19°

30°

Parma

E' morto Giovanni Curtarelli pioniere del body building

E' morto Giovanni Curtarelli pioniere del body building
Ricevi gratis le news
20

Luca Pelagatti

I suoi muscoli li aveva coltivati e strizzati fino allo spasimo, stringendo i denti li aveva addomesticati in lunghi anni di fatica. Ma alla fine è stato tradito dal cuore,  il solo muscolo fragile di un corpo che pareva di acciaio. L'unico su cui la sua testarda voglia di vivere non ha potuto nulla. Giovanni Curtarelli, «Gigione» per gli amici e per chi, almeno una volta, a Parma è entrato in una palestra, è morto sabato mattina all'improvviso, stroncato da un arresto cardiaco mentre si trovava nella sua casa di San Pancrazio. E per i tanti che si sono fatti contagiare dalla passione per la fatica e per lo sport guardandolo allenarsi pare una estrema beffa feroce. Curtarelli, 52 anni, era stato infatti il pioniere del body building, il primo ad aprire in città una palestra dove, così come si faceva allora nelle mitiche sale affacciate sul mare della California, inseguire l'ideale del fisico perfetto. Il «Fisiodinamic Club» di strada Nuova, alle spalle di via Repubblica, a partire dal 1978 divenne così  il punto di ritrovo di tanti giovani che si erano innamorati di un modello.
L'articolo completo oggi sulla Gazzetta di Parma in edicola

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • matteo

    12 Ottobre @ 16.56

    da grande passionista di bodybuilding è un vero peccato perdere una persona come te.ciao warrior

    Rispondi

  • Sergio Vannoni

    22 Luglio @ 13.55

    Ti ho conosciuto una sera di inverno di circa venti anni fa nella tua palestra a Parma, ero con un comune amico, facevo gare e volevo un consiglio da un campione come te...poi siamo diventati amici e abbiamo fatto tante vacanze insieme in Sardegna, dove attualmente vivo...le tue massime mi accompagnano sempre nella vita, talvolta forti e un pò granitiche, come il tuo fisico...mi mancherai, addio amico mio..

    Rispondi

  • claudia

    20 Luglio @ 19.14

    questo è un post di ricordi di una persona che non c'è piu e non un posto dove fare dei commenti su anabolizzanti. Aggiungo solo una cosa...Giovanni è morto ma è morto come piaceva a lui..con il suo fisico con il suo modo di volersi "vedere"...peggio chi si riduce ad essere obeso e inguardabile. Poi adesso è ora di darci un taglio a sti problemi cardiaci legati agli anabolizzanti...molto peggio la cocaina o l'alcol, le statistiche lo confermano. Scusate lo sfogo.

    Rispondi

  • gianluca

    20 Luglio @ 17.01

    A mio parere un culturista è consapevole dei rischi a cui va incontro assumendo per anni anabolizzanti e steroidi. Non è un caso che la maggior parte dei culturisti che hanno praticato questo sport ad alto livello soffra di problemi cardiaci; lo stesso Schwarzenegger alcuni anni fa è stato operato al cuore con urgenza ("salvo per miracolo" ha sempre dichiarato). Il prezzo da pagare per avere un fisico da culturista è questo.

    Rispondi

  • pasquale

    20 Luglio @ 15.48

    Ha aperto a molti la via dell'allenamento. Purtroppo altri culturisti soffrono di problemi cardiaci: allenatevi a fondo ma non prendete anabolizzanti o altre robacce (che fanno male)

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Asia Argento

GOSSIP

Asia Argento, compleanno con ringraziamento a X Factor. Riammessa?

Corona: in appello pena ridotta da 1 anno a 6 mesi

MILANO

Corona: (in tribunale con il figlio) in appello pena ridotta da 1 anno a 6 mesi

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Verdi Off - La danza verticale “Full Wall” e l'installazione “Macbeth”

SPETTACOLI

Verdi Off - La grande notte in piazza Duomo Tutti gli appuntamenti

Lealtrenotizie

Parma attiva il piano regionale. Stop alle auto più inquinanti

Qualità dell’aria

Parma attiva il piano regionale: da ottobre a marzo banditi anche i diesel euro 4

12 TG PARMA

"Svuotato il conto dalla sera alla mattina": la testimonianza del pensionato truffato Video

Varano

E' l'ora della Dallara Academy: due piani di storia, idee e futuro Gallery

Dopo il blitz

Residenti e commercianti: «Via Bixio non è una strada di spacciatori. C'è gente tranquilla e belle botteghe»

7commenti

SICUREZZA

Nuove videocamere e altri 7 vigili urbani

2commenti

12 TG PARMA

Incendio a Fontanellato: non si esclude l'origine dolosa del rogo Video

Vigatto

Emergenza viabilità, tangenziale «rimandata»

3commenti

gazzareporter

Viale Vittoria, nuovi cartelli anti-spaccio Foto

1commento

messa

La Guardia di finanza di Parma celebra san Matteo, il patrono

Intervista

Pertusi: «Nel mio sangue scorre Verdi»

COLLECCHIO

Sagra della Croce, pochi bagni chimici

Pieveottoville

E' morta Renata Barbieri, «colonna» del volontariato

Libro

Un saggio su Bartali, eroe mito del Novecento

san leonardo

Furgone in fiamme all'incrocio tra via Venezia e via Trento. Video: lo spaventoso incendio - 2

2commenti

PARMA

Sicurezza: 60 nuove telecamere e più agenti di polizia municipale Video

Ecco i progetti annunciati dal Comune

6commenti

Crédit Agricole

Giampiero Maioli insignito Cavaliere della Legione d’Onore dall'Ambasciata Francese

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Lega, 5 Stelle e progetti di alleanze europee

di Luca Tentoni

EDITORIALE

Sicurezza: nessuno volti le spalle alla città

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

milano

Ultimo saluto a Inge, rivoluzionaria fino alla fine Fotogallery

PIACENZA

Si ribalta il trattore, grave un agricoltore di Alseno

SPORT

Moto

Ora è ufficiale: la Fim ritira a Fenati la licenza per il 2018

Tour Championship

Molinari, primo giro in sordina. "Ora tocca migliorare" Video

SOCIETA'

70 anni

Maxiraduno: Salso diventa la capitale mondiale dell'Ape Piaggio

milano

Risse e furti, la Questura chiude per 10 giorni i "Magazzini generali"

MOTORI

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"