17°

27°

Parma

Movida, nuove regole: chiusura anticipata e steward contro gli eccessi

Movida, nuove regole: chiusura anticipata e steward contro gli eccessi
Ricevi gratis le news
53

Chiusura anticipata dei locali, steward gestiti dagli esecenti per vigilare sugli eccessi, maggiori controlli della Polizia Municipale.  Queste le novità che riguardano la movida di via Farini, decise oggi - si spiega in una nota del Comitato Civico Farini - in un incontro fra i rappresentanti dei residenti, il sindaco Vignali, gli assessori Sassi, Zoni e Mora e il comandante della Polizia Municipale Jacobazzi.
Nel dettaglio, i pubblici esercizi dovranno chiudere alle 00,30 nei giorni infrasettimanali e alle 1 il venerdì e il sabato (fino a oggi gli orari erano rispettivamente le 1 e le 2); sarà introdotto un servizio di steward gestito dagli esercenti per "vigilare sugli eccessi dei frequentatori" e i controlli della Polizia Municipale saranno "puntuali", per "sanzionare le violazioni in materia di viabilità e sosta nonché di mancato rispetto degli orari di chiusura". Inoltre la pulizia delle strade avverrà - con mezzi Enìa di idropulizia non appena i locali avranno chiuse.
"Le misure indicate verranno adottate quanto prima e sperimentate per la stagione in corso, - si legge nel comunicato -senza escludere aggiustamenti e/o nuove misure, come in particolare una eventuale ZTL notturna. Anche se i provvedimenti decisi non corrispondono ancora alle proposte avanzate dai residenti, registriamo finalmente la presa d’atto del problema, che era ormai diventato questione di ordine pubblico, salute pubblica ed igiene, e accogliamo con soddisfazione i primi provvedimenti concreti, che premiano la volontà di dialogo e collaborazione a cui il nostro Comitato si è sempre ispirato".

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Manu

    19 Giugno @ 01.33

    Ciao a tutti, abito in via Farini ... e non sono particolarmente facoltosa, semplicemente la mia famiglia ci abita da circa 70 anni ... non mi sembra una soluzione praticabile quella di vender casa per andare ad abitare ad Albareto o semplicemente in periferia: dove, tra l'altro, i tossici e i delinquenti sono comunque rimasti visto che la movida ha bonificato solo una via! Ho anche applicato i doppi vetri ma non bastano! i miei figli di 2 e 5 anni si svegliano ugualmente (non vogliono assolutamente mettersi i tappi!!!!). in quanto il rumore è legato all'altissimo numero di persone che si ammassano in un'unica via (tralasciando gli schiamazzi) ... forse basterebbe distribuire la movida su tutta la città per renderla più tollerabile e magari bonificare anche quelle zone che per ora rimangono un po' "oscure". Comunque ciò che rende abbastanza disagevole la sitazione è: 1) la movida è tutti i giorni della settimana e non solo il W.E., salvo la domenica (sempre che la nostra beneamata giunta non organizzI qualche manifestazione) 2) la confusione inizia circa alle 12:30 e termina verso le 3:00 poi per circa 1 ora vi sono le partenze di tutte le auto parcheggiate (radio a tutto volume, portiere sbattute e se siete fortunati anche qualche piccola sgommata nel piazzale ... a dimenticavo... qualcuno improvvisa anche una partitella a calcio ) ma si sà i giovani devono divertirsi ... a sentire certi commenti sembrano veramente depressi. 3) verso le 6:30 passa il camioncino dell'ENIA per pulire le strade imbrattate da ogni fluido corporeo possibile e dai cocci e sigarette ... peccato che ogni tanto qualcosa rimanga (che sfortuna che poi sia proprio vicino a una scuola elementare) e i miei figli arrivino con in mano qualche coccio di vetro o qualche bicchiere di plastica con ancora infilata l'immancabile arancia e cannuccia nera "dimenticati" davanti al portone di casa. ma è vero ... è un diritto divertirsi ... dormire no e nemmeno che i miei figli possano camminare senza incontrare cocci di bicchieri e bottiglie o intingere i piedi in pozzanghere di urina. a proposito di divertimento facendo un piccolo salto nel passato ... quando la movida ancora non esisteva ... a circa 10 anni fa ... anche io mi annoveravo nel numero dei giovani (30 anni) e, non so come, riuscivo a vivere e anche a divertirmi senza la movida ... allora erano i bar a contenere le persone e non la strada. Non riesco nemmeno a ricordarmi Parma (e soprattutto via Farini) come un assembramento di tossici e delinquenti (perdonatemi ma ritengo che ce ne siano più adesso che in passato), io non avevo paura a passeggiare per la città allora ... adesso posso passeggiare solo in via Farini (se riesco a passare!) al di fuori la città è disabitata ... non esistono più bar o locali se non in via Farini ... questo non mi sembra un gran guadagno! Rivorrei la mia città dove ogni tanto ci sono feste e schiamazzi (e non tutti i giorni di tutto l'anno), dove posso bere un bicchiere anche se mi trovo a 100 metri dal centro ... rivoglio via Cavour adesso e sempre di più morta, voglio potermi affacciare dallafinestra senza trovare qualcuno che sta urinando contro casa mia e che si difende dicendo che noi residenti dovremmo ringraziare la movida perchè ha fatto aumentare il prezzo dell'immobile (peccato che oramai nessuno voglia venire più ad abitare qui!) mah!! aprirò anche io un bar!!! sono le 1:27 di venerdì sera, il casino c'è ancora tutto e mia fiiglia si è già svegliata 2 volte .... buona notte e buon divertimento P.S. TRA LE SOLUZIONI QUINDI: 1) TRASLOCARE, 2)DOPPI VETRI 3) NON AVERE FIGLI

    Rispondi

  • sbairsda

    18 Giugno @ 11.06

    caro roberto, speriamo che la movida muoia, che in centro ci rimangano solo gli spacciatori e i poveri disgraziati così invece di sentire le urla dei figli di papà sentirai le urla della gente accoltellata per le strade. E comunque io ogni tanto in centro ci vado, parcheggio sempre al goito spendendo una fortuna, lavoro, non sono figlia di papà, non piscio sui muri e nemmeno i miei amici lo fanno. va bene prentendere pulizia (sono d'accordissimo), ma non si può pretendere che una strada riempita di giovani non faccia rumore...non si può scegliere di vivere in centro per poi lamentarsi. A Bardi le case costano poco, lì c'è silenzio.Facci un pensierino.

    Rispondi

  • LC

    17 Giugno @ 23.29

    Il divertimento rumoroso deve essere über alles. Gente che il giorno dopo deve andare a lavorare: chissenefrega! Gente ammalata: chissenefrega! Bambini piccoli, con i loro genitori e relativo ritmo sonno-veglia: chissenefrega! Anziani: chissenefrega! Gente che ha problemi di sonno: chissenefrega! Questa è la Civiltà! La gerarchia dei Valori in campo è chiara: il divertimento rumoroso deve essere über alles.

    Rispondi

  • new boy 1973

    17 Giugno @ 23.06

    per ROBERTO: .... SEI L'ESEMPIO PERFETTO DI QUELLO CHE STIAMO SOSTENENDO DA GIORNI....SIETE OTTUSI, ARROGANTI E DEPRESSI CRONICI.... PENSI CHE I GIOVANI NON FACCIANO NIENTE?....STUDIANO....TU SEI STATO GIOVENE? NON CREDO!...FORSE UNO DI QUESTI FANNULLONI UN GIORNO TI SALVERA' LA VITA IN OSPEDALE.... NON TUTTI RESTANO IN MOVIDA FIONO A TARDI...IO CI VADO E IL MATTINO DOPO MI ALZO ALLE 5.30...COME TUTTI I GIORNI!!!. NON E' OBBLIGATORIO BERA LA TERZA O LA QUARTA BIRRA... NON SIAMO TUTTI UGUALI!!! PER FORTUNA....PER FORTUNA!... PERCHE' MI PIACE PENSARE CHE IN UNA DI QUELLE SPLENDIDE MANSARDE DEL CENTRO, MAGARI PROPRIO CON VISTA SU VIA FARINI, CI SIA UNA COPPIA DI VECCHIETTI CHE CI OSSERVA DALL'ALTO E SORRIDA DIVERTITA SOLTANTO PERCHE' LO SIAMO ANCHE NOI......

    Rispondi

  • racoon

    17 Giugno @ 21.43

    No, ma adesso se uno rivendica il diritto di dormire tranquillo è perchè ha dei soldi o è amico di qualcuno che conta? Personalmente evito le zone della movida, le evito come le "pocce"... se ho voglia di fare due passi a piedi di sera non passo certo per via Farini, fra gli ammassati come pecore a schiamazzare e fare a chi urla più forte per farsi sentire meglio. Se volete salvare parma dalla paura, andate mo' in piazzale della stazione a "movidare"...lì sì che potete essere utili: con la bat-birra in mano, e una bat-pisciatina dentro al laghetto farete scappare i brutti figuri che girano da quelle parti.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Ecco i nuovi iPhone appena arrivati sugli scaffali

HI-TECH

Ecco i nuovi iPhone appena arrivati sugli scaffali Video

Asia Argento

GOSSIP

Asia Argento, compleanno con ringraziamento a X Factor. Riammessa?

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Le cime tempestose di Kate Bush

IL DISCO

Le cime tempestose di Kate Bush

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Lavoro nero: sospesa la licenza a un kebab di via D'Azeglio. Multati altri locali

Foto d'archivio

parma

Lavoro nero: sospesa la licenza a un kebab di via D'Azeglio. Multati altri locali

Controlli interforze in diverse zone della città

APPENNINO

E' morto il fungaiolo colto da malore nei boschi di Albareto

Si tratta di un 80enne di Bergamo

SEXY RICATTO

L'hacker: «Frequenti siti porno, ora paga»

2commenti

NUOTO

Commenti beceri verso Giulia Ghiretti: denuncia (e tanto sostegno) via Facebook

L'atleta paralimpica pubblica la schermata con alcuni commenti per i quali si definisce "disgustata"

WEEKEND

Tra street food in Ghiaia, sport in Cittadella e mercatini: l'agenda del sabato

Varano

E' l'ora della Dallara Academy: due piani di storia, idee e futuro Gallery

Verdi Off

Danza verticale e giochi di luce: pubblico con il fiato sospeso in piazza Duomo Foto Video

PARMA

Viale Vittoria: cartello anti-spaccio già strappato e gettato nella campana del vetro Foto

2commenti

Emergenza

Droga: consumatori insospettabili e sempre più giovani

PARMA-CAGLIARI

Oggi ci vorrà un Parma da battaglia

Segui gli aggiornamenti in tempo reale dalle 15

Qualità dell’aria

Parma attiva il piano regionale: da ottobre a marzo banditi anche i diesel euro 4

8commenti

Colorno

Tortél Dóls: ora è guerra tra confraternita e sindaco

Montechiarugolo

Addio a Carboni, il sindaco che amava la sua terra

Meteo

Settembre da record: dall'11 al 20 i giorni più caldi in 140 anni. E la pioggia non arriva

Scuola

Cattedre vuote: a Parma mancano 1.260 insegnanti. E 300 bidelli

CRAC

Spip, chiesti 2 anni e 10 mesi per Buzzi. Frateschi e Costa rischiano 2 anni e mezzo

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Lega, 5 Stelle e progetti di alleanze europee

di Luca Tentoni

CHICHIBIO

«Locanda Marzolara» generosa tradizione e tanta qualità

di Chichibio

ITALIA/MONDO

TRAGEDIA

Vigile del fuoco precipita da 7 metri e muore ad Ancona Video

cosenza

Parroco vende oro della Madonna delle Grazie "per sanare i debiti della parrocchia"

SPORT

GOLF

Secondo giro del Tour Championship: Molinari in difficoltà

VOLLEY

L'Italia travolge la Finlandia nel primo match della seconda fase

SOCIETA'

hi-tech

Debutta il nuovo iPhone. Fan in coda, ma meno che in passato

ricordo

In tutte le librerie Feltrinelli, il valzer del Gattopardo dedicato a Inge Video: Parma

MOTORI

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"