18°

29°

il caso

Legionella, identificato il Dna su un paziente. Ma l'origine resta un mistero

Sabato in Municipio tavolo interistituzionale convocato dal sindaco
Ricevi gratis le news
2

Identificato il DNA della legionella su una persona che ha contratto il virus, l'origine resta ancora un mistero, ma intanto in ospedale resta per fortuna un solo ricoverato. 

E' questo ciò che è emerso dalla nuova riunione a porte chiuse in municipio del tavolo interistituzionale convocato dal sindaco Federico Pizzarotti, al quale hanno partecipato, fra gli altri, i direttori generali delle aziende sanitarie Elena Saccenti e Massimo Fabi e il coordinatore operativo dell'unità di crisi regionale Roberto Cagarelli. Proprio Pizzarotti aveva annunciato che oggi si sarebbero avute notizie importanti sul contagio e sulle sue fonti. In realtà restano ancora molte domande senza risposta. 


"Nell'incontro - recita una nota del Comune -, si è appreso che è stato identificata e isolata la prima sequenza di DNA di legionella in un paziente, grazie alle analisi di laboratorio che saranno approfondite e che proseguono su altre persone colpite, per isolare il germe responsabile dell'epidemia. Ciò con la consapevolezza che per avere riscontri attendibili è necessario che lo stesso DNA sia riscontrato anche in altre persone che hanno contratto la malattia.
L'obiettivo è quello di individuare la possibile fonte di contagio, incrociando i campioni umani con quelli ambientali, per ora reperiti in 4 siti (un'abitazione e tre torri di evaporazione), anch'essi oggetto di ulteriori approfondimenti.
Dai primi riscontri risulta che la fonte del contagio, che resta da individuare, abbia agito nel periodo compreso fra la fine di agosto e la terza settimana di settembre.
La buona notizia della giornata è che in Ospedale resta ricoverato un solo paziente colpito da legionella correlato all'epidemia che si è manifestata nel quartiere Montebello.
Nell'incontro si è preso atto che risulta confermata la conclusione della fase di emergenza, come comunicato dalla Regione Emilia Romagna. Infatti sono trascorse ormai tre settimane da quando si è manifestato l'ultimo caso riconducibile alla zona interessata dalla diffusione della malattia, che si riferiva ad una persona sulla quale i sintomi si erano manifestati il 9 ottobre.
Nel frattempo prosegue su tutti i fronti il lavoro degli esperti, sia sui risultati delle indagini ambientali che sui campioni umani.
Per effetto del censimento imposto dall'ordinanza del Sindaco sono stati rilevati 28 siti con torri di evaporazione sul territorio comunale. In 8 di questi siti sono stati prelevati diversi campioni
In tre casi si è riscontrata di presenza del batterio della legionella. Le torri interessate nel frattempo sono state spente o bonificate.
Inoltre i tecnici dell'AUSL, che si sono immediatamente attivati, hanno ispezionato accuratamente tutte le strutture presenti nel raggio di un chilometro da piazzale Maestri. Fra queste anche la Casa di Cura Città di Parma, dove, negli impianti posti sul tetto sono stati prelevati numerosi campioni, tutti con esito al momento negativo".

"Dal punto di vista delle analisi cliniche - si legge -, prosegue il lavoro degli esperti per acquisire nuovi dati di laboratorio e informazioni sui pazienti, che vedono impegnati AUSL, ARPAE e Istituto Superiore della sanità. 

A questo punto il sindaco Federico Pizzarotti, prendendo atto della fine della fase di emergenza ha ritenuto momentaneamente chiuso il lavoro del tavolo interistituzionale, che tornerà a riunirsi se si manifesteranno nuovi sviluppi significativi sul versante delle indagini tecniche in corso".

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Michele

    30 Ottobre @ 08.26

    mandra_sala@libero.it

    Tempo scaduto. Il sindaco aveva assicurato che ENTRO IL 29 si sarebbero divulgati tutti i risultati delle analisi. L'ennesimo FAKE di questo sindaco pinocchio.

    Rispondi

    • Achille

      30 Ottobre @ 18.47

      Se è per quello , durante l'assemblea del 6-Ottobre e penso vi siano ancora le registrazioni , si affermava anche che la casa di cura non avesse torri evaporative.

      Rispondi

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Arte e Gusto: il quarto compleanno, ecco le foto della festa

PGN

Arte e Gusto: il quarto compleanno, ecco le foto della festa

Sondaggio: qual è il miglior bar di Parma per l'happy hour?

GAZZAFUN

Sondaggio: 10 ristoranti di mare di Parma e provincia, vota il migliore!

Faraona ripiena - Ecco come renderla morbida

LA PEPPA

La ricetta Faraona ripiena - Ecco come renderla morbida

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Pagamento degli stipendi: niente contanti dal 1° luglio

L'ESPERTO

Pagamento degli stipendi: niente contanti dal 1° luglio

Lealtrenotizie

Quella mail che inguaia Pizzarotti: il sindaco indagato per abuso d'ufficio

NOMINE

Quella mail che inguaia Pizzarotti: il sindaco indagato per abuso d'ufficio

DEA BENDATA

Gioca 2 euro e vince una casa nuova

Sosta

Rincari in vista per il parcheggio «Fleming»

LA STORIA

Salvatori dell'arte, quei parmigiani tra le macerie

Lutto

Soncini, la maglia crociata cucita addosso

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

FIDENZA

Classi spostate all'Itis, l'opposizione all'attacco

Colorno

Voleva farla finita gettandosi dal ponte: 45enne salvato dai carabinieri

Ritrovato

Il padre di Cristopher: «Grazie a tutti»

scomparso

Cristopher ritrovato in una ex casa cantoniera di San Prospero Foto Video 

CARABINIERI

Furti sulle auto in sosta: arrestato un 23enne a Collecchio

2commenti

anteprima gazzetta

VinciCasa (Win for Life): 500 mila euro vinti da un parmigiano Video

calcio

Serie A e Coppa Italia: ecco le date ufficiali. Parma in campo il 12 agosto

CARABINIERI

Rapinarono un connazionale a Soragna: arrestati quattro indiani

I quattro uomini sono ai domiciliari e vivono a Soragna, Busseto, Guastalla (Reggio Emilia) e Castellucchio (Mantova)

Lutto

Addio a Ficini, storico pasticciere di via Bixio

calciomercato

Nell'anniversario di "Bologna 2005", il procuratore: "Dezi resta al Parma"

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La magia di una vita (vera) al tempo dei social

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Trattoria Armanda» una gita per la tradizione della Liguria

ITALIA/MONDO

LONDRA

Brexit: nuova sconfitta per Theresa May ai Lord sul voto in Parlamento

violenza

"Branco" picchia e rapina 2 giovani in centro a Roma, 3 arresti

SPORT

RUSSIA 2018

L'Inghilterra batte la Tunisia all'ultimo respiro

share da record

Il 99.6% degli islandesi davanti alla tv per la nazionale

SOCIETA'

kansas City

Bimbo fa cadere un scultura , i genitori devono pagare 130mila euro Video

IL CASO

Pesce allevato o pescato? Stesso gusto, prezzo molto diverso, eppure...

1commento

MOTORI

RESTYLING

Toyota: la urban car Aygo si rifà il trucco

NOVITA'

Land Rover Discovery, nuovo motore diesel V6 3.0 litri