18°

28°

Parma

Il 19enne che aiuta a bloccare la marea nera

Il 19enne che aiuta a bloccare la marea nera
Ricevi gratis le news
1

 Margherita Portelli

A pochi giorni dal primo vero successo della British Petroleum, che il 4 agosto aveva dichiarato la chiusura del pozzo sottomarino all’origine della marea nera nel Golfo del Messico, a Parma c'è qualcuno che gongola e si interroga. A diciannove anni, dopo la maturità, sono tanti i modi per impiegare un’estate: c'è chi si gode il meritato riposo, chi si arrovella sull'immediato futuro e chi, come Andrea Barbagallo - giovane parmigiano con la passione per la meccanica diplomatosi pochi mesi fa all’Itis -, decide di mettersi d’impegno, affiancato dall’esperienza del babbo, per tentare di trovare la soluzione a uno dei più grandi disastri ecologici del nostro tempo.
Andrea ha iniziato a studiare, a elaborare possibili soluzioni, a trasferirle in video per renderle chiare e si è messo in contatto con la compagnia britannica per mettere al vaglio le proprie idee: «è dai primi di giugno che sono in contatto con la Bp - spiega Andrea - mando loro progetti che possono essere usati per fermare la fuoriuscita di petrolio nel Golfo del Messico. Sono in tutto 12 i progetti che ho inoltrato e quattro di questi hanno ottenuto il "tracking" e, quindi, un ulteriore avanzamento. Ci sono stati centinaia di scambi di mail: tutte le persone che inviano idee e progetti solitamente ricevono una mail di risposta automatica, mentre io e mio padre abbiamo messo in piedi un vero e proprio contatto diretto».
Dai numerosi progetti studiati, che sono sostanzialmente uno l’evoluzione dell’altro, il diciannovenne e il padre Roberto - che ha lavorato per anni in aziende di informatica e elettronica - sono arrivati all’ultima versione. «E' stata inviata verso la fine di luglio e anch’essa ha ottenuto il tracking - continua Andrea -. Ritengo che sia la più completa allo scopo di bloccare la fuoriuscita del petrolio». Difficile da spiegare in parole semplici, ma il progetto del giovane parmigiano parte dalla semplice idea di inserire all’interno della flangia sul fondale dalla quale fuoriesce il petrolio, un tubo che distribuisca la fuoriuscita suddividendola in diverse valvole.  «In questo modo si riuscirebbe a gestire la fortissima pressione e a “chiudere” le diverse emissioni con meno difficoltà» aggiunge Roberto Barbagallo. Il progetto si chiama «Top Kill» ed è stato certificato dalla Bp ricevendo il tracking, una sorta di autentificazione. «Ora siamo in attesa - continua Andrea -, perché l’ultima soluzione adottata dalla Bp si avvaleva di un meccanismo che sfruttava l’idea di base del nostro progetto, con alcuni trascurabili supplementi che non riteniamo siano significativi». E se la compagnia petrolifera dovesse riconoscere loro la paternità del progetto? «Ci spetterebbe la ricompensa di cui avevano parlato: 500 mila euro». 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Antonio

    21 Agosto @ 21.06

    Operazione Top Kill per la marea nera... questo nome non mi è nuovo?!? http://www.corriere.it/esteri/10_maggio_30/marea-nera-fallita-top-kill_27cd4072-6bbb-11df-bd8b-00144f02aabe.shtml

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Asia Argento

GOSSIP

Asia Argento, compleanno con ringraziamento a X Factor. Riammessa?

Corona: in appello pena ridotta da 1 anno a 6 mesi

MILANO

Corona: (in tribunale con il figlio) in appello pena ridotta da 1 anno a 6 mesi

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Verdi Off - La danza verticale “Full Wall” e l'installazione “Macbeth”

SPETTACOLI

Verdi Off - La grande notte in piazza Duomo Tutti gli appuntamenti

Lealtrenotizie

Parma attiva il piano regionale. Stop alle auto più inquinanti

Qualità dell’aria

Parma attiva il piano regionale: da ottobre a marzo banditi anche i diesel euro 4

12 TG PARMA

"Svuotato il conto dalla sera alla mattina": la testimonianza del pensionato truffato Video

anteprima gazzetta

"Visiti siti porno, paga o diciamo tutto": anche a Parma la truffa on line del momento

Varano

E' l'ora della Dallara Academy: due piani di storia, idee e futuro Gallery

70 anni

Maxiraduno: Salso diventa la capitale mondiale dell'Ape Piaggio Le foto

ricordo

In tutte le librerie Feltrinelli, il valzer del Gattopardo dedicato a Inge Video: Parma

consorzio di tutela

Bertinelli: "Troppo falso Parmigiano vogliamo una 'legge autenticità' "''

Dopo il blitz

Residenti e commercianti: «Via Bixio non è una strada di spacciatori. C'è gente tranquilla e belle botteghe»

7commenti

sicurezza

Pd: "Fondi per le periferie, scippo del governo". M5S: "Progetti esecutivi garantiti"

SICUREZZA

Nuove videocamere e altri 7 vigili urbani

2commenti

12 TG PARMA

Incendio a Fontanellato: non si esclude l'origine dolosa del rogo Video

Vigatto

Emergenza viabilità, tangenziale «rimandata»

3commenti

gazzareporter

Viale Vittoria, nuovi cartelli anti-spaccio Foto

1commento

GAZZAREPORTER

Rudo a gogò!

Lo sfogo di un lettore in pieno centro

LA POLEMICA

Sagra della Croce, pochi bagni chimici a Collecchio

messa

La Guardia di finanza di Parma celebra san Matteo, il patrono

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Lega, 5 Stelle e progetti di alleanze europee

di Luca Tentoni

EDITORIALE

Sicurezza: nessuno volti le spalle alla città

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

milano

Ultimo saluto a Inge, rivoluzionaria fino alla fine Fotogallery

PIACENZA

Si ribalta il trattore, grave un agricoltore di Alseno

SPORT

VOLLEY

L'Italia travolge la Finlandia nel primo match della seconda fase

Moto

Ora è ufficiale: la Fim ritira a Fenati la licenza per il 2018

SOCIETA'

hi-tech

Debutta il nuovo iPhone. Fan in coda, ma meno che in passato

milano

Risse e furti, la Questura chiude per 10 giorni i "Magazzini generali"

MOTORI

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"