18°

28°

Parma

Schianto in tangenziale: spunta l'ipotesi di un'auto pirata

Schianto in tangenziale: spunta l'ipotesi di un'auto pirata
Ricevi gratis le news
8

Luca Pelagatti

Sembrava una tragedia assur­da e impossibile da prevedere, una disgrazia di quelle che si possono spiegare solo con la fe­rocia del destino.

Eppure il giorno dopo la mor­te di Francesco Cantiello, il qua­rantenne motociclista ucciso sulla tangenziale Sud da un'auto impazzita dopo un salto di cor­sia, alcuni dettagli paiono sug­gerire una versione diversa. An­cora più sconcertante e amara.

La vettura che ha investito il centauro residente a Reggio Emilia che viaggiava verso la Si­del, l'azienda di via Spezia dove lavorava, non avrebbe infatti sbandato per una tragica fata­lità, per un guasto meccanico improvviso che l'ha resa ingo­vernabile. Ma sarebbe stata vit­tima di un incidente con un'altra vettura. Poi fuggita senza nep­pure fermarsi.

Nessuna conferma arriva da­gli uffici della polizia stradale che si è occupata dei rilievi, ma le indicazioni che si accumulano ora dopo ora sembrano avvalo­rare questa ipotesi. Confermata, tra l'altro, dalla figlia del con­ducente dell'auto che ha travolto Cantiello, che in una straziante testimonianza inviata alla «Gaz­zetta » (nello spazio commenti del nostro sito)  ha raccontato la propria versione dei fatti...
 

Tutti i particolari sulla Gazzetta di Parma in edicola

Intanto prosegue il dibattito sulla scarsa sicurezza di questo tratto di tangenziale: dite la vostra nello spazio commenti di questo articolo e leggete gli interventi precedenti di tantissimi lettori

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • onesto

    11 Agosto @ 23.08

    Ma in questo cavolo di paese c'è o non c'è una legge che obbliga anche un "carrozzone" statale come Anas a provvedere e a mettere in sicurezza una sua competenza ? Poi me ne frego se si può o non si può questo è un problema di Anas che ha sulla coscienza questa ennesima disgrazia e deve essere obbligato a farlo. Ma perchè il Comune non si fa carico ed intraprende una azione legale decisa, in fondo non può fregarsene. E poi quel tipo che ha innescato (leggo le ultime notizie del giornale) l'incidente ed è scappato, come fa ad addormentarsi con questo povero padre di famiglia sulla coscienza ?

    Rispondi

  • Maria Elena

    11 Agosto @ 20.39

    Voglio dare un altro mio piccolo contributo all'argomento. Quella che tutti noi chiamiamo TANGENZIALE in realtà non lo è minimanente... non solo nella sostanza ma anche nella forma. Cioè a livello formale la tangenziale sud di parma non è una tangenziale !!!! Lo dicono le carte dell'ente proprietario e pure i cartelli di segnaletica. La barriera centrale ??? Prima di dire mettiamo la barriera controlliamo per favore che lo spazio tra le due carreggiate lo permetta. Perchè se non ci fosse vorrebbe dire ridurre la larghezza delle corsie che già sono al minimo sindacale. Ammesso e non concesso che la barriera ci stia tra le due carreggiate.... resterebbe comunque una strada geometricamente pericolosa: mi riferisco al curvone dove avvengo gli incidenti di solito. E' una strada di vecchia concezione che andrebbe rifatta da zero per diventare finalmente sicura. Se domani poi facessero l'asfalto nuovo (e ce n'è sarebbe bisogno... ma state certi che non lo faranno) il 90% degli utenti andrebbe ancora più forte di quanto già non vada ora. Infine senza entrare nel merito del sinistro dell'altro giorno... bisogna sempre cercare di stare attenti e di moderare la velocità... e di condannare gli eventuali pirati della strada qualora vengano poi individuati. Concludo dicendo che è vero che bisogna (anche mediante questi commenti) sollecitare l'ente gestore a fare qualcosa a breve... ma che anche tutti noi dobbiamo quando ci mettiamo al volante farci un sano esame di coscienza. Viaggiamo pensando ci avere sempre con noi delle persone care... vedrete che il piede si solleverà un pochino dell'acceleratore.

    Rispondi

  • Marco

    11 Agosto @ 17.55

    Se il tratto di tangenziale è di competenza dell'Anas S.p.A e il medesimo tratto non è a norma di sicurezza allora e' la stessa Anas a dover essere imputata sia penalmente che civilmente in processo. il solo vincolo di velocità non mette in sicurezza una strada. Se una strada è disastrata cosa ci si viene a dire "Andate piano?"

    Rispondi

  • Gio

    11 Agosto @ 17.20

    Io non sono perfetto ma certe manovre non penso neanche di farle. Mi riferisco a quelli che nonostante si è già al limite di velocità ti vengono quasi addosso. Sono sulla strada quasi tutti i giorni e fare quella tangenziale mi sta diventando veramente un problema. Per favore più controllo anche dopo la barriera che speriamo venga fatta !

    Rispondi

  • MAX

    11 Agosto @ 11.28

    tutti che urlano alla necessità di rigore e di leggi pronti sempre a puntare il dito sul prossimo come veri untori.............. intanto però se percorri la tangenziale e ti metti agli 85/90kmh vieni sorpassato da tutti quanti. TUTTI QUANTI! quali sono allora coloro che rispettano realmente le leggi e le regole della strada? sono forse solamente coloro che scrivono quì dentro? ho i miei fortissimi dubbi! di manovre scellerate da parte dei fuoriditesta che ti superano ce ne sono centinaia da portare come esempio! ormai sulle strade si denota lo stato psicologico generale della gente che, esaurita all'inverosimile, fa di tutto in strada per riuscire a sfogare le proprie frustazioni...... raggiungendo lo scopo riuscendo a sorpassarti all'ultimo momento o accelerando quando li stai sorpassando (perchè devono essere loro ad arrivare prima al traguardo....quale traguardo poi?). ma per quanto riguarda questo ennesimo tragico fatto torno a richiedere ancora se sia o meno legale tale tangenziale senza il guardrail! ovvero se sia per legge percorribile o meno una tangenziale senza il guardrail..... a meno che non ci si voglia nascondere dietroa la fatto che in realtà quella NON è una tangenziale e quindi NON ha l'obbligo del guardrail! se invece fosse realemente una tangenziale e se la legge impone il guardrail allora non dovrebbe essere percorsa da alcuno e quindi chiusa sino a quando non sarà in regola con le leggi! proprio quelle leggi che tanto si richiedono e che tanti poi ignorano.... e intanto le forze dell'ordine per i controlli dove sono???? sono piantati davanti alle discoteche a farti il prelievo di sangue mentre da qualche parte un pazzo furioso stressato e non sotto l'effetto di alcool o droga provoca un incidente mortale con altri veicoli!!!!!!

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Carlotta Maggiorana è la vincitrice

concorso

Carlotta Maggiorana è la nuova Miss Italia. Terza Chiara, reginetta con la protesi Foto

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

MISS ITALIA

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

1commento

Fabrizio Corona Zoe

GOSSIP

Fabrizio Corona e Zoe si sono lasciati: colpa di un sms

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Videogame. Rivoluzione ray tracing: si comincia con Shadow of the Tomb

HI-TECH

Videogame. Rivoluzione ray tracing: si comincia con Shadow of the Tomb

di Riccardo Anselmi

Lealtrenotizie

L'amarezza di Pizzarotti e Casa: «Poliziotti in più solo grazie a Minniti»

SICUREZZA

L'amarezza di Pizzarotti e Casa: «Poliziotti in più solo grazie a Minniti»

49 ANNI

Addio a Sonia Angela Santagati

VIABILITA'

Via Europa, insieme al cantiere partono anche i disagi

Lentigione

Piena dell'Enza, risarcimenti e polemiche

STAZIONE

Sfilò 15 euro a un giovane e lo aggredì, condannato

TIZZANO

Frana di Capriglio, l'ira del sindaco Bodria: «I lavori subito o evacuo il paese»

Fontevivo

«Grattato» il parmigiano: giallo alla Festa dell'Uva

SERIE A

Parma, che tour de force

sicurezza

Dura risposta del Viminale: "Parma merita attenzione, non un sindaco che alza polveroni"

5commenti

anteprima gazzetta

"La (poca) sicurezza a Parma sta diventando un caso nazionale"

2commenti

sissa trecasali

Un altro rave party sulle rive del Po (a Coltaro): 28 denunciati Video

sicurezza

Incontro al Viminale, Casa: "15 agenti in più. Ma sul presidio in stazione dovremo arrangiarci" Video

5commenti

Prefettura

Boom di patenti ritirate per alcol e droga: giovani, professionisti e tante donne

2commenti

gazzareporter

"Acqua alta" in un vagone del treno Bologna-Milano

centro

Ponte Romano, lavori finiti: apertura confermata il 7 ottobre Video

Parma (e regione)

Ondate maltempo 2016-2107, entro il 23 ottobre le domande di risarcimento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La felice discordia di Salvini e Di Maio

di Vittorio Testa

LA BACHECA

Ecco 57 offerte per chi cerca lavoro

ITALIA/MONDO

MONZA

Portata in Pakistan con l'inganno chiede aiuto (con una lettera) a scuola

rebibbia

Detenuta tenta di uccidere i due figli nell'asilo del carcere: la più piccola è morta

SPORT

Pallavolo

Mondiale: Slovenia rimontata, en plein Italia

CHAMPIONS

Magie di Icardi e Vecino, l'Inter vince all'ultimo respiro

SOCIETA'

BARI

Chitarrista dei Negramaro, i medici: "Un pizzico di ottimismo"

gossip

Il re delle notti? "Troppo noioso", la moglie lascia Bob Sinclar

MOTORI

I PIANI DELLA ROSSA

"In arrivo Ferrari Purosangue. Ma non chiamatelo Suv"

La pagella

Al volante di Volvo XC40 D4 R-Design