10°

27°

Parma

Consiglio provinciale, De Blasi in pole per la presidenza

Consiglio provinciale, De Blasi in pole per la presidenza
Ricevi gratis le news
0

L'addio è ufficiale. Da ieri Meuccio Berselli non occuperà più la poltrona di presidente del consiglio provinciale: tornerà fra i banchi della maggioranza come semplice consigliere. Alla base della decisione di lasciare l'incarico, ricoperto da un anno, c'è la volontà di riuscire a rappresentare in modo più incisivo gli interessi della Bassa. Cosa che il ruolo di «arbitro» non poteva permettergli di fare.
«Purtroppo le mie aspirazioni amministrative e politiche non collimano con le sue scelte», scrive Berselli nella lettera di addio, rivolgendosi al presidente, Vincenzo Bernazzoli. «Per coerenza intellettuale e per onestà nei confronti di chi mi ha votato sarò più efficace nel ruolo di consigliere», aggiunge, poco prima di incassare l'applauso unanime dal consiglio. La seduta di ieri è stata presieduta dal vicepresidente Manfredo Pedroni (Pdl), ma nella riunione di domani dovrebbe essere votato il successore di Berselli. Con ogni probabilità si tratta di Mario De Blasi, capogruppo del Partito democratico, e già alla guida dell'assemblea provinciale nella scorsa legislatura. Per essere eletto, in prima votazione De Blasi dovrà raggiungere i due terzi delle preferenze espresse a scrutinio segreto, oppure, in seconda e ultima votazione, la metà più uno dei voti espressi dai consiglieri assegnati. Nel caso di una sua elezione, il Pd dovrà cercare un nuovo capogruppo. Il partito è già impegnato nella ricerca, e i nomi che circolano sono quelli di Stefania Contesini e Ilaria Calunga (per parte femminile), mentre fra gli uomini i più quotati sono Daniele Zanichelli e Pietro Baga.
In uno degli ultimi consigli prima della pausa di agosto, a scaldare gli animi è, per l'ennesima volta, la crisi delle Terme di Salso e Tabiano, come dimostra l'interrogazione di Giampaolo Lavagetto sulla associazione Masthermed, nata a inizio 2006 con lo scopo di promuovere il termalismo, il cui quartier generale era localizzato proprio nelle Terme di Tabiano. «Chiedo di sapere se è vero che tra i soci fondatori dell'associazione c'è, o c'era, qualcuno con contratti di consulenza e collaborazione con il Comune di Salsomaggiore - attacca Lavagetto -. Voglio sapere se Masthermed esiste ancora e perché le Terme hanno pagato le spese di un'associazione privata». Per il consigliere, l'esistenza di Masthermed potrebbe rappresentare un ostacolo all'ingresso di soci privati all'interno delle Terme, e riferendosi a uno dei soci fondatori, Giovanni Battista Colombo, Lavagetto solleva un problema: «Oltre ad essere socio di Masthermed era anche il legale rappresentante della Zambon Italia, con cui le Terme di Tabiano avevano stipulato un contratto di concessione di vendita in esclusiva dei prodotti termali». Infine, dura presa di posizione del consigliere Simone Orlandini (Pdl) a proposito della «mancata trasparenza sull'attività delle Terme di Salsomaggiore e Tabiano». p.d.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Bruce Springsteen, oggi il Boss compie 69 anni

compleanno

Bruce Springsteen, oggi il Boss compie 69 anni

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

fashion week

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

TELEVISIONE

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

Notiziepiùlette

Giulia: «Volate oltre l'odio»
Ghiretti insultata sul web

Giulia: «Volate oltre l'odio»

Ultime notizie

Lavoro all'estero: il requisito dei 183 giorni

L'ESPERTO

Lavoro all'estero: il requisito dei 183 giorni

di Daniele Rubini*

Lealtrenotizie

Schianto contro un'auto a Collecchio: grave un motociclista

incidente

Schianto contro un'auto a Collecchio: grave un motociclista

guardia di finanza

Frode fiscale internazionale, nel mirino sponsorizzazioni a squadra di basket parmigiana

16 indagati e sequestro per 25 milioni

controlli

Ponte Taro: otto in una notte alla guida sotto l'effetto di alcol o droga

via emilio lepido

Ladri nella notte da Pittarosso: sparita la cassaforte

Lavori

Ponte sul Taro, arrivano i droni

PRIMO PIANO

I negozi e la domenica: "Aperti, sono comodi", "no, meglio stare in famiglia" Videoinchiesta

Viaggio tra commesse, clienti, negozianti: ecco cosa pensano della proposta del ministro Di Maio di chiudere gli esercizi la domenica

VIA TOSCANA

Il rumore dei treni? Fuori legge notte e giorno

4commenti

Varano Melegari

Mirko Reggiani, morire a 42 anni

LUTTO

Addio alla prof Bacchi, una vita per la scuola

Via Mantova

Dopo l'incidente, i residenti insorgono: «Qui tutti corrono troppo»

lesignano

Incidente sulla pista da motocross: è gravissimo

CALCIO

Gervinho non ricorda Tino?

2commenti

COLORNO

Tortél Dóls, il sindaco contrattacca la Confraternita

gazzareporter

La segnalazione: "Capolinea del bus davanti a passo carrabile?"

Mariano

«Via Parasacchi, pericolo erbacce»

libri

Jeffery Deaver, il maestro del thriller americano  torna a Parma

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le offese a Giulia e l'odiatore che è in noi

di Anna Maria Ferrari

EDITORIALE

Il dovere di restituire. La lezione di Dallara

di Michele Brambilla

ITALIA/MONDO

genova

Toti: "Il ponte si può costruire in 12-15 mesi: non accetteremo ritardi"

vezzano sul crostolo

Pizzaiolo coltiva marijuana in un bosco, preso con la "fototrappola"

1commento

SPORT

Pallavolo

Battuta l’Olanda 3-1. La Polonia è l'ultima qualificata della Final-Six

5a giornata

Ancora Ronaldo: Juve a punteggio pieno. Roma ko, Milan pari. E quel Parma lì... Risultati, classifica

SOCIETA'

l'indiscrezione

Versace in vendita a un gruppo americano?

il caso

Bennett in tv: "Asia? La chiamavo mamma. Lei mi ha violentato"

1commento

MOTORI

ANTEPRIMA

Finalmente e-Tron: l'elettrico secondo Audi Fotogallery

SERIE SPECIALE

La Mini Countryman imbocca... Baker Street