19°

Parma

I giganti della montagna: maratona sulle Alpi da 330km

I giganti della montagna: maratona sulle Alpi da 330km
Ricevi gratis le news
0

Sono ancora circa 200 gli ultra corridori impegnati, da domenica scorsa, nel Tor des geants (giro dei giganti), la maratona più dura mai organizzata al mondo, che si sta svolgendo sulle alte vie alpine intorno alla Valle d’Aosta. La loro sfida estrema è di percorrere 330 chilometri in 150 ore, entro sabato prossimo alle 16.  Per l’altoatesino 38 enne Ulrich Gross, l’avventura è già stata archiviata con successo: ha bruciato il percorso, con partenza e arrivo da Courmayeur, in sole 80 ore, arrivando per primo al traguardo dopo una calvacata no-stop di tre giorni in cui si è concesso 90 minuti di sonno.  Dietro a Gross ha già concluso la maratona una piccola elite di specialisti della fatica, tra cui la sorella Annemarie Gross, prima tra le donne, giunta a Courmayeur all’alba e l’himalaista valdostano Abele Blanc. Ma la gran parte dei corridori in gara (partiti in 310 se ne sono ritirati un centinaio) sta ancora affrontando, in solitaria, in coppia o a gruppetti da quattro o cinque, un percorso massacrante e insieme suggestivo che si arrampica per 24 mila metri di dislivello, tra Monte Bianco, Cervino e Monte Rosa, scavalcando 25 colli sopra i 2.000 metri di altitudine e attraversando due parchi naturali, il Gran Paradiso e il Mont Avic.  Un piccolo e agguerrito esercito di sportivi, proveniente anche Francia, Belgio, Spagna, Stati Uniti e Canada, disposto a dedicare una settimana di ferie al sacrificio e alla fatica. «Il movimento del trail, della corsa in montagna, si sta notevolmente ampliando», racconta Pietro Trabucchi, psicologo dello sport all’Università di Verona, guru della preparazione delle discipline di resistenza. «Le persone – aggiunge lo studioso – hanno sempre più bisogno di testare i propri limiti, perchè la società di oggi non offre molte occasioni e questo sport è una forma sana per affrontare questa necessità, a patto che lo si faccia con un’adeguata preparazione».  «E' l’esperienza più dura che abbia mai fatto», spiega il veneziano Gabriele Bortolotto, 38 anni di Venezia, dirigente di un’industria siderurgica. Sudore e privazioni, raccontano i protagonisti, compensati dagli scenari naturali tra i più belli delle Alpi: «Stiamo correndo da giorni in mezzo a una natura incontaminata – dice Pietro Simonini, 48 anni di Parma, operaio in un prosciuttificio – e non abbiamo quasi mai toccato l'asfalto».  Intorno alla competizione, nelle 50 basi allestite, lungo il percorso, dai mille volontari, si respira un clima di festa: «C'è un’accoglienza fantastica e una grande solidarietà tra gli atleti – dice Vincent Adatte, 44 anni di Sion (Svizzera) - il bello delle ultramaratone è che non è una competizione tra persone ma una gara solo con se stessi». Competizione e solidarietà, sport estremo e sostenibilità sono termini di un paradosso che, nella prima edizione di questa gara unica al mondo, sembrano aver trovato un punto di equilibrio: «Il nostro obiettivo – conferma l’assessore allo sport e turismo della Valle d’Aosta, Aurelio Marguerettaz – non è solo di avere atleti molto competitivi, ma soprattutto di avere atleti che si propongono di arrivare in fondo, con un approccio sostenibile, ammirando la natura».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Selfie in montagna e maltempo d'agosto: Gazzareporter, ecco le foto premiate

INIZIATIVA

Selfie in montagna e maltempo: Gazzareporter, ecco le foto premiate

A Rocco Casalino il primo Tapiro d'oro della nuova stagione di Striscia la notizia

Rocco Casalino

TELEVISIONE

A Rocco Casalino il primo Tapiro d'oro della nuova stagione di Striscia la notizia

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

fashion week

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

10 edifici scolastici della nostra città: li riconosci tutti?

GAZZAFUN

10 edifici scolastici della nostra città: li riconosci tutti?

Lealtrenotizie

Paura a Soragna per un bimbo in bicicletta urtato da un'auto

Si è attivato anche l'elicottero del 118

INCIDENTE

Paura a Soragna per un bimbo in bicicletta urtato da un'auto

incidente

Schianto contro un'auto a Collecchio: grave un motociclista

guardia di finanza

Frode fiscale internazionale, coinvolto anche il Basket Parma

Fra i 16 indagati c'è l'ex presidente Bertolazzi. Sequestro per 25 milioni. Ecco come funzionava il sistema di sponsorizzazioni

FATTO DEL GIORNO

Lavori in viale Europa: molti disagi

2commenti

controlli

Ponte Taro: otto in una notte alla guida sotto l'effetto di alcol o droga

1commento

via emilio lepido

Ladri nella notte da Pittarosso: sparita la cassaforte

PRIMO PIANO

I negozi e la domenica: "Aperti, sono comodi", "no, meglio stare in famiglia" Videoinchiesta

Viaggio tra commesse, clienti, negozianti: ecco cosa pensano della proposta del ministro Di Maio di chiudere gli esercizi la domenica

Varano Melegari

Mirko Reggiani, morire a 42 anni

LUTTO

Addio alla prof Bacchi, una vita per la scuola

VIA TOSCANA

Il rumore dei treni? Fuori legge notte e giorno

4commenti

INTERVISTA

I fotografi svelano i "segreti" delle chiese di Colorno. In attesa del "PhotoLife"... 
Video Foto

L'associazione Color's Light compie 30 anni e propone la mostra "Le chiese di Colorno" in Reggia

Lavori

Ponte sul Taro, arrivano i droni

Golf

Molinari presenta la Ryder Cup che si gioca questa settimana a Parigi Video

lesignano

Incidente sulla pista da motocross: è gravissimo

GAZZAREPORTER

Pratospilla, un altro porcino gigante

Via Mantova

Dopo l'incidente, i residenti insorgono: «Qui tutti corrono troppo»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le offese a Giulia e l'odiatore che è in noi

di Anna Maria Ferrari

1commento

EDITORIALE

Il dovere di restituire. La lezione di Dallara

di Michele Brambilla

ITALIA/MONDO

REGGIO EMILIA

Tentò di stuprare la figlia di 11 anni: condannato a 4 anni e 8 mesi

GENOVA

Tredicenne litiga con la mamma, si butta dal balcone e muore

SPORT

CICLISMO

Il Giro d'Italia 2019 partirà da Bologna. Crono-prologo sul monte di San Luca

Pallavolo

Italia nel girone con Serbia e Polonia

SOCIETA'

curiosità

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

1commento

parma centro

Con "S-Chiusi in galleria" il teatro riapre i negozi sfitti

MOTORI

ANTEPRIMA

Finalmente e-Tron: l'elettrico secondo Audi Fotogallery

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno