17°

Parma

Tangenziale sud: dopo la nuova tragedia riesplode la polemica con l'Anas. Aiello: serve un guardrail alto un metro

Tangenziale sud: dopo la nuova tragedia riesplode la polemica con l'Anas. Aiello: serve un guardrail alto un metro
Ricevi gratis le news
109

Una strada inadeguata, peri­colosa, due chilometri e mezzo privi dei necessari standard di sicurezza. Alla luce dell'ennesi­mo incidente riesplode la pole­mica, peraltro mai sopita, sulla tangenziale Sud, di competenza dell'Anas: al sito della «Gazzet­ta » sono arrivati tantissimi mes­saggi di protesta. Nel mirino so­prattutto il cordolo che divide le due carreggiate, alto solo trenta centimetri, totalmente insuffi­ciente a contenere i veicoli che perdono il controllo e vanno a sbattere proprio contro il manu­fatto. «Serve un doppio guar­drail, alto almeno un metro e lar­go un metro e trenta centime­tri », interviene l'assessore ai La­vori pubblici, Giorgio Aiello, che nello scorso aprile ha affidato al­l'Università l'incarico di realiz­zare un progetto per mettere a norma la tangenziale Sud. «An­che se non è di nostra compe­tenza - aggiunge Aiello - abbia­mo deciso di realizzare il pro­getto e di darlo all'Anas in modo che lo possa finanziare».

Ampi servizi sulla Gazzetta di Parma in edicola

LA CRONACA DI IERI

Un grave incidente stradale è avvenuto attorno alle 7 in tangenziale sud: in base alle prime informazioni, nel tratto fra il Campus e l'uscita di via Montanara un'auto ha fatto un salto di corsia e ha travolto una motocicletta. Il centauro, un uomo di 40 anni, ha perso la vita. Si chiamava Francesco Cantiello e abitava a Reggio Emilia. Le due persone che si trovavano sulla vettura hanno riportato ferite di media gravità.
Sono intervenuti i vigili del fuoco, la polizia stradale, la polizia municipale e il personale del 118. La tangenziale sud è rimasta bloccata fin verso le 8,30. Le cause e la dinamica dell'incidente sono al vaglio delle forze dell'ordine.

L'ENNESIMA TRAGEDIA IN QUEL TRATTO.  Non è purtroppo la prima volta che si registra un incidente mortale in quel tratto di tangenziale, e soprattutto non è la prima volta che ciò avviene con un salto di corsia.

Quella di oggi è la quarta vittima in poco più di due anni. E come nel maggio del 2008 (quando persero la vita due tunisini su un furgone), alla base del tragucio bilancio c'è un salto di corsia. Molti lettori, nello spazio commenti, stanno sottolineando la pericolosità di quel tratto in cui le due carreggiate sono divise da uno spartitraffico basso e pericolosissimo. E lo scorso anno, un'altra vittima in tangenziale sud fu un moldavo uscito di strada con la sua auto.

C'è chi chiede interventi strutturali (appunto a iniziare dallo spartitraffico) e chi chiede maggiori contgrolli in autovelox: qualcosa, sicuramente, va fatto, prima che la tragica lista si allunghi ancora.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • paola

    11 Agosto @ 18.27

    Mi spiace per cìò che è accaduto per tutte le persone coinvolte in questo pauroso incidente e credo sia inutile scrivere tutto ciò. I colpevoli sono molteplici in primis chi ha causato incidente e non credo sia stato quel povero signore alla guida dell'auto non vorrei mai vivere un'esperienza come la sua. Secondo : la responsabilità è di tutte quelle persone egoiste cattive ed ignoranti che non hanno nessun rispetto della vita altrui cioè un buon 90% della popolazione e questa situazione sicuramente non migliorerà mai purtroppo.

    Rispondi

  • Sofia

    11 Agosto @ 15.51

    Dovrebbero mettere delle telecamere per controllare i "pazzi al volante". La scorsa settimana mi sono trovata davanti una macchina che procedeva in senso contrario, sul tratto SUD dopo l'uscita di Via Mantova. Fortunatamente ero alla mia destra e non è successo niente. Mi sono meravigliata anche che non ne abbia parlato nessuno sul Vs. giornale.

    Rispondi

  • Bruno

    11 Agosto @ 14.31

    Io però sono stanco di leggere sulla Gazzetta le frasi tipo "tragica fatalità" o "crudele destino" siamo nel 2010 non si può imputare al fato la perdita di vite umane come quella di Francesco. Adesso si cerca di dare la colpa ad una fantomatica auto pirata e si accusa il conducente della Croma di non essere stato in grado di evitare l'incidente, vedrete che andrà a finire che la colpa è di Francesco che non ha previsto che ci potesse essere una macchina che salta la carreggiata. L'ANAS non è mai colpevole eppure ci sarà qualcuno che ha la responsabilità della gestione della tangenziale qualcuno che l'ha progettata e qualcuno che l'ha collaudata, loro non sono tenuti ad agire in modo che negligenza, imperizia ed imprudenza possano causare altri morti? Le balle stanno in poco posto se ci fosse stato il new jersey ( non c'è auto pirata, telefonino, distrazione o guasto che tenga) Francesco sarebbe ancora vivo.

    Rispondi

  • STELLA

    11 Agosto @ 09.55

    ma pensiamoci bene,la moto non ha toccato la macchina,sono passata dal luogo dell'incidente ed era sul cavalletto,ditemi voi se una moto va contro una macchina in che stato è?

    Rispondi

  • Francy

    10 Agosto @ 22.57

    La tangenziale sud fa schifo! Ogni volta che la si percorre bisogna farsi il segno della croce per quanto è pericolosa... Ma per vederci un AUTOVELOX non si è dovuto aspettare tanto...sai com\'è le casse comunali piangono! Vediamo quanto bisognerà attendere per avere un GUARDRAIL / NEWJERSEY come si deve e, quindi, una tangenziale più sicura... mi auguro non un altro incidente mortale.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Gli amici di Santa Maria del Piano alla "Vecchia volpe": ecco chi c'era - Foto

feste pgn

Gli amici di Santa Maria del Piano alla "Vecchia volpe"  Ecco chi c'era: foto

Grande Fratello: Benedetta Mazza e Stefano Sala sempre più vicini nella "Casa" - Foto e video

GRANDE FRATELLO

Nella Casa e in piscina, Benedetta Mazza e Stefano sempre più vicini Foto Video

Fa sesso con un alunno 14enne: condannata insegnante in Florida

USA

Fa sesso con un alunno 14enne: condannata insegnante in Florida Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

KATE FINN, la donna morta nel cercare il cibo perfetto

VELLUTO ROSSO

Teatro Due: Kate Finn, la donna morta nel cercare il cibo perfetto Video

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Inchiesta

La gente dell'Oltretorrente: «Circondati dagli ubriaconi»

L'INCHIESTA

Centro commerciale, quei richiami (inascoltati) di Enac al Comune

Paura

Raid al peperoncino sul bus: una donna incinta e due bambini all'ospedale

Borgotaro

Inaugurata la nuova centrale idroelettrica

FIDENZA

Basket e polemiche : «L'Academy non lascia ''liberi'' i nostri figli»

FIDENZA

«Cibo abbandonato lungo la strada, temiamo siano bocconi avvelenati»

Langhirano

Oltre 11 milioni di euro spesi in slot machine

80enne truffata

«C'è una perdita di gas, metta l'oro in frigorifero»

meteo

Godiamoci l'ultima domenica "estiva": da lunedì arriva il freddo. Ma Parma si salva Video

Centro commerciale

Le associazioni ambientaliste attaccano il Comune. La replica: "Continuiamo con totale trasparenza"

3commenti

FIAMME GIALLE

Parma Urban District: i nomi e i retroscena dell'inchiesta

5commenti

domani ore 15

Parma-Lazio: Gervinho non ci sarà. Tardini verso il tutto esaurito

1commento

12Tg Parma

Furto al chiosco della Cittadella: l'amarezza del gestore Video

Il gestore: "Quando c'era il custode queste cose non accadevano"

PARMA

Rapinarono un salone di parrucchiere in viale Fratti: in cella cinque nigeriani

Indagine dei carabinieri. Uno degli africani aveva cercato di fuggire ma è stato bloccato alla frontiera

UN ALTRO CASO

Fumo dal motore: evacuata una corriera Tep a Coltaro

3commenti

GAZZAREPORTER

"Portici del Grano: chi ha scritto sulla foto?"

Scarica l'app Gazzareporter per inviarci foto e video!

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Alitalia e il ritorno dello Stato imprenditore

di Paolo Ferrandi

CHICHIBIO

Trattoria Mussi, semplicemente la buona cucina di montagna

ITALIA/MONDO

rieti

20enne ucciso durante una battuta di caccia al cinghiale. Il colpo esploso da un compagno

REGGIO EMILIA

Bus al capolinea, palpeggia e bacia 16enne, autista a processo

SPORT

Serie A

Il Napoli strapazza l'Udinese

brindisi

Verso della scimmia a due giocatori africani: 7 daspo a tifosi del Gallipoli

SOCIETA'

USA

Quanta paura: l'aereo atterra in autostrada

Siena

Palio straordinario vinto dai gialloblù della Tartuca con il cavallo scosso

MOTORI

MOTO

Prova Harley-Davidson Sport Glide

ANTEPRIMA

X7, il Suv di lusso di Bmw Fotogallery