12°

25°

Parma

I commercianti criticano i varchi elettronici e chiedono più parcheggi

I commercianti criticano i varchi elettronici e chiedono più parcheggi
Ricevi gratis le news
11

Ascom e Confesercenti dicono "no" ai varchi elettronici, chiedendo all'Amministrazione comunale di puntare a migliorare i parcheggi. Le associazioni hanno raccolto 500 firme contro il nuovo sistema di controllo degli accessi al centro storico e prendono posizione con un comunicato stampa congiunto.
Ecco il testo del comunicato:

Con la loro ufficiale entrata in vigore il 15 luglio scorso, anche a Parma sono operativi i varchi elettronici, un sistema informatico integrato per il controllo degli accessi nelle zone a traffico limitato della città.
Tre varchi posizionati in altrettanti punti di ingresso al centro storico che di fatto non comportano sostanziali modifiche ai precedenti limiti di accesso, ma che tuttavia concorreranno allo sviluppo di problematiche ben più gravi e di difficile gestione.

La questione dei varchi, a nostro modo di vedere infatti, non è legata alla gestione dei “furbetti”, ma alla forte disaffezione alla frequentazione del centro storico, da parte non solo dei parmigiani ma anche dei turisti sia nazionali che esteri. I 78 euro di multa e i 14 di notifica per chi entra senza permesso a Parma sono di fatto un bel deterrente in particolare proprio per chi viene dalla periferia, che, non riuscendo a trovare vie d’accesso al centro storico facilmente raggiungibili, si sposterà verso i grandi centri commerciali periferici.
Il rischio che si paventa inoltre è quello di un depauperamento del centro storico di tutte quelle attività professionali che lo rendono vivo, in quanto molte di loro diventeranno irraggiungibili.

Le esperienze estere citate come best practices nel documento di programma comunale “Parma 2020 – Un confronto a più voci verso il nuovo PSC” denunciano la sostanziale differenza di filosofia di programmazione tra Comune di Parma e le città a cui lo stesso comune dichiara di volersi riferire. Dall’analisi delle città estere prese a riferimento emerge infatti la reale carenza di parcheggi di cui oggi Parma è dotata, ma ancor peggio la carenza di parcheggi nella programmazione che il Comune sta facendo per il futuro. Tale carenza diventa drammatica se confrontata con la situazione già attuale dei parcheggi disponibili che invece esistono in grande quantità in tutte le città estere, molte delle quali per altro non hanno attivato i varchi elettronici.
Un dato per tutti: la media di posti auto in rapporto alla popolazione negli esempi esteri sopra citati è di  1 posto ogni 47 abitanti, mentre a Parma tale rapporto è pari a 1 ogni 122.

È evidente che la priorità non sono i varchi.
Continuiamo a ribadire che prima dell'introduzione di questo provvedimento, che comunque ci appare esagerato per una città delle dimensioni di Parma, si debbano predisporre ed ultima­re tutte le infrastrutture indi­spensabili per rendere comun­que facilmente accessibile il cen­tro storico e ci riferiamo al com­pletamento del piano parcheggi - con particolare riferimento a quelli “ a rotazione” - che è ben lontano dall'essere rea­lizzato, così come ci riferiamo al­la preventiva realizzazione del progetto di segnaletica luminosa per il rag­giungimento dei parcheggi al servizio del centro storico, che peraltro in fase attuativa è già stato dimezzato per questioni di budget.

Solo con queste premesse si potranno raggiungere quegli standard di vivibilità, di pulizia dell’aria e di raggiungibilità che all’estero, come dimostrano i fatti, trovano la loro soluzione in primis proprio in un’adeguata dotazione di parcheggi.
In quest’ottica la posizione delle Associazioni di categoria, supportata da centinaia di firme di imprenditori commerciali del centro storico, resta quella di:

* riprogettare un adeguato piano parcheggi “a rotazione” che tenga conto delle proporzioni che i migliori standard europei hanno già raggiunto al fine di consentire una reale raggiungibilità del centro cittadino;
* realizzare, in modo adeguato, il progetto di segnaletica dei parcheggi;
* rinviare l’attivazione dei varchi al momento in cui tali infrastrutture saranno pienamente operanti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Sam

    30 Luglio @ 17.13

    Dai su basta discussioni inutili, alla gente briga girare a piedi o lasciare la macchina allo scambiatore per la fatica di farsi 2 passi.. e d'estate c'è caldo, e d'inverno c'è freddo..che palle ma insomma 2 passi o un viaggio in autobus non hanno mai ucciso nessuno.. E sicuramente costano meno.. Ma a sto punto mi viene da pensare: "come fa la gente a sfoggiare le loro auto da 30mila euro in su comprate dal papi se la macchina la lasciano a casa o nei parcheggi sotterranei???"

    Rispondi

  • Geronimo

    30 Luglio @ 17.10

    Giuseppe non è vero, famiglia di quattro persone pomeriggio in centro con parcheggio allo scambiatore prendi 4 biglietti, spendi 4 euro e 4 centesimi in totale, viaggi tutto il giorno su tutti gli autobus urbani

    Rispondi

  • francesco

    30 Luglio @ 15.38

    Vorrei far presente ai signori commercianti che il problema non sono i parcheggi ma i furbetti! Basta guardare come i vari parcheggi silos nelle vicinanze del centro siano sempre liberi, in compenso io che abito in ztl devo girare in continuo per trovare posto e mi basta dare un'occhiata alle auto posteggiate per vedere subito che almeno il 30% non hanno permesso. E poi non ci sono i parcheggi scambiatori? Deserti pure quelli! E' vero che le regole ci sono sempre state ma non sono mai state rispettate e nel vostro comunicato sembra proprio che trovate la cosa normale. Parlate poi dei turisti, quelli sono i primi a rispettare le regole! Pensate veramente che un turista che va in una qualsiasi città d'arte vada a parcheggiare nella piazza principale? Magari voi vorreste arrivare in auto in Piazza della Signoria o magari in Piazza San Pietro. Ma di cosa state parlando? Diciamo pure che quella dei varchi è una delle rare iniziative del comune che abbia un senso, mi rammarica soltanto il fatto che nella mia zona, a ridosso del Duomo non sia stato installato e chissà perché.

    Rispondi

  • Filippo

    30 Luglio @ 14.03

    Quello che mi dà da pensare è che la raccolta di firme è contro i varchi elettronici...non contro la ZTL...

    Rispondi

  • giuseppe

    30 Luglio @ 13.52

    Famiglia di 4 persone, pomeriggio in centro 8 biglietti bus sono una cifra inaccettabile. il parcheggio puo' convenire, ma a questo punto cambio meta. A Milano le famiglie protestano qui va tutto bene cosi. E a Milano si possono usare i mezzi pubblici...

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Coreografie allo stadio: tifosi scatenati ai Mondiali

RUSSIA

Coreografie allo stadio: tifosi scatenati ai Mondiali Foto

Giallo, trovata morta nella sua casa l'ex miss Gran Bretagna Sophie Gradon  Gallery

newcastle

Giallo, trovata morta nella sua casa l'ex miss Gran Bretagna Sophie Gradon Gallery

Melania in Texas, ma scoppia il caso della giacca

USA

Melania in Texas, ma scoppia il caso della giacca

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ritorna bambino: dai cartoni ai super eroi il meglio dei nostri quiz

GAZZAFUN

Cartoni che passione! Scegli il miglior cartone animato degli anni '80 e '90

Lealtrenotizie

Si sente male in casa, salvato da sindaco e carabinieri

SORBOLO

Si sente male in casa, salvato da sindaco e carabinieri

agenda

E' il sabato di San Giovanni, ecco tutte le tortellate (e non solo)

PARMA

Lauryn Hill entusiasma la Cittadella: le foto della serata

Processo

Public money, le difese: «Assolvete Costa e Villani»

LUTTO

Addio a Benecchi, storico oste di borgo dei Grassani

1commento

Ambiente

Le Guardie ecologiche: «Non possiamo più tutelare la natura come prima»

Collecchio

Rompono i vetri ma nell'auto non c'è niente

BORGOTARO

Addio a Maria Rosaria Brugnoli, colonna del volontariato

L'evento

Parma Legends e non solo oggi al Tardini: cancelli aperti alle 14

Non solo amarcord: sarà una giornata piena di divertimento e appuntamenti

Traversetolo

Musulmani, la polemica sul cambio di sede

BEDONIA

Addio alla maestra Maria Luisa Serpagli

Baseball

Parma Clima batte anche i campioni: 3-2 al Rimini

carabinieri

Molesta e tenta di violentare una 14enne a Parma. Arrestato 41enne a Monza

PARMA

Incidente a Pontetaro sulla tangenziale cispadana: due feriti Gallery

Gazzareporter

Una mongolfiera a Malandriano

Parma

Gdf: in un anno e mezzo scoperti 64 evasori fiscali totali per 55 milioni di euro Il bilancio dell'attività

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Contro il Parma il più assurdo dei processi

di Michele Brambilla

SONDAGGIO

Estate, tempo di musica e tormentoni: vota la tua hit Anni '80 preferita

ITALIA/MONDO

Aemilia

'Ndrangheta, nuovo colpo al clan: sequestro da 8 milioni ai fratelli Sarcone

RAVENNA

Donna uccisa a bastonate: ergastolo al marito

SPORT

Atletica

Tortu batte il record di Mennea sui 100 metri: 9''99

RUSSIA 2018

La Svizzera piega la Serbia in rimonta: 2-1

SOCIETA'

CHICHIBIO

«Sea&No», la pescheria gastronomica di qualità

MODENA

L'Osteria Francescana di Massimo Bottura è ancora il ristorante migliore del mondo

2commenti

MOTORI

RESTYLING

La nuova Jeep Renegade in 5 mosse

ANTEPRIMA

Ecco la nuova S60, la prima Volvo costruita negli Usa