19°

30°

Parma

"Rubavo i soldi ai miei genitori per giocare"

"Rubavo i soldi ai miei genitori per giocare"
Ricevi gratis le news
0

di Caterina Zanirato

Francesca (il nome è di fantasia, ndr), 42enne parmigiana, era rimasta sommersa dai debiti e aveva perso il lavoro. Così, aveva tentato di rimettersi in gioco, presentandosi a vari colloqui. Ma proprio l’attesa durante uno di questi, in un hotel di Reggio Emilia, l’ha fatta entrare in un tunnel dal quale sarebbe riuscita a uscire soltanto tre anni dopo: quello del gioco d’azzardo. Francesca, infatti, mentre aspettava il suo turno, ha deciso di giocare una moneta da 2 euro alle slot machine dell’albergo: come la fortuna del principiante vuole, ne ha vinti subito 30. Ma quella vincita inaspettata le ha dato l’illusione di potersi arricchire giocando d’azzardo. E così, per lei, è iniziato un vero calvario, che l’ha portata a sacrificare risparmi, tempo libero e anche a mentire alla propria famiglia, per «rubare»  soldi da potersi giocare.
«Ho iniziato a giocare a maggio 2007 con le slot machine - racconta la parmigiana -. Dopo la prima vincita ho iniziato a giocare sempre più spesso. Nel giro di qualche mese sono diventata una vera giocatrice patologica, perché nel gioco vedevo l’illusione di trovare fortuna. Non disponevo di grandi cifre, perché non ero in una buona situazione economica, ma mi trovavo a giocare con i pochi risparmi che possedevo anche più volte al giorno. A quel famoso colloquio fui poi assunta: ma questo non modificò la mia passione per il gioco. Davanti alle slot machine era come se il cervello mi si spegnesse, mi rilassavo. Era diventata un’ossessione: nel giro di tre mesi, anche nei momenti di tranquillità la mia mente era sempre concentrata sul gioco».
Francesca decise di chiedere aiuto nel momento in cui si verificò un episodio molto grave: «Rubai dei soldi alla mia famiglia per giocare - racconta -. Non era una cifra alta, ma fu un’azione che mi fece riflettere e stare male. Decisi quindi di parlare ai miei genitori e a mio fratello, chiedendo aiuto, dato che già si erano accorti che qualcosa non andava. Allora mi sono rivolta al Sert, dove sono tutt'ora in cura: oggi sono 3 anni che sono in terapia. Ogni volta che provavo a smettere di giocare, poi ci ricadevo. Fino a quando ho seguito il lavoro dell’associazione Orthos, consigliata dal Sert: ho fatto il mio primo modulo a Milano, un mese e mezzo fa, dove abbiamo fatto un lavoro di gruppo intensivo per 21 giorni. Ho condotto una vita in comune con le altre persone seguite dai terapisti in maniera autogestita. E adesso mi sento molto meglio, anche se i problemi sicuramente non sono finiti». Fortunatamente il gioco d’azzardo non ha creato problemi lavorativi a Francesca, ma la sua vita privata è stata messa a dura prova: «E' difficile che le persone riescano a capirmi - racconta -. Non capiscono che questa può essere una malattia: spesso ci si scontra perché si viene ritenuti delle persone viziate e superficiali, che vogliono divertirsi. Ma non è così: chi sta come me ha bisogno di aiuto».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Asia Argento

GOSSIP

Asia Argento, compleanno con ringraziamento a X Factor. Riammessa?

Corona: in appello pena ridotta da 1 anno a 6 mesi

MILANO

Corona: (in tribunale con il figlio) in appello pena ridotta da 1 anno a 6 mesi

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Verdi Off - La danza verticale “Full Wall” e l'installazione “Macbeth”

SPETTACOLI

Verdi Off - La grande notte in piazza Duomo Tutti gli appuntamenti

Lealtrenotizie

Parma attiva il piano regionale. Stop alle auto più inquinanti

Qualità dell’aria

Parma attiva il piano regionale: da ottobre a marzo banditi anche i diesel euro 4

12 TG PARMA

"Svuotato il conto dalla sera alla mattina": la testimonianza del pensionato truffato Video

anteprima gazzetta

"Visiti siti porno, paga o diciamo tutto": anche a Parma la truffa on line del momento

Varano

E' l'ora della Dallara Academy: due piani di storia, idee e futuro Gallery

70 anni

Maxiraduno: Salso diventa la capitale mondiale dell'Ape Piaggio Le foto

ricordo

In tutte le librerie Feltrinelli, il valzer del Gattopardo dedicato a Inge Video: Parma

consorzio di tutela

Bertinelli: "Troppo falso Parmigiano vogliamo una 'legge autenticità' "''

Dopo il blitz

Residenti e commercianti: «Via Bixio non è una strada di spacciatori. C'è gente tranquilla e belle botteghe»

7commenti

sicurezza

Pd: "Fondi per le periferie, scippo del governo". M5S: "Progetti esecutivi garantiti"

SICUREZZA

Nuove videocamere e altri 7 vigili urbani

2commenti

12 TG PARMA

Incendio a Fontanellato: non si esclude l'origine dolosa del rogo Video

Vigatto

Emergenza viabilità, tangenziale «rimandata»

3commenti

gazzareporter

Viale Vittoria, nuovi cartelli anti-spaccio Foto

1commento

messa

La Guardia di finanza di Parma celebra san Matteo, il patrono

Intervista

Pertusi: «Nel mio sangue scorre Verdi»

COLLECCHIO

Sagra della Croce, pochi bagni chimici

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Lega, 5 Stelle e progetti di alleanze europee

di Luca Tentoni

EDITORIALE

Sicurezza: nessuno volti le spalle alla città

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

milano

Ultimo saluto a Inge, rivoluzionaria fino alla fine Fotogallery

PIACENZA

Si ribalta il trattore, grave un agricoltore di Alseno

SPORT

Moto

Ora è ufficiale: la Fim ritira a Fenati la licenza per il 2018

GOLF: Tour Championship

Molinari, primo giro in sordina. "Ora tocca migliorare" Videointervista

SOCIETA'

hi-tech

Debutta il nuovo iPhone. Fan in coda, ma meno che in passato

milano

Risse e furti, la Questura chiude per 10 giorni i "Magazzini generali"

MOTORI

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"