12°

26°

Parma

Donne in pensione a 65 anni dal 2012. Ci saranno "fughe" anche a Parma?

Ricevi gratis le news
11

 Donne statali in pensione di vecchiaia a 65 anni dal 2012, con un salto diretto. L’Italia risponde così, attraverso l’innalzamento secco, alla richiesta dell’Unione europea di anticipare l’equiparazione dell’età pensionabile nel pubblico impiego tra uomini e donne.
Il Consiglio dei ministri ha infatti dato il via libera alla soluzione dello scalone unico, che porterà in un colpo solo dagli attuali 61 a 65 anni, a partire dal primo gennaio 2012,l'età di pensionamento delle dipendenti pubbliche.
La norma sarà introdotta nella manovra economica, con un emendamento del governo, e riguarderà una platea stimata di 25 mila donne, fa sapere il ministro del Lavoro, Maurizio Sacconi.«L'impatto effettivo è molto, molto contenuto», sottolinea.Anche sui conti l’effetto sarà limitato: si tratta di 1,45 miliardi di euro in dieci anni, da oggi al 2019. Risparmi che, in ogni modo, saranno destinati alle politiche di conciliazione tra lavoro e famiglia, attraverso un Fondo ad hoc per le donne,come proposto dal ministro delle Pari opportunità, Mara Carfagna. L’intervento «non servirà a fare cassa», ribadisce il ministro della Pubblica amministrazione, Renato Brunetta.

Il nuovo meccanismo, che appunto non prevede fasi intermedie,consentirà comunque di 'salvare' coloro che avranno maturato i requisiti entro il 2011. La norma, spiega infatti Sacconi confermando l’inserimento di una clausola di salvaguardia, «consente di certificare il diritto maturato dalle donne entro il 31 dicembre 2011, in modo che anche restando al lavoro possono conservarlo e farlo valere in qualsiasi momento successivo al primo gennaio 2012». Possibilità su cui «confida» lo stesso ministro, ricordando che già oggi per le lavoratrici pubbliche l’età media di uscita è di 62,35 anni.
Ma la manovra già contiene misure che regolano le 'finestre' di uscita e che rischiano di provocare una fuga verso la pensione di molti dipendenti pubblici.

A Parma che cosa accadrà? Scriveteci nello spazio commenti?

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • ososita

    11 Giugno @ 13.39

    @Maurizio: beh se per questo, moltissimi dipendenti pubblici evadono le tasse facendo un doppio o triplo lavoro in nero. Si vedano gli insegnanti! Non sono nemmeno obbligati a passare le 36 ore settimanali di lavoro a scuola!! E si sa bene cosa fanno, non raccontiamoci quella dell'orso! Alla fine mi sembra che tutti, privati e pubblici, abbiano i propri buoni motivi per lamentarsi. Di certo i dip. pubblici hanno però dei vantaggi non da poco. Sarebbe il caso che almeno il vittimismo lo lasciassero a casa.

    Rispondi

    • ANTONIO BUSATO

      09 Settembre @ 15.28

      Per completezza di risposta, le dico che il lavoro dell'insegnante in classe è ormai il 20%, si informi sulle altre incombenze introdotte di anno in anno. Io supero abbondantemente le 8 ore al giorno. Si relazioni lei, poi, con gli studenti e le famiglie del nuovo millenio, poi mi saprà dire!

      Rispondi

    • ANTONIO BUSATO

      09 Settembre @ 15.15

      Scusi, dove li vede questi insegnanti stakanovisti ed avidi che fanno il triplo lavoro (ovvie eccezioni a parte). In realtà siete prigionieri di idee stereotipate e non avete la minima idea di cosa sia la scuola ora!

      Rispondi

  • Geronimo

    11 Giugno @ 11.45

    Beh dedo insegnanti da pensioni di 2000 euro al mese nessuno li prende. è impossibile anche percè dopo 30 anni di insegnamento nessuno li prende quei soldi li come stipendio, cosa ti danno la pensione più alta dello stipendio? Io la pianterei di accusare spesso ingiustamente i dipendenti pubblici, soprattutto quelli con cui abbiamo contatti giornalieri allo sportello, andiamo a vedere dove non funziona. Tra l’altro almeno i dipendenti pubblici pagano le tasse a differenza di molti libero professionisti

    Rispondi

    • ANTONIO BUSATO

      09 Settembre @ 15.19

      La dia a me la pensione di 2000€, che sono un docente. Perchè io ho il contratto bloccato per 4 anni, la trattenuta sullo stipendio se mi ammalo,finisco gli esami a metà luglio e comincio quelli di riparazione al 25 di agosto, avrò la liquidazione due anni e mezzo dopo la pensione (e le assicuro che quei soldi non mi servono per il casinò!), andrò (Brunetta e Casta permettendo) in pensione a 61 anni e 38 anni e 1/2 di lavoro! Rubo qualcosa a qualcuno?

      Rispondi

  • fabrizio ferrari

    11 Giugno @ 08.43

    gli statali sono dei previlegiati. , sono intoccabili e con pensioni da re. mi viene da ridere quando vengono accomunati agli operai, quelli si che hanno dei problemi. perchè quando c'è un concorso per statali ci sono migliaia di partecipanti se poi si va a stare così male? perchè non si fatica troppo e si ha lo stipendio e la pensione certi per tutta la vita. BASTA IPOCRISIE . Ci sono statali ,insegnanti compresi, che vanno in pensione con 2000 euro al mese...e gli operai con quanto ci vanno?

    Rispondi

    • ANTONIO BUSATO

      09 Settembre @ 15.23

      Scusi chi le impediva di fare lo statale? Magari l'insegnante come me? io sono figlio di operai, mi sono pagato l'università studiando come una bestia per avere la media dei voti per l'esenzione dalle tasse ed andavo a lavorare per mantenermi......poteva fare lo stesso anche lei perchè io sono una persona con qualità assolutamente nella norma. Dunque non sparga lacrime di coccodrillo e non spari affermazioni su cose che non sa. Grazie

      Rispondi

  • ososita

    11 Giugno @ 08.13

    Per me è giusto equiparare l'età pensionabile nel pubblico. Solo una cosa: pochi anni fa' non ci fu la polemica contro lo scalone? Ecco, non è paradossale che al momento gli uomini in PA vadano in pensione a 62 anni e tutto sto casino viene fatto solo per la pensione delle donne? A mio modestissimo avviso, la soluzione migliore era di portare a 65 anni, improrogabilmente e definitivamente tutti i dipendenti pubblici dal 1 gennaio 2011. Via il dente.... Detto questo, va riconosciuto un maggior lavoro alle donne (casa, bambini, mariti, vecchi...), per cui insomma, detto fuori dai denti, chi ha avuto figli ecc. dovrebbe avere qualche agevolazione. O in termini di asili, di servizi dopo-scuola, di assistenza domiciliare o, come mi pare abbia proposto la Colli, di scalare 18 mesi (o giù di lì) per figlio .

    Rispondi

  • dispiaciuta

    11 Giugno @ 08.01

    io ho lavorato 40 anni e 6 mesi e non seduta dietro una scrivania!!!!!!!!!!!!

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

2commenti

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Traversetolo: calici e musica sul tramonto

FESTE PGN

Traversetolo: calici e musica sul tramonto Foto

Morto Vinnie Paul, batterista e co-fondatore Pantera

musica

E' morto Vinnie Paul, batterista dei Pantera

Giallo, trovata morta nella sua casa l'ex miss Gran Bretagna Sophie Gradon  Gallery

newcastle

Giallo, trovata morta nella sua casa l'ex miss Gran Bretagna Sophie Gradon Gallery

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Sea&No», la pescheria gastronomica di qualità

CHICHIBIO

«Sea&No», la pescheria gastronomica di qualità

di Chichibio

1commento

Lealtrenotizie

Ladri scatenati a Felino, settimana di furti in paese

12Tg Parma

Ladri scatenati a Felino: settimana di furti in paese

CALCIO

Asprilla, Veron, Apolloni e gli altri: la giornata "Parma Legends" al Tardini Foto

La partita è finita 5-2

SORBOLO

Si sente male in casa, salvato da sindaco e carabinieri Video

PARMA

Lauryn Hill entusiasma la Cittadella: le foto della serata

agenda

E' il sabato di San Giovanni, ecco tutte le tortellate (e non solo)

LUTTO

Addio a Benecchi, storico oste di borgo dei Grassani

3commenti

PARMA CALCIO

Caso sms, la rabbia di Lucarelli: "Danno pesantissimo all'immagine del club" Video

1commento

PARMA

Spaccio in Oltretorrente, i residenti: "Chiediamo l'identificazione dei clienti" Video

7commenti

Processo

Public money, le difese: «Assolvete Costa e Villani»

3commenti

brescello

Spray urticante in faccia al venditore per non pagare l'iPhone: in carcere 26enne

Il giovane aveva risposto a un annuncio online

Ambiente

Le Guardie ecologiche: «Non possiamo più tutelare la natura come prima»

2commenti

BORGOTARO

Addio a Maria Rosaria Brugnoli, colonna del volontariato

PARMA

Proges, positivo il bilancio 2017. Michela Bolondi alla presidenza

Traversetolo

Musulmani, la polemica sul cambio di sede

1commento

Collecchio

Rompono i vetri ma nell'auto non c'è niente

1commento

BEDONIA

Addio alla maestra Maria Luisa Serpagli

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Censimento dei rom e schedature più urgenti

di Filiberto Molossi

5commenti

EDITORIALE

Contro il Parma il più assurdo dei processi

di Michele Brambilla

ITALIA/MONDO

LUBIANA

Il corpo trovato in un fiume in Slovenia è di Davide Maran, 26enne di Ferrara

cattolica

Ceffone al figlio che fuma uno spinello: padre denunciato

SPORT

FORMULA UNO

Mercedes davanti a tutti: non è solo questione di gomme

calcio

Mondiali, Puyol censurato dalla tv iraniana: ha i capelli lunghi

SOCIETA'

SOS ANIMALI

Cani da adottare Foto

Piacenza

Capriolo incastrato fra le sbarre: lo liberano i vigili del fuoco Video

MOTORI

MOTORI

Hyundai i20: restyling di sostanza

RESTYLING

La nuova Jeep Renegade in 5 mosse