15°

24°

Parma

Steward per "educare" i giovani della movida: venerdì la prima prova. Pagano i locali

Steward per "educare" i giovani della movida: venerdì la prima prova. Pagano i locali
Ricevi gratis le news
22

di Caterina Zanirato

E’ nata la figura dello steward urbano: ragazzi che, con tanto di divisa, scenderanno in strada ogni weekend per "educare" e controllare i tanti ragazzi che nel fine settimana partecipano alla movida di via Farini. Si tratta di 10 giovani, opportunamente formati da Sts, società di servizi del Parma calcio, che si muoveranno in lungo e in largo per via Farini, dalle 20 alle 2 del mattino, spiegando ai loro coeatanei cosa devono o non devono fare, per assicurare una convivenza civile tra clienti dei locali e i residenti della zona.

La prima "sperimentazione" di questo presidio sarà realizzata venerdì 30 luglio: se gli effetti saranno quelli sperati, il tutto si ripeterà in maniera continuativa a partire da settembre. L’intera operazione "sicurezza", realizzata dal Comune in collaborazione con Ascom e Confesercenti, è autofinanziata dai locali che hanno deciso di partecipare al progetto "steward": Le Malve, Dolcevita, Gavanasa, Osteria dei Mascalzoni, Sorelle Picchi, Gelateria Zero Gradi, Dado’s caffè, La centrale del rhum, Caffè Farini, Peter Pan, Il segreto dei nobili, Pretsemolo, Tabarro, Mood cafè, La cantina di… e L’invito. Una serata "presidiata" costa, ad ogni esercizio pubblico, circa 90 euro.

"I ragazzi sono stati formati sia dal punto di vista del primo soccorso - spiega Stefano Perrone di Sts - sia dal punto di vista della comunicazione: molto spesso il segreto di far rispettare le regole sta nel modo in cui vengono comunicate. Studieremo poi le reazioni ottenute dai giovani in questa prima serata per apportare eventuali miglioramenti a settembre". Con Perrone è intervenuto Paolo Zoni, assessore comunale al Commercio: "Vogliamo arginare gli aspetti negativi della movida, senza rinunciare a quelli positivi - afferma -. Abbiamo diminuito le emissioni sonore, abbiamo anticipato l’orario di pulizia delle strade per far defluire i tanti giovani che restavano in strada anche con i locali chiusi. Ora vogliamo tentare di "educare" i clienti, nell’interesse dei residenti e degli stessi operatori, che ringrazio per la partecipazione".

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • gio

    28 Luglio @ 18.34

    L'importanza della movida che si da in via farini non ha nessuna importanza per la maggior parte della gente quanto agli steward , sembra una barzelletta , vorrei vederli in azione: "ragazzi non bevete troppo, non urlate troppo , non pippate troppo "....ma che cosa devono fare questi benedetti steward , ma piantiamola con queste stupidaggini , la gente si responsabilizza da sola e se sbaglia paga le conseguenze! più libertà alla gente e menoi telecamere ad ogni angolo, è una vergogna!

    Rispondi

  • DADDA

    28 Luglio @ 16.54

    VE LA DAREI IO LA MOVIDA E GLI STEWARD!!!!!!! MO STI A CA' VOSTRA A MAGNER PA' E SALAM E NA' BOCIA DROSS!!!!!! MAMLON!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    Rispondi

  • new boy 1973

    28 Luglio @ 14.58

    per MARCO: Nessuno si diverte solo perchè beve o pippa.... la movida è nata a Parma come un momento di ritrovo totale, dove conosci gente che ti fa conoscere altra gente etc. etc.... anche se ci si trovasse in un parcheggio scambiatore ci sarebbe comunque birra o vino, perchè è un'usanza italiana ma non solo, anche spagnola tedesca inglese francese .... allora siamo tutti sfigati a capodanno o a natale? se esistono i bar è perchè alla gente piace stare in compagnia sorseggiando un bicchiere di qualcosa... E' assurdo incolpare la gente per questo motivo. E' naturale che non bisogna esagerare, ma non siamo tutti uguali... Non so dove siate stati rinchiusi negli ultimi 50 anni, ma ci sono sempre state persone che non riescono a controllarsi ed esagerano con l'alcool.. Si effettivamente pur essendo nato a Parma e pur avendo famiglia e amici qui, ritengo che sia una città molto limitata, soprattutto dal punto di vista relazionale. Tutti scontrosi e chiusi (poi magari col tempo ci si lascia andare), mai un sorriso gratuito...a Reggio e Bologna è diverso...più che andare a vivere la vorrei che i parmigiani imparassero da loro (naturalmente i tifosi ottusi non la penseranno mai così....sempre e solo calcio in questa città!!!!). Bisogna che iniziate a rilassarvi e vivere il nuovo mondo con tranquillità... Secondo me la figura degli STEWARD è assurda e bravo MAX che chiede quando hanno indetto il concorso....visto ch esaranno stipendiati!!! Fanno tante storie con le intercettazioni (per le quali se uno non ha nulla da nascondere non dovrebbe preoccuparsene) e poi ci mettono alla calcagna cittadini (immagino già predisposti ad essere redentori e rompi palle) che controllano se siamo come lo standard comunale ha deciso!!! DOBBIAMO RIBELLARCI!!!! NON E' PIU' UNA QUESTIONE DI MOVIDA, LOCALI O RUMORE, MA DI LIBERTA'!!!!!

    Rispondi

  • Armella

    28 Luglio @ 09.58

    Se il loro ruolo è controllare si chiamano controllori! Oppure sorveglianti, guardiani, custodi, sentinelle... Ma basta con l'inglese. L'idea dei controllori è sicuramente una c...ta pazzesca ma almeno ci sono 10 posti di lavoro in più!

    Rispondi

  • MAX

    28 Luglio @ 09.41

    scusate, qualcuno ha visto da qualche parte un bando di concorso del comune per diventare steward???? nuovi posti di lavoro!!!! è sempre e solo una questione di soldi! si crea il problema apposta per poi imporre nuove leggi e regole immerse come sempre nella ricerca spasmodica di fare cassa in qualsiasi modo e metodo! e la cosa sconvolgente è che cè poi gente che ci casca e ci crede nel buon animo di queste gesta! ahahahahahahahahha ripeterò sempre: "t'immagini, la faccia che farebbero se da domani davvero tutti quanti smettessimo!"

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Mondiali, continua lo spettacolo (di bellezze) sugli spalti Gallery

Russia

Mondiali, continua lo spettacolo (di bellezze) sugli spalti Gallery

giornalista

russia

Molesta la giornalista, lei lo sgrida in diretta tv Video

Elio e Storie Tese, per il loro addio un brano "compostabile"

musica

Elio e Storie Tese, per il loro addio un brano "compostabile"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Fusilli estivi, pasta fredda protagonista

LA PEPPA

Fusilli estivi, pasta fredda protagonista

Lealtrenotizie

"Indimenticabile", "grande", "un pezzo di storia": domani il rosario per Silvano Fontana Foto

LUTTO

"Indimenticabile", "grande", "un pezzo di storia": domani il rosario per Silvano Fontana Foto Video

4commenti

VIOLENZA

Insulti e schiaffi alla moglie a Torrile: la donna si salva barricandosi in auto Video

Salsomaggiore

Fritelli rieletto sindaco dopo un lungo testa a testa: "Ora parliamo insieme della città" Video

Affluenza in calo: ha votato il 49,6% dei salsesi

11commenti

anteprima gazzetta

"Spilla" alla zia 279mila euro: 66enne condannato

seduta

Consiglio comunale, scontro sul vicepresidente. Nomina congelata Video

CARABINIERI

Furti nelle case e sulle auto in tutto il Parmense e a Piacenza: 4 in manette

Uno dei furti aveva fruttato un bottino di 20mila euro

1commento

LUTTO

Busseto e Polesine piangono Elisabetta Ferrari: aveva 51 anni

INCIDENTE

Si schianta contro un suv: motociclista in Rianimazione

Carabinieri

In manette il «ras» dei pusher nordafricani

8commenti

GAZZAREPORTER

Calestano: a cena con la maestra, trent'anni dopo

CALCIO

Parma: attesa per domani la firma del primo acquisto Stulac Video

2commenti

Lavoro

Donne in divisa, quattro storie di coraggio

PARMA

Concerto gratuito di Annalisa all'Euro Torri

PARMA

Autovelox e autodetector: la mappa dei controlli

CAVRIAGO

Bloccano il bonifico per non pagare il Parmigiano: 3 denunciati. Hanno colpito anche a Parma?

I carabinieri indagano per capire se vi siano stati altri raggiri fra Parma, Reggio e Modena

GAZZAREPORTER

Rifiuti vicino alla chiesa di San Quintino

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Migranti: da Conte una proposta di buonsenso

di Paolo Ferrandi

2commenti

SONDAGGIO

Estate, tempo di musica e tormentoni: vota la tua hit Anni '80 preferita

ITALIA/MONDO

MALTEMPO

Tromba d'aria a Rimini: impressionante video

il caso

I gestori revocano lo sciopero dei benzinai (che resteranno aperti il 26 giugno)

1commento

SPORT

Mondiali, primi verdetti

Uruguay, che scoppola alla Russia: 3-0. "Fallimento" Egitto

CALCIO

Alicia Piazza gela i tifosi: "Non iscriviamo la Reggiana al campionato"

SOCIETA'

mondiali

Russia a secco di birra: arriva dall'Austria

Paraguay

Neolaureata sul cantiere del padre muratore: "Grazie a te..." Video

MOTORI

motori

Donna saudite al volante: Assel Al Hamad in pista con la Jaguar

MODEL YEAR 19

Motori, look, tecnologia: così Jeep rinnova Renegade