19°

30°

Parma

Si schiantarono sull'Asolana: l'autista del camion patteggia due anni

Si schiantarono sull'Asolana: l'autista del camion patteggia due anni
Ricevi gratis le news
8

Bruciato su quella striscia d'asfalto, l'amore di Marilena e Cesare. In un pomeriggio di fine primavera lungo l'Asolana. Sono passati due anni da quello schianto che ha spazzato via tutto in una manciata di istanti. Marilena Marziliano, 25 anni, e Cesare Fontana, 33, entrambi di origine pugliese, sbalzati dallo scooter, erano finiti sotto le ruote di un tir. Non una semplice fatalità per la procura, perché poco prima i due ragazzi avevano urtato la portiera di un camion per la raccolta dei rifiuti che l'autista aveva aperto per scendere a svuotare i cassonetti. Finito sotto inchiesta per omicidio colposo plurimo, l'uomo - D.V., parmigiano - nei giorni scorsi ha patteggiato 2 anni davanti al giudice monocratico Tiziana Pasquali. Nel novembre dello scorso anno, durante l'udienza preliminare, il pm Paola Dal Monte aveva respinto la richiesta di patteggiamento a 2 anni e 6 mesi proposta dall'avvocato Sandro Milani, difensore dell'autista. L'uomo era stato quindi rinviato a giudizio. Ma all'apertura del processo l'avvocato ha reiterato la richiesta di patteggiamento - a 2 anni, questa volta - ottenendo il consenso del pubblico ministero e il via libera del giudice. Pena sospesa per l'autista, perché entro i termini per la concessione della condizionale. Ai familiari di Cesare andranno anche circa 600mila euro di risarcimento: una somma che sarà versata dall'assicurazione dell'autista. Per ora è stato dato il via libera solo al risarcimento del ragazzo perché era lui il conducente dello scooter, ma anche i familiari di Marilena saranno risarciti. La procedura, tuttavia, è un po' più complessa, perché la ragazza era trasportata sullo scooter: sarà, infatti, l'assicurazione di Cesare a rispondere in prima battuta per poi rivalersi su quella dell'autista.Era arrivata a Parma da pochi mesi, Marilena, con il sogno di fare l'infermiera. Cesare aveva lasciato il Salento qualche anno prima: ausiliario della sosta alla Tep, poi in Infomobility. Era riuscito a comprare un appartamento a San Polo di Torrile. Quel pomeriggio del 10 giugno 2008 stavano tornando a casa. Sono stati sbalzati e travolti dalle ruote posteriori di un tir che trasportava tondini di ferro a qualche centinaio di metri da San Polo.G. Az.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Michele

    15 Giugno @ 14.24

    La solita sentenza all'italiana. Non un giorno di carcere ma un anno di sospensione della patente, questo è quello che si merita uno che ha ucciso due ragazzi. Una persona di così sani valori che nemmeno una lettera di conforto ha spedito alle famiglie colpite dalla sua "distrazione". Eppure tra un anno potrà circolare come e dove vuole. Spero solo che si porti sulla coscienza per tutta la vita la morte di questi ragazzi. Il fratello di Marilena.

    Rispondi

  • Bruno

    14 Giugno @ 16.51

    SOLO 2 ANNI PER AVER AMMAZZATO 2 PERSONE ? ! ? ! E POI CHE SENSO HA NON AVER ACCETTATO IL PATTEGGIAMENTO DI 2 ANNI E 6 MESI, PROPOSTO DALLA DIFESA, PER POI ACCETTARE QUELLO DI 2 ANNI ? ? ? LA P.M. AVEVA PAURA CHE L'IMPUTATO FACESSE TROPPA GALERA ? ! ? ! ORA SARA' PIU' TRANQUILLA : NON NE FARA' NEANCHE UN PO' DI GALERA ! MENTRE QUEI POVERI RAGAZZI NON CI SONO PIU' ! EVVIVA LA GIUSTIZIA ! ! !

    Rispondi

  • Matteo

    14 Giugno @ 09.53

    C'è ancora qualcuno che difende i camionisti...cosa centra se la porta del camion doveva essere a destra? Ma che discorsi sono? Se la porta ce l'hai a sinistra devi guardare prima di aprire caro Tonino?? Ma dove vivi scusa?? Sentenza patetica come del resto è patetica l'Italia sotto ogni aspetto... Si vede che certe dichiarazioni escono dalla bocca di chi proprio in città ci gira con le bende sugli occhi

    Rispondi

  • Tonino Morreale

    13 Giugno @ 22.31

    nei Paesi civili, i mezzi per la raccolta dei rifiuti hanno la portiera dal lato destro ma siccome non si può parlare male della ditta, per non aver provveduto a fornire i camion con la guida a destra, allora bisogna prendersela col povero camionista, che non si era mica alzato la mattina per uccidere, a differenza di chi gli ha fornito il camion, e che ha guardato gli affari prima che lla sicurezza dei suoi dipendenti o di altri utenti della strada . Tonino Morreale www.vittimestrada.org

    Rispondi

  • sabcarrera

    13 Giugno @ 19.12

    Sono le automobili gli automezzi che ammazano piu' persone. Siamo sempre pronti a criticare li altri ma quando si prova a far valere le multe per l'autovelox i cittadini portano la cuasa fino alla corte dei diritti umani.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Asia Argento

GOSSIP

Asia Argento, compleanno con ringraziamento a X Factor. Riammessa?

Corona: in appello pena ridotta da 1 anno a 6 mesi

MILANO

Corona: (in tribunale con il figlio) in appello pena ridotta da 1 anno a 6 mesi

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Disoccupazione: come funziona la Naspi

L'ESPERTO

Disoccupazione: come funziona la Naspi

di Paolo Zani*

Lealtrenotizie

Parma attiva il piano regionale. Stop alle auto più inquinanti

Qualità dell’aria

Parma attiva il piano regionale: da ottobre a marzo banditi anche i diesel euro 4

12 TG PARMA

"Svuotato il conto dalla sera alla mattina": la testimonianza del pensionato truffato Video

Varano

E' l'ora della Dallara Academy: due piani di storia, idee e futuro Gallery

Dopo il blitz

Residenti e commercianti: «Via Bixio non è una strada di spacciatori. C'è gente tranquilla e belle botteghe»

7commenti

SICUREZZA

Nuove videocamere e altri 7 vigili urbani

2commenti

12 TG PARMA

Incendio a Fontanellato: non si esclude l'origine dolosa del rogo Video

Vigatto

Emergenza viabilità, tangenziale «rimandata»

3commenti

gazzareporter

Viale Vittoria, nuovi cartelli anti-spaccio Foto

1commento

messa

La Guardia di finanza di Parma celebra san Matteo, il patrono

Intervista

Pertusi: «Nel mio sangue scorre Verdi»

COLLECCHIO

Sagra della Croce, pochi bagni chimici

Pieveottoville

E' morta Renata Barbieri, «colonna» del volontariato

Libro

Un saggio su Bartali, eroe mito del Novecento

san leonardo

Furgone in fiamme all'incrocio tra via Venezia e via Trento. Video: lo spaventoso incendio - 2

2commenti

SPETTACOLI

Verdi Off - La grande notte in piazza Duomo Tutti gli appuntamenti

Si comincia con la danza verticale "Full Wall" e l'installazione "Macbeth"

PARMA

Sicurezza: 60 nuove telecamere e più agenti di polizia municipale Video

Ecco i progetti annunciati dal Comune

6commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Lega, 5 Stelle e progetti di alleanze europee

di Luca Tentoni

EDITORIALE

Sicurezza: nessuno volti le spalle alla città

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

PIACENZA

Si ribalta il trattore, grave un agricoltore di Alseno

MILANO

In Pakistan con l'inganno, è tornata in Italia: "Nessuno venuto prendermi"

SPORT

Moto

Ora è ufficiale: la Fim ritira a Fenati la licenza per il 2018

Tour Championship

Molinari, primo giro in sordina. "Ora tocca migliorare" Video

SOCIETA'

70 anni

Maxiraduno: Salso diventa la capitale mondiale dell'Ape Piaggio

milano

Risse e furti, la Questura chiude per 10 giorni i "Magazzini generali"

MOTORI

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"

ANTEPRIMA

Honda, il nuovo CR-V. Come va in 5 mosse