17°

29°

Parma

8 settembre 1943: un giorno di Resistenza

8 settembre 1943: un giorno di Resistenza
Ricevi gratis le news
1

 Parma, 8 settembre 1943: una bimba dagli occhi grandi si avvicina a un giovane soldato. «La guerra è finita - esclama - l’hanno detto anche alla radio». L’ufficiale sorride, le carezza i capelli e annuisce, ma in cuor suo sa che in quell’istante è iniziata la guerra vera. Già, perché quel gracchiante annuncio d’armistizio proclamato da Badoglio poco dopo le 20, segna anche l’inizio della Resistenza per l’Italia intera. Parma, 8 settembre 2010: quel «giovane» soldato ha compiuto 86 anni. «Sono Renato Lori del Battaglione Gemona dell’ottavo Reggimento Alpini». Si è presentato con queste parole e una calorosa stretta di mano, mentre i Portici del Grano hanno cominciato a popolarsi per la cerimonia solenne in omaggio ai caduti. Cerimonia che ha preso il via ieri mattina poco dopo le 9. Il folto drappello, guidato da Ferdinando Sandroni, delegato del sindaco, e Mario De Blasi, presidente del Consiglio provinciale, ha ripercorso le tappe parmigiane dove le battaglie per la libertà hanno infuriato senza pietà.
La prima corona è stata deposta all’ex Centro di Liberazione Nazionale in borgo San Vitale, poi il corteo ha raggiunto l’ex carcere San Francesco, quindi il Tiro a segno nazionale di via Reggio e Palazzo Ducale («che oggi è la sede del Comando Provinciale dell’Arma - spiega Lori emozionato - ma una volta ospitava la Scuola di Applicazione Fanteria»). Un rispettoso e commosso silenzio è calato anche dinnanzi al monumento alle Barricate di piazzale Rondani, alla lapide in ricordo dei Caduti del 33° Reggimento Carristi e naturalmente al monumento dei Caduti Partigiani, nel cuore della Villetta, dove sono state deposte le altre corone di fiori.
La cerimonia si è conclusa poi a Villa Braga di Mariano. «I martiri della Resistenza sono un esempio d’inestimabile valore, sia per noi che per le nuove generazioni. Questi uomini e donne hanno lottato non solo per liberare il paese ma anche perché l’identità italiana non venisse inghiottita». Ecco le affermazioni di Sandroni, visibilmente emozionato durante questo percorso della memoria. «Una memoria sempre viva - ha proseguito il delegato del sindaco all’Associazionismo - che ci deve spronare a non abbassare mai la guardia: la libertà è un bene troppo prezioso che deve essere salvaguardato». Dello stesso avviso anche De Blasi  che ha sottolineato «il valore dei parmigiani che fin dal principio hanno lottato per difendere la propria città». Oltre a diversi componenti dell’Istituto Storico per la Resistenza c'erano anche i rappresentanti delle associazioni partigiane. «Credo che il messaggio più forte della Resistenza sia dedicato ai giovani - è intervenuto Lori - come noi abbiamo fatto allora, anche loro dovrebbero pretendere di poter rimanere sè stessi sempre e fino in fondo». c.p.   

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Balducci Mauro (Albignasego Pd)

    09 Settembre @ 21.48

    Sono un medico di Padova. Tra i miei pazienti c'è un signore ormai novantenne: si chiama Valente ed è un generale in pensione. E' quel sottotenente che l'8 o il 9 settembre del 1943 comandava uno dei mezzi del 33° carri che combattè presso il ponte Umberto. Più precisamente era al comando del primo carro che guidava il gruppo e che, colpito ad un cingolo, precipitò sul greto del fiume: I suoi due compagni morirono mentre il Valente dopo aver atteso le tenebre si allontanò ferito lungo il greto del fiume e fu accolto e curato dalle suore dell'attuale clinica delle Piccole Figlie per poi trasferirsi sull'Appennino. Tutto questo mi è stato raccontato giusto oggi dallo stesso Valente. Non so se possa esservi utile ma ritengo fondamentale ricordare chi in momenti tragici e difficili come quelli successivi all'8 sett. del '43, specialmente se in armi, seppe fare fin da subito la scelta giusta.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Miss Italia, spuntano foto di nudo, Carlotta rischia il titolo

Il caso

Miss Italia, spuntano foto di nudo, Carlotta rischia il titolo

"A du pass": aperitivo italo-rumeno. Ecco chi c'era: foto

FESTE PGN

"A du pass": aperitivo italo-rumeno Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Disoccupazione: come funziona la Naspi

L'ESPERTO

Disoccupazione: come funziona la Naspi

di Paolo Zani*

Lealtrenotizie

Furgone in fiamme all'incrocio tra via Venezia e via Trento

san leonardo

Furgone in fiamme all'incrocio tra via Venezia e via Trento. Video: lo spaventoso incendio - 2

PARMA

Sicurezza: 60 nuove telecamere e più agenti di polizia municipale Video

Ecco i progetti annunciati dal Comune

5commenti

PARMA

I ladri prelevano 1750 euro con il bancomat dopo il borseggio sul bus

3commenti

LAGASTRELLO

Un fungaiolo cade in un dirupo e muore fra il Parmense e la Lunigiana

Il recupero del corpo è difficile, perché si trova in una zona impervia

carabinieri

Salumi contraffatti: sequestri a Parma (Reggio e Piacenza) Video

trasporti

Campari (Lega) richiama Ferrovie: "Alta velocità, collegamenti con Parma carenti"

incontro

Nando Dalla Chiesa: "Criminalità, mai abbassare la guardia" Video

visita

Ferrero, il presidente "esplosivo" a Parma

LIRICA

Macbeth inaugura il Festival Verdi 2018 al Teatro Regio

La "prima" è in programma giovedì 27 settembre

QUARTIERE TAMBURI

Fondazione Pizzarotti e Parole di Lulù onlus insieme per i bambini di Taranto

gazzareporter

Bici e pure la borsetta sotto il ponte

PARMA

Riporta il carrello dopo la spesa e la borsa sparisce dall'auto: denunciato un 29enne

INCIDENTE

Auto sbanda e finisce contro un albero: muore un 69enne a San Polo d'Enza

Montechiarugolo

E' morto Mino Bruschi, fu psicoterapeuta nella clinica di Monticelli

Fidenza

Audi nel mirino dei ladri: da una rubato anche il volante

INCIDENTE

Ciclista investito in via Langhirano

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Sicurezza: nessuno volti le spalle alla città

di Filiberto Molossi

PGN

La festa di Casaltone, Benassi e i Megaborg al Mu, e il nuovo «Operaswing»

ITALIA/MONDO

OMICIDIO-SUICIDIO

Uccide la madre e si getta da un ponte nel Reggiano

CULTURA

E' morta Inge Feltrinelli, aveva 87 anni

SPORT

Calciomercato

Inter, vicino il rinnovo di Icardi

CHAMPIONS

La Juve in dieci stende il Valencia. Roma travolta dal Real

SOCIETA'

dublino

Aereo tenta l'atterraggio: il vento costringe a riprendere il volo

PARMA

Ponte Romano, sopralluogo in vista dell'inaugurazione Foto

MOTORI

ANTEPRIMA

Honda, il nuovo CR-V. Come va in 5 mosse

motori

Il tempo libero secondo Mercedes