13°

23°

Parma

I medici incrociano le braccia: adesione bassa e nessun disagio

I medici incrociano le braccia: adesione bassa e nessun disagio
Ricevi gratis le news
0

Caterina Zanirato
Si è concluso senza creare alcun disagio per cittadini e pazienti lo sciopero nazionale dei medici e dei veterinari, fissato ieri in segno di protesta contro i tagli alla sanità pubblica paventati dalla nuova finanziaria.
I cittadini, infatti, si sono dimostrati ben informati e prima di recarsi alle varie visite che erano state programmate per la giornata di ieri, hanno preso d’assalto i centralini dell’Urp dell’Ausl e dell’ospedale Maggiore, assicurandosi che il medico che li avrebbe dovuti seguire fosse presente e non avesse aderito allo sciopero.
La percentuale di adesione, comunque, a Parma non è stata molto elevata: la direzione dell’ospedale Maggiore parla di del 35%, mentre quella dell’Ausl, facendo una media tra medici e veterinari, addirittura del 7,5% (24 medici in totale). Una percentuale che si discosta dal dato nazionale diramato dai sindacati, ma perfettamente in linea con la regione, dove ad esempio, nella provincia di Bologna, hanno scioperato il 21% dei medici.
«Era prevedibile un’adesione non troppo alta - commenta Roberto Quintavalla, di Anaao Assomed - e soprattutto non sono dati precisi: tantissimi medici ora sono in ferie, altri hanno permessi speciali. Insomma, difficile è stabilire in quanti precisamente abbiamo aderito allo sciopero. L’importante, comunque, è non aver creato disagio ai cittadini, che si sono dimostrati informati e non si sono fatti trovare impreparati all’ospedale». Ma se le cifre sui partecipanti (alcuni dei quali hanno partecipato alla manifestazione nazionale di Roma) sono incerte, lo sono molto meno le ragioni per cui i sindacati di categoria hanno indetto lo sciopero: «Questa giornata di stop vuole essere come un invito per i cittadini a riflettere sulle conseguenze disastrose che porteranno questi tagli  - prosegue Quintavalla -. Bisogna prendere coscienza dei problemi che sorgeranno in futuro, se realmente si applicheranno le riforme previste».
A preoccupare i sindacati, infatti, è soprattutto la mancanza di turn over del personale, dato che su Parma, dopo i vari pensionamenti solo una ventina di giovani medici sarà confermato. «Siamo preoccupati per il servizio pubblico ai cittadini, perché se questa manovra va in porto non potrà più essere garantito come prima» conclude Masini, della Cgil medici.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Bruce Springsteen, oggi il Boss compie 69 anni

compleanno

Bruce Springsteen, oggi il Boss compie 69 anni

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

fashion week

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

TELEVISIONE

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

Notiziepiùlette

Giulia: «Volate oltre l'odio»
Ghiretti insultata sul web

Giulia: «Volate oltre l'odio»

Ultime notizie

Le cime tempestose di Kate Bush

IL DISCO

Le cime tempestose di Kate Bush

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Ponte sul Taro, arrivano i droni

Lavori

Ponte sul Taro, arrivano i droni

PRIMO PIANO

I negozi e la domenica: "Aperti, sono comodi", "no, meglio stare in famiglia" Videoinchiesta

Viaggio tra commesse, clienti, negozianti: ecco cosa pensano della proposta del ministro Di Maio di chiudere gli esercizi la domenica

Varano Melegari

Mirko Reggiani, morire a 42 anni

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

Via Mantova

Dopo l'incidente, i residenti insorgono: «Qui tutti corrono troppo»

lesignano

Incidente sulla pista da motocross: è gravissimo

VIA TOSCANA

Il rumore dei treni? Fuori legge notte e giorno

CALCIO

Gervinho non ricorda Tino?

LUTTO

Addio alla prof Bacchi, una vita per la scuola

Mariano

«Via Parasacchi, pericolo erbacce»

COLORNO

Tortél Dóls, il sindaco contrattacca la Confraternita.

incidente

Auto finisce nel canale: un ferito grave a Polesine

incidente

Schianto a Vicopò: viabilità nel caos, si attivano i residenti (che protestano)

1commento

anteprima

Una domenica di incidenti sulle strade (e non) del Parmense

Triathlon

Stratosferico Zanardi: record mondiale arrivando quinto (battendo 3mila normodotati)

evento

70 anni di Uisp: lo sport "esplode" in Cittadella Le foto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il dovere di restituire. La lezione di Dallara

di Michele Brambilla

LA PEPPA

La ricetta - Mini budini salati

ITALIA/MONDO

terrore a chieti

Violenta rapina in villa: tagliato il lobo dell’orecchio alla donna, «Peggio di Arancia Meccanica»

Reggio

Si schianta il deltaplano. Due feriti. Donna ricoverata al Maggiore

SPORT

Pallavolo

Battuta l’Olanda 3-1. La Polonia è l'ultima qualificata della Final-Six

5a giornata

Ancora Ronaldo: Juve a punteggio pieno. Roma ko, Milan pari. E quel Parma lì... Risultati, classifica

SOCIETA'

GAZZAREPORTER

Pratospilla, un altro porcino gigante

TENDENZE

Nuovi alimenti: presto i primi prodotti sul mercato. Ma non vedremo i grilli nel piatto

MOTORI

SERIE SPECIALE

La Mini Countryman imbocca... Baker Street

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno