10°

23°

Parma

Varchi elettronici, resiste l'esercito dei "distratti"

Varchi elettronici, resiste l'esercito dei "distratti"
Ricevi gratis le news
13

Varchi elettronici, secondo giorno. A fare notizia sono ancora i numeri: ieri sono state circa 1.800 le auto sospettate di non essere in regola su un totale di circa seimila veicoli entrati in centro. Cifre leggermente inferiori rispetto all'esordio di giovedì (circa 2.300 accessi sospetti), ma pur sempre molto consistenti.

«Ad una prima e parziale scrematura relativa al primo giorno - puntualizza subito il direttore di Infomobility, Arcangelo Merella - abbiamo verificato che all'incirca il cinquanta per cento delle auto sospette è in regola». Ciò significa che dei 2.300 veicoli registrati giovedì, più di mille la passeranno liscia, ma altrettanti «furbetti» si vedranno recapitare a casa una multa da 74 euro (più 14 euro di notifica). Se la percentuale vale anche per ieri, in due giorni i multati potrebbero essere circa duemila. E calcolatrice alla mano, nelle casse di Infomobility finiranno circa 150mila euro (naturalmente occorre aspettare qualche giorno per avere conferma delle previsioni).

Le altre cifre a fare notizia sono quelle che hanno investito la società di viale Mentana in questi due giorni: 500 e-mail inviate al sito di Infomobility, mille telefonate al centralino (0521/1680211), mille telefonate al numero verde riservato per lo più ai disabili (800608000), circa duecento persone che si sono presentate allo sportello del Duc. (L'articolo completo è sulla Gazzetta di Parma di oggi)

CHI CONTATTARE PER AVERE INFORMAZIONI?
* Per comunicare le targhe e gli estremi dei titoli di pagamento0521-1680211

* Disabili - C'è un numero dedicato per comunicare gli accessi dei veicoli con il permesso: 800-608000

* Sportelli aperti - Per chi avesse bisogno di informazioni oggi resta aperto lo sportello al Duc, mentre è chiuso quello di Infomobility in viale Mentana. Domani mattina (domenica 18 luglio) si possono trovare risposte ai dubbi al Punto bici (sempre gestito da Infomobility) in viale Toschi.

* Sul web - www.infomobility.pr.it

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Geronimo

    19 Luglio @ 19.41

    Signor vincenzo siennica, utilizzando il bus navetta al massimo si arriva in centro in 15 minuti, lo stesso tempo che si impiega andando in auto. Tra l'altro se vuoi andare al parcheggio goito o toschi impieghi più tempo perchè devi entrare nel parcheggio, parcheggiare risalire e camminare per raggiungere il posto desiderato

    Rispondi

  • Vincenzo Siennica DIRIGENTE GIOVANE ITALIA -PDL

    19 Luglio @ 09.23

    Buongiorno a tutti, secondo il mio punto di vista i varchi elettronici penalizzano il centro storico della città. Ma semplicemente perché fanno morire il commercio nel centro storico della città, e nè abbiamo già testimonianze di altre città come Reggio nell'Emilia, Modena, Cremona, etc.... Io non sono totalmente contrario ai Varchi Elettronici, anzi è giusto che chi non abbia il permesso per entrare venga sanzionato. Dobbiamo però chiederci come mai (come ha dichiarato, in questi giorni dall'attivazione dei varchi, Infomobility) ci sono dai 1000 ai 2000 accessi "abusivi" al centro storico ? semplice oggi giorno il cittadino vuole entrare in centro comodamente, perché ormai le abitudini sono queste, l'80% dei cittadini usano l'automobile per fare piccoli spostamenti, certo bisogna incentivare l'utilizzo dei mezzi pubblici o l'uso della bicicletta, ma secondo me è necessario dare altre alternative al cittadino che vuole raggiungere il centro città, ma anche al turista: REALIZZAZIONE DI NUOVI PARCHEGGI nelle strette vicinanze del centro storico e soprattutto abbassare nettamente i prezzi dei parcheggi già esistenti (Toschi dai 10 ai 15 € al giorno) , impensabile che si incentivi in questa maniera la frequentazione del centro storico. La maggior parte dei cittadini non aspetta di sicuro ai parcheggi scambiatori 30/40 minuti, sotto il sole a 40° gradi o sotto la pioggia d'inverno, i mezzi pubblici per raggiungere il centro città. Rimango dell’idea che bisogna dare ALTERNATIVE per raggiungere il centro storico , anche perché di questo passo il commercio nel centro storico morirebbe definitivamente e si creerebbe un deserto nel zona più bella della città. Se muore il commercio nel centro storico, muore la frequentazione dello stesso e soprattutto muore anche il turismo. Bisogna intervenire al più presto su questa situazione data anche la situazione di crisi economica che si sta vivendo, muore L’ECONOMIA? muore tutto. Vincenzo Siennica Dirigente Provinciale Giovane Italia Parma - PDL

    Rispondi

  • tirador

    19 Luglio @ 08.46

    ma con un cinquantino è possibile entrare o c'è il rischio di vedersi recapitare la multa anche in quel caso??

    Rispondi

  • Matteo

    19 Luglio @ 08.21

    Se è per tenere il centro sgombro dalle auto, dallo smog ecc, e allo stesso tempo fare soldi facili, perchè non mettono una telecamera all'ingresso di via Repubblica, a Barriera Repubblica?? Basta fermarsi 10 secondi in quel punto per vedere che nonostante gli unici mezzi che hanno il permesso di transitarvi in direzione Piazza Garibaldi siano Autobus e Taxi, entrano Scooter (50-125 ecc...), moto, macchine, biciclette.....Se le cose si fanno bisogna farle bene e farle uguali per tutti. Non che se uno entra da via XXII luglio è multato e uno che entra in centro, in più ci entra anche andando contromano, la passa liscia. Se poi ci mettete che i primi a non rispettare le regole e dare il cattivo esempio sono i vigili...beh allora siamo a posto!

    Rispondi

  • fabrizio ferrari

    18 Luglio @ 21.04

    a cosa servono i varchi? per non inquinare il centro o per aumentare il traffico e l'inquinamento in periferia? o per prendere soldi dalle tasche con multe e permessi? ma chi lo sa ?

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Bruce Springsteen, oggi il Boss compie 69 anni

compleanno

Bruce Springsteen, oggi il Boss compie 69 anni

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

fashion week

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

TELEVISIONE

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

Notiziepiùlette

Giulia: «Volate oltre l'odio»
Ghiretti insultata sul web

Giulia: «Volate oltre l'odio»

Ultime notizie

Le cime tempestose di Kate Bush

IL DISCO

Le cime tempestose di Kate Bush

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Ponte sul Taro, arrivano i droni

Lavori

Ponte sul Taro, arrivano i droni

PRIMO PIANO

I negozi e la domenica: "Aperti, sono comodi", "no, meglio stare in famiglia" Videoinchiesta

Viaggio tra commesse, clienti, negozianti: ecco cosa pensano della proposta del ministro Di Maio di chiudere gli esercizi la domenica

VIA TOSCANA

Il rumore dei treni? Fuori legge notte e giorno

3commenti

Varano Melegari

Mirko Reggiani, morire a 42 anni

LUTTO

Addio alla prof Bacchi, una vita per la scuola

Via Mantova

Dopo l'incidente, i residenti insorgono: «Qui tutti corrono troppo»

lesignano

Incidente sulla pista da motocross: è gravissimo

CALCIO

Gervinho non ricorda Tino?

1commento

COLORNO

Tortél Dóls, il sindaco contrattacca la Confraternita

gazzareporter

La segnalazione: "Capolinea del bus davanti a passo carrabile?"

Mariano

«Via Parasacchi, pericolo erbacce»

libri

Jeffery Deaver, il maestro del thriller americano  torna a Parma

incidente

Auto finisce nel canale: un ferito grave a Polesine

incidente

Schianto a Vicopò: viabilità nel caos, si attivano i residenti (che protestano)

2commenti

Triathlon

Stratosferico Zanardi: record mondiale arrivando quinto (battendo 3mila normodotati)

evento

70 anni di Uisp: lo sport "esplode" in Cittadella Le foto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il dovere di restituire. La lezione di Dallara

di Michele Brambilla

LA PEPPA

La ricetta - Mini budini salati

ITALIA/MONDO

terrore a chieti

Violenta rapina in villa: tagliato il lobo dell’orecchio alla donna, «Peggio di Arancia Meccanica»

Reggio

Si schianta il deltaplano. Due feriti. Donna ricoverata al Maggiore

SPORT

Pallavolo

Battuta l’Olanda 3-1. La Polonia è l'ultima qualificata della Final-Six

5a giornata

Ancora Ronaldo: Juve a punteggio pieno. Roma ko, Milan pari. E quel Parma lì... Risultati, classifica

SOCIETA'

l'indiscrezione

Versace in vendita a un gruppo americano?

il caso

Bennett in tv: "Asia? La chiamavo mamma. Lei mi ha violentato"

1commento

MOTORI

SERIE SPECIALE

La Mini Countryman imbocca... Baker Street

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno