18°

28°

Parma

Maturità, arriva il 6 politico contro la legge dei 5

Maturità, arriva il 6 politico contro la legge dei 5
Ricevi gratis le news
2
Enrico Gotti
Studenti in coda davanti ai tabelloni con i nomi degli ammessi all’esame di Stato del Marconi. Quest’anno le scuole sono obbligate per legge a vietare la maturità a chi ha anche solo una insufficienza. A scrutini già in corso, o finiti, Il ministro dell’Istruzione Mariastella Gelmini ha precisato però che «Con un cinque non si boccia nessuno», insomma ci vuole buonsenso. Per evitare bocciature di massa, le scuole si erano già messe avanti, trovando soccorso nel «sei politico». 
Chiarimenti necessari
«Per applicare la norma, siamo stati costretti a oltrepassarla, per il bene degli studenti - dice la professoressa Patrizia Bertolani -. Per far capire quanto era rigida avremmo dovuto applicarla alla lettera, ma in questo avremmo fermato il 30, 40% degli studenti. La scuola quest’anno ha fatto una scelta di transizione, per il futuro sono necessari chiarimenti, perché, se applicata fino in fondo, questa norma è rischiosa». Altri insegnanti, sempre al liceo scientifico Marconi, fanno notare che con le nuove regole del ministro Gelmini «gli studenti vengono a scuola fino all’ultimo, per paura di non essere ammessi all’esame».
La paura degli studenti
«La paura c'era - conferma Fabio Valentini, studente di Quinta F - era una novità, era il primo anno che questa legge era applicata e forse sono stati indulgenti. Da noi più di metà classe aveva un cinque in matematica che è diventato sei. Comunque la valutazione è soggettiva e dipende dai professori».
Il preside
«Non c'è niente di più difficile che fare una valutazione equa - dice il preside del Marconi Antonio Attanasi - se poi ci sono dei paletti rigidi non ne usciamo più. Ci sono due fasi del voto, la proposta del professore e il voto del consiglio di classe, si valuta il profilo complessivo degli studenti».
Vale l'eccellenza
«Io non credo che sia una legge stupida, capisco la volontà di puntare all’eccellenza, ma bocciare uno solo perché ha una insufficienza non è giusto. Fare una legge universale non è possibile, si dovrebbe lasciare autonomia ai professori» è l’opinione di Alessio Ferrarini, della sezione linguistica L del liceo Marconi. 
Un rischio
«Non ha senso - dice Federico Scalici - si è passati da un estremo all’altro. Noi abbiamo rischiato con una insufficienza. Gli altri anni invece passavano studenti che avevano due».
 Nella sua classe, su 16 studenti, in dieci avevano una insufficienza, ma solo uno è stato escluso dall’esame. Al liceo scientifico Marconi sono stati esposti ieri i tabelloni degli ammessi agli esami di maturità, ma tutte le scuole hanno avuto a che fare nei consigli di classe con i «sei politici». 
Il voto del Consiglio di classe
«Sono stati scrutini tranquilli - è il giudizio Rosalba Lispi, professoressa di Scienze al liceo di via Costituente - né più né meno delle altre volte, il voto del Consiglio di classe ha avuto il suo peso, ha fatto sì che alcune situazioni fossero sanate». 
 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • ososita

    11 Giugno @ 13.28

    Ora capisco come mai ci sono così tanti universitari analfabeti! Gente che fa errori grammaticali degni della prima elementare e che poi dovrebbe finire a fare l'avvocato, l'insegnante, il medico... Certi dirigenti di istituto (e professori) andrebbero licenziati su due piedi. Altro che gnolare per lo stipendio e mille balle!

    Rispondi

  • ilasuha

    11 Giugno @ 11.14

    Poi ci lamentiamo dell'analfabetismo di ritorno, delle persone che accedono all'università senza una minima preparazione: se il 40% degli studenti era da bocciare andava bocciato e magari bisognava cercare di capire cosa non aveva funzionato in quell'istituto!

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Asia Argento

GOSSIP

Asia Argento, compleanno con ringraziamento a X Factor. Riammessa?

Corona: in appello pena ridotta da 1 anno a 6 mesi

MILANO

Corona: (in tribunale con il figlio) in appello pena ridotta da 1 anno a 6 mesi

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Verdi Off - La danza verticale “Full Wall” e l'installazione “Macbeth”

SPETTACOLI

Verdi Off - La grande notte in piazza Duomo Tutti gli appuntamenti

Lealtrenotizie

Parma attiva il piano regionale. Stop alle auto più inquinanti

Qualità dell’aria

Parma attiva il piano regionale: da ottobre a marzo banditi anche i diesel euro 4

12 TG PARMA

"Svuotato il conto dalla sera alla mattina": la testimonianza del pensionato truffato Video

anteprima gazzetta

"Visiti siti porno, paga o diciamo tutto": anche a Parma la truffa on line del momento

Varano

E' l'ora della Dallara Academy: due piani di storia, idee e futuro Gallery

70 anni

Maxiraduno: Salso diventa la capitale mondiale dell'Ape Piaggio Le foto

ricordo

In tutte le librerie Feltrinelli, il valzer del Gattopardo dedicato a Inge Video: Parma

consorzio di tutela

Bertinelli: "Troppo falso Parmigiano vogliamo una 'legge autenticità' "''

Dopo il blitz

Residenti e commercianti: «Via Bixio non è una strada di spacciatori. C'è gente tranquilla e belle botteghe»

7commenti

sicurezza

Pd: "Fondi per le periferie, scippo del governo". M5S: "Progetti esecutivi garantiti"

SICUREZZA

Nuove videocamere e altri 7 vigili urbani

2commenti

12 TG PARMA

Incendio a Fontanellato: non si esclude l'origine dolosa del rogo Video

Vigatto

Emergenza viabilità, tangenziale «rimandata»

3commenti

gazzareporter

Viale Vittoria, nuovi cartelli anti-spaccio Foto

1commento

GAZZAREPORTER

Rudo a gogò!

Lo sfogo di un lettore in pieno centro

LA POLEMICA

Sagra della Croce, pochi bagni chimici a Collecchio

messa

La Guardia di finanza di Parma celebra san Matteo, il patrono

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Lega, 5 Stelle e progetti di alleanze europee

di Luca Tentoni

EDITORIALE

Sicurezza: nessuno volti le spalle alla città

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

milano

Ultimo saluto a Inge, rivoluzionaria fino alla fine Fotogallery

PIACENZA

Si ribalta il trattore, grave un agricoltore di Alseno

SPORT

VOLLEY

L'Italia travolge la Finlandia nel primo match della seconda fase

Moto

Ora è ufficiale: la Fim ritira a Fenati la licenza per il 2018

SOCIETA'

hi-tech

Debutta il nuovo iPhone. Fan in coda, ma meno che in passato

milano

Risse e furti, la Questura chiude per 10 giorni i "Magazzini generali"

MOTORI

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"