19°

29°

Parma

Lettera al direttore - Compito in classe

Ricevi gratis le news
59

Egregio direttore,
 

Le scrivo per raccontare un fatto che mi ha profondamente deluso riguardante la scuola.
Nel compito in classe d'italiano dal titolo «Tra qualche settimana arriva l'estate. Pensa di poter trascorrere le vacanze in un luogo del mondo a tua scelta. Dove andresti? Perchè? Con chi? Cosa ti piacerebbe vedere? cosa ti piacerebbe fare? Vola con la fantasia e racconta». Mio figlio ha raccontato di una vacanza immaginaria con il nonno che è cacciatore e appassionato di safari africani.
La maestra ha scritto sul quaderno «Ma non lo sai che è vietato sparare agli animali?». Poi ci è stato riferito da alcuni compagni di classe che quando il bambino è andato a ritirare il quaderno l'insegnante gli avrebbe detto che è fuorilegge non è chiaro se il nonno o sparare agli animali. Naturalmente è stato preso in giro da alcuni compagni...
Quando il bambino è rientrato a casa ci ha raccontato la vicenda. Io ho pensato di spiegare alla maestra, telefonicamente, che ciò che aveva scritto e detto non era corretto, in quanto i safari sono gestiti da persone che agiscono dietro concessioni date dagli stati Africani stessi, che non è possibile abbattere indiscriminatamente, ma anzi hanno un numero limitato di capi, e il ranger indica quale animale possa essere abbattuto (di solito femmine che non possono avere gravidanze o animali che stanno chiudendo il loro ciclo vitale). Inoltre nell'immaginazione collettiva l'Africa è ancora selvaggia, ma non è più così. L'agricoltura sta rubando, anno dopo anno, pezzi di savana e la convivenza tra uomo e animale si sta facendo sempre più «critica». Immaginate se un branco di elefanti nottetempo dovesse pascolare in un campo di frumento il danno che riuscirebbe a fare...
Gli animali nelle riserve aumentano di numero e non trovando cibo a sufficienza lo cercano al di fuori di esse dove purtroppo ci sono i campi coltivati. I contadini africani per difendere i loro raccolti mettono sul perimetro dei loro campi mucchi di erba cosparsi di anticrittogamici. Quando gli animali ignari mangiano quest'erba muoiono avvelenati, non muoiono singoli animali, ma branchi interi...

Gli abbattimenti regolamentati invece portano denaro nelle casse dei governi africani, in quanto le concessioni governative vengono pagate dai ranger, in più le organizzazioni che organizzano i safari danno lavoro alla gente del posto che riescono a sfamare i loro figli. I trofei hanno prezzi notevoli, e tutto questo porta ricchezza in quegli strati della popolazione tagliati fuori dagli interessi delle multinazionali. Noi non insegnamo a sparare a nostro figlio, il compito era un volo di fantasia, premetto che il nonno era rientrato il giorno prima da una battuta di caccia in Uruguay. Raggiunta al telefono l'insegnante si è adirata per la mia puntualizzazione non mi ha lasciato parlare, intimandomi di interrompere la comunicazione perchè lei, essendo educata, non l'avrebbe fatto per prima. Che lei non avrebbe  dato del fuorilegge a mio suocero ma che avrebbe solo detto che è fuorilegge sparare agli animali, che non sapeva che fosse permessa la caccia in Africa. E che è diseducativo insegnare a sparare agli animali ad un bambino. Dicendo che l'indomani avrebbe fatto pubbliche scuse a mio figlio. Sono amareggiato inquanto credevo che, questa scuola che scarica tutte le sue colpe sui tagli operati dal governo, alla fine rifiuta il dialogo con i genitori che possono avere opinioni o idee diverse dagli insegnanti. Questi ultimi dovrebbero per prima cosa educare al rispetto delle persone che la pensano diversamente da noi.
Se la maestra di mio figlio è Animalista, io la rispetto, ma se il nonno di mio figlio è cacciatore lei deve rispettare lui, senza far pagare presunte colpe a mio figlio. Alla domanda se lei avesse mai fatto un safari, non mi è sfuggita la risposta pungente: «io non posso permettermi un safari» a questo le rispondo che mio suocero non gira in Mercedes...
Ognuno i propri soldi li spende come meglio crede, accettare questo è un'altro grande segno di maturità culturale.

Lettera firmata
Parma, 24 maggio

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • pier

    01 Giugno @ 20.14

    A me fa arrabbiare l'imparzialità che alcuni interventi hanno evidenziato: il genitore che telefona alla maestra per spiegare che il nonno non è un fuorilegge viene visto come un'attacco diretto all'insegnante e alla sua autorità e quindi una cosa grave. L'insegnante che dice (il falso) : che la caccia è fuorilegge e quindi anche il nonno è fuorilegge il tutto davanti a tutta la classe un semplice e banale erore,nulla di grave. Se l'insegnante si fosse scusata e avesse ascoltato ciò che il genitore gli stava spiegando o meglio se avesse usato moderazione nel giudicare ciò che lei non condivide,o si fosse limitata a correggere il testo senza voler giudicare il contenuto (che tra l'altro è un racconto di fantasia e non ha nulla di attinente con la realtà del bambino) credo che questa storia non sarebbe mai apparsa sulla gazzetta. Nessuno è infallibile,tutti sbagliamo,spero che l'insegnante abbia chiesto scusa ,come ha promesso al padre,davanti alla classe,dando ai bimbi , iin quel modo, un grandissimo esempio di un bel gesto.Insegnare a chiedere scusa quando si sbaglia è molto educativo,sicuramente più di cercare di far valere le proprie convinzioni utilizzando anche delle cose non vere.

    Rispondi

  • pier

    01 Giugno @ 16.54

    Caro Davide,condivido il discorso educativo,ma credo che sbagli quando dici che un bimbo di 9 anni senta il bisogno di scaricare un fucile nella pancia di una leonessa,cos'è una frase ad effetto o una grossa stupidata? Uno scrittore di gialli forse sente il bisogno di ammazzare qualcuno? E smettiamola di cercare di leggere le intenzioni di un bimbo attraverso un racconto di fantasia.Mi preoccupa molto di più un'adulto che cerca di trovare il male in ciò che scrive un bimbo di 9 anni. Consiglio a tutti coloro che hanno dedotto che questo bimbo covasse nel profondo la voglia di uccidere animali di farsi una bella visita da uno psicologo,ma che sia bravo! Scrivere di fantasia non ha mai ucciso nessuno!!!

    Rispondi

  • Davide

    01 Giugno @ 16.05

    Penso che l'unico errore dell'insegnante sia stato giudicare troppo rigidamente il lavoro dell'alunno e apostrofarlo con eccessiva severità. Ha perso l'occasione per approfondire un discorso importantissimo come quello dell'ecologia ed anche la possibilità di innescare un dibattito educativo in classe con gli altri bambini. Meglio sarebbe stato chiedere pacatamente il perchè di questo desiderio di "fucliare gli animali" e sentire in merito anche le libere opinioni dei compagni. Meglio sarebbe stato togliere qualche ora alla grammatica o alla matematica e dedicarsi un poco al libero discorso sulla natura e sull'ecosistema. Ma lo sappiamo bene i programmi didattici sono rigidi e non tutti hanno la preparazione per addentrarsi in argomenti che probabilmente non hanno mai affrontato seriamente. Tralasciando il discorso sulla caccia, io sostengo che dovrebbe essere compito primo della scuola dare ai bambini le basi per riflettere su come le attività umane più o meno "necessarie" come l'industria, il trasporto, l'allevamento, l'edilizia etc etc stiano deturpando e saccheggiando l'ambiente al fine di mantenere un livello di vita poco più che dignitoso per nemmeno la metà della popolazione del pianeta. Se si fornissero ai bambini davvero questi strumenti per capire e conoscere apparirebbe del tutto superfluo dibattere sulla legittimità o meno del sogno di attraversare il globo per scaricare il caricatore di un fucile nel ventre di una leonessa...che tanto poverina magari sta già concludendo il suo ciclo vitale.

    Rispondi

  • bebo

    31 Maggio @ 21.35

    Giulio sparare agli animali sara' abbominevole ma sparare c@xxate come fai tu e' anche peggio!

    Rispondi

  • pier

    31 Maggio @ 21.10

    Giulio tu sei triste, che non hai mai fantasticato sui libri di Salgari,storie come Sandokan e via dicendo.Per far valere le tue ragioni ti sei dimenticato di quando eri un bambino e della fantasia che,allora,possedevi. Ora cerchi di giudicare con gli occhi di un adulto i sogni di un bambino. Veramente patetico!

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Miss Italia, spuntano foto di nudo, Carlotta rischia il titolo

Il caso

Miss Italia, spuntano foto di nudo, Carlotta rischia il titolo

"A du pass": aperitivo italo-rumeno. Ecco chi c'era: foto

FESTE PGN

"A du pass": aperitivo italo-rumeno Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Disoccupazione: come funziona la Naspi

L'ESPERTO

Disoccupazione: come funziona la Naspi

di Paolo Zani*

Lealtrenotizie

Furgone in fiamme all'incrocio tra via Venezia e via Trento

san leonardo

Furgone in fiamme all'incrocio tra via Venezia e via Trento. Video: lo spaventoso incendio - 2

1commento

PARMA

Sicurezza: 60 nuove telecamere e più agenti di polizia municipale Video

Ecco i progetti annunciati dal Comune

6commenti

Crédit Agricole

Giampiero Maioli insignito Cavaliere della Legione d’Onore dall'Ambasciata Francese

anteprima gazzetta

Sicurezza a Parma, il caso ora è politico: "Ma ai parmigiani interessa che si faccia qualcosa"

1commento

SPETTACOLI

Verdi Off - La grande notte in piazza Duomo Tutti gli appuntamenti

Si comincia con la danza verticale "Full Wall" e l'installazione "Macbeth"

LAGASTRELLO

Un fungaiolo cade in un dirupo e muore fra il Parmense e la Lunigiana

Il recupero del corpo è difficile, perché si trova in una zona impervia

carabinieri

Salumi contraffatti: sequestri a Parma (Reggio e Piacenza) Video

PARMA

I ladri prelevano 1750 euro con il bancomat dopo il borseggio sul bus

5commenti

visita

Ferrero, il presidente "esplosivo" a Parma

incontro

Nando Dalla Chiesa: "Criminalità, mai abbassare la guardia" Video

trasporti

Campari (Lega) richiama Ferrovie: "Alta velocità, collegamenti con Parma carenti"

QUARTIERE TAMBURI

Fondazione Pizzarotti e Parole di Lulù onlus insieme per i bambini di Taranto

gazzareporter

Bici e pure la borsetta sotto il ponte

PARMA

Riporta il carrello dopo la spesa e la borsa sparisce dall'auto: denunciato un 29enne

INCIDENTE

Auto sbanda e finisce contro un albero: muore un 69enne a San Polo d'Enza

Montechiarugolo

E' morto Mino Bruschi, fu psicoterapeuta nella clinica di Monticelli

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Sicurezza: nessuno volti le spalle alla città

di Filiberto Molossi

GAZZAFUN

10 piazze della nostra provincia: in quale comune siamo?

ITALIA/MONDO

MILANO

Pedofilia: 6 anni e 4 mesi a don Galli

OMICIDIO-SUICIDIO

Uccide la madre e si getta da un ponte nel Reggiano

SPORT

EUROPA LEAGUE

Zampata di Higuain: il Milan stende il Dudelange

Serie C

Sospese fino a data da destinarsi le gare dell'Entella

SOCIETA'

STATI UNITI

Aragoste sedate con la marijuana prima di finire in pentola

dublino

Aereo tenta l'atterraggio: il vento costringe a riprendere il volo

MOTORI

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"

ANTEPRIMA

Honda, il nuovo CR-V. Come va in 5 mosse