20°

Parma

Ordinanza del sindaco contro l'uso di droga: punito anche il consumo occasionale

Ordinanza del sindaco contro l'uso di droga: punito anche il consumo occasionale
Ricevi gratis le news
24

Divieto di acquisto di ogni tipo di sostanze stupefacenti, anche in modica quantità, in tutti i luoghi pubblici presenti sul territorio comunale. E' quanto previsto dall’ultima ordinanza in materia di sicurezza urbana firmata dal sindaco Pietro Vignali, che - come dice una nota del Comune - "intende dare un segnale forte contro la contrattazione, la vendita e il conseguente consumo di droghe in città, grazie ad una misura che stabilisce anche il sequestro delle sostanze eventualmente rinvenute e fissa la sanzione per i trasgressori, che va da un minimo di 25 a un massimo di 500 euro".

L’ordinanza arriva a pochi giorni dall’avvio dei controlli del Nucleo Cinofilo della Polizia municipale, previsti davanti agli edifici scolastici cittadini. L’ordinanza intende colpire non soltanto i consumatori abituali, ma anche quelli occasionali, partendo dal presupposto che l’assunzione di sostanze stupefacenti provoca, in ogni caso, stati di alterazione psicofisica non sempre prevedibili, che spesso sfociano in comportamenti violenti o addirittura reati che mettono a rischio la sicurezza urbana. Il testo dell’ordinanza non fa distinzioni fra droghe “leggere” e “pesanti”, in quanto anche le cosiddette droghe “leggere” producono danni gravi sulla salute come danni cerebrali, psicosi, e crollo delle difese immunitarie.

"L’acquisto di sostanze stupefacenti per uso personale, seppur non rilevante ai fini penali, lo è sotto il profilo sociale - dice il testo dell’ordinanza - e per questo deve essere considerato un comportamento capace di provocare fenomeni pericolosi, che favoriscono situazioni di isolamento, malessere sociale e possibilità di atteggiamenti criminosi".

"L’amministrazione comunale sta contrastando in ogni modo possibile la diffusione delle sostanze stupefacenti – dice il sindaco Pietro Vignali -. La creazione del Nucleo Cinofilo all’interno della Polizia municipale è uno dei modi concreti adottati dall’amministrazione per cercare di arginare e combattere quella che può essere paragonata ad una vera e propria piaga sociale, che sempre più spesso colpisce i giovani. Pur nel rispetto della legislazione vigente, abbiamo ritenuto doveroso introdurre questa ordinanza, che prevede sanzioni fino a 500 euro per i trasgressori, in quanto il commercio e l’uso di sostanze stupefacenti sono spesso alla base di comportamenti e situazioni che generano grave allarme sociale fra i cittadini".

"La lotta allo spaccio di droga e ogni sforzo volto a contrastare il fenomeno è un’attività fondamentale, specie in una città come Parma dove, stando agli ultimi dati, il trend del consumo è in aumento - spiega l’assessore alla Sicurezza, Fabio Fecci - . L’amministrazione, a tal proposito, ha posto in essere una serie di iniziative, dal Nucleo Cinofilo della Polizia municipale all’adesione al protocollo nazionale “Drugs on street”, che nel nostro territorio si declina nella campagna di sensibilizzazione “Io mi controllo. E tu?”. Sono stati attivati controlli mirati, che partiranno a breve, per prevenire e sanzionare chi si mette al volante sotto l’effetto di stupefacenti. Non va dimenticato, infatti, che la droga non è solo un rischio per chi la consuma, ma anche per tutta la collettività che potenzialmente può subirne le ricadute sociali”.

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • FAUSTO

    13 Settembre @ 11.30

    che miopia ...che errore storico il proibizionismo ..che ipocritamente regala soldi e potere alle mafie ...che errore equiparare le "leggere" alle "pesanti" ...inducendo quindi il consumo di queste ultime ?= è questo che vogliamo ?.. privilegiare nei fatti il consumo di cocaina ed eroina,quanta ipocrisia ..ben venga l' intitolare una Via a Muccioli ..che certo antiproibizionista non era ma almeno ha salvato tante persone e le ha rese consapevoli che è meglio combattere e distruggere le proprie illusioni e non la propria vita . la droga spegne la vita ,ma a quanto pare anche il buonsenso .

    Rispondi

  • oberto

    13 Settembre @ 10.09

    Forti con i deboli e deboli con i forti. Ennesimo provvediamento populista. Io sono totalmente contrario all'uso di droghe di qualunque genere, ma direi che a Parma prima dovremmo avere il pugno duro su altri argomenti, che non contro un ragazzotto che si fa uno spinello.

    Rispondi

  • gian luca

    13 Settembre @ 09.48

    Se questa iniziativa può servire ben venga , ma secondo me servirebbe anche una capillare informazione famiglia/scuola/lavoro per sensibilizzare i giovani sui rischi del consumo di droghe e anche sull'abuso , non l'uso moderato , dell'alcool ; queste ordinanze lasciano sempre il dubbio che servano innanzitutto ad incassare perchè alla fine si riduce tutto in una multa e allora qual'è il messaggio che passa che ci si può drogare a tassametro?? Comunque visto che sono iniziative decise vediamo come funzionano ma per dare il buon esempio sarebbe bello che tutto il consiglio comunale ( giunta + opposizione ) si sottoponessw ad un controllo a sorpresa per dimostrare che tutti sono passibili di sanzione se trasgrediscono le ordinanze , mi sembra corretto e di buon esempio per tutti.

    Rispondi

  • wolf

    13 Settembre @ 08.58

    >Detto fatto….di fronte agli occhi di tutti i SOLITI commenti TOLLERANTI verso gli STRANIERI spacciatori di LORDURA, mentre per i CONSUMATORI PARMIGIANI ed il Sindaco che ha giustamente RAFFORZATO ciò che la legge gli CONSENTE, giù CRITICHE a mano di vanga dettate solo dal colore politico d’appartenenza…..tali TOLLERANTISTI di COLORE, ci devono motivare come è possibile GIUSTIFICARE il consumo di DROGA ed ALCOL, solo per avere uno SBALLO per andarsi a SCROCIARE in auto contro un muro o PEGGIO !!....... addirittura notizie FRESCHE, buttarsi giù da un balcone con tuffo in piscina !……”chi a ghe quel can quedra migha” !!..... Per quanto riguarda gli STRANIERI ONESTI che LAVORANO nel RISPETTO delle NOSTRE LEGGI.....NESSUN SCIACALLO ha mai dichiarato il loro allontanamento dal territorio Nazionale.....Sti SINISTRORSI non si smentiscono MAI, pur di CONTRASTARE chi NON la pensa come loro, s'inventano le cose !.....VERGOGNA ancora !!!......

    Rispondi

  • gio

    12 Settembre @ 21.46

    si rudolf hai ragione , hai proprio ragione , oh quanto hai ragione non losai quanto!

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Ricordando... un'estate in piscina: foto da Campora

PGN

Ricordando... un'estate in piscina: foto da Campora

E' iniziato il Grande Fratello Vip. Benedetta Mazza: "Cerco l'amore" Video

TELEVISIONE

E' iniziato il Grande Fratello Vip. Benedetta Mazza: "Cerco l'amore" Video

Selfie in montagna e maltempo d'agosto: Gazzareporter, ecco le foto premiate

INIZIATIVA

Selfie in montagna e maltempo: Gazzareporter, ecco le foto premiate

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Smartphone: da nemici ad alleati in classe

HI-TECH

Smartphone in classe: nemici o alleati?

di Riccardo Anselmi

Lealtrenotizie

Massaggi

FIAMME GIALLE

Prostituzione: sequestrati 22 centri massaggi cinesi, 34 denunciati

Identificate 25 ragazze cinesi. Il denaro era spedito in Cina via money transfer

1commento

CALCIO GIOVANILE

«Mio figlio col braccio rotto, ma nessuno ferma l'azione»

VIABILITA'

Incidente in viale Milazzo, due auto coinvolte. Auto sbanda, code in Autocisa

CARABINIERI

Operazione antidroga: arrestato tunisino sfuggito all'arresto in giugno

Il 30enne, residente a Parma, è stato fermato al porto di Genova, al suo rientro dalla Tunisia

VIABILITA'

Via Europa, il cantiere provoca il caos

1commento

Via Emilia Ovest

Il ladro scappa. Ma lascia i documenti

Archeologia

Torna alla luce l'antica Tannetum

MEDESANO

Ladri all'asilo: rubano e danneggiano e poi si fanno la pizza

1commento

FIDENZA

Fallimento Di Vittorio, Gli alloggi verso la vendita a una nuova coop

NUOVO PADIGLIONE

Barilla, il futuro è green

San Polo D'Enza

Perde un panetto di hashish e il telefono con i numeri dei clienti: 20enne nei guai

PRIMO PIANO

I negozi e la domenica: "Aperti, sono comodi", "no, meglio stare in famiglia" Videoinchiesta

Viaggio tra commesse, clienti, negozianti: ecco cosa pensano della proposta del ministro Di Maio di chiudere gli esercizi la domenica

INCIDENTE

Paura a Soragna per un bimbo in bicicletta urtato da un'auto

incidente

Schianto contro un'auto a Collecchio: grave un motociclista

guardia di finanza

Frode fiscale internazionale, coinvolto anche il Basket Parma

Fra i 16 indagati c'è l'ex presidente Bertolazzi. Sequestro per 25 milioni. Ecco come funzionava il sistema di sponsorizzazioni

Varano Melegari

Mirko Reggiani, morire a 42 anni

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le offese a Giulia e l'odiatore che è in noi

di Anna Maria Ferrari

2commenti

L'ESPERTO

Terreni comunali: quando è possibile l'usucapione

di Arturo Dalla Tana*

ITALIA/MONDO

MONTE SERRA

Incendio nel Pisano: 700 sfollati, in azione i Canadair. "Scenario apocalittico" Foto

Napoli

"Lo sposo è scappato con i soldi dei regali". Scoppia una rissa al matrimonio

1commento

SPORT

CALCIO

Doping: Giuseppe Rossi a processo, chiesto un anno di stop

CICLISMO

Il Giro d'Italia 2019 partirà da Bologna. Crono-prologo sul monte di San Luca

SOCIETA'

curiosità

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

1commento

parma centro

Con "S-Chiusi in galleria" il teatro riapre i negozi sfitti

MOTORI

ANTEPRIMA

Finalmente e-Tron: l'elettrico secondo Audi Fotogallery

RESTYLING

Mazda CX-3 dà ancora fiducia al diesel