17°

28°

Parma

Vietato bere alcolici in piazzale Inzani e piazzale Matteotti

Vietato bere alcolici in piazzale Inzani e piazzale Matteotti
Ricevi gratis le news
28

Comunicato stampa del Comune

A seguito delle segnalazioni di cittadini che lamentavano situazioni di disagio e di degrado in piazzale Inzani e piazza Matteotti legate in particolare al consumo smodato di alcolici e al bivacco di persone in stato di ebbrezza, il sindaco ha firmato oggi un’ordinanza che vieta di consumare bevande alcoliche all’aperto e negli spazi pubblici in queste due aree. Dall’ordinanza sono escluse le aree esterne autorizzate dei pubblici esercizi che abbiano tavolini o spazi di ritrovo all’aperto. Il divieto va dalle 17 fino alle 7 del mattino.

L’ordinanza parte in via sperimentale e sarà efficace fino al 21 ottobre prossimo.

Pesanti le sanzioni per chi trasgredisce: i soggetti responsabili rischiano fino a 500 euro.

Con questa misura si intende limitare e scoraggiare i raggruppamenti di persone che stazionano bevendo nelle due piazze: l’alcol in eccesso è spesso catalizzatore di litigi, risse, violenze, ma anche di atti indecenti, sporcizia e schiamazzi che disturbano i residenti del quartiere.

“Avevamo promesso che l’Oltretorrente non sarebbe stato dimenticato e siamo stati di parola - dichiara l'assessore comunale alla Sicurezza, Fabio Fecci - Dopo gli interventi dei giorni scorsi da parte della Polizia municipale, oggi arriva un’ordinanza sperimentale finalizzata a contrastare alcune problematiche che si stanno verificando da qualche tempo in piazzale Inzani e in piazza Matteotti. Abbiamo raccolto le segnalazioni pervenute all’Amministrazione, fatto le dovute verifiche con gli agenti della Polizia municipale e riflettuto a lungo sulle modalità attraverso le quali affrontare il problema: riteniamo, con quest’ordinanza, sia di dare un ulteriore strumento alla Polizia municipale per contrastare questi fenomeni sia di impedire che un’area appena riqualificata torni ad essere nuovamente degradata. Se l’ordinanza darà i risultati che ci aspettiamo, valuteremo la possibilità di estenderla anche in altre zone della città”.

 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Nicola

    21 Maggio @ 10.30

    @valerio: sono d'accordo con la parte finale del tuo intervento, quando dici che non sappiamo autogestirci (se no non ci sarebbe nemmeno bisogno delle forze dell'ordine), il mio pensiero non è lasciare parma in balìa di persone che non la rispettano, dico solo che questa non è la strada! ribadisco (e concordo con l'intervento di gioconda) che i mezzi a disposizione c'erano già, sarebbe sufficiente che venissero applicati! mi pare invece che l'obiettivo di questa ordinanza sia di fare molta "scena", e temo che non risolverà nessun problema! anzi, andrà solamente a diminuire ulteriormente la liberta di quella stragrande maggioranza di persone moderate che non lo meritano...

    Rispondi

  • massimo

    21 Maggio @ 07.22

    chi va per ubriacarsi lo farà lo stesso, chi va come me per dissetarsi (non potendo permettersi i prezzi dei bar) è penalizzato. tra l'altro non ricordandomi sono andato proprio ieri verso le 18, poi quando ho visto 3/4 vigili mi è venuto in mente, speriamo bene. si dovrebbe allora anche vietare la vendita nelle vicinanze

    Rispondi

  • Valerio

    20 Maggio @ 22.07

    @Nicola: leggi bene, non c'è scritto quanto dici, ma si ricorre alle leggi per frenare chi vuole deturpare Parma, come succede ad altre città in Italia e in altri Stati. Purtroppo non siamo capaci di autogestirci (vedi Napoli e Palermo) e siamo costretti a segregarci dentro leggi sciocche e/o inutili perchè proprio non sappiamo frenarci.

    Rispondi

  • Valerio

    20 Maggio @ 21.55

    Per chi non ha letto l'articolo: "il sindaco ha firmato oggi un’ordinanza che vieta di consumare bevande alcoliche all’aperto e negli spazi pubblici in queste due aree. Dall’ordinanza sono escluse le aree esterne autorizzate dei pubblici esercizi che abbiano tavolini o spazi di ritrovo all’aperto." Significa che è vietato bere alcolici fuori dagli spazi adibiti per bere alcolici. Non significa che è vietato venderli o comperarli. Basta bere dove si puo'.

    Rispondi

  • Geronimo

    20 Maggio @ 21.17

    Gioconda il controllo a mio parere dovrebbe essere più che altro negli esercizi commerciali che vendono alcolici dopo una certa ora, negli esercizi commerciali che vendono alcolici ai minorenni, la legge esiste ma i vigili non la applicano o la applicnao solo in determinate zone e a determinate razze sociali. In via farini mai una multa per la vendita di alcolici dopo una certa ora, mai una multa per vomitate o pisciate all'aperto, mai una multa per schiamazzi notturni, niente di niente. Penso che la gente sia stufa di questo, ci sono purtroppo cittadini di serie a e di serie b, giusti i divieti ma per tutte le razze sociali.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Carlotta Maggiorana è la vincitrice

concorso

Carlotta Maggiorana è la nuova Miss Italia. Terza Chiara, reginetta con la protesi Foto

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

MISS ITALIA

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

1commento

Fabrizio Corona Zoe

GOSSIP

Fabrizio Corona e Zoe si sono lasciati: colpa di un sms

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Videogame. Rivoluzione ray tracing: si comincia con Shadow of the Tomb

HI-TECH

Videogame. Rivoluzione ray tracing: si comincia con Shadow of the Tomb

di Riccardo Anselmi

Lealtrenotizie

Sicurezza, stamane incontro al Viminale tra Pizzarotti, Casa e il sottosegretario Molteni

sicurezza

Incontro al Viminale, Casa: "15 agenti in più. Ma sul presidio in stazione dovremo arrangiarci" Video

Prefettura

Boom di patenti ritirate per alcol e droga: giovani, professionisti e tante donne

Parma (e regione)

Ondate maltempo 2016-2107, entro il 23 ottobre le domande di risarcimento

Viabilità

Via Europa, apre il cantiere. E partono le code

2commenti

Formaggio

Il caseificio dove il parmigiano è questione di fede. Ebraica

1commento

BIMBO CONTESO

Fuggì in Spagna con il figlio, condannato a 1 anno

carabinieri

E prima della campanella arriva anche il cane anti-droga: controlli davanti alle scuole Foto Video

Al parco Ducale trovata droga nascosta sugli alberi

Ambiente

Dall'Olio dà mandato ai legali per diffamazione (contro M5S Forlì)

lavori

San Prospero, il fosso sarà ripulito e coperto. E nascerà un (agognato) marciapiede

SICUREZZA

Il sindaco a Presadiretta: "Chiediamo al governo un presidio permanente in stazione"

Il primo cittadino, che oggi sarà al Viminale, proporrà anche un aumento di organico per le Forze dell'Ordine

16commenti

38 anni dopo

Strage di Bologna: ultimo sopralluogo sulle macerie, poi l’analisi dei frammenti a Parma

CORCAGNANO

Piazza Indipendenza off limits, scattano le proteste

ROCCABIANCA

Profughi, soluzione alternativa a via Verdi

1commento

Fidenza

La carica dei 300 scolaretti dalla Collodi all'ex Agraria

CONSIGLIO COMUNALE

Un semaforo pedonale in viale Fratti

Sarà all’altezza del polo pediatrico

1commento

Fidenza

36enne apre conti bancari (veri) con documenti falsi: scoperta, denunciata e arrestata

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La felice discordia di Salvini e Di Maio

di Vittorio Testa

LA BACHECA

Ecco 57 offerte per chi cerca lavoro

ITALIA/MONDO

rebibbia

Detenuta tenta di uccidere i due figli nell'asilo del carcere: la più piccola è morta

OLIMPIADI 2026

Il Governo: "La candidatura a tre è morta qui"

SPORT

serie d

Audace Reggio - S.Marino al Tardini? Pare improbabile...

USA

Giovane promessa del golf trovata morta sul campo in Iowa

SOCIETA'

BARI

Chitarrista dei Negramaro, i medici: "Un pizzico di ottimismo"

NAPOLI

Il set di Gomorra al centro di una protesta degli inquilini

MOTORI

I PIANI DELLA ROSSA

"In arrivo Ferrari Purosangue. Ma non chiamatelo Suv"

La pagella

Al volante di Volvo XC40 D4 R-Design