Personale Giovanni Bernini: «I capigruppo di opposizione potevano studiare meglio la delibera: la proroga riguarda solo un contratto a tempo determinato».

Opposizione all'attacco
«In un contesto di “eccezionale deroga”, è palesemente inammissibile che si dia indirizzo favorevole ad una proroga di tutti gli articoli 110, senza, a tutto concedere, una preventiva ed oggettiva analisi dei fabbisogni non copribili con unificazione di uffici o di servizi, ovvero attraverso incarichi temporanei in pendenza dei concorsi, di personale dipendente - scrive l'opposizione - Un’amministrazione che ammette di avere un’eccedenza “ampia” di articoli 110 non dovrebbe nemmeno pensare di potersi permettere, gestendo il denaro pubblico, decisioni di questa superficialità e palesemente tese non solo a non applicare la legge, ma anche a mantenere lo “status quo”, facendo finta di volerlo mutare».

La replica di Bernini
«In via eccezionale e derogatoria alla legge Brunetta, abbiamo prorogato solo un dirigente a tempo determinato - dichiara Bernini - e contemporaneamente si è formalmente avviato l'iter per il concorso per lo stesso posto dirigenziale. Quindi tranquillizzo l'opposizione che il direttore generale e il segretario comunale sono competenti e informati sulle normative e sull'iter da seguire. Per gli altri 23 dirigenti a cui si fa riferimento tutto è fermo. Stiano sereni i consiglieri di opposizione: lunedì (domani, ndr) vado a Roma a ritirare direttamente un premio dal ministro Brunetta per la buona amministrazione di Parma. Siamo alle solite: la politica che ricorre alla giustizia, intasando gli uffici, in mancanza di argomenti».

Oggi il gruppo del Pd ha inviato un nuovo intervento, con un "Comunicato stampa sulle dichiarazioni dell'Assessore al Personale":
"L'Assessore al Personale - direbbero a Parma - tende a fare il "prezzemolo": si intromette sempre e comunque!
Certe volte (quantomeno) farebbe bene, però, a ricordarsi che "il bel tacer non fu mai scritto". Gli scriventi, in ogni caso, hanno scritto al Sindaco e attendono la Sua risposta. Il presente comunicato ha, quindi, l'esclusiva funzione della doverosa precisazione, nei confronti dei Cittadini, che siano interessati a questa questione da circa due milioni di euro. La delibera contestata - basta leggerla - contiene l'indirizzo favorevole al rinnovo di tutti i Dirigenti, assunti ex art. 110 Testo Unico Enti Locali, il cui contratto venga a scadere nell'anno 2010 (e questo, senza scendere nelle pieghe della delibera, che potrebbe far "dubitare" di un indirizzo anche per i contratti scadenti nel 2011). La portata dell'atto, quindi, va ben oltre l'unica proroga già deliberata in attuazione del medesimo e giunge, evidentemente, per tentare di dare una parvenza di legittimità pure ad altre due proroghe (atti della Giunta Municipale n. 1540/24.11.2009 e 1846/23.12.2009) già decisi prima dell'assunzione dell'atto di indirizzo, ma già violative della c.d. "riforma Brunetta". Nel merito, nessuna vera risposta giunge dall'Assessore: nessuna meraviglia, epperò la conferma che il problema posto è serio, come ha sottolineato (per chi vuole intendere e non fare "orecchie da mercante") il Segretario Generale. E difficilmente, premio o non premio, il Ministro Brunetta potrà andare di diverso avviso, salvo che non voglia interpretare la legge dal medesimo ispirata, prescindendo dal significato delle parole. Molto PDL e - sia consentito - penosa la "chiusa" assessorile: gli scriventi non rincorrono la giustizia, ma sottopongono il problema alla Magistratura competente, a tutela della legalità e del denaro pubblico. Nelle vere democrazie è così.
 
Parma, 16.05.2010
 
Giorgio Pagliari    Marco Ablondi     Maria Teresa Guarnieri    Gabriella Biacchi"

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Bruce Springsteen, oggi il Boss compie 69 anni

compleanno

Bruce Springsteen, oggi il Boss compie 69 anni

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

fashion week

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

TELEVISIONE

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

Notiziepiùlette

Giulia: «Volate oltre l'odio»
Ghiretti insultata sul web

Giulia: «Volate oltre l'odio»

Ultime notizie

Le cime tempestose di Kate Bush

IL DISCO

Le cime tempestose di Kate Bush

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Ponte sul Taro, arrivano i droni

Lavori

Ponte sul Taro, arrivano i droni

PRIMO PIANO

I negozi e la domenica: "Aperti, sono comodi", "no, meglio stare in famiglia" Videoinchiesta

Viaggio tra commesse, clienti, negozianti: ecco cosa pensano della proposta del ministro Di Maio di chiudere gli esercizi la domenica

Varano Melegari

Mirko Reggiani, morire a 42 anni

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

Via Mantova

Dopo l'incidente, i residenti insorgono: «Qui tutti corrono troppo»

lesignano

Incidente sulla pista da motocross: è gravissimo

VIA TOSCANA

Il rumore dei treni? Fuori legge notte e giorno

CALCIO

Gervinho non ricorda Tino?

LUTTO

Addio alla prof Bacchi, una vita per la scuola

Mariano

«Via Parasacchi, pericolo erbacce»

COLORNO

Tortél Dóls, il sindaco contrattacca la Confraternita.

incidente

Auto finisce nel canale: un ferito grave a Polesine

incidente

Schianto a Vicopò: viabilità nel caos, si attivano i residenti (che protestano)

1commento

anteprima

Una domenica di incidenti sulle strade (e non) del Parmense

Triathlon

Stratosferico Zanardi: record mondiale arrivando quinto (battendo 3mila normodotati)

evento

70 anni di Uisp: lo sport "esplode" in Cittadella Le foto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il dovere di restituire. La lezione di Dallara

di Michele Brambilla

LA PEPPA

La ricetta - Mini budini salati

ITALIA/MONDO

terrore a chieti

Violenta rapina in villa: tagliato il lobo dell’orecchio alla donna, «Peggio di Arancia Meccanica»

Reggio

Si schianta il deltaplano. Due feriti. Donna ricoverata al Maggiore

SPORT

Pallavolo

Battuta l’Olanda 3-1. La Polonia è l'ultima qualificata della Final-Six

5a giornata

Ancora Ronaldo: Juve a punteggio pieno. Roma ko, Milan pari. E quel Parma lì... Risultati, classifica

SOCIETA'

GAZZAREPORTER

Pratospilla, un altro porcino gigante

TENDENZE

Nuovi alimenti: presto i primi prodotti sul mercato. Ma non vedremo i grilli nel piatto

MOTORI

SERIE SPECIALE

La Mini Countryman imbocca... Baker Street

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno