10°

24°

Parma

Due ricercatori parmigiani fra i 50 più citati al mondo

Due ricercatori parmigiani fra i 50 più citati al mondo
Ricevi gratis le news
1

Due scienziati parmigiani tra i primi cinquanta ricercatori italiani viventi più citati e ben sei tra i primi cinquecento, secondo la classifica recentemente stilata dalla Virtual Italian Academy (Via), organizzazione creata da un gruppo di ricercatori italiani che lavora in Gran Bretagna.
I criteri
 La classifica si basa sul cosiddetto indice h, che valuta la prolificità e l'impatto del lavoro degli scienziati ed è influenzato sia dal numero delle pubblicazioni che dal numero di citazioni ricevute.
«Un modo - spiega Vittorio Rizzoli, direttore dell’U.O Ematologia  del nostro ospedale, uno degli scienziati parmigiani presenti nella classifica -  per tenere conto sia delle pubblicazioni su riviste importanti , sia su quelle più settoriali ma molto note nel proprio ambito di ricerca. L’indice è correlato anche all’età: con lo stesso numero di citazioni i più giovani sono molto più avanti nella classifica».
Non sono una sorpresa i primi due nomi della classifica legati alla nostra città; Piero Anversa, protagonista della scoperta delle capacità rigenerative del tessuto cardiaco e dell’esistenza di cellule staminali nel cuore attualmente negli Stati Uniti e Giacomo Rizzolatti, il padre dei neuroni specchio, direttore del dipartimento di Neuroscienze dell’Università, rispettivamente alla ventiquattresima e quarantunesima posizione, prima di Rita Levi Montalcini  (penalizzata forse dall’età, al numero 152), di Umberto Eco (tre posti dopo Rizzolatti) e a un livello confrontabile con l’oncologo Umberto Veronesi (trentaquattresimo).
«E' motivo di soddisfazione la presenza tra i sei nomi parmigiani di una maggioranza di scienziati che si occupano di ricerca in campo medico. Tanto più se si pensa che la classifica spazia in tutte le discipline, dalla filosofia alla fisica e che sono considerati tutti gli italiani che lavorano sia in Italia che all’estero (come Anversa, ndr)», commenta Rizzoli, al 463esimo posto.
Gli altri nomi
 Prima di lui entrano in classifica Carlo Ferrari, direttore della struttura complessa Malattie infettive ed Epatologia dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria, 156esimo; Rocco Ungaro  del dipartimento di Chimica organica e industriale (numero 385) e 458esimo un ricercatore della Chiesi Farmaceutici, Riccardo Patacchini.
«Il fatto che questa iniziativa sia nata da un gruppo di scienziati italiani all’estero e che il suo spirito sia lo stesso che anima i software open source (in caso di omissioni i ricercatori possono chiedere di essere inseriti nella classifica) la rende sicuramente particolare».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Mauro Degli Esposti

    10 Settembre @ 09.53

    Vorrei aggiornare i dati che emergono dall'allargamento della lista dei' top italian scientists' della Via-academy, grazie anche a questo articolo! Ci sono ora sette (7) scienziati di Parma su un totale di 420 che lavorano in Italia. Confermando il trend, sono tutti dell'area biomedica. Mauro della Via-academy

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Bruce Springsteen, oggi il Boss compie 69 anni

compleanno

Bruce Springsteen, oggi il Boss compie 69 anni

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

fashion week

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

TELEVISIONE

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

Notiziepiùlette

Giulia: «Volate oltre l'odio»
Ghiretti insultata sul web

Giulia: «Volate oltre l'odio»

Ultime notizie

Le cime tempestose di Kate Bush

IL DISCO

Le cime tempestose di Kate Bush

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Schianto contro un'auto a Collecchio: grave un motociclista

incidente

Schianto contro un'auto a Collecchio: grave un motociclista

Lavori

Ponte sul Taro, arrivano i droni

PRIMO PIANO

I negozi e la domenica: "Aperti, sono comodi", "no, meglio stare in famiglia" Videoinchiesta

Viaggio tra commesse, clienti, negozianti: ecco cosa pensano della proposta del ministro Di Maio di chiudere gli esercizi la domenica

VIA TOSCANA

Il rumore dei treni? Fuori legge notte e giorno

4commenti

Varano Melegari

Mirko Reggiani, morire a 42 anni

LUTTO

Addio alla prof Bacchi, una vita per la scuola

Via Mantova

Dopo l'incidente, i residenti insorgono: «Qui tutti corrono troppo»

lesignano

Incidente sulla pista da motocross: è gravissimo

CALCIO

Gervinho non ricorda Tino?

2commenti

COLORNO

Tortél Dóls, il sindaco contrattacca la Confraternita

gazzareporter

La segnalazione: "Capolinea del bus davanti a passo carrabile?"

Mariano

«Via Parasacchi, pericolo erbacce»

libri

Jeffery Deaver, il maestro del thriller americano  torna a Parma

incidente

Auto finisce nel canale: un ferito grave a Polesine

incidente

Schianto a Vicopò: viabilità nel caos, si attivano i residenti (che protestano)

2commenti

Triathlon

Stratosferico Zanardi: record mondiale arrivando quinto (battendo 3mila normodotati)

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il dovere di restituire. La lezione di Dallara

di Michele Brambilla

LA PEPPA

La ricetta - Mini budini salati

ITALIA/MONDO

genova

Toti: "Il ponte si può costruire in 12-15 mesi: non accetteremo ritardi"

vezzano sul crostolo

Pizzaiolo coltiva marijuana in un bosco, preso con la "fototrappola"

SPORT

Pallavolo

Battuta l’Olanda 3-1. La Polonia è l'ultima qualificata della Final-Six

5a giornata

Ancora Ronaldo: Juve a punteggio pieno. Roma ko, Milan pari. E quel Parma lì... Risultati, classifica

SOCIETA'

l'indiscrezione

Versace in vendita a un gruppo americano?

il caso

Bennett in tv: "Asia? La chiamavo mamma. Lei mi ha violentato"

1commento

MOTORI

SERIE SPECIALE

La Mini Countryman imbocca... Baker Street

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno