17°

27°

Parma

Vicomero, razzia al Milleluci: i ladri scappano col videopoker

Vicomero, razzia al Milleluci: i ladri scappano col videopoker
Ricevi gratis le news
0

Tra i videopoker allineati lungo la parete dei giochi ne manca uno. Se non si fosse messa a gridare la sirena dell'antifurto del locale, forse ora ci sarebbe il vuoto completo. Invece, chi ha «puntato» sulla razzia notturna nel bar-paninoteca Milleluci di Vicomero s'è accontentato di un «piatto»  rappresentato da  una sola macchina mangiasoldi. «Un paio di tizi l'ha caricata su un'auto. Poi quei due sono spariti verso la campagna». Nunzia Mariniello indica la striscia d'asfalto di fronte al suo esercizio, affacciato anche sulla strada che collega Parma con Torrile. Questa è la via di fuga presa dai ladri dopo il colpo.
Qualcuno tra i vicini, svegliato dall'allarme, s'è affacciato e  deve aver visto i malviventi. Forse le ombre dei due sono state anche registrate dalla videocamera puntata sulla strada e  sull'ingresso del Milleluci. Quanto sia stato rubato, non si sa. Non si conosce l'importo delle monete contenute nel «forziere» del videopoker portato via a braccia dai due sconosciuti. Oltre alla macchina  non è stato rubato altro: né le sigarette né i soldi lasciati in cassa dalla sera prima. Troppa la fretta, forse, a causa di quella sirena che stava svegliando il paese. O forse a entrare in azione è stata una banda specializzata in videopoker: altro ai due non interessava.
Inizia a essere difficile fare anche un bilancio delle «visite sgradite» subite dal Milleluci. Quella dell'altra notte è stata la quarta  in quindici mesi. «La prima volta sono venuti a rubare  nell'aprile del 2009. Quest'anno, in rapida successione, in gennaio e in marzo». Una breve tregua, prima che tornassero a prendersela con il locale. Poi, l'ennesimo raid. Come obiettivo, sempre i  videopoker. Come la seconda e la terza volta (la prima fu sfondato un vetro con il pesante coperchio di un tombino), ad aprire la strada ai razziatori deve essere stato un grosso cacciavite. Usato come leva, ha fatto cedere l'ingresso laterale del bar-paninoteca. A questo punto è scattato l'allarme, collegato anche con il telefono di Nunzia Mariniello, subito corsa fuori casa per vedere che cosa stesse accadendo.
Intanto, anche la centrale operativa della questura stava inviando a Vicomero le pattuglie della Squadra volante. Ma i ladri, che hanno fatto cadere sul pavimento anche il distributore di monete, sono stati svelti a mettersi in spalla il pesante videopoker finito poi  sull'auto lasciata davanti al locale. Quindi,  sono spariti nel nulla con il bottino. Inutili i controlli in zona organizzati dai poliziotti. Qualche elemento utile alle indagini potrebbe  venire dalle testimonianze raccolte in zona. Intanto, alla titolare non è rimasto che rimettere in ordine il locale e contattare la ditta specializzata per rimettere a posto la porta.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Ecco i nuovi iPhone appena arrivati sugli scaffali

HI-TECH

Ecco i nuovi iPhone appena arrivati sugli scaffali Video

Asia Argento

GOSSIP

Asia Argento, compleanno con ringraziamento a X Factor. Riammessa?

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Sicurezza: nessuno volti le spalle alla città

EDITORIALE

Sicurezza: nessuno volti le spalle alla città

di Filiberto Molossi

Lealtrenotizie

L'hacker: «Frequenti siti porno, ora paga»

SEXY RICATTO

L'hacker: «Frequenti siti porno, ora paga»

2commenti

Verdi Off

Danza verticale e giochi di luce: pubblico con il fiato sospeso in piazza Duomo Foto Video

WEEKEND

Tra street food in Ghiaia, sport in Cittadella e mercatini: l'agenda del sabato

APPENNINO

Un disperso nella zona di Albareto: mobilitati i soccorsi

Emergenza

Droga: consumatori insospettabili e sempre più giovani

Montechiarugolo

Addio a Carboni, il sindaco che amava la sua terra

Colorno

Tortél Dóls: ora è guerra tra confraternita e sindaco

Varano

E' l'ora della Dallara Academy: due piani di storia, idee e futuro Gallery

Meteo

Settembre da record: dall'11 al 20 i giorni più caldi in 140 anni. E la pioggia non arriva

COLLECCHIO

Polemica sui bus vecchi, il Comune: «In arrivo nuovi mezzi»

CRAC

Spip, chiesti 2 anni e 10 mesi per Buzzi. Frateschi e Costa rischiano 2 anni e mezzo

Scuola

Cattedre vuote: a Parma mancano 1.260 insegnanti. E 300 bidelli

70 anni

Maxiraduno: Salso diventa la capitale mondiale dell'Ape Piaggio Le foto

12 TG PARMA

"Svuotato il conto dalla sera alla mattina": la testimonianza del pensionato truffato Video

Qualità dell’aria

Parma attiva il piano regionale: da ottobre a marzo banditi anche i diesel euro 4

consorzio di tutela

Bertinelli: "Troppo falso Parmigiano vogliamo una 'legge autenticità' "''

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Lega, 5 Stelle e progetti di alleanze europee

di Luca Tentoni

L'ESPERTO

Lavoro all'estero: il requisito dei 183 giorni

di Daniele Rubini*

ITALIA/MONDO

milano

Ultimo saluto a Inge, rivoluzionaria fino alla fine Fotogallery

cosenza

Parroco vende oro della Madonna delle Grazie "per sanare i debiti della parrocchia"

SPORT

GOLF

Secondo giro del Tour Championship: Molinari in difficoltà

VOLLEY

L'Italia travolge la Finlandia nel primo match della seconda fase

SOCIETA'

hi-tech

Debutta il nuovo iPhone. Fan in coda, ma meno che in passato

milano

Risse e furti, la Questura chiude per 10 giorni i "Magazzini generali"

MOTORI

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"