21°

31°

il caso

Legionella, identificato il Dna su un paziente. Ma l'origine resta un mistero

Sabato in Municipio tavolo interistituzionale convocato dal sindaco
Ricevi gratis le news
2

Identificato il DNA della legionella su una persona che ha contratto il virus, l'origine resta ancora un mistero, ma intanto in ospedale resta per fortuna un solo ricoverato. 

E' questo ciò che è emerso dalla nuova riunione a porte chiuse in municipio del tavolo interistituzionale convocato dal sindaco Federico Pizzarotti, al quale hanno partecipato, fra gli altri, i direttori generali delle aziende sanitarie Elena Saccenti e Massimo Fabi e il coordinatore operativo dell'unità di crisi regionale Roberto Cagarelli. Proprio Pizzarotti aveva annunciato che oggi si sarebbero avute notizie importanti sul contagio e sulle sue fonti. In realtà restano ancora molte domande senza risposta. 


"Nell'incontro - recita una nota del Comune -, si è appreso che è stato identificata e isolata la prima sequenza di DNA di legionella in un paziente, grazie alle analisi di laboratorio che saranno approfondite e che proseguono su altre persone colpite, per isolare il germe responsabile dell'epidemia. Ciò con la consapevolezza che per avere riscontri attendibili è necessario che lo stesso DNA sia riscontrato anche in altre persone che hanno contratto la malattia.
L'obiettivo è quello di individuare la possibile fonte di contagio, incrociando i campioni umani con quelli ambientali, per ora reperiti in 4 siti (un'abitazione e tre torri di evaporazione), anch'essi oggetto di ulteriori approfondimenti.
Dai primi riscontri risulta che la fonte del contagio, che resta da individuare, abbia agito nel periodo compreso fra la fine di agosto e la terza settimana di settembre.
La buona notizia della giornata è che in Ospedale resta ricoverato un solo paziente colpito da legionella correlato all'epidemia che si è manifestata nel quartiere Montebello.
Nell'incontro si è preso atto che risulta confermata la conclusione della fase di emergenza, come comunicato dalla Regione Emilia Romagna. Infatti sono trascorse ormai tre settimane da quando si è manifestato l'ultimo caso riconducibile alla zona interessata dalla diffusione della malattia, che si riferiva ad una persona sulla quale i sintomi si erano manifestati il 9 ottobre.
Nel frattempo prosegue su tutti i fronti il lavoro degli esperti, sia sui risultati delle indagini ambientali che sui campioni umani.
Per effetto del censimento imposto dall'ordinanza del Sindaco sono stati rilevati 28 siti con torri di evaporazione sul territorio comunale. In 8 di questi siti sono stati prelevati diversi campioni
In tre casi si è riscontrata di presenza del batterio della legionella. Le torri interessate nel frattempo sono state spente o bonificate.
Inoltre i tecnici dell'AUSL, che si sono immediatamente attivati, hanno ispezionato accuratamente tutte le strutture presenti nel raggio di un chilometro da piazzale Maestri. Fra queste anche la Casa di Cura Città di Parma, dove, negli impianti posti sul tetto sono stati prelevati numerosi campioni, tutti con esito al momento negativo".

"Dal punto di vista delle analisi cliniche - si legge -, prosegue il lavoro degli esperti per acquisire nuovi dati di laboratorio e informazioni sui pazienti, che vedono impegnati AUSL, ARPAE e Istituto Superiore della sanità. 

A questo punto il sindaco Federico Pizzarotti, prendendo atto della fine della fase di emergenza ha ritenuto momentaneamente chiuso il lavoro del tavolo interistituzionale, che tornerà a riunirsi se si manifesteranno nuovi sviluppi significativi sul versante delle indagini tecniche in corso".

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Michele

    30 Ottobre @ 08.26

    mandra_sala@libero.it

    Tempo scaduto. Il sindaco aveva assicurato che ENTRO IL 29 si sarebbero divulgati tutti i risultati delle analisi. L'ennesimo FAKE di questo sindaco pinocchio.

    Rispondi

    • Achille

      30 Ottobre @ 18.47

      Se è per quello , durante l'assemblea del 6-Ottobre e penso vi siano ancora le registrazioni , si affermava anche che la casa di cura non avesse torri evaporative.

      Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Via Emilia Est: il lungo aperitivo. Ecco chi c'era: foto

Arte&Gusto

Via Emilia Est: il lungo aperitivo Ecco chi c'era: foto

Beyoncé vuole girare un video al Colosseo ma arriva lo stop: è già occupato da Alberto Angela

ROMA

Colosseo off limits per Beyoncé: è già occupato da Alberto Angela, ilarità sul web Foto

3commenti

Realcake dinastico

LONDRA

Servita al battesimo di Louis la torta nuziale dei principi. Sette anni dopo

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La folle guerra dell'Onu al Parmigiano

IL CASO

La folle guerra dell'Onu al Parmigiano: il commento

di Claudio Rinaldi

7commenti

Lealtrenotizie

Arrestati i due pusher da 100mila euro in un anno e clienti tutti parmigiani

droga

Arrestati i due pusher da 100mila euro in un anno e clienti tutti parmigiani

12 tg parma

Nuovo Ponte della Navetta, posata la prima pietra. Fine lavori a marzo Video

incidente

Schianto tra due auto a Ramiola: feriti due giovani Foto

via Mordacci

Picchia a sangue la ex e la rapina

12 tg parma

World series baseball: gli Usa negano il visto, e Daniel (Collecchio) resta a casa Video

protezione civile

Allerta gialla: in arrivo temporali dalla mezzanotte

carabinieri

Ruba in un armadietto a Biologia: bloccata la "ladra in rosso"

«IO STO CON TE»

La casa in cui ripartono i padri separati

2commenti

Addio

Collecchio piange Ivana Tanzi, stilista raffinata

12 tg parma

Il Gobbi bis: "Da tifoso del Parma torno ad esserne un giocatore" Video

Capitan Lucarelli

«Il mio Parma gettato nel fango»

3commenti

provincia

Viabilità, entro settembre cinque strade provinciali "minori" risistemate

traffico

Mattinata difficile in tangenziale Nord: oltre un chilometro di code per lavori

OBIETTIVO 2020

San Francesco del Prato, nato il Comitato per i restauri

filatelia

Esce domani un nuovo francobollo dedicato a Guareschi. Ma non a Parma?

ALBARETO

Entra fumo nell'appartamento: intossicate due donne

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Maltrattare gli animali, tradire l'amicizia

di Filiberto Molossi

3commenti

DIGITALE

Ecco la Summer Promo: 2 mesi di Gazzetta a prezzo di 1

ITALIA/MONDO

piacenza

Barista legata, imbavagliata e stuprata per ore: fermato a Milano il presunto

1commento

trasporti

Atterraggio di emergenza a Londra per aereo proveniente da Napoli

SPORT

12 tg parma

Domani terzo test amichevole con il Foggia in attesa della sentenza sms Video

calcio

Il Tas annulla l'esclusione del Milan dalla Europa League

SOCIETA'

gazzareporter

“Cala” la luna in Val Baganza

CHICHIBIO

"Trattoria della pieve", la tradizione e i sapori del paese

MOTORI

Motori

Jeep Wrangler, il mito Usa è sempre pronto a tutto

MOTORI

"Spiaggina 58": rinasce la 500 della Dolce Vita