10°

23°

Parma

Vietato bere alcolici in piazzale Inzani e piazzale Matteotti

Vietato bere alcolici in piazzale Inzani e piazzale Matteotti
Ricevi gratis le news
28

Comunicato stampa del Comune

A seguito delle segnalazioni di cittadini che lamentavano situazioni di disagio e di degrado in piazzale Inzani e piazza Matteotti legate in particolare al consumo smodato di alcolici e al bivacco di persone in stato di ebbrezza, il sindaco ha firmato oggi un’ordinanza che vieta di consumare bevande alcoliche all’aperto e negli spazi pubblici in queste due aree. Dall’ordinanza sono escluse le aree esterne autorizzate dei pubblici esercizi che abbiano tavolini o spazi di ritrovo all’aperto. Il divieto va dalle 17 fino alle 7 del mattino.

L’ordinanza parte in via sperimentale e sarà efficace fino al 21 ottobre prossimo.

Pesanti le sanzioni per chi trasgredisce: i soggetti responsabili rischiano fino a 500 euro.

Con questa misura si intende limitare e scoraggiare i raggruppamenti di persone che stazionano bevendo nelle due piazze: l’alcol in eccesso è spesso catalizzatore di litigi, risse, violenze, ma anche di atti indecenti, sporcizia e schiamazzi che disturbano i residenti del quartiere.

“Avevamo promesso che l’Oltretorrente non sarebbe stato dimenticato e siamo stati di parola - dichiara l'assessore comunale alla Sicurezza, Fabio Fecci - Dopo gli interventi dei giorni scorsi da parte della Polizia municipale, oggi arriva un’ordinanza sperimentale finalizzata a contrastare alcune problematiche che si stanno verificando da qualche tempo in piazzale Inzani e in piazza Matteotti. Abbiamo raccolto le segnalazioni pervenute all’Amministrazione, fatto le dovute verifiche con gli agenti della Polizia municipale e riflettuto a lungo sulle modalità attraverso le quali affrontare il problema: riteniamo, con quest’ordinanza, sia di dare un ulteriore strumento alla Polizia municipale per contrastare questi fenomeni sia di impedire che un’area appena riqualificata torni ad essere nuovamente degradata. Se l’ordinanza darà i risultati che ci aspettiamo, valuteremo la possibilità di estenderla anche in altre zone della città”.

 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Nicola

    21 Maggio @ 10.30

    @valerio: sono d'accordo con la parte finale del tuo intervento, quando dici che non sappiamo autogestirci (se no non ci sarebbe nemmeno bisogno delle forze dell'ordine), il mio pensiero non è lasciare parma in balìa di persone che non la rispettano, dico solo che questa non è la strada! ribadisco (e concordo con l'intervento di gioconda) che i mezzi a disposizione c'erano già, sarebbe sufficiente che venissero applicati! mi pare invece che l'obiettivo di questa ordinanza sia di fare molta "scena", e temo che non risolverà nessun problema! anzi, andrà solamente a diminuire ulteriormente la liberta di quella stragrande maggioranza di persone moderate che non lo meritano...

    Rispondi

  • massimo

    21 Maggio @ 07.22

    chi va per ubriacarsi lo farà lo stesso, chi va come me per dissetarsi (non potendo permettersi i prezzi dei bar) è penalizzato. tra l'altro non ricordandomi sono andato proprio ieri verso le 18, poi quando ho visto 3/4 vigili mi è venuto in mente, speriamo bene. si dovrebbe allora anche vietare la vendita nelle vicinanze

    Rispondi

  • Valerio

    20 Maggio @ 22.07

    @Nicola: leggi bene, non c'è scritto quanto dici, ma si ricorre alle leggi per frenare chi vuole deturpare Parma, come succede ad altre città in Italia e in altri Stati. Purtroppo non siamo capaci di autogestirci (vedi Napoli e Palermo) e siamo costretti a segregarci dentro leggi sciocche e/o inutili perchè proprio non sappiamo frenarci.

    Rispondi

  • Valerio

    20 Maggio @ 21.55

    Per chi non ha letto l'articolo: "il sindaco ha firmato oggi un’ordinanza che vieta di consumare bevande alcoliche all’aperto e negli spazi pubblici in queste due aree. Dall’ordinanza sono escluse le aree esterne autorizzate dei pubblici esercizi che abbiano tavolini o spazi di ritrovo all’aperto." Significa che è vietato bere alcolici fuori dagli spazi adibiti per bere alcolici. Non significa che è vietato venderli o comperarli. Basta bere dove si puo'.

    Rispondi

  • Geronimo

    20 Maggio @ 21.17

    Gioconda il controllo a mio parere dovrebbe essere più che altro negli esercizi commerciali che vendono alcolici dopo una certa ora, negli esercizi commerciali che vendono alcolici ai minorenni, la legge esiste ma i vigili non la applicano o la applicnao solo in determinate zone e a determinate razze sociali. In via farini mai una multa per la vendita di alcolici dopo una certa ora, mai una multa per vomitate o pisciate all'aperto, mai una multa per schiamazzi notturni, niente di niente. Penso che la gente sia stufa di questo, ci sono purtroppo cittadini di serie a e di serie b, giusti i divieti ma per tutte le razze sociali.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

E' morto Marco Garofalo, coreografo di tanti show

TELEVISIONE

E' morto Marco Garofalo, coreografo di "Amici"

Nathalie Caldonazzo

Nathalie Caldonazzo

ROMA

Incidente stradale per la Caldonazzo: ferita

Lisa Ginzburg a Radio Parma

LIBRI

Lisa Ginzburg e il suo libro su pagine intonse: l'intervista di Radio Parma Ascolta

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«5 Stelle Sfursat di Nino Negri» rigore ed equilibrio unici

IL VINO

«5 Stelle Sfursat di Nino Negri» rigore ed equilibrio unici

di Andrea Grignaffini

Lealtrenotizie

Precipita in un bosco facendo parapendio a Langhirano: ferito un 50enne

tragedia sfiorata

Precipita in una scarpata facendo parapendio a Langhirano: ferito un 50enne

ALLUVIONE

Pizzarotti attacca la procura: "Crede che le persone siano individui da sbattere in prima pagina"

Il sindaco su Fb: "Oggi ci vuole un pazzo per fare il sindaco"

13commenti

METEO

Anticipo d'estate, caldo anomalo in mezza Europa

Temperature da inizio giugno a Nord, picchi di 27-28 gradi

PARMA

Auto si ribalta in via Montebello: ferita una 72enne Video

1commento

Polemica

Parco del Dono, abitanti contro migranti

21commenti

ASSEMBLEA

Parmalat: Bernier conferma i target 2018. Scontro con il fondo Amber

manifestazione

Quanta Parma a Vinitaly (Guarda chi c'era)

L'INCHIESTA

Maxi frode, via agli interrogatori di garanzia

PROGETTO

Esselunga, formazione per nuove assunzioni

la foto

Intervento dei vigili dei fuoco in via Mantova

gazzareporter

Via Cicerone, discarica a cielo aperto

tg parma

Circolo La Raquette: indetto il nuovo bando per la gestione Video

PARMA

Trovata una bicicletta: di chi è?

La polizia municipale pubblica la foto su Twitter

tg parma

Scontro auto-scooter in viale Pasini: un ferito, disagi al traffico Video

L'incidente si è verificato attorno alle 11

Montecchio

«Nuvola», morta la maestra paladina della natura

SERIE B

Parma: stop anche per Dezi

7commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Casellati subito prigioniera dei veti

di Vittorio Testa

CONSIGLI

Formazione e specializzazione: le armi vincenti per trovare lavoro

ITALIA/MONDO

BOLOGNA

Violenza sessuale: il fermato è un maniaco seriale

Monza

Spara alla moglie in strada, poi si costituisce. Lei muore sull'ambulanza

SPORT

Rugby

L'addio di Manici: "Il mio corpo dice basta, ora farò l'allenatore" Video

Calciomercato

Morata, ecco il bomber di ritorno

SOCIETA'

trasporti

Anche in Italia parte la sperimentazione delle auto senza pilota

classifica

L’astrofisica Branchesi e il chirurgo Testa(unici italiani) tra le cento persone più influenti per Time

MOTORI

MOTORI

Mahindra KUV100, il city Suv che non ti aspetti

ANTEPRIMA

Ford, ecco la nuova Focus. Da 20mila euro Fotogallery