12°

24°

Parma

Sicurezza: 41 nuove telecamere entro fine anno

Sicurezza: 41 nuove telecamere entro fine anno
Ricevi gratis le news
14

Aumentano gli "occhi elettronici" in città: il Comune ha annunciato 41 nuove telecamere, che si aggiungono alle 167 già presenti sul territorio comunale, e 250mila euro di investimento, oltre ai 181mila che il ministero dell’Interno ha stanziato per il progetto Montanara. Sono questi i numeri del nuovo piano di videosorveglianza che nel prossimo triennio (2010/2012) prevede a bilancio 750mila euro.

Le nuove telecamere di videosorveglianza saranno installate nel quartiere Montanara (13 telecamere), nel comparto Paradigna (4), a Moletolo (4), a Vigheffio (5), in piazzale Lubiana (2), in via Corso Corsi e via Dalmazia (2), in via Trento e via Bologna (2), in via Brambilla (1), piazza monsignor Rossolini (1), piazzale Sicilia (1), via Buffolara (1), piazzale Pablo (4) e via Monte Altissimo (1).

Oltre agli investimenti per l’installazione delle nuove telecamere, parte del budget a disposizione sarà impiegato per la sostituzione delle prime telecamere installate, una quindicina, per la sperimentazione di alcune colonnine sos dotate di doppia telecamera, di cui una mobile, e per la sperimentazione nel quartiere Montanara di tre telecamere dotate di un software per la lettura delle targhe.
Le telecamere da 167 diventeranno, quindi, oltre 200: le installazioni di quest’anno, che saranno fatte da giugno a dicembre, seguono dunque quelle del 2009 - 35 per complessivi 250mila euro di investimento - poste in Oltretorrente, allo stadio Tardini, in Duomo e Battistero, in viale Toschi, via Saffi, via Corso Corsi, piazzale Allende, via Trento e in via Palermo.

"L’Amministrazione comunale - dice un comunicato - per adeguarsi al provvedimento in materia di videosorveglianza dell’8 aprile 2010, sta ricontrollando tutte le procedure legate all’installazione delle telecamere, alla registrazione dei dati e all’accesso alle immagini registrate.
Le iniziative per la sicurezza del Comune. Il Comune di Parma investe costantemente in sicurezza e in prevenzione. Si ricordano, il rinnovo della Carta di Parma e le ordinanze sindacali per la sicurezza urbana, la formazione del personale di Polizia Municipale, le nuove assunzioni di agenti di PM attraverso il concorso appena concluso, i servizi congiunti con altre Forze dell’Ordine, il rinnovo del parco mezzi e l’acquisto furgoni dotati di torre faro e videosorveglianza, l’estensione dell’orario di servizio H24, il potenziamento del servizio dei volontari della sicurezza, la costituzione del Nucleo antiviolenza, il contrato alla prostituzione, all’abusivismo commerciale e alla contraffazione, l’ampliamento del servizio dei vigili di quartiere (attualmente 20), e della videosorveglianza, la costituzione del nucleo cinofilo per presidiare aree pubbliche antistanti le scuole dallo spaccio di stupefacenti, l’installazione di 4 presidi fissi entro la metà di giugno".

“Con questo nuovo e importante investimento prosegue lo sforzo dell’Amministrazione per garantire condizioni di benessere e sicurezza ai cittadini di Parma - dice l'assessore alla Sicurezza Fabio Fecci -. E’ importante tenere alta la guardia sul disagio sociale e sul degrado urbano, anche se, a Parma, sono sicuramente ridotti rispetto ad altra città del Paese, anche a noi vicine. La videosorveglianza, in particolare, ha l’obiettivo di “integrare” le altre azioni di carattere strutturale, sociale e di controllo del territorio da parte degli organi di polizia: pensiamo che questo sistema rappresenti un importante elemento di deterrenza per atti criminosi e possa, al tempo stesso, portare all’eventuale identificazione di malintenzionati e quindi abbia un risvolto repressivo e di aiuto all’operato delle forze dell’ordine. Continueremo su questa strada nei prossimi tre anni, sperimentando anche nuove tecnologie, quali il wimax e le telecamere a pannelli solari. Valuteremo anche la possibilità di mettere in rete con il nostro i sistemi di videosorveglianza degli istituti privati. Oltre a perseguire l’obiettivo di arrivare, entro la fine del mandato, a 218 unità di agenti di Polizia municipale”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • marcel

    05 Giugno @ 10.14

    Le telecamere sono solo una parte, anche secondaria se volete, della soluzione del problema. il punto cruciale è e deve essere che "chi commette reati deve pagare". ma questo credo sia il pensiero di tutti. ciao e buon WE.

    Rispondi

  • Geronimo

    05 Giugno @ 09.31

    Claudio un esempio te lo do subito, i 10 spacciatori arrestati in via palermo alcuni giorni fa. Ma cosa credi che non siano servite le telecamere visto che apena vedono un poliziotto o un sospetto gli spacciatori scappano?

    Rispondi

  • nadia

    04 Giugno @ 20.37

    Tutto cio' che viene fatto sul tema sicurezza mi sta bene, pero' poi deve esserci una continuita'. Mi spiego, se la telecamera aiuta ad arrestare un delinquente, poi il delinquente deve essere sbattuto al fresco, non che si fa un giorno di galera e poi e' di nuovo fuori , ci vogliono PENE CERTE E SEVERE altrimenti e' tutto inutile !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    Rispondi

  • luigi

    04 Giugno @ 18.18

    Chi non è per far rispettare la legalità!!? Detto questo, se pensate che 41 telecamere vi aiutino in questo..ok (visti un po troppi CSI?) Personalmente la trovo una buffonata, fatta apposta per dare un contentino e sopperire le mancanze di organico della pubblica sicurezza!

    Rispondi

  • Agostino

    04 Giugno @ 17.41

    Un pò di telecamere sono 750.00,00 euri in 3 anni. Una legislazione a tutela dell'onestà e severissima con chi delinque..NON HA PREZZO...^__^

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

2commenti

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Corona paparazzato con Belen, Silvia Provvedi lo lascia!

milano

Belen al ristorante con Corona: il gossip impazza

Nathalie Caldonazzo

Nathalie Caldonazzo

ROMA

Incidente stradale per la Caldonazzo: ferita

E' morto Marco Garofalo, coreografo di tanti show

TELEVISIONE

E' morto Marco Garofalo, coreografo di "Amici"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Formazione e specializzazione: le armi vincenti per trovare lavoro

CONSIGLI

Formazione e specializzazione: le armi vincenti per trovare lavoro

Lealtrenotizie

Precipita in un bosco facendo parapendio a Langhirano: ferito un 50enne

tragedia sfiorata

Precipita in una scarpata facendo parapendio a Langhirano: ferito un 50enne Video

anteprima gazzetta

Bimba di dieci anni, da Bari salvata al Maggiore dopo mesi da incubo Video

ARTE

"Il Terzo Giorno" porte aperte al Palazzo del Governatore Fotogallery

ALLUVIONE

Pizzarotti attacca la procura: "Crede che le persone siano individui da sbattere in prima pagina"

Il sindaco su Fb: "Oggi ci vuole un pazzo per fare il sindaco"

16commenti

METEO

Anticipo d'estate, caldo anomalo in mezza Europa

Temperature da inizio giugno a Nord, picchi di 27-28 gradi

PARMA

Auto si ribalta in via Montebello: ferita una 72enne Video

1commento

manifestazione

Quanta Parma a Vinitaly (Guarda chi c'era)

Polemica

Parco del Dono, abitanti contro migranti

22commenti

ASSEMBLEA

Parmalat: Bernier conferma i target 2018. Scontro con il fondo Amber

L'INCHIESTA

Maxi frode, via agli interrogatori di garanzia

PROGETTO

Esselunga, formazione per nuove assunzioni

la foto

Intervento dei vigili dei fuoco in via Mantova

tg parma

Circolo La Raquette: indetto il nuovo bando per la gestione Video

PARMA

Trovata una bicicletta: di chi è?

La polizia municipale pubblica la foto su Twitter

tg parma

Scontro auto-scooter in viale Pasini: un ferito, disagi al traffico Video

L'incidente si è verificato attorno alle 11

Montecchio

«Nuvola», morta la maestra paladina della natura

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Casellati subito prigioniera dei veti

di Vittorio Testa

L'ESPERTO

Termovalvole: se non si usa il riscaldamento si paga solo la quota fissa

di Mario Del Chicca*

1commento

ITALIA/MONDO

Brescia

Bimbo di 4 anni muore investito dalla mamma

Parco d'Abruzzo

Un orso muore durante la cattura e si riapre la polemica

SPORT

Rugby

L'addio di Manici: "Il mio corpo dice basta, ora farò l'allenatore" Video

Calciomercato

Morata, ecco il bomber di ritorno

SOCIETA'

Musica

Nessun colpevole per la morte di Prince

MOBILITA'

Auto senza pilota: parte anche in Italia la sperimentazione

MOTORI

MOTORI

Audi e le altre: la Design week a quattro ruote

MOTORI

Mahindra KUV100, il city Suv che non ti aspetti